Lotta contro gli scarafaggi

Ogni abitazione non solo resiste agli effetti delle condizioni meteorologiche, ma è anche attaccata da varie creature viventi – uccelli, roditori e insetti. Alcuni creano un inconveniente minimo per i proprietari di casa, altri sono un vero disastro. Il danno maggiore è causato da insetti e funghi che distruggono l’albero. Si classificano al secondo posto per i danni inflitti dopo gli incendi. Gli insetti più voraci sono le termiti, o formiche bianche, che esistono nei climi caldi. Le termiti vivono nelle colonie e trovano il loro cibo perforando il terreno. Se trovi uno dei canali realizzati dalle termiti nella tua casa, allora invita immediatamente uno specialista nella loro distruzione.

Meno pericolosi, ma più diffusi sono i vari coleotteri che perforano un albero. Le larve di questi coleotteri, noti come tarli, causano gravi danni; i vermi perforano l’albero da diversi anni. Gravi problemi sono causati da un fungo chiamato marciume umido e secco. Come suggerisce il nome, la putrefazione bagnata appare in luoghi bagnati. Per quanto riguarda la putrefazione a secco, l’umidità è necessaria anche per la sua formazione in una fase precoce. Se la casa è umida e poco ventilata, il fungo può diffondersi in tutta la casa in appena tre mesi..

Da tutto ciò che è stato detto, è chiaro quanto attentamente è necessario monitorare la casa ed eliminare immediatamente eventuali segni di umidità. Se trovi tarli o funghi, dovresti immediatamente prendere misure di disinfezione. Mentre puoi provare questo lavoro da solo, è meglio andare da un professionista..

La maggior parte dei danni a un albero è causata da larve o altre specie di insetti. Di seguito sono descritti tre tipi di tali insetti. Spesso viene rilevata la presenza di insetti noiosi ma un leggero fruscio che accompagna il loro movimento nell’albero. Tutti gli insetti hanno lo stesso ciclo di vita (vedi sotto), il loro sviluppo è stimolato dalla presenza di umidità. Alcune specie di coleotteri si riproducono a una velocità accelerata se l’albero è già danneggiato da funghi; altri insetti distruggono qualsiasi legno e in qualsiasi condizione. Le tracce degli insetti sono chiaramente visibili in estate: piccoli buchi nell’albero e piccoli cumuli di polvere di legno. Un esame approfondito della casa comporta la riorganizzazione dei mobili e degli oggetti domestici, in modo da poter sfruttare questa opportunità e allo stesso tempo mettere le cose in ordine in casa. Prestare particolare attenzione alle aree in cui può svilupparsi umidità, ad esempio intorno alle vasche da bagno o ai lavandini. Quando trovi tarli e segni di legno in decomposizione, usa una sostanza speciale chiamata fungicida e insetticida. Le aree di legno irrimediabilmente danneggiate devono essere tagliate e bruciate immediatamente. Gli insetticidi possono essere versati nei fori rilevati, applicati con un pennello o spruzzati sulla superficie del legno. Per un migliore effetto, applicare due mani di sostanza chimica; il secondo – dopo aver assorbito il primo.

Queste sostanze hanno un odore pungente, quindi assicurano una buona ventilazione della casa. Indossa abiti vecchi, non necessari, respiratore o maschera, guanti e occhiali. Non utilizzare guanti di gomma, poiché alcuni prodotti chimici distruggeranno questo materiale. Quando lavori in soffitta, indossa un elmetto di sicurezza per proteggere la testa da colpi accidentali contro le travi. Poiché gli insetticidi sono infiammabili, qualsiasi incendio (comprese le sigarette) deve essere spento e tenuto fuori per le successive 48 ore dopo il trattamento. Avere un estintore a portata di mano per ogni evenienza; se è necessaria l’illuminazione elettrica, collegare la lampada a una presa situata in un’altra stanza.

Ciclo vitale degli insetti che distruggono gli alberi

Dall’uovo all’insetto adulto. Il ciclo di vita degli insetti è lungo, ma consiste sempre di quattro fasi. In primo luogo, la femmina depone le uova – fino a 80 contemporaneamente in crepe, crepe, vari fori. Dopo 3-5 settimane, le larve compaiono dalle uova, che iniziano immediatamente a perforare il legno. Muovendosi nell’albero per 3-4 anni, la larva distrugge circa 50 mm di albero all’anno. Successivamente, la larva crea una cavità vicino alla superficie e si trasforma in una pupa. Dopo 6-8 settimane, lo scarabeo adulto lascia l’albero alla ricerca di un insetto del sesso opposto; successivamente si accoppiano e il ciclo vitale si ripete.

Tre tipi di coleotteri

Scarabeo di mobili. È lungo 3 mm e di colore marrone scuro. Gli insetti adulti lasciano l’albero in tarda primavera o in estate; nei giorni caldi, possono essere visti su pareti, soffitti o vetro. Dopo aver lasciato l’albero, gli scarafaggi vivono per 2-3 settimane, il che è abbastanza per accoppiarsi e deporre le uova in una vasta area. I fori nel legno hanno un diametro di circa 1,5 mm; per trovarli, è necessario ispezionare attentamente mobili, pavimenti, battiscopa, travi.

Scarabeo in polvere. Questo scarabeo prende il nome dalla capacità delle larve di macinare il legno in polvere, simile alla farina. Gli insetti adulti sono di colore marrone scuro e raggiungono i 6 mm di lunghezza. Il loro ciclo di vita è relativamente breve – meno di un anno. I fori di questi coleotteri hanno un diametro fino a 1,5 mm. Appare in tarda primavera ed estate, vola al crepuscolo. Preferiscono il legno appena tagliato, quindi si trovano spesso nei magazzini a legna.

Scarabeo di casa. Ha una lunghezza da 12 a 25 mm; dipinto nel colore grigio-nero. Appare nei mesi estivi, lasciando un buco ovale nell’albero. Il ciclo vitale raggiunge i 10 anni, quindi le larve possono distruggere l’albero dall’interno prima di scoprire la loro presenza..

1. Diagnosi del danno. Per scoprire quanto è gravemente danneggiato il legno, prova a frugarlo con un cacciavite. Se il legno ha conservato la sua durezza, puoi lasciarlo, sottoponendolo a una lavorazione appropriata. Se l’albero è trafitto da un cacciavite, cerca il parere di uno specialista: molto probabilmente una parte del legno dovrà essere tagliata e distrutta.

2. Pulizia dell’albero. Indossare occhiali e un respiratore, pulire la superficie del legno con una spazzola rigida, poiché lo sporco compromette l’effetto dei prodotti chimici. Rimuovere la polvere con un aspirapolvere, coprire i contenitori dell’acqua e i cavi elettrici con un involucro di plastica. Quindi rimuovere gli isolanti termici tra le travi; i materiali isolanti devono essere sostituiti dopo che i prodotti chimici si sono asciugati (circa una settimana).

3. Applicazione della sostanza chimica. La figura mostra come spruzzare un prodotto chimico liquido sulla superficie di un albero; per fare ciò, utilizzare uno spruzzatore da giardino. Se è necessario trattare una piccola area, è più facile usare un pennello o un pennello. Il consumo di liquido è di 1 litro per 4 metri quadrati di superficie. Dopo aver assorbito, applicare una seconda mano, attendere 24 ore. Se si prevede di installare nuove parti in legno, sottoporle allo stesso trattamento.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: