Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

A quanto ci risulta, una cucina estiva è una casa normale che non ha un sistema di riscaldamento ed è leggermente più piccola rispetto all’edificio principale. Una cucina che ci è abbastanza familiare è sistemata in una tale casa, ma non possiamo dire che si trova nell’aria e offre l’opportunità di cucinare in strada.

È chiaro che nel nostro clima non funzionerà per attrezzare una cucina così estiva come il “sogno americano”. Come portare gli elettrodomestici in uno spazio aperto, anche senza baldacchino, se piove di tanto in tanto, un forte vento si alza e non c’è modo di usare la cucina.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Quando organizzi una cucina estiva, pensa a cosa vuoi da essa. Solo a volte barbecue e cocktail per una festa in piscina? Quindi farà una zona così semplice con un minimo di dettagli, senza lavandino e frigorifero. Se hai intenzione di cucinare per strada tutto il tempo in estate, dovrai pensare a un’opzione più funzionale..

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Il compito principale per l’organizzazione di una cucina estiva sarà la scelta del pavimento e la costruzione di un baldacchino. Per il pavimento, dovresti scegliere un materiale che sarà facile da pulire, sempre antiscivolo, ad esempio lastre di pietra o cemento, puoi usare una tavola da terrazza.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Il secondo punto molto importante è la comunicazione. Se non vuoi lavare i piatti sporchi in una ciotola o trasportarli in casa, dovrai fornire acqua alla cucina estiva. Hai sicuramente bisogno di elettricità, ma il gas sarà più difficile. Tuttavia, è del tutto possibile cavarsela con una stufa elettrica, completandola con un braciere a legna. O utilizzare bombole di gas.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Per risolvere il problema con le comunicazioni, puoi semplicemente posizionare la cucina estiva accanto al luogo di cottura permanente. Ad esempio, su una terrazza aperta o una terrazza protetta da pareti divisorie in vetro e un tetto, che è collegato alla casa da un’ampia apertura.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Quando scegli l’attrezzatura per la tua cucina estiva, non dimenticare il frigorifero, perché ogni volta sarà scomodo andare a casa per cibo e bevande. È meglio scegliere un modello compatto che non occupi molto spazio, anche senza un congelatore: la carne può anche essere congelata in un grande frigorifero domestico.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Il piano di lavoro in una cucina estiva dovrebbe essere resistente come il pavimento. Puoi scegliere la pietra naturale, il cemento si è dimostrato bene in questa qualità, anche le piastrelle di ceramica o i mosaici sono adatti. L’acciaio inossidabile sarà una buona scelta per gli elettrodomestici nella cucina estiva, ma il piano di lavoro da esso risulterà non molto attraente e abbastanza rumoroso. Sì, se il piano del tavolo è esposto alla luce solare, è meglio evitare le tonalità scure, perché in questo caso la superficie sarà molto calda.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

La scelta di stufe per una cucina estiva è insolitamente ampia: puoi costruire una stufa in mattoni a tutti gli effetti, installare un piano cottura elettrico, utilizzare una bombola di gas per un piccolo bruciatore o una stufa a pieno titolo, equipaggiare un tandoor, una griglia integrata e un barbecue portatile. La scelta è solo tua e puoi impostare diverse opzioni contemporaneamente – per una cottura costante e un fuoco aperto.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Anche una cucina estiva in un gazebo chiuso autoportante sarà molto conveniente, specialmente se crei una zona pranzo aggiuntiva accanto, che può essere utilizzata esclusivamente con il bel tempo. In questo caso, il barbecue e il braciere saranno anche nelle vicinanze all’aperto.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Inna Rannak, una designer, è stata coinvolta nella creazione di questo progetto di cucina estiva per il programma Dachny Answer. Un piccolo vestibolo separa la cucina estiva protetta dalle intemperie dalla casa. A proposito, un altro consiglio: non dimenticare l’illuminazione competente dell’area di lavoro e da pranzo nella cucina estiva, perché li userai la sera e le candele non sono un’opzione molto conveniente. È meglio utilizzare apparecchi di illuminazione progettati specificamente per la strada, con un grado di protezione di almeno IP54.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

E infine, l’esempio più semplice di una cucina estiva per una residenza estiva. In generale, questo è solo un baldacchino, una parete e un pavimento, che puoi costruire da pallet economici. Senza pretese, certo, ma puoi cucinare e, a modo suo, carino nella sua semplicità rustica.

Cucina estiva in campagna: regole organizzative e opzioni di progettazione

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: