Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta

Sezioni dell’articolo



Gli amanti dei viaggi possono essere suddivisi in diversi tipi: per coloro che viaggiano in paesi lontani solo per prendersi una pausa dalla loro solita vita quotidiana, rilassarsi sulla sabbia dorata della spiaggia, appassionati di attività all’aperto, conquistare onde e cime, padroneggiare nuovi sport e intellettuali che vogliono visitare musei, mostre d’arte o le rovine di una fortezza con una storia gloriosa.

Esiste anche un tipo speciale di viaggiatori che, arrivando in una nuova città, prima di tutto conoscono i negozi, i mercati e le boutique più popolari: questi sono veri amanti dello shopping che vanno all’estero per fare shopping, al fine di “divertirsi” in vacanza e spendere tutto accumulato per nuovi vestiti, regali per amici e souvenir.

Tuttavia, in una certa misura, ogni viaggiatore e turista è un acquirente – in effetti, non si può tornare da un viaggio senza una sciocchezza come una calamita da frigorifero, un grazioso lavandino, un vaso esotico, una maschera terrificante, una bottiglia di olio aromatico, una bottiglia di vero Baccardi “O un poncho colorato? Ed è semplicemente impossibile resistere alla vista della parola magica “vendita”, soprattutto quando si tratta di un marchio noto.!

Ogni paese ha il suo, il centro commerciale più famoso e popolare, a volte tali negozi stessi diventano un’altra attrazione della città, un luogo da visitare nell’elenco di ogni turista.

Questo articolo presenta un elenco dei centri commerciali più famosi al mondo che meritano sicuramente una visita, anche se non sei un fan dello shopping spontaneo e non intendi aumentare i tuoi bagagli..

Harrods, Londra

Il grande magazzino più famoso della capitale della Gran Bretagna si trova in Brompton Road, nei quartieri reali di Kensington e Chelsea, a ovest di Londra. È anche una delle attività più antiche in Inghilterra: il marchio Harrods è stato fondato nel 1824 quando Charles Henry Harrod aprì un piccolo negozio di alimentari in questo sito..

L’edificio del grande magazzino più famoso di Londra apparve nel 1880, ma fu distrutto da un incendio nel 1883. Il nuovo negozio, costruito nello stile architettonico eclettico, è apparso nel 1903 al suo solito posto. Fu in “Harrods” che fu installata la prima scala mobile a Londra per comodità degli acquirenti, e molti visitatori si rifiutarono di salire sulle scale senza un bicchiere di brandy, che si muoveva indipendentemente.

Le celebrità che hanno visitato il grande magazzino di Londra in una volta includono membri della famiglia reale, Oscar Wilde, Charlie Chaplin, Alexander Milne, Ellen Terry, Gertrude Lawrence, Sigmund Freud, Laurence Olivier e Vivien Leigh..

Nel 1985, Harrods fu acquisito da Mohammed al-Fayed, un miliardario dall’Egitto, ma mantenne il suo nome e l’atmosfera unica. Nel 2010, il grande magazzino è stato acquisito per £ 1,5 miliardi dal Qatar Investment Fund.

Il motto del grande magazzino è “Tutti, tutti e assolutamente tutto” e fa perfettamente il suo lavoro. Si dice che uno degli acquirenti di Harrods una volta abbia ordinato un elefante e che l’animale sia stato consegnato all’indirizzo indicato il giorno successivo..

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Grandi magazzini Harrods, Londra

Oggi Harrods ha 90.000 metri quadrati di spazi commerciali, oltre 330 boutique e 5.000 dipendenti. Ogni giorno, il grande magazzino è visitato da circa 300 mila persone, e sebbene i prezzi qui siano molto alti, molti vengono qui solo per passeggiare tra i negozi e apprezzare la ricchezza della scelta.

Kvartal 206, Berlino

Il centro commerciale più famoso della capitale tedesca non può vantare una storia così ricca come Harrods di Londra, ma è già diventato un luogo di pellegrinaggio per gli amanti dello shopping e per i turisti di tutto il mondo.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Kvartal 206, Berlino

La sua fondatrice, Anna-Maria Jagdfeld, è stata molto sensibile all’organizzazione del lavoro del suo grande magazzino e ha viaggiato per il mondo per diversi mesi, scegliendo i prodotti più interessanti e analizzando il lavoro di altri famosi centri commerciali..

L’ultra moderno edificio “Kvartal 206” a Berlino è stato progettato dallo studio di architettura americano Pei Cobb Freed & Partners, un grande magazzino ha aperto le sue porte ai visitatori nel 1997.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta

“Kvartal 206” si trova in Friedrichstrasse, una delle strade più famose di Berlino, nel cuore della metropoli ed è famoso per essere un luogo alla moda ed elegante. Tra le boutique del centro commerciale ci sono i marchi Yves Saint Laurent, Gucci, Bottega Veneta, Alexander McQueen e molti altri. In “Kvartal 206” puoi acquistare non solo abiti e accessori, ma anche articoli per la casa, oggetti per interni, libri, cosmetici e profumeria.

Saks Fifth Avenue, Manhattan, New York

La Fifth Avenue a Manhattan è nota per un gran numero di centri commerciali e grandi magazzini, il più famoso dei quali è “Saks Fifth Avenue”, fondata nel 1867. È vero, il fondatore del marchio, Andrew Sachs, trasferì la sua attività a New York solo nel 1902, ma ciò non impedisce al grande magazzino di essere considerato uno dei più antichi della città della Grande Mela..

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Saks Fifth Avenue, New York

Oggi la catena Saks è rappresentata da 52 centri di sconto Saks Fifth Avenue OFF 5TH e 53 grandi magazzini negli Stati Uniti, i negozi della catena operano negli Emirati Arabi Uniti, Bahrein, Messico e Arabia Saudita. Tuttavia, la Sachs Fifth Avenue rimane un centro commerciale esemplare per il resto dei negozi della catena..

I residenti di Manhattan affermano che sotto il tetto del grande magazzino ci sono le migliori merci in tutto il pianeta, compresi i marchi europei più famosi. Il più famoso è il reparto scarpe all’ultimo piano di Saks, dove vengono presentate incredibili collezioni di scarpe di noti produttori.

L’edificio di 10 piani sembra molto sobrio e allo stesso tempo elegante, situato all’incrocio tra 54th Street e Fifth Avenue, è stato aperto il 15 settembre 1924. Il grande magazzino ha conservato il fascino e lo stile dei primi del Novecento: ascensori vecchi e piuttosto lenti, lampade Art Deco, banconi in legno al primo piano, donati a profumeria, vetrine scure e solide porte d’ingresso girevoli.

“Sfilata di moda”, Las Vegas, USA

Naturalmente, il modo più veloce per spendere soldi a Las Vegas è in uno dei tanti casinò, ma questa città di luci brillanti e vivace vita notturna ha qualcosa da offrire anche agli amanti dello shopping. “Fashion Show” è un moderno ed enorme centro commerciale dove trascorrere l’intera giornata senza mai vedere tutte le boutique e i negozi.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta

L’area totale del grande magazzino è di 175 mila metri quadrati, è considerata una delle più grandi al mondo, ci sono 250 negozi, diversi ristoranti e grandi magazzini di marchi famosi come Saks Fifth Avenue, Macy’s, Dillard’s, Neiman Marcus e Bloomingdale’s Home.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta

L’edificio “Fashion Show” è stato eretto nel 1981 e si distingue per un’interessante soluzione architettonica: il grande magazzino è protetto dal sole caldo da un baldacchino in acciaio chiamato “Cloud”, che si è alzato di 39 metri dal suolo. La lunghezza del baldacchino è di 150 metri. Al buio, diventa un enorme schermo cinematografico.

Main Department Store (GUM), Mosca

Il più famoso, con un nome così “parlante”: il grande magazzino principale, Moscow GUM, ha anche giustamente inserito nell’elenco dei centri commerciali più famosi del pianeta.

Si progettava di costruire un grandioso centro commerciale sul sito di GUM anche durante il regno di Caterina II, ma il progetto del famoso maestro del classicismo Giacomo Quarenghi non fu completato. Le file commerciali superiori furono costruite parallelamente al muro del Cremlino solo nel 1890-1893, l’architetto fu l’architetto Alexander Pomerantsev.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Grande magazzino principale, Mosca

La facciata dell’edificio è decorata in stile pseudo-russo con elementi di ornamenti russi. In un gigantesco edificio a tre piani, che consiste in tre passaggi longitudinali, prima del colpo di stato del 1917, operavano oltre 1,2 mila negozi. L’edificio ha scantinati profondi e la combinazione di una struttura in acciaio e un tetto in vetro ricorda agli ospiti la capitale delle stazioni ferroviarie di alcune città europee.

Esterno dell’edificio del grande magazzino principale – marmo Tarussky, arenaria e granito finlandese.

Nel 1934, l’edificio dell’ex Upper Trading Rows era in fase di preparazione per la demolizione: al suo posto era previsto l’erezione del Commissariato popolare dell’industria pesante. Tuttavia, nel 1952, l’edificio fu comunque restaurato e il grande magazzino principale di Mosca aprì nuovamente le sue porte ai visitatori. Negli anni ’90, il negozio è diventato proprietà privata, ora ci sono più di 200 boutique in esso, che offrono principalmente beni di lusso e marchi costosi, negozio di alimentari n. 1, diversi caffè, ristoranti, oltre a uno studio di bellezza e uno showroom.

La GUM è diventata a lungo parte integrante della Piazza Rossa ed è piuttosto difficile immaginare la capitale senza la sua facciata monumentale.

“10 Corso Como” (10 Corso Como), Milano, Italia

Come sapete, è l’Italia che giustamente discute con la Francia per il titolo di culla della moda, e arrivare a Milano durante la stagione dei saldi è il sogno caro di ogni fanatico dello shopping. Per coloro che considerano lo shopping il loro hobby preferito, il centro commerciale Corso Como 10 diventerà un vero paradiso. Questo grande magazzino di Milano si differenzia nettamente dalle altre gallerie per lo shopping. Inaugurato nel 1990, il centro commerciale era originariamente una libreria e una galleria d’arte, fondata da Carla Sozzani, rinomata gallerista italiana ed ex editrice di Vogue Italia.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta 10 Corso Como, Milano

Tuttavia, la solita libreria “10 Corso Como” non durò a lungo – già nel 1991 vi furono aperte le prime boutique di accessori e abbigliamento, poi fu aperto l’omonimo ristorante e, nel 2003 – anche un elegante, seppur piccolo hotel.

Oggi “10 Corso Como” è famoso come luogo dove è possibile acquistare le cose più alla moda, qui subito dopo gli spettacoli, proprio dalla passerella, compaiono le ultime collezioni. Certo, tutto questo splendore è piuttosto costoso, ma nei grandi magazzini c’è un negozio separato “Corso Como”, in cui le collezioni sono vendute con piacevoli sconti.

Eaton Centre), Toronto, Canada

La galleria dello shopping più frequentata di Toronto, situata nel cuore della città, un luogo visitato ogni giorno da migliaia di turisti e gente del posto – tutto questo è “Eaton Centre”, che è diventato un vero e proprio punto di riferimento della città.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Eaton Centre, Toronto

L’edificio, basato sulla Galleria Vittolio Emanuele di Milano, fu costruito in due fasi: l’ala nord fu eretta nel 1977 e la sezione sud nel 1979. L’edificio assomiglia molto a una galleria italiana con il suo tetto di vetro a cupola.

Oggi, Eaton Center ha oltre 230 boutique, ristoranti, caffè e centri di servizio. La differenza principale tra un grande magazzino canadese e il “Quarter 206” di Berlino o “Harrods” di Londra sono i prezzi convenienti, non ci sono prodotti troppo costosi, che attirano gli acquirenti – nei giorni festivi e nei fine settimana, Eaton Center ha sempre un numero enorme di visitatori.

De Bijenkorf, Amsterdam, Paesi Bassi

Il primo, poi ancora un piccolo negozio “De Bijenkorf” aperto sulla vecchia strada Nievendijk nel 1870, oggi la catena è rappresentata da 12 grandi magazzini situati in diverse città dell’Olanda, ma “De Bijenkorf” ad Amsterdam è un vero fiore all’occhiello e un punto di riferimento per tutti gli amanti dello shopping.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta De Bijenkorff, Amsterdam

La costruzione di un centro commerciale ad Amsterdam fu eretta nel 1957, la sua facciata classica e austera divenne un ornamento di Piazza Dam, la piazza principale della capitale dei Paesi Bassi.

Da De Biijenkorf puoi acquistare qualsiasi cosa, da utensili da cucina, oggetti per interni e libri a vestiti costosi, scarpe e gioielli preziosi. Il costo delle merci è elevato qui, ma un vasto assortimento, tra cui puoi trovare cose davvero uniche, attira migliaia di visitatori.

“Galeries Lafayette” (Galeries Lafayette), Parigi, Francia

La storia del più famoso grande magazzino parigino iniziò nel 1893 con un piccolo negozio di moda, che fu aperto da Théophile Bander e Alphonse Kahn. L’inizio si rivelò un successo, già nel 1912 fu ampliato il grande magazzino, vi furono aggiunti una cupola di vetro e una scala in stile Liberty. Il progetto di costruzione è stato supervisionato da Jacques Grubert, l’arredamento è realizzato in stile Art Nouveau, l’edificio si trova sul Boulevard Haussmann di fronte alla famosa Grand Opera. Alcune parti delle Galeries Lafayette sono riconosciute come punti di riferimento storici e hanno mantenuto il loro fascino e l’aspetto originale dall’inizio del XX secolo.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Galeries Lafayette, Parigi

Molti chiamano l’edificio Galeries Lafayette un analogo della GUM di Mosca: entrambi gli edifici hanno soffitti alti e un tetto di vetro, entrambi sono i principali grandi magazzini delle loro capitali.

Oggi il grande magazzino parigino offre una vasta selezione di collezioni alla moda di abbigliamento e calzature, e negozi di alimentari, cosmetici e boutique di profumeria vi operano. Il prezzo delle merci nelle Galeries Lafayette è molto alto, ma molti parigini fanno acquisti qui, in attesa della prossima vendita.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Decorazioni festive Galeries Lafayette, 2009

Il grande magazzino parigino è particolarmente bello a dicembre – prima di Natale, un grande albero di Natale è tradizionalmente installato nel suo centro.

Centro commerciale “Dubai” (Dubai Mall), Dubai, Emirati Arabi Uniti

E infine – il più grande centro commerciale del mondo. Il centro commerciale “Dubai” potrebbe apparire solo negli Emirati Arabi Uniti per integrare la “collezione” di paesi in cui si trovano i giardini più belli che sono sorti nel deserto, i grattacieli più alti e il maggior numero di isole artificiali.

Il centro commerciale “Dubai” è stato aperto non molto tempo fa – nel 2008, c’erano solo 600 dipartimenti e ora il loro numero supera 1,2 mila. L’area totale del centro è di 1,2 milioni di metri quadrati (!), L’area di vendita al dettaglio è di 350 mila “quadrati”.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Centro commerciale “Dubai”, Emirati Arabi Uniti

Oltre allo shopping nel Dubai Mall, puoi anche visitare lo zoo sottomarino e l’acquario, un cinema, SEGA – il primo parco a tema al coperto nella regione, il più grande negozio di caramelle al mondo Candylicious con un’area di 930 metri quadrati, KidZania – un centro di intrattenimento per bambini, il suk d’oro – il più il più grande “mercato dell’oro” al coperto del pianeta con 220 negozi e una pista di pattinaggio.

L’edificio del centro commerciale stesso sembra troppo moderno e non differisce in particolari delizie architettoniche. L’unica cosa interessante è il tetto scorrevole, che copre parte della strada e diventa un altro grande magazzino chiamato “Grove”. Ma l’interno del centro commerciale è molto bello – molte luci brillanti, gallerie aperte, un tetto alto, colonne sottili.

È interessante notare che è stato nel Dubai Mall che è apparso il primo negozio Galeries Lafayette in Medio Oriente. E sulla “Fashion Island” con una superficie di 44 mila metri quadrati, ci sono 70 negozi di alta moda di marchi del mondo come Versace, Roberto Cavalli, Burberry, Galliano, Givenchy, Hermes, Cerruti, Tom Ford e Missoni.

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta Mall “Dubai”, gallerie interne

Concordo sul fatto che ogni viaggiatore vorrà visitare centri commerciali così interessanti con una lunga storia o altri vantaggi eccezionali. Passeggia tra le meravigliose gallerie di Dubai, sali sulla scala mobile nelle rispettabili Harrods, ordina una tazza di caffè alle Galeries Lafayette, sentiti l’eroina di Sex and the City e acquista fantastiche scarpe alla Sax Fifth Avenue – un’ottima aggiunta a buona vacanza!

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il sogno di Shopaholic: i centri commerciali più famosi del pianeta
Tetto in ardesia