Come scegliere e mantenere un potatore

Come scegliere e mantenere un potatore

Quindi, il potatore viene utilizzato per rimuovere i germogli malati e secchi, per formare la corona di un albero o un cespuglio e per prendersi cura delle siepi. Certo, ci sono seghe, senza le quali raramente si lavora sul sito, i delimitatori, di cui abbiamo già scritto, ma è il potatore che è in grado di agire in modo particolarmente delicato e preciso. Inoltre, questo strumento è molto conveniente e funzionale..

Come scegliere e mantenere un potatore

Esistono i seguenti tipi di cesoie, a seconda del lavoro svolto:

  • universale, che può eseguire tutte le azioni per potare arbusti e alberi;
  • soprattutto per l’erba, la cura del prato, se il tosaerba non ha ancora affrontato;
  • per tagliare, prendersi cura dei fiori, formare mazzi di fiori. Utilizzato da fioristi e amanti delle aiuole e delle piante d’appartamento;
  • per lavorare con piante spinose. Questi settori hanno speciali imbottiture protettive che proteggono le mani del giardiniere;
  • per innestare alberi. Si distinguono per i coltelli di una speciale forma riccia, sono in grado di eseguire tagli a specchio sul portinnesto e sul rampollo. Non utilizzato per tagliare rami.

Come scegliere e mantenere un potatore

Come scegliere e mantenere un potatore

Inoltre, in base alle loro caratteristiche di design, i settori sono:

  • cesoie con una lama di taglio, è anche chiamato bypass. Nella parte inferiore è presente una piastra di arresto, spostata rispetto alla linea di taglio, che consente meno danni ai tiri. Tale strumento viene utilizzato per tagliare rami anche spessi, è considerato universale;
  • reversibile, con lame della stessa lunghezza. Adatto per tagliare fiori ed erba;
  • con un’incudine. Questo settore funziona più come un’ascia che come una forbice, il più delle volte usato per potare i rami secchi;
  • cesoie a cricchetto. È progettato per ridurre gli sforzi che devono essere fatti durante il lavoro. Anche i rami spessi e testardi possono essere tagliati in pochi tratti.

Come scegliere e mantenere un potatore

Ci sono anche cesoie elettriche per rendere più facile per il giardiniere potare grandi aree..

Per scegliere il potatore giusto, presta attenzione al suo scopo, decidi perché ne hai bisogno. Un potatore a cricchetto versatile è, in linea di principio, perfetto per il giardiniere che prevede di potare semplicemente rami e vigneti. Le più comode sono le maniglie in plastica con cuscinetti in gomma antiscivolo. Le cesoie da potatura con lame in acciaio ad alto tenore di carbonio durano più a lungo.

Per quanto riguarda il prezzo, è molto diverso. Da 120 rubli per un semplice potatore di erbe a 850 rubli per un potatore di rami secchi.

Come scegliere e mantenere un potatore

Puoi riporre le tue cesoie da potatura insieme a tutti gli altri attrezzi da giardinaggio. La cura del potatore consiste nella pulizia dopo ogni utilizzo, è possibile sciacquarlo sotto l’acqua corrente, quindi asciugarlo immediatamente. Dopo la pulizia, lo strumento viene pulito con un panno imbevuto di olio per la lubrificazione e la conservazione a lungo termine. Dovrai affilare le lame, puoi contattare specialisti, in aziende che affilano le forbici, oppure puoi farlo da solo, con una barra.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy