Perdite del tetto: cause ed eliminazione del danno

Sezioni dell’articolo



I danni alla copertura del tetto si manifestano sotto forma di perdite locali, che in genere minacciano di danneggiare altri elementi della struttura dell’edificio e dei materiali di finitura. Nella maggior parte dei casi, è possibile identificare la causa della perdita e riparare il tetto senza l’aiuto di specialisti..

Perdite del tetto: cause ed eliminazione del danno

Quando la neve si scioglie in primavera o dopo piogge prolungate, si fa sentire il danno al tetto – si riscontrano perdite. In questo caso, sono necessarie riparazioni immediate, altrimenti risentiranno altri elementi strutturali della casa, apparirà la muffa, c’è il rischio di un corto circuito nel cablaggio, che minaccia un incendio. Prima di iniziare la riparazione, è necessario comprendere la causa delle perdite..

Cause di perdite del tetto spiovente

Su un tetto a falde, non è facile scoprire la causa della perdita: il danno potrebbe non essere affatto da dove scorre l’acqua. Per determinare quale elemento del tetto necessita di riparazione, è necessario considerare le seguenti osservazioni:

  1. Se si riscontra una perdita durante forti piogge, il problema deve essere cercato nel punto in cui il tetto si unisce alle parti strutturali verticali della casa, ad esempio con tubi di ventilazione o un camino.
  2. Le perdite dovute a fusione di neve o precipitazioni prolungate indicano che i fori di drenaggio oi tubi sono intasati. Può essere ghiaccio o foglie cadute. L’umidità in eccesso trova una via d’uscita nelle aree problematiche del tetto.
  3. Se l’umidità appare sulle superfici interne del tetto con tempo caldo e secco, la colpa è dell’umidità assorbita nell’isolamento. Man mano che evapora, si espande e cerca una via d’uscita, che si manifesta sotto forma di punti bagnati. Le ragioni dell’inumidimento dell’isolante sono diverse: possono essere microcricche in ardesia o piastrelle di ceramica, grembiuli stretti.

Come viene eseguita l’ispezione del tetto?

Dopo aver trovato una perdita, è necessario iniziare a cercare il luogo del danno. È necessario esaminare attentamente il tetto all’esterno e all’interno. Nella soffitta viene esaminato il pavimento: la presenza di muffe e macchie nere indica umidità. La perdita può essere direttamente su quest’area. Segni – macchie gialle e strisce all’interno del tetto.

Nel caso in cui non vi siano segni evidenti di perdite, è necessario attendere la pioggia e ispezionare nuovamente tutte le superfici dell’attico. I punti bagnati si presenteranno sicuramente. Per non perdere questi luoghi, sono contrassegnati con il gesso..

Perdite del tetto: cause ed eliminazione del danno Ispezione di giunti del tetto con superfici verticali

Un’ispezione esterna dei giunti del tetto con superfici verticali viene eseguita utilizzando una scala del tetto secondo il seguente metodo:

  1. Ispezionano la cresta: è necessario stabilire se le lastre metalliche sono state strappate e se lo strato impermeabilizzante è danneggiato.
  2. Controllare i grembiuli protettivi: devono garantire la tenuta alla giunzione delle superfici verticali (camini, prese di ventilazione) e il tetto.
  3. Le valli dovrebbero essere prive di foglie e detriti. Anche gli imbuti e i tubi devono essere puliti.
  4. Il bordo del tetto è ispezionato per individuare eventuali crepe: il vento spesso rompe e strappa il materiale.
  5. Le pendici sono pulite dal muschio: espande le crepe con le radici e trattiene l’umidità. Nei luoghi in cui cresce, è probabile anche un danno al tetto..
  6. Se è possibile utilizzare una telecamera a infrarossi, può essere utilizzata per rilevare danni alla torta del tetto e identificare aree di scarso isolamento termico.

Perdite del tetto: cause ed eliminazione del danno Ispezioniamo e puliamo il sistema di drenaggio

Danni al tetto che possono essere riparati da soli

Crepe nei tetti di ardesia e scandole possono formarsi a causa della contrazione di espansione termica. Per ridurre l’influenza dei cambiamenti climatici, le travi dovrebbero essere allineate con assi collegando più gambe insieme. Le crepe riscontrate devono essere pulite e trattate con una malta di cemento e sabbia con l’aggiunta di vetro liquido.

Il restauro dello strato impermeabilizzante sotto le piastrelle, che è spesso disturbato alle giunzioni delle gambe della trave e alle stecche della guaina, viene eseguito come segue:

  1. Nel luogo del danno, smontare il tetto. Per fare ciò, rinforzare prima le tessere sopra con zeppe di legno. Quindi con una spatola fai leva sulle piastrelle che devono essere rimosse.
  2. Le unghie vengono tolte dalle guide.
  3. Sopra il punto di danneggiamento dell’impermeabilizzazione, è necessario tagliare una sezione della guida. Per fare questo, stendi un pezzo di compensato (per protezione) e lavora con un seghetto, rimuovendo tutto ciò che interferisce con la riparazione.
  4. Il frammento danneggiato viene ritagliato e una macchia dello stesso materiale viene applicata su questo punto e fissata con la colla.
  5. Le lamelle vengono ripristinate: i bordi delle parti rimanenti vengono tagliati inclinati (la smussatura deve essere rivolta verso l’alto) e la parte corrispondente viene ritagliata per l’installazione in uno spazio libero. I bordi sono rivestiti con colla per legno e collegati con viti autofilettanti. La rotaia restaurata è trattata con un antisettico.
  6. Le piastrelle sono poste in cima al ritardo.

Riparazione di coperture da piastrelle morbide

L’herpes zoster è spesso tirato su e strappato dal vento. La riparazione del frammento danneggiato è possibile a una temperatura non inferiore a + 5 ° С, altrimenti il ​​materiale del tetto potrebbe rompersi.

Perdite del tetto: cause ed eliminazione del danno I punti più vulnerabili sono la valle e il bordo del tetto

È meglio incollare le piastrelle con piccole crepe con uno strumento speciale e coprirle con uno strato di colla. Le piastrelle degradate devono essere sostituite.

Perdite del tetto: cause ed eliminazione del danno Invece di piastrelle danneggiate, ne viene posata una nuova

La sequenza di azioni è la seguente:

  1. La tessera dalla fila superiore (sopra il frammento danneggiato) viene sollevata con una spatola o una spatola.
  2. Rimozione delle piastrelle deteriorate.
  3. Rimuovere i chiodi dalle stecche della cassa con una pinza (con cui sono state attaccate le piastrelle).
  4. La nuova piastrella è rivestita con colla e posata al suo posto, dopo di che è inchiodata con chiodi per coperture.
  5. La colla viene applicata ai bordi delle piastrelle adiacenti.

Perdite del tetto: cause ed eliminazione del danno I bordi delle tegole sono fissati con chiodi per coperture

Ripariamo piastrelle metalliche

Ci sono due motivi per la perdita di piastrelle metalliche: non conformità con la tecnologia di posa e violazione della tenuta nel sito di installazione delle viti. Spesso il rivestimento in gomma degli elementi di fissaggio economici si rompe dopo due anni di utilizzo. Non è possibile serrarli più duramente: tali viti devono essere sostituite con viti migliori.

Perdite del tetto: cause ed eliminazione del danno Le viti autofilettanti con guarnizioni danneggiate devono essere sostituite

Gli errori di installazione non possono essere risolti da soli. Dovremo rifare completamente l’intero tetto. Spesso il motivo della perdita è che i film perforati economici sono stati preferiti ai film anticondensa costosi e di alta qualità. Accumulano umidità che, senza avere il tempo di evaporare, si manifesta sotto forma di perdite. Tale materiale impermeabilizzante dovrebbe essere sostituito.

Per riparare il tetto, è necessario attendere il clima caldo e secco, preferibilmente in primavera, quando non c’è calore. È più facile da lavorare e, inoltre, i materiali di copertura non si deformano o si fondono a temperature elevate.

Utilizzando le raccomandazioni specificate nell’articolo, è possibile scoprire autonomamente la causa della perdita del tetto ed effettuare riparazioni. Ciò farà risparmiare tempo e denaro..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy