Riflusso e davanzali moderni

Con tutta la più ampia distribuzione di tecnologie in PVC, finestre in plastica e altri prodotti, nessun materiale sintetico progressivo potrà mai sostituire il legno naturale. Se un blocco di finestre in legno è realizzato correttamente e con materie prime di alta qualità, è fuori concorso. Le finestre in legno creano un’aura e un microclima completamente diversi nella casa, rendono la casa il più confortevole possibile per la vita. Ma quelli di plastica sono funzionalmente più convenienti, significativamente più economici e più facili da trasportare e installare..

Riflusso e davanzali moderni

Davanzali e maree sono componenti importanti dei blocchi di finestre, sia in plastica che in legno. I davanzali si trovano all’interno e in realtà sono un piano multiuso multiuso. Oltre al significato estetico e decorativo, di solito vengono collocati vasi con fiori e altre “botaniche” domestiche. Anche i davanzali delle finestre possono portare un carico pesante: devi stare qui quando installi cornici e appendi tende, quando lavi le finestre. Pertanto, la loro forza non dovrebbe essere in dubbio. E il materiale con cui sono realizzati deve corrispondere non solo a idee estetiche, ma anche a caratteristiche di resistenza..

I davanzali di una casa moderna sono realizzati con una grande varietà di materiali: plastica, pietra, pietra artificiale, tipi solidi di truciolare, pannelli di particelle di cemento, ma i più comuni sono i davanzali di legno tradizionali. Il punto essenziale è scegliere il giusto tipo di legno per il davanzale. Questo legno deve essere duro, più pesante e più duro del materiale utilizzato nel blocco finestra. I davanzali delle finestre sono spesso realizzati in morbidi boschi di conifere – pino e abete rosso. Sono molto più economici, più economici e hanno un bell’aspetto, essendo coperti con vernice trasparente di alta qualità. Ma questa è una soluzione errata al problema, tali davanzali non conservano il loro aspetto attraente per lungo tempo, tutte le influenze meccaniche inevitabili nella vita quotidiana si riflettono su di loro sotto forma di ammaccature e graffi. Il materiale corretto per i davanzali è duro, di regola, tipi di legno a foglia larga – quercia, faggio, carpino, larice siberiano. Il legno deve passare attraverso l’intero processo di essiccazione industriale in più fasi e portato a condizioni accettabili. In questo caso, il davanzale della finestra durerà a lungo, sarà durevole e bello, tutti i tipi di legno elencati sono preziosi e sono ampiamente utilizzati nell’artigianato del mobile. È anche necessario non dimenticare che un legno massiccio incollato è sempre preferibile a un pannello solido della stessa larghezza. E in relazione al davanzale della finestra, questa circostanza è particolarmente importante a causa della grande differenza di temperatura tra la finestra e il sistema di riscaldamento..

Riflusso e davanzali moderni

I davanzali in plastica sono molto diffusi, sono convenienti e attraenti, spesso sono installati anche insieme a finestre in legno. Lo svantaggio incondizionato della plastica sono le sue caratteristiche di bassa resistenza e la fragilità del suo aspetto attraente originale. Esistono materie plastiche migliori, ma non sono ampiamente disponibili..

I davanzali in truciolare e Vertsalit sono belli. Ma questi e materiali simili hanno un significativo svantaggio: una resina sintetica viene utilizzata come base legante del materiale nella loro composizione. E non è un materiale ecologico e sicuro e rilascia nell’atmosfera sostanze non sicure e persino cancerogene..

Una nuova tendenza è l’uso della pietra artificiale. Questo materiale consente di incorporare idee e soluzioni di design molto efficaci. L’imitazione della pietra naturale – marmo, granito o malachite – sembra sempre brillante e accentua l’attenzione.

Riflusso e davanzali moderni

È inoltre necessario non perdere di vista la corretta disposizione del piano stesso del davanzale della finestra. È considerato ottimale se i due terzi della larghezza del davanzale si appoggiano sul piano dell’apertura della finestra. Questa disposizione non impedisce la convezione di aria calda dal sistema di riscaldamento verso l’unità di vetro. Ma se è necessario aumentare la sporgenza del davanzale della finestra e, di conseguenza, la sua larghezza – è del tutto possibile farlo, è necessario solo fornire elementi di spinta aggiuntivi per garantire l’affidabilità dell’intera struttura.

Ciò che si trova di fronte al davanzale della finestra all’esterno del blocco della finestra è chiamato riflusso. E la funzione con la bassa marea è leggermente diversa, è progettata per deviare le precipitazioni atmosferiche dalla parte inferiore del blocco finestra. Di solito si tratta di un profilo metallico, meno spesso di plastica, installato con una leggera pendenza. Molto spesso, il ferro zincato e l’alluminio sono utilizzati per le maree di riflusso. Si consiglia di utilizzare vari tipi di rivestimenti trasparenti o opachi che proteggono il riflusso dagli effetti corrosivi dell’umidità atmosferica.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy