Finestre di plastica: nuove opportunità architettoniche

Quando si progettano e costruiscono edifici per vari scopi, le finestre di plastica aprono possibilità architettoniche completamente nuove. Il sistema di finestre è formato da entrambi i profili principale e aggiuntivo.

Finestre di plastica

La base dell’intero sistema di finestre è formata dai profili principali, che includono: profili di telai, scatole, traverse, impost. Profili speciali per finestre incernierate senza perno appartengono anche ai profili principali. Questi includono anche i profili shtulp. I produttori rilasciano abbastanza spesso i profili principali di diversi nomi. I profili principali, a seconda dei carichi di progettazione e della composizione architettonica, sono installati in varie combinazioni nella finestra.
I più comuni profili a tre camere, che hanno una camera principale, una camera di drenaggio e una camera in cui sono fissati i raccordi. Tuttavia, i profili a tre camere non vengono sempre utilizzati. Tutti i produttori noti possono offrire una varietà di modelli di profilo, che differiscono nel numero di telecamere. Ciò offre al progettista l’opportunità di adattarsi in modo più flessibile a compiti specifici da risolvere..

Ad esempio, è possibile rimuovere una camera a favore di un potente rinforzo o, al contrario, aggiungere una camera al profilo per aumentarne la resistenza termica.

Profilo della finestra

L’anta e il telaio possono avere superfici esterne che saranno sfalsate l’una rispetto all’altra o che si troveranno sullo stesso piano. Se l’anta e il telaio sono a filo, nel profilo vengono visualizzate le pre-camere (camere aggiuntive). Ciò consente l’installazione di vetri con uno spessore maggiore. Questo disegno si chiama piano unico.

Diamo un’occhiata all’esempio di una combinazione di una fascia e una scatola, lo scopo di ogni telecamera.
La camera principale è necessaria per installare il profilo di rinforzo (rivestimento di rinforzo).
Lo spessore delle pareti e la sezione del profilo di rinforzo sono determinati dall’azione dei carichi del vento in base al calcolo statico del profilo. Viene anche presa in considerazione la possibilità di deformazioni termiche. Le guaine di rinforzo sono di norma in acciaio zincato e talvolta in alluminio. Proteggono i profili da forti deformazioni che possono verificarsi a causa del basso valore del modulo di elasticità del PVC. Le finestre in PVC, a causa della presenza di un inserto di rinforzo, hanno ricevuto un altro nome: finestre in metallo-plastica.

Per drenare l’acqua che penetra attraverso la guarnizione in caso di forte vento e pioggia, viene utilizzata una camera di drenaggio del profilo.

Sistema di drenaggio delle finestre

Per questo, viene realizzato uno sconto nell’anta e nel telaio, che ha una pendenza o un incavo speciale sul bordo esterno. L’acqua scorre in questo incavo, che poi cade in appositi fori di drenaggio, che vengono tagliati lungo la lunghezza della scatola e l’anta della camera di drenaggio in diversi punti.
Le guarnizioni porose sono installate lungo l’intero contorno dell’anta e del telaio per garantire la tenuta dell’acqua e dell’aria. Questo sistema ha un contorno esterno ed interno. La guarnizione esterna può essere installata al centro e lungo il contorno esterno del profilo della finestra.

Le guarnizioni sono realizzate in un materiale designato dall’abbreviazione EPTK, ovvero gomma etilene-propilene-termopolimero. Questo materiale ha una bassa resistenza ai grassi e agli oli minerali, è resistente agli alcali e agli acidi e si gonfia negli idrocarburi e nella benzina. Inoltre, il gonfiore è un processo parzialmente reversibile..

Guarnizioni per finestre in plastica

Nella scatola e nelle ante, sono presenti scanalature lungo tutto il contorno per il fissaggio delle perle di vetro.
Il profilo del cordone di vetro è determinato dal concetto architettonico e può essere molto diverso. C’è una scanalatura sul tallone di vetro, in cui è inserita una guarnizione, che preme saldamente il vetro o l’unità di vetro.
Shtapik è un profilo aggiuntivo. Tutti i profili aggiuntivi differiscono per varietà in ciascun sistema di finestre, quindi sono molto difficili da classificare. Tuttavia, i principali gruppi di profili aggiuntivi possono essere distinti, tuttavia,.

Il primo gruppo include i profili utilizzati per garantire un’installazione tecnologica e di alta qualità dell’unità finestra. Questi profili includono estensioni, strisce, profili di rivestimento.
Il secondo gruppo include profili che definiscono la varietà e la flessibilità delle soluzioni architettoniche. Questi includono connettori, perle per vetri, profili pivottanti e coperture decorative..
Bene, il terzo gruppo include profili di rinforzo e restauro.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Finestre di plastica: nuove opportunità architettoniche
Taglio di capelli maschile canadese (FOTO)