Crescere e prendersi cura delle pesche sul sito

Crescere e prendersi cura delle pesche sul sito

Ammettiamo che la pesca è un albero del sud, cresce meglio nei subtropicali e non tollera bene il gelo. Tuttavia, ciò non significa che sia impossibile coltivare un pesco e ottenere un ricco raccolto da esso nella Russia centrale e persino nelle regioni settentrionali..

La prima cosa da fare è scegliere una varietà di pesca. Se vivi nel sud, in una regione con inverni miti, hai molto da scegliere. Molto popolare, ad esempio, Kiev presto, Redhaven e White Swan, i cui frutti maturano presto. Per la corsia centrale, è adatta la varietà a frutto grosso e di media maturazione del Cremlino, con frutti che raggiungono i 200 grammi di peso. Anche comuni sono Smolensky, Zakatny, Veteran, Sibiryak, Mosca d’oro.

Pesca precoce di KievPesca precoce di Kiev

Le varietà Kharko, Harnas, Fury, Harbinger sono resistenti all’inverno. Tutti sono stati allevati da allevatori negli Stati Uniti e in Canada, sono più facili da tollerare il clima con inverni gelidi.

Il consiglio più importante è scegliere una piantina di pesca adatta alla tua regione. Dai un’occhiata a questo momento nella scuola materna, usa i servizi degli allevatori locali che sono esperti in materia.

Importante! Ricorda che oltre alle pesche stesse con pelli soffici, ci sono anche nettarine – frutti con pelle liscia. Inoltre, ci sono varietà appiattite simili ai fichi..

Avendo deciso il tipo di pesco, è tempo di comprare una piantina. È meglio prendere piante annuali, prestare attenzione alle condizioni della piantina, al suo apparato radicale. L’altezza di un pesco adatto per la semina varia da 1 a 1,5 metri, lo spessore del tronco è da 1,5 a 2 centimetri. La corteccia deve essere priva di punti di gomma, perché questa malattia interesserà presto l’intero albero. Piantina ideale – con un apparato radicale sviluppato, corteccia liscia e uniforme e numerosi germogli laterali.

Piantine di pesca

Quando scegli un posto sul sito per una pesca, ricorda che ama un posto illuminato e protetto dalle correnti d’aria. Puoi piantarlo vicino alla casa, sul lato sud. Pianure, zone paludose in cui i ristagni d’acqua non sono adatti per le pesche. Distanza dagli alberi e dagli edifici più vicini – tre metri.

Abbiamo scritto in dettaglio le caratteristiche della piantagione di alberi da frutto. La tecnologia di piantagione di pesche non è generalmente diversa. È importante applicare il fertilizzante sul terreno, scavare un buco di circa 40x40x40 centimetri di dimensione, formare un tumulo sul fondo, sul quale la piantina starà con radici pre-raddrizzate. Humus e compost sono eccellenti per la concimazione della pesca; possono essere aggiunti fertilizzanti minerali complessi.

Importante! La piantina di pesca, come capisci, è molto sottile. Ha sicuramente bisogno di un supporto, un piolo o una tavola piatta di dimensioni adeguate, a cui l’albero deve essere accuratamente legato. E non dimenticare di annaffiare completamente la pianta dopo la semina e pacciamare il terreno intorno per mantenere l’umidità. Inoltre, il pacciame può essere versato con un tumulo per proteggere in modo più affidabile la pianta dal freddo imminente..

Piantare una pesca nel terreno

Piantare una piantina di pesca

Nelle regioni meridionali, è consigliabile piantare piantine di pesche in autunno, ma in aree con inverni più rigidi – in primavera, in modo che l’albero abbia il tempo di diventare più forte prima dell’inizio del freddo. In generale, è sempre meglio piantare varietà resistenti al gelo in primavera, quando il terreno ha già avuto il tempo di riscaldarsi completamente e il rischio di gelate tardive è minimo..

La cura della pesca post-piantagione include un’irrigazione regolare durante i periodi di siccità. Ricorda che l’apparato radicale di questo albero da frutto è poco profondo, quindi tollera la siccità peggio degli altri alberi. Anche la fertilizzazione della pianta non farà male, i fertilizzanti devono essere applicati almeno due volte durante la stagione calda.

Pesca dopo la potatura

La potatura della pesca è molto importante, proprio come gli altri alberi da frutto. La corona di un pesco si forma molto rapidamente, quindi senza una potatura regolare sarà difficile per te raccogliere e devi sbarazzarti di rami secchi e danneggiati regolarmente. Potatura con troncarami, le cesoie da potatura dovrebbero essere eseguite in marzo-aprile, a seconda della regione.

Importante! Nelle regioni più fredde, i giardinieri praticano la potatura di un pesco delle dimensioni di un cespuglio. Questo rende più facile non solo la raccolta, ma anche di proteggere la pianta dal gelo in inverno..

Pesca alla frutta

Dato che stiamo parlando di coltivare una pesca nelle regioni fredde, ha bisogno di un riparo per l’inverno. Secondo le recensioni dei giardinieri, anche al nord, una pesca è in grado di resistere al freddo invernale, se avvolta, ad esempio, con lutrasil o altro materiale di copertura. A dire il vero, puoi inserire rami di abete rosso tra i rami. Allo stesso tempo, il pacciame dovrebbe essere sollevato più in alto sul tronco, aggiungerne uno nuovo in autunno per proteggere il sistema radicale.

Riparo di una pesca per l'inverno con lutrasilRiparo di una pesca per l’inverno con lutrasil

Se la pesca è ancora congelata, i rami danneggiati vengono rimossi, l’albero di solito recupera bene.

Quando si tratta di ottenere un raccolto ricco, ci sono due opinioni. Alcuni giardinieri insistono sul fatto che piccoli fiori di pesco e, in futuro, piccoli frutti debbano essere raccolti a mano in modo che il resto cresca grande e succoso. Altri giardinieri chiamano questa barbarie, credendo che l’albero stesso si sbarazzerà di piccoli e secchi frutti..

Fiore di pesco

Per quanto riguarda le malattie, molto spesso la pesca è minacciata da foglie ricci, marciume di frutta, gioielliosi, lesioni gengivali. Le foglie ricci e attorcigliate possono essere semplicemente strappate via a mano per evitare che la malattia si diffonda. Brucia le foglie spennate! Anche nella lotta contro le foglie e i parassiti attorcigliati è efficace la droga “Horus”.

Trattamento di un pesco da parassiti e malattie

Per prevenire le malattie, la pesca deve essere trattata con un liquido bordolese al 2-3% anche prima che le foglie fioriscano in primavera.

Come puoi vedere, non è così difficile coltivare una pesca. Buona fortuna in questo sforzo e in un raccolto ricco.!

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy