Scale di legno

La scala è l’elemento volumetrico più complesso di un edificio residenziale, fornendo i suoi collegamenti verticali lungo vari percorsi. Nel corso dei secoli della sua esistenza all’interno della casa, si è sviluppata da una spirale stretta e ripida, nascosta nello spessore di un muro di pietra, in un nastro ondulato leggero che vola liberamente in uno spazio aperto.

Non sappiamo chi possiede questa citazione – l’abbiamo presa in prestito da una delle riviste alla moda a colori, ma riflette l’essenza stessa di ciò che chiamiamo scale nella nostra casa..

Ecco perché oggi abbiamo preso questa citazione particolare come l’epigrafe della conversazione di oggi. E come avrai intuito, oggi parleremo di scale. Prevediamo il sorriso di coloro che seguono da vicino le nostre pubblicazioni: “Bene, ci sono di nuovo le scale”. Si si. Hai ragione, solo di recente la nostra recensione si è occupata di scale. Ricordiamo solo che stavamo parlando di scale in metallo-legno “newfangled”, simili a quelle tedesche e italiane, ma in versione russa. E oggi abbiamo deciso di parlare delle classiche scale in legno. E nemmeno sugli analoghi russi di quelli a vite in legno offerti sul nostro mercato dalle stesse aziende tedesche e italiane, ma sulle classiche scale in legno, che in Russia sapevano come fare in ogni momento.

Certo, potremmo iniziare la nostra recensione con la storia, guardando almeno un secolo o due fa. Ma oggi abbiamo scelto una tattica più semplice e abbiamo guardato anche meno di mezzo secolo fa – al tempo in cui la costruzione di abitazioni individuali nel nostro paese era solo all’inizio. Perché abbiamo aperto il Manuale del Maestro del 1956? Ecco cosa leggiamo lì sulle scale in generale e sulle scale in legno in particolare.

“La scala è composta da parti inclinate alternate con una superficie a gradini (rampe di scale) e parti orizzontali (pianerottoli).

A seconda della posizione dei voli nella tromba delle scale, ci sono scale a una, due e tre rampe. La larghezza della piattaforma intermedia non dovrebbe essere inferiore alla larghezza della marcia e la larghezza della superficie del pavimento è determinata dalla posizione conveniente delle porte d’ingresso agli appartamenti, ma dovrebbe anche essere almeno la larghezza della marcia. Il tipo più comune di scala è una scala a due rampe, con rampe verso l’alto e verso il basso separate in pianta da un intervallo di 10-15 cm. L’altezza del corrimano sopra il livello della piattaforma è di solito 0,9-0,95 m. Il livello del pavimento della piattaforma è 2 cm sotto il livello del pavimento dei locali serviti.

La scala deve essere recintata con solide pareti resistenti al fuoco. La scala deve essere separata dalla soffitta da pareti e soffitti non meno resistenti al fuoco delle pareti della casa. In questa recinzione è possibile organizzare solo un’apertura per l’ingresso dell’attico.

I gradini delle marce possono essere supportati da entrambe le estremità su cosciali o corde (a due corde), oppure – con un’estremità su cosciali e l’altra – per essere incorporato nel muro (a corda singola), o incorporato nel muro con una sola estremità e appeso liberamente con l’altra (scale senza corde). Con le marce senza cornice, è possibile incorporare la fine del gradino in un muro di mattoni solo con pareti non più sottili di un mattone e mezzo.

Le scale in legno per uso generale sono realizzate a volo singolo e doppio volo. Secondo le condizioni di sicurezza antincendio, il loro uso è limitato principalmente alle case a uno e due piani. I passaggi si trovano su cosciali o corde per arco.

Tutte le parti delle scale in legno sono realizzate in legno pregiato con un contenuto di umidità non superiore al 12%. I gradini dei gradini sono realizzati con assi di pino o quercia di 3-5 cm, se possibile senza nodi. I riser sono realizzati con assi di pino di 2,5 cm di spessore; le corde dell’arco sono fatte di assi larghe 18-20 cm e spesse 7-8 cm. La scala sui traversi è molto più bella che sulle corde dell’arco, ma per il cosciale sono necessarie grandi travi di sezione, poiché la tacca per i gradini indebolisce i traversi. dal basso con pannelli sottili e intonaco per ridurre il rischio di accensione. ”

Ma mi chiedo se qualcosa è cambiato nel mondo delle classiche scale di legno dai tempi in cui è stato scritto il libro di consultazione. In linea di principio, abbiamo capito che la scala in legno, in quanto frutto dell’ingegno preferito di un singolo sviluppatore, è rimasta tale – qui non potrebbe cambiare nulla. Ma dopo tutto, nulla potrebbe essere cambiato per così tanti anni? Abbiamo chiesto ai dipendenti dell’azienda di produzione e commerciale “MaLes” di aiutarci a capire questo. Oggi stiamo parlando con un rappresentante dell’azienda, Alexander Serafimovich Topilsky.

Cominciamo con una domanda obbligatoria. Quali scale offre la tua azienda??

Offriamo solo scale di legno in marcia. Non realizziamo scale a chiocciola e ci sono ragioni per questo. La scala installata nella casa funge da decorazione. Dovrebbe essere bella, intelligente e il più individuale possibile. L’interno della casa si trasforma immediatamente dopo l’apparizione di una scala. Ad esempio, nel profondo del mio cuore considero una scala un elemento importante degli interni quanto un mobile, ma un mobile su cui puoi anche camminare. Non realizziamo scale a chiocciola. Certo, possiamo creare singoli elementi: gradini, ecc., Ma non facciamo interamente le scale. Non lo facciamo perché le scale a chiocciola non possono essere costruite una per una, ma devono essere costruite in una volta in serie.

Per la loro fabbricazione, è necessario uno scalo di alaggio in cui saranno piegate le ringhiere, ecc. Quanti scivoli può permettersi un’azienda – due o tre, non di più. Su questi tre scivoli, verranno prodotte due o tre dimensioni standard di scale. I clienti di una volta vengono da noi e in qualche modo non voglio offrire a ciascuno di loro tre tipi di scale con piccoli cambiamenti nella geometria da un ordine all’altro. Meglio offrire una scala in marcia, per questo ogni suo cliente. E offriamo ai nostri clienti una gamma completa di servizi dal progetto alla consegna chiavi in ​​mano. Inoltre, ovviamente, possiamo realizzare qualsiasi parte secondo i disegni del cliente..

Ad esempio, il restauro di scale in vecchie case richiede una ripetizione esatta del modello di una vecchia scala, perché ringhiere e ringhiere si rompono durante un periodo così lungo di funzionamento. Abbiamo avuto la possibilità di impegnarci nel restauro delle scale e realizzare porte secondo i disegni, che hanno già due o trecento anni. Naturalmente, alcune sfumature differiranno, se non altro perché le vecchie porte sono state realizzate a mano, e ora sono realizzate su macchine. Ma in generale, ripete la porta di trecento anni fa.

La perdita dell’identità del progetto è l’unica ragione per cui si rifiuta di produrre scale a chiocciola?

C’è un motivo in più. A mio avviso, le scale a chiocciola, qualunque sia la loro dimensione, sono scomode da usare. Salire avanti e indietro, ma andare giù … Cioè, una scala a chiocciola è una scala con un rischio per la vita del cliente.

C’è stato un boom sulle scale a chiocciola in legno. Ciò è stato facilitato principalmente dalle riviste che promuovono interni alla moda..

Tutti si sfidarono per scrivere che le scale a chiocciola sono compatte, belle e convenienti. Compatto: ciò che è, che non può essere tolto da queste scale. Bello – beh, questo è per il cui gusto. Ma con il fatto che sono convenienti, non sarei mai d’accordo. Abbiamo già avuto casi quando abbiamo sostituito una scala a chiocciola con una in marcia. È solo che una volta le persone hanno reso omaggio alla moda per queste scale, mettendole in una stanza dove c’è abbastanza spazio per una normale scala in marcia. E quando una tale scala è stata installata per loro, sembrava che fosse buono. Dopo averlo usato per un anno o due, hanno deciso che sarebbe stato meglio pagare di nuovo, ma per avere una scala più comoda. Le scale da marcia in funzione, ovviamente, sono più convenienti.

Come si chiama una scala in marcia?

Chiamiamo una scala in marcia che consiste in una sezione dritta o in diverse sezioni dritte con curve tra loro. La scala può essere posizionata lungo il muro a forma di L, o nel muro a forma di U, o in un quadrato chiuso su quattro lati. A questo proposito, le scale moderne non sono diverse da quelle menzionate nel classico “Manuale” che hai citato.

Ma i principi moderni della costruzione di scale come l’elemento funzionale e decorativo più importante di un edificio residenziale e un oggetto a pieno titolo del pensiero ingegneristico da quelli classici possono essere molto diversi.

La scelta dei requisiti e delle caratteristiche della scala, di regola, è dovuta alla soluzione generale di architettura e pianificazione di un edificio residenziale. C’erano delle dimore in cui la scala era, come si suol dire, il “chiodo” dell’interno (ma questo è un caso piuttosto raro). Dovrebbe essere una scala aperta, collocata arbitrariamente in stanze a doppia altezza.

È chiaramente visibile da diversi punti di vista e ha un carattere cerimoniale, più precisamente rappresentativo. La duplicazione speculare delle rampe di scale è possibile per ottenere la simmetria. L’atterraggio superiore a volte viene trasformato in un balcone o parte della galleria al piano superiore. In generale, per organizzare una scala del genere, devi solo avere una casa enorme.

Un’altra scala può fungere da “chiodo”, ad esempio, come mostrato nella foto a destra. Tale soluzione di pianificazione, di regola, determina la natura della pianificazione e le decisioni artistiche e decorative dell’intera casa, ad es. si tratta di scale che richiedono che l’intero interno corrisponda esattamente a loro e non viceversa.

Una scala a muro aperto è un’opzione quando almeno un volo sale lungo il muro. È possibile organizzare marce disuguali, soprattutto quando ce ne sono più di due.

Soluzioni non standard sono anche possibili, ad esempio, quando il primo volo rimane aperto e gli viene dato un aspetto presentabile (aumentando la larghezza o un’accurata finitura di tutti i dettagli, ecc.), Quindi la scala diventa più modesta o, se lo desideri, più nascosta e puramente funzionale … Per attenta rifinitura dei dettagli intendiamo, ad esempio, l’uso di colonnine intagliate. Ad esempio, queste colonnine possono essere realizzate su macchine a controllo numerico.

L’introduzione di elementi di una scala a chiocciola nella struttura può aiutare a risparmiare spazio: con voli rettilinei, le piattaforme di scorrimento sono disposte sulle piattaforme girevoli. In alcuni casi, i passaggi di rodaggio aiutano a ridurre l’angolo di inclinazione dei voli, il che rende le scale più sicure e più confortevoli. L’apertura delle porte a giradischi e balconi li rende difficili da usare. Un prerequisito in questo caso è l’organizzazione dell’illuminazione delle scale..

Dato che stiamo parlando della sicurezza e del comfort delle scale, soffermiamoci su questi temi in modo più dettagliato. I requisiti per garantire la massima sicurezza e comfort d’uso sono così importanti che vale davvero la pena soffermarsi su di essi in modo più dettagliato.

Dobbiamo iniziare dal fatto che le scale in marcia hanno restrizioni sui parametri della rampa di scale. La larghezza del gradino dovrebbe essere di almeno 80 cm Su una scala di questo tipo, puoi facilmente salire e scendere, anche se per due persone sarà difficile perderlo. Una scala più stretta diventa completamente scomoda da utilizzare.

Pertanto, una larghezza di 80 cm è il minimo, quando è ancora conveniente andare su e giù, 90 cm è accettabile, 100 e sopra è comodo. La dimensione di 100 cm è considerata ottimale. La profondità del gradino dovrebbe essere di almeno 30 cm, cioè non dovrebbe essere inferiore alla lunghezza della scarpa. Il tallone deve adattarsi saldamente e saldamente al gradino, altrimenti la scala non sarà sicura. Alcune aziende suggeriscono di limitare questo valore a 25 centimetri. A nostro avviso, questo non è abbastanza, da allora la lunghezza del piede di una persona media è di 27-30 cm (prendo immediatamente un righello e misuro il mio piede proprio nella scarpa – 29 cm. Quindi sono solo la stessa persona media. – V.K.) Inoltre, ognuno di noi può alzarsi relativamente normalmente in qualsiasi scale, ma non è normale scendere da nessuna di esse. I passaggi più comodi sono profondi da 30 a 35 cm..

Una comoda altezza del gradino è considerata di 15 cm (questo valore è chiamato in molti libri di testo ed edizioni speciali). Dalla mia esperienza, posso dire che il gradino più conveniente è con un’altezza da 17 a 18 cm e una larghezza di 30-35 cm ed è conveniente per una persona di medie dimensioni salire e scendere da questi gradini..

Da dove provengono questi valori?

Tutti loro sono calcolati in base al gradino medio di una persona – 45-50 cm, ovvero, indipendentemente dall’angolo di risalita, la somma delle dimensioni del gradino – profondità (battistrada) e altezza (montante) – non deve superare questo indicatore. Salire le scale richiede un certo sforzo, che aumenta con l’aumentare dell’angolo di inclinazione dei voli (da 30 a 60 °). Con un angolo di oltre 45 °, la scala diventa “a senso unico”, cioè è desiderabile scendere lungo di essa nella stessa posizione in cui si sale. Con un angolo di 60 °, è difficile persino salire le scale, quindi, con un tale angolo di inclinazione, vengono solitamente forniti gradini di larghezza variabile. In generale, minore è l’angolo di inclinazione, più comoda è la scala..

Inoltre, va tenuto presente che i bambini e gli anziani useranno le scale. Per questi motivi, è consigliabile dividere il rialzo del pavimento in tre o addirittura quattro parti con aree di riposo o con avvolgitori al giro delle scale. È in questo caso che la scala di volo acquisisce le proprietà di una spirale, ma è molto più sicura di essa. Tale scala è percepita visivamente meglio..

Se ci sono bambini piccoli in casa, quindi, oltre ai soliti corrimano, vengono realizzati corrimani aggiuntivi per loro. Per gli anziani, il corrimano viene ripetuto sul muro.

Per proteggere i bambini piccoli quando si usano le scale, vengono utilizzati altri due trucchi. In primo luogo, invece di una balaustra, puoi installarne due ad ogni passo (in questo caso, puoi usare balaustre più sottili) – anche un bambino molto piccolo non sarà in grado di strisciare attraverso una tale “palizzata” e, quindi, cadere nella tromba delle scale. In secondo luogo, possono essere installati “cancelli” temporanei su entrambi i lati della rampa di scale, con costipazione inaccessibile al bambino. In questo caso, il bambino non può salire sulle scale senza l’aiuto degli adulti. Quando cresce e le scale non rappresentano più una minaccia per la sua vita, le “porte” possono essere semplicemente rimosse.

Quando si costruisce una scala, bisogna anche ricordare che una scala non è solo uno strumento per sollevare il corpo umano al piano superiore. È anche un posto dove porti cose, gli stessi mobili. E la scala dovrebbe consentire tutto questo. Infatti, non in tutte le case è possibile installare una trave sul tetto e, con l’aiuto di un paranco attaccato ad esso, sollevare le cose attraverso la finestra. E non lo farai ogni volta che dovrai alzare o abbassare un armadio al secondo piano..

Come e da cosa sono fatte le scale?

Il materiale di fabbricazione e il design delle scale, prima di tutto, influenzano l’immagine artistica degli interni. E le strutture in legno sono le preferite in assoluto dei moderni sviluppatori. Varie tonalità di elementi in legno massello ecocompatibili, calde, si prestano a lavorazioni sofisticate, tradizionali, belle, convenienti, ma a rischio di incendio.

Pertanto, in una grande casa o istituzione, è desiderabile una scala fatta di materiali non combustibili. Qui puoi offrire un metodo universale, quando la parte portante delle marce e delle piattaforme è in cemento armato monolitico e i gradini e le recinzioni sono “vestiti” con il legno. Ciò aumenterà la resistenza al fuoco della struttura, garantendo l’affidabilità di questa importante via di fuga in caso di incendio..

La scala più semplice ed economica è una scala composta da una sezione diritta. Ma tali scale sono raramente ordinate ora. Abbiamo condotto un simile esperimento in qualche modo. Il cliente chiederà la scala dritta più semplice. Tale progetto è stato completato. Ma in parallelo, abbiamo anche completato il secondo progetto: una scala con piattaforme girevoli. Hanno mostrato il progetto al cliente, hanno spiegato che una scala del genere sembra molto più spettacolare e trasformerà la casa. Hanno pensato, guardato e tuttavia concordato con la seconda opzione. È uscito, ovviamente, un po ‘più costoso, il prezzo qui dipende dal numero di giri della dimensione dei gradini e delle piattaforme.

Naturalmente, le scale più belle sono fatte di quercia e faggio. Ma queste sono le scale, come si suol dire, per le persone con soldi. La stessa quercia è un materiale piuttosto costoso, solo la tavola originale utilizzata per fare le scale costa da 600 a 1000 dollari al metro cubo. Questo, innanzitutto, determina l’alto costo di tali scale. Quelle più semplici sono le scale in legno di conifere: pino, larice.

Sono più economici del legno di conifere essiccato di quercia e faggio di buona qualità costa da 100 a 200 dollari al metro cubo, ad es. il materiale costa quasi 5 volte in meno. In totale, si scopre che una scala fatta di quercia è 2-3 volte più costosa di una scala fatta di aghi di pino delle stesse dimensioni e dello stesso modello. Bene, allora tutto è deciso dalle possibilità e dal gusto dei proprietari. Va notato che la stessa scala fatta di pino e quercia sembra completamente diversa..

Qualunque cosa dicano, la quercia è un materiale nobile in sé, mentre il pino è pino. Sì, è funzionale e bello, ma perde quasi sempre rispetto alla quercia. Rovere ben rifinito con finitura a vernice: è vivo, brilla persino dall’interno.

L’albero può essere colorato in una gamma abbastanza ampia. Quercia e pino si comportano in modi completamente diversi. Quando tingi il pino, viene rivelata l’intera trama: quegli strati in cui c’è meno resina assorbono il colorante e cambiano il loro colore, dove più resina non lo fa. Di conseguenza, l’intera trama viene rivelata così tanto che il prodotto risulta “macchiato”, più precisamente “a strisce”. Pertanto, una piccola tonalità di legno si sfigura solo. Se vogliamo tingere il pino, allora ad un colore molto scuro. Questo deve essere fatto gradualmente, applicando diversi strati di macchia.

Devo dire che ognuno di noi ha la sua idea di quale dovrebbe essere il colore delle scale. La mia opinione personale è che le conifere non dovrebbero mai essere colorate. La tinta rovina e degrada l’aspetto della scala finita. Il più bello, secondo me, è il colore naturale dell’albero, che si tratti di aghi o di quercia. La quercia, ovviamente, può essere tinta, ma molto, molto leggermente. Ogni cliente ha sempre la sua opinione su questo problema. Richiedono tonalità per abbinare il colore delle porte e il colore dei mobili.

Il cliente ha sempre ragione, quindi soddisferemo tutti i tuoi desideri, ma a volte l’aspetto è irrimediabilmente viziato. C’era un ordine quando una scala in quercia era dipinta con smalto bianco. Naturalmente, il desiderio del cliente era chiaro per noi – dopo tutto, la quercia si distingue per l’elevata resistenza all’usura e tale scala vivrà più a lungo di una scala in legno tenero. Ma in generale, secondo me, questo è il danno al legno di quercia. Dopotutto, la plastica e il pino avrebbero potuto essere usati altrettanto bene: non riesci ancora a distinguere sotto uno strato di vernice.

Montare una scala nel design generale di una stanza non è mai facile. L’opzione più semplice è quando i mobili e le porte sono scuri (quasi neri) e le pareti sono bianche. Tingi le scale dello stesso colore e non cadrai dal “design”. È vero, in questo caso, non importa di quale legno siano fatti questi o quegli oggetti interni, perché sotto il colore scuro della macchia non è ancora visibile. È praticamente impossibile cambiare il design in seguito – non è possibile creare legni chiari da un legno colorato all’oscurità, perché la macchia inzuppata profondamente nel legno. Dovrai convivere con un tale design per il resto della tua vita. Pertanto, prima di “annerire” il primo mobile in legno, è necessario riflettere attentamente.

Certo, devi armeggiare con il legno chiaro per abbinare il design della stanza. Ora abbiamo un bel po ‘di ordini per le nostre case, e ora preferiscono costruire le proprie case in legno naturale: legname, tronchi arrotondati, ecc. Anche la decorazione interna è in legno naturale, principalmente di conifere. La scala in legno di conifere si adatta facilmente e facilmente a tale finitura. Ma non dimenticare che è altrettanto facile montare una scala in quercia. Questo crea un’interessante combinazione del colore naturale del legno di conifere sulle pareti con il colore naturale della quercia delle scale..

Quali sono gli errori tipici che i singoli sviluppatori commettono ancor prima di venire a ordinare le scale??

Una sventura tipica di coloro che vengono da noi per ordinare una scala è che vengono a ordinarla già in una casa finita, dove viene lasciato un posto per le scale, non legato alla possibilità di salire queste scale. Di solito viene lasciata un’apertura di 1,5×1,5 metri e si ritiene che in tale apertura possa essere inserita una scala comoda e conveniente. Questo è autoinganno. Solo una scala scomoda e non molto bella può essere inserita in tale apertura, ma sarà comunque possibile salire. Ma molto spesso devi rifare le aperture..

La prima raccomandazione per coloro che vogliono fare una scala è che il progetto della scala deve essere collegato al progetto della casa. Cioè, fin dall’inizio per gettare la scala nel progetto e non allo stesso modo della maggior parte degli architetti – disegna un simbolo per la scala, e poi si scopre che il simbolo disegnato non ha nulla a che fare con la scala, poiché è semplicemente impossibile inserirla nello spazio a sinistra. E tutto il problema è che ora ci sono così tanti architetti e così poche persone che sanno come progettare le scale che questo, di regola, non si adatta. La scala deve essere progettata da uno specialista. E questo deve essere fatto nella fase iniziale della costruzione di una casa.

C’è un enorme contingente di sviluppatori che non assumono alcun architetto, ma progettano tutto da soli. Ci sono anche progetti abbastanza sensati che vengono eseguiti con minime modifiche, ma ci sono anche errori di progettazione. Questo è abbastanza comprensibile: molti semplicemente non sanno come progettare una scala. Per loro, puoi dare un altro consiglio: contatta un’azienda che successivamente farà le scale. Ci sarà sicuramente di aiuto.

In quale fase dovrebbero applicare?

È meglio farlo in fase di progettazione. Ad esempio, non progetteremo la scala stessa in questo modo, ma ti diremo sicuramente quale apertura dovrebbe essere lasciata, dove dovrebbero andare le travi e come dovrebbero essere realizzati i supporti. Sfortunatamente, diamo tali consultazioni quando la casa è già stata costruita e, di conseguenza, qualcosa deve essere rifatto. E questo succede con quasi la metà dei nostri clienti..

Un altro errore a cui voglio mettere in guardia i singoli sviluppatori. Le scale in metallo-legno sono di moda ora, ad es. scala con base in metallo, “rivestito” con elementi in legno. Molte persone vogliono risparmiare denaro quando costruiscono una scala e provano a fare tale scala in modo “artigianale” (non stiamo parlando dell’opzione che hai descritto nella tua rivista nel numero 8, ma di scale fatte da un comune saldatore, anche se molto esperte, ma non specializzate nell’area delle scale). Quante scale non abbiamo inguainato, praticamente non ne abbiamo visto nessuna normale. È solo che coloro che hanno cucinato una scala, indipendentemente dagli specialisti che chiamano se stessi, la cucinano rigorosamente a occhio e la cucinano, di regola, nel modo che è più conveniente cucinare, e non nel modo in cui è necessario fare una scala.

Di conseguenza, ogni gradino ha la sua altezza e larghezza e la scala risulta scomoda quando si cammina. Inoltre, tutti questi difetti non sono visibili prima di rivestire con il legno. E non appena viene rivestito, diventa subito chiaro che le scale sono “kurguzaya”. Pertanto, in tutti i casi, sono stati costretti a rifare la base metallica. In generale, affinché una scala in legno abbia un bell’aspetto, la sua base in metallo deve essere ben progettata e ugualmente magnificamente realizzata..

Di norma, la maggior parte dei clienti dimentica il design della scala, ovvero la protezione dalla caduta in questa apertura. Quindi all’improvviso si scopre che il design dell’apertura costa quasi la metà del prezzo delle scale. E le persone a volte rifuggono quando glielo dici. Ma senza questo, la scala semplicemente non può essere fatta..

E l’ultima cosa che vorrei attirare l’attenzione dei tuoi lettori. Alcune aziende offrono al cliente di coprire le scale con vernice colorata. Non sono necessari passaggi multistrato con macchie, ecc. operazioni ad alta intensità di lavoro. È vero, utilizziamo anche questo metodo, ma avvertiamo sempre il cliente su ciò che porterà a questo. E conduce a questo. Dopo un po ‘la vernice si usurerà – semplicemente “sfregherà” sui gradini. E sarà impossibile ripristinare il colore originale della vernice a casa. Cioè, dopo 4-5 anni, la scala perde il suo aspetto..

Con il metodo tradizionale, tingi il legno stesso e lo copri con una vernice incolore sulla parte superiore. Qualsiasi vernice, ovviamente, viene cancellata, non importa quanto duri. L’unica differenza è che uno si cancella più velocemente e l’altro più lentamente. Per ripristinare lo strato “cancellato” di vernice incolore, basta prendere un pennello e applicare un nuovo livello. Questa operazione richiederà solo un’ora o due e la tua scala sembrerà di nuovo come nuova. La vernice colorata non può essere ripristinata così facilmente. Dissolverà il precedente strato di vernice e il risultato è un tocco. Ovviamente puoi usare una pistola a spruzzo per ripristinare, ma quante case abbiamo dove puoi lavorare in sicurezza con una pistola a spruzzo? Dopotutto, riempirai le pareti e … In generale, rovinerai l’interno. Pertanto è preferibile anche la classica opzione in termini di manutenibilità.

Abbiamo iniziato la nostra conversazione di oggi con una menzione di scale importate, che sono ampiamente rappresentate nel nostro mercato. Questo non vuol dire che italiani o tedeschi non abbiano posto nel nostro mercato: offrono scale davvero fantastiche. Ma nessuno dei due paesi ha una propria foresta – la loro foresta è principalmente nostra, russa. Quindi perché, dalla stessa foresta, italiani e tedeschi fanno una scala che corrisponde ai migliori standard mondiali e vale “grandi soldi”, e facciamo scale, che sono molto più economiche e di qualità peggiore. Ho fatto questa domanda in una delle aziende che vendono scale italiane. E sai cosa hai sentito in risposta? – “Saremo felici di scambiare scale ed elementi domestici per la loro costruzione.

Le aziende domestiche vengono spesso da noi e offrono i loro prodotti in vendita. Le stesse balaustre portano una festa per gli occhi. Ma nel tempo, queste bellissime colonnine sono coperte di crepe e l’acquirente ci restituisce immediatamente con richieste. Abbiamo solo paura di essere coinvolti. Scale abbastanza normali provengono dagli Stati baltici: si tratta di prodotti piuttosto costosi, poiché ogni balaustra è decorata con intagli a mano. Ma almeno non è spaventoso venderli – non si seccano e non causano lamentele “.

Allora perché sta succedendo tutto questo? È davvero in Russia, in cui non esiste nemmeno un’esperienza secolare, ma millenaria nell’uso del legno per la costruzione di tutto, non c’è modo di fare scale di alta qualità?

La domanda è complessa Uno dei motivi di ciò è questo. Gli stranieri acquistano legname da noi, come si suol dire, “sulla vite”, cioè sotto forma di tronchi appena segati. Non acquistano legno secco da noi, ma preferiscono tagliare e asciugare i tronchi stessi. Ci vuole molta energia per asciugare il legno e l’energia è costosa. Un produttore domestico, al fine di ridurre i costi energetici, spesso accorcia le modalità di asciugatura o esegue un’asciugatura accelerata. E il risultato è legno scarsamente essiccato o legno bruciato a causa dell’aumento della temperatura di asciugatura. Inoltre, la tavola esternamente sembra semplicemente perfetta. Ma non appena inizi a elaborarlo, esplode immediatamente.

E se non è scoppiato subito, si romperà sicuramente nel tempo. Abbiamo ripetutamente “risolto” questo fino a quando non abbiamo acquisito l’esperienza appropriata e selezionato i fornitori normali. Cioè, non prendiamo più legname da nessuna parte e dove è più economico, prendiamo legname solo da quegli essiccatori in cui siamo fiduciosi di aderire alla tecnologia di essiccazione. Per forzare l’adesione alla tecnologia di essiccazione può essere fatto solo economicamente, ad es. rifiutando di prendere legna scarsamente essiccata. Se rifiuti, la foresta viene immediatamente acquistata e non si trova nel magazzino. Cioè, è scattato. E non possiamo permetterci di costruire scale da “spazzatura” – dopo tutto, dobbiamo rispettare il cliente e noi stessi almeno un po ‘. Se tradisci una volta, perderai molto di più.

Pertanto, se vuoi ottenere una scala di alta qualità che duri a lungo e a lungo e ti sopravviva, tutti i dettagli della scala devono essere fatti di materiale secco e devono essere incollati. Il fatto è che gradini, colonnine e altri elementi in legno massello, di regola, conducono e dopo un po ‘perdono sia la forma che l’aspetto. I riferimenti al fatto che ai vecchi tempi le scale erano fatte in questo modo non sono del tutto coerenti. In precedenza, il legno veniva essiccato per decenni prima di essere utilizzato per costruire scale. Ciò è accaduto sotto le tende da sole nella brezza e, di conseguenza, l’albero è stato completamente asciugato.

Ora tutta l’asciugatura è artificiale. E l’essiccazione artificiale e naturale sono, come si dice a Odessa, due grandi differenze. Pertanto, se si fa un passo da una tavola essiccata artificialmente, dopo un po ‘verrà sicuramente guidato e si spezzerà. Pertanto, è indispensabile incollarlo da schede separate – trame. La trama deve essere di una certa dimensione. I prodotti incollati economici sono uniti in un giunto liscio: due superfici lisce sono incollate insieme. Devo dire che un tale incollaggio non fornisce un servizio a lungo termine. Affidabilità e durata molto maggiori sono fornite incollando i grafici attraverso la “chiave”. Il “tassello” ha un certo rapporto dimensionale in relazione alle trame da incollare.

Quando si collegano le parti, tra loro rimangono delle cavità per compensare eventuali variazioni di dimensioni dovute a variazioni di umidità. Affinché una scala, che è piuttosto costosa, possa servire a lungo e senza guasti, deve essere “incollata”. E tutti i produttori di scale che si rispettano in tutto il mondo fanno proprio questo..

Bene, e l’ultima domanda obbligatoria. Prezzi?

Il prezzo medio dei componenti per un metro lineare di una sezione dritta di una scala è simile al seguente:

  • cosciali 2 pezzi x 1 p./m – $ 240;
  • passaggi 3 pezzi – $ 105;
  • riser 3 pezzi – $ 60;
  • colonnine 3 pz. – $ 75;
  • cuscini 3 pezzi – $ 15;
  • corrimano 1 p./m – $ 25.
  • TOTALE: $ 520

    Questo elenco non include la finitura e altri elementi necessari, quali pali di supporto, “battiscopa”, tappi, ecc., Nonché i costi di assemblaggio, viraggio (+ 5%) e verniciatura (+ 5-10%). Quando si stima il costo, è necessario tenere presente che il costo dell’avvolgitore è circa 2,5 volte superiore a quello normale.

    In generale, una buona scala “chiavi in ​​mano” per un piano costa: da aghi di pino – 2,5-4 mila dollari; quercia – da 4 a 7 mila dollari.

    Testo: Vadim Kovalev

    Valuta l'articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Condividi con gli amici
    Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
    Aggiungi un commento

    Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy