Come scegliere i semi in sacchetti di semenzali

Come scegliere i semi in sacchetti di semenzali

Il nostro portale ha già spiegato come raccogliere e salvare semi da soli. Tuttavia, non tutti i proprietari di orti e orti sono impegnati in questo attento lavoro. Molte persone preferiscono acquistare semi già pronti per risparmiare tempo o semplicemente provare nuove varietà, aggiornare i loro letti, cimentarsi in coltivazioni interessanti.

Prima regolaquando si acquistano semi in pacchetti – pianificazione. Gli acquisti spontanei, ovviamente, non sono esclusi, forse il venditore ti convincerà o la descrizione della varietà sulla confezione sarà molto interessante. Tuttavia, è meglio decidere in anticipo di cosa hai bisogno esattamente: pomodori precoci, cetrioli conservati, cavolo tardivo, viola profumato notturno e così via..

Come scegliere i semi in sacchetti di semenzali

Seconda regola– gli acquisti vengono effettuati meglio in negozi specializzati. Ci sono diverse buone ragioni per questo:

  1. Punti vendita specializzati collaborano con molti produttori con i loro vivai e laboratori di allevamento. Molto meno probabilità di acquistare un falso, e più scelta.
  2. I venditori saranno in grado di fornire consigli dettagliati, raccontare le caratteristiche di una particolare varietà, fornire informazioni sul produttore.
  3. Tali negozi seguono rigorosamente le date di scadenza, l’etichettatura e conservano correttamente i pacchetti di semi..

Come scegliere i semi in sacchetti di semenzali

Terza regola– leggiamo attentamente le informazioni sulla confezione. Chiariamo, prima di approfondire ciò che è scritto sulla confezione con i semi, ispezioniamo la confezione stessa. Dovrebbe essere intatto, forte, di alta qualità, senza danni anche allo strato superiore. Ora scopriamo cosa dovrebbe dirci il produttore:

  1. Informazioni su di te. Non solo il nome, ma anche i numeri di contatto, l’e-mail: l’acquirente dovrebbe essere in grado di contattare il produttore.
  2. Data di scadenza, data di confezionamento, anno di raccolta.
  3. Il nome della pianta, anche in latino, secondo il registro di stato.
  4. Breve descrizione della varietà, regole per piantare semi, in particolare la tecnologia agricola. È chiaro che non puoi scrivere molto su una piccola borsa, ma dovrebbero essere indicate le sfumature e le caratteristiche più importanti di una coltura agricola.
  5. Numero o peso dei semi. Se la confezione contiene la massa di semi, puoi immaginare approssimativamente quanti ce ne sono a pezzi. Ad esempio, in 1 grammo di piccoli semi di lattuga, carote, prezzemolo, sedano – 600-1000 pezzi. I semi di medie dimensioni, come peperoni, pomodori, cavoli e cipolle, saranno circa 150-400 pezzi per grammo. I semi grandi, come fagioli o zucchine, non superano i 10 pezzi in 1 grammo e meloni, cetrioli, ravanelli, pastinache – fino a 100 pezzi in 1 grammo.
  6. Numero di lotto del seme.
  7. Conformità con GOST, TU, OST. Tali istruzioni indicano che i semi hanno superato tutti i controlli necessari e soddisfano gli standard approvati..

Come scegliere i semi in sacchetti di semenzali

È importante sapere che gli ibridi di prima generazione sono designati come F1, semi varietali di prima generazione S1, forma materna o analogo sterile – A.

Consigli! Scegli semi di diversi produttori e diverse varietà. In questo modo avrai maggiori possibilità di ottenere un buon raccolto, anche se i semi mostrano una bassa germinazione in una delle confezioni..

Quarta regola– non comprare semi end-to-end, lasciare un piccolo stock. In questo caso, se le tue carote non spuntano bene, puoi seminare semi della stessa varietà..

Come scegliere i semi in sacchetti di semenzali

La quinta regola– con semi esotici e importati, dovresti stare particolarmente attento, puoi verificare se una tale varietà è esattamente nel Registro di Stato, altrimenti potrebbe risultare che la “Melanzana di sedano gigante” semplicemente non esiste. La data delle sementi importate deve essere controllata con particolare attenzione – spesso sono scadute.

Come scegliere i semi in sacchetti di semenzali

Non conservare i semi acquistati in questa stagione per molto tempo. In primo luogo, hanno bisogno di condizioni speciali di conservazione, e in secondo luogo, nel secondo anno, la germinazione potrebbe peggiorare e nuove varietà appariranno sul mercato. A proposito, gli esperti consigliano di acquistare semi in confezioni in inverno, quando vengono messe in vendita colture appena raccolte dell’ultimo raccolto..

Scegli i semi giusti e lascia che il risultato del tuo lavoro primaverile soddisfi l’intera famiglia!

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come scegliere i semi in sacchetti di semenzali
Trattamento dell’acqua per una casa di campagna: disinfezione dell’acqua in un pozzo