Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

In totale, Wright (1867-1959) costruì 363 case. A partire dal 2005, sono sopravvissuti circa 300 edifici del famoso architetto. Naturalmente, non li descriveremo tutti, concentrandoci su quelli più significativi e interessanti. Questa è Robie House, costruita a Chicago nel 1910. Questo edificio divenne un primo esempio della serie Prairie Houses che rese famoso Wright. Notare i vetri a strisce, l’orientamento orizzontale della casa, la tettoia sporgente, come per proteggere l’edificio, una forma asimmetrica che si adatta perfettamente al paesaggio. Il camino divenne il centro dell’edificio.

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

Un altro edificio di Wright della serie Prairie Houses. L’architetto costruì questo edificio per sé nel 1911, concentrandosi sulla zona circostante. Il complesso Taliesin è tozzo, con un tetto basso, muri in pietra, terrazze letteralmente scavate nel paesaggio. L’edificio centrale ha la forma della lettera “P”. La residenza di Wright, con cucina, loggia, sala da pranzo e tre camere da letto, occupava un’ala. Sfortunatamente, la casa è stata colpita dal fuoco due volte.

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

L’unicità della “Casa sopra la cascata” è nella sua posizione. Non solo si fonde con la zona pittoresca, passando sopra la cascata, ma diventa parte integrante del paesaggio. Costruito nel 1939, la casa è uno degli edifici più famosi di Wright, è stato un museo dal 1964 ed è popolare tra i turisti, anche se si trova in un angolo molto appartato della Pennsylvania. È interessante notare che il fiume di montagna scorre davvero attraverso i livelli inferiori della casa e nel soggiorno c’è una sporgenza di roccia sul pavimento, che è diventata la base per la struttura. Interessante anche il focolare, costruito da massi rinvenuti nel cantiere..

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

La connessione di Wright con l’architettura giapponese è abbastanza forte ed è stata studiata da specialisti più di una volta. Wright stesso prese molto dalla cultura giapponese, visitò questo paese. E gli architetti giapponesi, a loro volta, hanno anche preso in prestito elementi dello stile “Wright”. Questa è la casa Yamamura, costruita ad Ashiya, in Giappone, nel 1924. Questo è l’unico edificio dell’architetto americano che è sopravvissuto in Giappone. Wright di nuovo è partito dalla zona panoramica circostante, luoghi attrezzati per il riposo e la contemplazione dei dintorni. Interessante è il lungo balcone meridionale, da cui si può vedere il mare, il soffitto a volta, nonché le pareti, in parte costruite in argilla, come omaggio alle tradizioni giapponesi.

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

Questa è la sede di Johnson Wax, la cui costruzione iniziò nel 1936 su progetto di Wright. L’architetto ha modernizzato lo stile Art Nouveau, popolare negli anni ’30. L’edificio, come quasi tutto ciò che è stato creato da Wright, ha un orientamento orizzontale, ad eccezione della torre centrale, è stato costruito in mattoni. È interessante notare che l’architetto è stato anche coinvolto nella progettazione di mobili per questo edificio per uffici..

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

Sinagoga “Beit Shalom”. Una delle ultime strutture di Wright, completata nel 1959. La forma del tetto dell’edificio è molto interessante, che dovrebbe simboleggiare il Monte Sinai. Ma allo stesso tempo, Wright è stato anche ispirato dagli edifici degli antichi Maya. Il risultato è un oggetto molto evidente e insolito che adornava Elkins Park in Pennsylvania..

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

Graycliff Manor, costruito nel 1926-1931. Considerato uno dei progetti più ambiziosi di Wright, ha sede a Buffalo, New York. Questo edificio è spesso definito come la “gemma del lago” per la sua posizione e caratteristiche. La tenuta è un complesso di tre edifici. Lo stile dell’architetto è facilmente riconoscibile: molte finestre, orientamento orizzontale degli edifici, balconi a sbalzo. Wright ha anche assunto il paesaggio della tenuta..

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

Taliesin West. Costruendo questo edificio, Wright si ispirò ai deserti dell’Arizona, notando che lo stato aveva bisogno della propria architettura. Ora l’edificio è il campus principale della School of Architecture, situato a Scottsdale, e la casa ha preso il nome in onore della proprietà di Wright, di cui abbiamo già scritto. Imponenti lavori in pietra, sfumature del deserto hanno aiutato l’edificio a inserirsi perfettamente nel paesaggio. Wright, come spesso accadeva, pianificò completamente la disposizione dei mobili e degli oggetti stessi..

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

Un evento molto raro per Wright è la casa verticale, Price Tower in Oklahoma. Un’altra torre dell’architetto divenne parte del quartier generale di Johnson Wax e questo grattacielo è la sua unica struttura indipendente. Price Tower è stata aperta nel 1956 come ufficio di un’azienda chimica locale. Wright stesso ha definito la sua creazione “un albero che è fuggito da una foresta affollata”..

Gli edifici più famosi di Frank Lloyd Wright

La principale collezione di arte mondiale contemporanea a New York è il Solomon Guggenheim Museum. Fu costruito secondo il progetto di Wright nel 1943-1959. Se dall’esterno il museo sembra soprattutto una spirale invertita, allora al suo interno ricorda piuttosto un lavandino con al centro un cortile vetrato. L’architetto ha pianificato che i visitatori iniziassero l’ispezione dell’esposizione dall’alto, scendendo la rampa a spirale, ma ora le escursioni sono condotte dal basso verso l’alto..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: