Mini-hotel – attività ospitale

Sezioni dell’articolo



Nel campo del settore alberghiero, gli esperti distinguono una categoria separata: i cosiddetti mini-hotel, piccole “case ospitali” private, che stanno diventando un tipo sempre più popolare di piccole imprese nel nostro paese..

In Europa e in America, i piccoli hotel progettati per 10-20 camere sono diventati da tempo un fenomeno familiare e banale, ci sono tali hotel in quasi tutte le stazioni di servizio, nei caffè lungo la strada, proprio per le strade delle grandi città.

In Russia, quest’area del settore alberghiero è ancora in via di sviluppo e gli esperti oggi considerano i mini-hotel i più convenienti, non richiedono grandi investimenti e pagano abbastanza rapidamente..

Qual è la differenza tra mini hotel

Determinare esattamente quante camere può avere un mini-hotel è difficile, poiché questi criteri sono molto diversi nei diversi paesi. In America, dove è consuetudine misurare tutto su larga scala, la categoria “mini” comprende quegli hotel con meno di 150 camere, ma in Europa è consuetudine chiamare ostelli e piccoli hotel progettati per un massimo di 50 mini-hotel..

Molto spesso, un mini-hotel è un piccolo edificio in cui non si trovano più di 10-20 camere, e talvolta è un normale appartamento in cui due o tre camere sono diventate stanze separate.

Mini-hotel - attività ospitale

La caratteristica principale dei piccoli hotel è che qui è molto più semplice creare un ambiente davvero familiare, un’atmosfera in cui i proprietari conoscono molto bene tutti i loro ospiti, non solo a vista, dove gli ospiti comunicano, forse pranzano e cucinano nella cucina comune, ma sono contenti di clienti regolari come gli amici o parenti. Questa caratteristica può anche essere definita il principale vantaggio del mini-hotel, attirando gli ospiti – di solito qui è molto tranquilla e accogliente, i proprietari prestano attenzione ai desideri e alle abitudini dei loro ospiti. Un simile atteggiamento individuale è impossibile nei grandi hotel, dove il servizio degli ospiti è messo in atto..

Un’altra caratteristica dei mini-hotel è che spesso i proprietari stessi vivono nello stesso edificio e si impegnano in modo indipendente nella manutenzione di tutti gli ospiti, preferendo non assumere estranei. Certamente, un’azienda del genere è possibile solo in hotel molto piccoli, con un massimo di 10-15 camere, ma in ogni caso molti proprietari partecipano attivamente ai lavori del loro mini-hotel, al contrario dei grandi complessi alberghieri, che possono appartenere contemporaneamente a molti grandi investitori.

Quindi, le principali caratteristiche distintive e caratteristiche dei mini-hotel sono:

  • silenzio e un piccolo numero di ospiti;
  • prezzi più bassi, soprattutto se confrontati con hotel a cinque e quattro stelle;
  • diversità geografica – i mini-hotel possono essere situati quasi ovunque, nel centro di una metropoli, vicino a una stazione ferroviaria, a un aeroporto, a un caffè lungo la strada o in riva al fiume, il che implica una vasta scelta, nonché comodi collegamenti di trasporto e vicinanza alle principali attrazioni locali;
  • intimità domestica e un alto livello di comfort, abbastanza paragonabile ai normali appartamenti privati;
  • approccio individuale ai clienti;
  • concettualità, spesso ogni stanza di un tale mini-hotel è decorata in uno stile speciale, non ci sono camere standard, le camere possono essere situate nella mansarda, nella dependance e in una dependance separata. E spesso l’intero hotel si trasforma in un palazzo dei primi del 20 ° secolo o in una villa mediterranea, offrendo camere nello stile scelto.

Cosa sono

Sebbene non sia consuetudine assegnare stelle ai mini-hotel, gli esperti distinguono ancora diversi tipi di piccoli hotel di questo tipo:

  1. Ostelli.Il più economico, progettato per i giovani che viaggiano in città e paesi con bagagli leggeri, nonché per i viaggiatori d’affari che risparmiano sull’alloggio. Gli ostelli possono essere situati in un normale appartamento, da 4 a 8 ospiti vivono in una stanza, a volte i proprietari installano persino letti a castello per risparmiare spazio.
  2. Pensioni per famiglie.Tali mini-hotel sono molto apprezzati dalle famiglie con bambini, qui molta attenzione è rivolta ai giovani ospiti, in ogni camera, a differenza dell’ostello, c’è la propria doccia e servizi igienici, così come una cucina dove i genitori possono cucinare il cibo per i propri figli. Se la pensione per famiglie si trova in una casa privata, i proprietari spesso attrezzano un parco giochi nel cortile per creare servizi aggiuntivi e attirare i clienti.
  3. Business hotel progettati per quegli ospiti che spesso devono viaggiare per lavoro.Tali ospiti apprezzano il silenzio, l’opportunità di ricevere partner nella loro stanza o in una stanza appositamente attrezzata. Tali mini-hotel di solito offrono la pensione completa, poiché gli ospiti indaffarati non hanno tempo di cucinare..
  4. Hotel VIP.La categoria più costosa di piccoli hotel, a volte questi sono monolocali separati con un set completo di elettrodomestici e una terrazza aperta, o piccoli cottage, uniti da un cortile chiuso con un design paesaggistico, dove c’è un’area picnic.

Mini-hotel - attività ospitale

Ci sono anche i cosiddetti hotel di moda, dove l’accento è posto sullo stile e l’atmosfera speciale. Ad esempio, un vero mini-hotel-museo con arredi della fine del XIX secolo potrebbe apparire in un’antica dimora, oppure un piccolo castello gotico offre “stanze infestate”. Non è ancora possibile definire tali mini-hotel un fenomeno diffuso in Russia, piuttosto è un’attrazione speciale per i turisti e si trovano in luoghi noti per le loro attrazioni e popolari tra i viaggiatori. Inoltre, tali hotel di moda offrono generalmente camere piuttosto costose..

Dove aprire

Secondo Alexander Lesnik, direttore generale della consulenza alberghiera & Development Group, oggi i mini-hotel occupano solo il 5% del mercato alberghiero di Mosca e sono un’area di attività molto promettente. Quindi, aprire un piccolo hotel in un antico palazzo ricostruito nel centro della capitale è molto più facile che trovare un terreno edificabile abbastanza spazioso nella zona centrale e costruire un grande hotel.

A San Pietroburgo, un centro turistico riconosciuto del nostro paese, i mini-hotel sono molto più diffusi. Secondo uno studio della società di consulenza immobiliare internazionale DTZ, i mini-hotel occupano ora il 25% del mercato alberghiero nella capitale settentrionale. È interessante notare che il più delle volte negli ex appartamenti comunali di San Pietroburgo sono stati ricostruiti per mini-hotel, di cui ce n’era abbastanza in città alla fine degli anni ’90. L’area di tali hotel è di solito circa 200 metri quadrati, si trovano vicino alle stazioni ferroviarie, nel centro storico o nelle immediate vicinanze delle stazioni della metropolitana.

Negli ultimi anni, mini-hotel si sono aperti attivamente nelle città dell’Anello d’oro: Suzdal, Vladimir, Yaroslavl, Kostroma, Ivanovo e altri. Ci sono anche molti viaggiatori qui, e la nicchia di hotel piccoli ed economici è praticamente gratuita..

Inoltre, tra i luoghi che sono promettenti dal punto di vista dell’apertura di un mini-hotel, gli esperti considerano la regione di Mosca, in particolare le aree di villeggiatura vicino ai corpi idrici o che hanno un comodo collegamento di trasporto con Mosca, i villaggi della Carelia, del Baikal e dell’Altai, cioè quelle regioni che hanno la loro posizione geografica e una natura meravigliosa attirare viaggiatori, e non solo dalla Russia.

E, infine, il leader nel numero di mini-hotel è senza dubbio le aree turistiche meridionali. Un numero enorme di cottage, case, appartamenti, suddivisi in più stanze, aprono le loro porte ai vacanzieri ogni anno a Sochi, Gelendzhik, Anapa e in altre città e villaggi sul mare.

Mini-hotel - attività ospitale

La particolarità dei mini-hotel resort è che di solito lavorano attivamente solo in estate. Per il periodo invernale, i proprietari spesso chiudono semplicemente il loro hotel o vivono qui da soli, se, ovviamente, viene fornito il riscaldamento lì – in molti mini-hotel sulla costa dell’Azov o del Mar Nero, semplicemente non esiste, è più economico e non è necessario.

Quant’è

Il modo più economico è aprire un ostello nel tuo appartamento: la disposizione di letti aggiuntivi, l’acquisto di elettrodomestici e set di piatti aggiuntivi per una cucina in comune avrà un costo massimo di $ 5.000. Naturalmente, purché in precedenza, nell’appartamento fosse già stata effettuata almeno una riparazione cosmetica.

Mini-hotel - attività ospitale

Costruire un cottage vicino a un’autostrada federale o alla periferia di una città nella Russia centrale costa circa 30-50 mila rubli. Ancora più economico – per convertire una casa privata già costruita in un mini-hotel – è sufficiente collegare una dependance, convertire l’attico in un attico residenziale o semplicemente convertire i soggiorni.

La costruzione di un cottage per cinque o sei camere sulle rive del Mar d’Azov costerà ai proprietari del futuro mini-hotel 50-60 mila dollari e se si utilizzano tecnologie di costruzione di strutture – anche più economiche. Naturalmente, i mini-hotel più grandi, per 10-20 camere, costeranno di più ai proprietari, vale anche la pena considerare le spese piuttosto grandi per l’acquisto di nuovi mobili, l’installazione di condizionatori d’aria in ogni stanza, l’acquisto di frigoriferi, televisori e altri elettrodomestici, che da soli possono superare in modo significativo i costi di costruzione dell’edificio. Di conseguenza, il prezzo di un mini-hotel chiavi in ​​mano, completamente pronto a ricevere ospiti, può raggiungere 200-300 mila dollari, ovvero 6,5-9,75 milioni di rubli.

Gli investimenti più grandi sono necessari per aprire un mini-hotel nel centro di una grande città, in primo luogo, è piuttosto difficile trovare un’area di costruzione libera qui, in secondo luogo, il terreno stesso è piuttosto costoso e, in terzo luogo, la conversione di un palazzo o appartamento in comune in un mini – l’hotel è associato a ritardi burocratici e all’ottenimento di numerosi permessi e certificati.

Gli esperti non sono d’accordo sui periodi di rimborso dei piccoli hotel, qui sia la posizione favorevole che il fattore umano svolgono un ruolo importante: le qualità personali dei proprietari stessi, la loro capacità di creare un vero comfort e attrarre clienti regolari.

In media, dicono gli esperti, un mini-hotel nel centro della città si ripaga in 5-7 anni e un hotel sul mare, che riceve ospiti solo tre mesi all’anno, in 10 anni.

Se calcoliamo che, ad esempio, un piccolo hotel con 10 camere, che ha aperto sulle rive del Mar d’Azov, offre camere per 1,5-2 mila rubli al giorno, quindi le entrate massime dei suoi proprietari, tenendo conto del fatto che tutte le camere senza eccezione saranno occupate da tutti 92 giorni d’estate ammonteranno a 1,84 milioni di rubli. I costi per pagare le utenze – elettricità, acqua, gas, tasse, nonché i salari dei dipendenti, l’acquisto di prodotti chimici per la casa e così via possono arrivare a 400 mila rubli per stagione. Si dovrebbe anche tener conto del fatto che è necessario prendersi cura del cottage tutto l’anno, e porta solo profitto nella stagione estiva. Ma i mini-hotel di solito non hanno costi pubblicitari: attirano nuovi clienti con l’aiuto del passaparola, i clienti regolari informano i loro amici e conoscenti su un luogo accogliente e poco costoso. Il massimo che i proprietari di solito vanno a fare pubblicità su un sito web specializzato o appendere un cartello sul cancello, ben noto a tutti i vacanzieri – “Affitta una stanza”.

Mini-hotel - attività ospitale

Quindi, l’utile netto massimo raggiunge 1,44 milioni di rubli, se i costi di costruzione e dotazione di un mini-hotel con tutto il necessario hanno raggiunto 7-8 milioni di rubli, quindi, in effetti, i proprietari saranno in grado di recuperare i costi non prima di 5 anni, e quindi in caso di popolarità il tuo hotel.

Tuttavia, gli esperti chiariscono che tutti questi sono solo dati ufficiali, un numero enorme di proprietari di mini-hotel semplicemente non indica il loro reddito reale, non si registra come imprenditori privati ​​e, di conseguenza, non paga le tasse..

Quali documenti sono necessari

Fino ad oggi, le licenze del settore alberghiero sono già state annullate a Mosca, quindi non è necessario ottenere una licenza per aprire un mini-hotel. L’unica licenza di cui i proprietari avranno bisogno è vendere alcolici se desiderano aprire il proprio bar o caffè in hotel.

Tuttavia, i proprietari del mini-hotel devono registrarsi come singoli imprenditori, ovvero seguire la normale procedura di registrazione presso l’ufficio delle imposte nel luogo di registrazione, registrarsi con tutti i fondi, ottenere un certificato statale, formalizzare formalmente i contratti con tutti i dipendenti e, di conseguenza, pagare onestamente le tasse. in linea di principio, non troppo grande. I singoli imprenditori con un sistema fiscale semplificato pagheranno solo il 6% delle entrate, più le tasse sui salari dei dipendenti.

Questa non è la fine del rapporto con le autorità di controllo statali dei proprietari del piccolo hotel: devono controllare regolarmente la supervisione degli incendi e il servizio sanitario-epidemiologico, è necessario firmare contratti per la rimozione di rifiuti solidi domestici, la disinfezione, avviare un libro di recensioni e suggerimenti, un registro dei controlli e così via. … Se nel mini-hotel è presente un bar, questo elenco deve includere i contratti per la fornitura di prodotti e un passaporto sanitario dell’auto su cui verranno consegnati i prodotti. Inoltre, un singolo imprenditore è tenuto a mantenere la contabilità al fine di calcolare con precisione l’ammontare delle sue spese tassabili..

L’unica eccezione è un ostello, che non ha più di 9 letti, tali mini-hotel economici non devono essere registrati ufficialmente, il proprietario può semplicemente compilare una dichiarazione dei redditi annuale, pur rimanendo un individuo ordinario.

Mini-hotel - attività ospitale

E ancora, chiariamo: il numero schiacciante di mini-hotel che operano in Russia, in particolare nelle aree turistiche, non sono ufficialmente registrati da nessuna parte, i loro proprietari preferiscono non ricevere lo status di un singolo imprenditore, far fronte al servizio degli ospiti da soli o non concludere contratti con i dipendenti, in particolare se sono attratti solo per la stagione turistica. Gli esperti osservano che questa area di attività nel nostro paese rimane una delle più chiuse e non trasparenti.

Come puoi vedere, non è così difficile aprire il tuo mini-hotel e gli investimenti sono piccoli rispetto ad altre attività. E sebbene il periodo di rimborso dei piccoli hotel raggiunga i 5-7 anni, molti residenti nelle città e nei villaggi sul mare popolari tra i turisti preferiscono investire nella costruzione di mini-hotel, considerando giustamente un business del genere come il modo più affidabile per garantire il futuro della loro famiglia per molti anni.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy