Come fare una doccia in campagna

Come puoi non sciacquarti dopo il lavoro fisico “nei campi del paese” o persino rilassarti su un lettino in una giornata calda? E anche con le comodità di casa, è bello farlo all’aperto. E anche la presenza di una piscina non annulla la sua maestà di anime!

Tuttavia, questo articolo, ovviamente, non è per coloro che hanno una piscina nella loro dacia … Inoltre, è progettato per le persone che hanno un’idea (o che sono in grado di trovare in altri argomenti) come sigillare una connessione di tubo o come mettere insieme una casa di legno. Soffermiamoci sulle sfumature del dispositivo è l’anima.

Prima di tutto, decidiamo come dovrebbe essere l’estate. In linea di principio, la funzione di una doccia può essere svolta da un serbatoio su quattro pilastri appesi a un lenzuolo (o anche senza di esso). E può essere eretto in 1 giorno. Ma dovresti anche pensare a un’opzione più fondamentale: in primo luogo, anche in estate, la brezza serale potrebbe non essere così piacevole per una persona bagnata, e in secondo luogo, quando non ci sono più servizi fondamentali in casa, puoi anche nuotare in una doccia chiusa con acqua calda. brina.

Quindi, la casa. Molto spesso (se non invitiamo la Regina d’Inghilterra a visitarla) è fatto di “qualunque cosa debba”, il che non è un peccato. Quando sul sito c’è molta ardesia in più o, diciamo, una cabina di KAMAZ, la questione della scelta non vale la pena … Se non c’è materiale di scarto, raccomando un albero – il più ecologico ed ergonomico. Nessun odore. Non appoggiarsi mai a qualcosa di caldo o freddo. Anche i pilastri dei cuscinetti (se i tubi spessi non scompaiono) sono meglio realizzati in legno: ci sono meno problemi con il fissaggio di tutto il resto a loro e non devi preoccuparti della vita utile se offuschi o ingrassi le parti sepolte.

È meglio rivestire i pilastri su entrambi i lati (vedi figura). Non prevenire! (Non dimenticare che anche i muri “caldi” ti proteggono dal calore). Meglio di tutto – un’assicella di legno (naturalmente, in una disposizione “anti-tempesta”). Poiché i pali sono generalmente realizzati a una distanza non superiore a 1 m, il telaio intermedio non è necessario: è possibile inchiodare le strisce orizzontali direttamente a loro. Ardesia e lastre di cemento amianto non sono male. I peggiori sono plastica e metallo. Non consiglio nemmeno di dipingere (soprattutto – dall’interno) un albero: è meglio cambiare le assi marce ogni due anni piuttosto che trasformare una casa di legno in una “camera a gas” sintetica.

La porta, se non c’è un telaio già pronto, è meglio appenderla con le cerniere su una trave aggiuntiva (non radicata a terra, trattenendo l’involucro) e con la parte che sbatte – al palo di supporto. Nella parete opposta, è consigliabile fornire una finestra che è costantemente aperta in estate per un’efficace ventilazione. E in caso di utilizzo della doccia in inverno, puoi inserire il vetro (anche due) una volta all’anno o chiuderlo saldamente se c’è altra illuminazione.

Il pavimento (meglio anche in legno) è posato su travi orizzontali ad un’altezza di 10 … 15 cm dal suolo. Le barre sono allegate ai pali di sostegno. Non devono toccare il suolo e i bordi inferiori. Con questo design, ci saranno abbastanza spazi tra le assi del pavimento e la pendenza naturale del terreno da drenare. È vero, dall’acqua insaponata di pochi metri quadrati. m di terra diventerà inutilizzabile. Per evitare questo, ma anche per non scavare un foro di scarico, è consigliabile posizionare una doccia sul bordo inferiore del sito al confine con un territorio di nessuno o non necessario..

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle scale verso la cisterna. È meglio renderlo fermo (inchiodato saldamente alla casa), preoccupandosi di una maggiore affidabilità e convenienza: anche se l’acqua viene fornita da un tubo, ma non c’è un riscaldatore, dovrai scalarlo ripetutamente con un secchio d’acqua, compresa l’acqua bollente!

Il serbatoio dell’acqua è l’elemento principale dell’intera struttura. È molto conveniente quando sostituisce completamente il tetto della casa. L’ideale (se possibile) è l’uso di serbatoi di carburante per automobili: hanno un’elevata affidabilità, tutti i fori necessari per l’acqua e gli elementi di fissaggio, una forma orizzontale (solitamente) piatta conveniente per il tetto. L’odore di benzina viene rimosso da diversi risciacqui (con essiccazione intermedia) con detergenti aromatizzati forti. Inoltre ora vendono molti contenitori di plastica di varie forme e volumi. Quando li scegli, dovresti concentrarti non sulla compatibilità ambientale, sull’odore della plastica (non dovresti bere da essa), ma sulla sua resistenza al gelo.

Il coperchio deve essere stretto (dalla polvere e dagli insetti più piccoli), ma non stretto, altrimenti interferirà con l’uscita dell’acqua. È importante che il tubo di uscita si trovi sul fondo del serbatoio. Non si tratta solo di risparmiare un litro ogni volta. La piccola quantità di acqua rimasta per lungo tempo “fiorirà e profumerà”. A proposito, di tanto in tanto puoi lanciare un agente antisettico innocuo per gli umani nel serbatoio. Ad esempio, idropirite, perossido di idrogeno. Con permanganato di potassio – più accuratamente (mescolare prima in un bicchiere fino a quando i cristalli non sono completamente sciolti). Ottimo con lo iodio: l’acqua diventa solo mare! Ma questa è una rapida morte per gli elementi in acciaio (nessuna vernice aiuterà) solo se hai un serbatoio di plastica e persino un rubinetto…

E l’ultima cosa riguarda l’elettrificazione di una tale struttura. Francamente, come un elettricista di 6 ° grado: è meglio senza di lei! Non è per niente che, secondo il PUE (Regole di installazione elettrica), una cabina del genere non appartiene nemmeno a “stanze con pericolo maggiore”, ma a “particolarmente pericolose”. Questo non è un requisito formale, ma un rischio reale! Le TEN più “solide” possono sfondare nel caso, nella più alta qualità il contatto di messa a terra può scomparire. E l’uomo in piedi scalzo sul bagnato…

Ma se, tuttavia, è insopportabile sollevare un secchio di acqua bollente, non c’è posto dove appendere una torcia (quando la voglia di nuotare di notte) – quindi solo cibo a BASSA TENSIONE! Ci sono molti riscaldatori per 12 … 24V (usati in vari veicoli), per non parlare delle lampadine. E la tensione di 220 V non dovrebbe avvicinarsi all’anima!

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come fare una doccia in campagna
Ospita la carta di credito della Russian Agricultural Bank