Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

Sezioni dell’articolo



Insieme ai frontali, il piano di lavoro della cucina costituisce la base per l’estetica del set da cucina. Allo stesso tempo, sulla superficie di lavoro vengono imposti requisiti aggiuntivi in ​​termini di praticità e resistenza all’usura. Oggi il nostro sito di suggerimenti ti dirà quale piano di lavoro è meglio scegliere e come installarlo correttamente.

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

Materiali più comuni

Le cucine più moderne sono progettate individualmente in modo che il set di mobili formi un unico insieme con la decorazione della stanza, strettamente adiacenti alle superfici adiacenti. Tuttavia, prima di procedere con lo sviluppo della configurazione del controsoffitto, è necessario scegliere il materiale di fabbricazione al fine di tenere conto delle peculiarità della sua elaborazione e dei metodi di realizzazione delle connessioni..

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

Se non prendi in considerazione opzioni esotiche come il rivestimento in vetro o piastrelle, non ci sono così tanti materiali più popolari per realizzare controsoffitti:

  • Il postforming è un tipo di controsoffitto economico. È un truciolato laminato con plastica. Ho trovato cattiva fama a causa della bassa resistenza termica e all’umidità, anche se questo è più una questione di prezzo e qualità della base in plastica e truciolare. La preferenza dovrebbe essere data a un rivestimento del tipo HPL, la scheda dovrebbe avere una classe di resistenza all’umidità P3, o meglio – P5, che fornisce ulteriore resistenza agli urti.

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

  • Il legno massiccio è un classico senza tempo; gli scudi in legno nobile possono servire per decenni. Tuttavia, la scelta a favore del legno naturale dovrebbe essere fatta solo se c’è assoluta fiducia nella coscienza del produttore, altrimenti c’è un grande rischio di deformazioni e screpolature. Il principale svantaggio dei controsoffitti in legno è la tendenza ad assorbire coloranti alimentari, le cui macchie sono quasi impossibili da rimuovere..

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

  • Il calcestruzzo polimerico è la cosiddetta pietra artificiale, di cui è già stata scritta. Il materiale più popolare oggi per ovvie ragioni: forma una superficie senza soluzione di continuità di un’area illimitata, il lavandino forma un unico insieme con il piano di lavoro, le tracce di usura vengono rimosse con una semplice macinazione. A differenza della postformatura o del legno, il calcestruzzo polimerico può resistere al riscaldamento fino a 200-230 ° C e non ha assolutamente paura dell’acqua.

È importante sapere: le proprietà operative dei ripiani in pietra artificiale dipendono dalla qualità e dal tipo di materie prime, nonché dal rispetto della tecnologia di produzione. Pertanto, è possibile acquistare tale materiale solo con una garanzia di almeno 2-3 anni..

  • Pietra naturale: può essere rappresentata da un’enorme tavola spessa fino a 60 mm o da sovrapposizioni sulla superficie e sull’estremità del truciolare. A differenza della pietra artificiale, il granito, il marmo o la quarzite sono materiali più nobili, ma devono avere un rapporto sulla sicurezza delle radiazioni. Inoltre, alcune rocce sono in grado di assorbire i coloranti..

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

  • L’acciaio inossidabile è un materiale resistente a qualsiasi tipo di impatto. Viene utilizzato principalmente nelle cucine professionali, ma può essere utilizzato con lo stesso successo nella vita di tutti i giorni. Due svantaggi: bassa prevalenza e limitata variabilità del design della cucina.

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

Come non spendere soldi extra

Il piano di lavoro costituisce una parte impressionante del budget della cucina: il suo costo, a seconda del materiale e della configurazione, può arrivare fino al 50% dell’importo totale. Se non vi è carenza di fondi, è meglio acquistare immediatamente un prodotto di qualità in pietra o costosi postforming.

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

Un’opzione più economica è acquistare innanzitutto un piano di lavoro in truciolare laminato economico, utilizzarlo per un po ‘e quindi utilizzarlo come inserto per un nuovo piano di lavoro in pietra artificiale. È vero, in questo caso non ci sarà alcuna possibilità di spostare il lavandino, ma può essere specchiato lungo uno o due assi.

Come prendere le misure

Per garantire che il piano di lavoro si adatti esattamente all’ambiente cucina, è realizzato in base alle singole misurazioni. Esistono tre opzioni di installazione e su ognuna di esse le specifiche delle misure possono differire:

  1. Il piano del tavolo viene ordinato dopo l’installazione degli involucri e del rivestimento del grembiule. In tali casi, è necessario misurare con elevata precisione le distanze lineari lungo ciascuna linea di battuta rispetto alle pareti. Gli angoli di solito non vengono misurati; invece, i modelli sono assemblati dalle guide in posizione. L’elevata precisione delle misurazioni è molto importante, ti consente di raggiungere la dimensione minima degli spazi, rispettivamente, si rivelerà per chiudere la giunzione con un sottile zoccolo pulito.

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

  1. Misurazione dopo l’installazione degli armadi e prima del rivestimento. In tali casi, il piano di lavoro può essere orientato parallelamente alla parete più lunga, con spazi fino a 10 mm consentiti. Dopo aver posato le piastrelle, saranno completamente coperte, spesso in questi casi non è possibile installare il plinto o cavarsela con il cordone di vetro PVC più sottile.
  2. Nella fase di progettazione della cucina e prima della finitura. Questa è l’opzione più difficile, ma questo è l’unico modo in cui la cucina sarà pronta per l’uso immediatamente dopo l’installazione dei contenitori. È necessario tenere conto in anticipo dello spessore delle piastrelle e della colla, della tolleranza per la curvatura del rivestimento e della dimensione degli spazi di deformazione, a seconda del materiale delle pareti. Recentemente, sempre più spesso stanno abbandonando il grembiule piastrellato a favore di pannelli in vetro o plastica, che consente una migliore vestibilità..

I modelli angolari e le distanze lineari in millimetri vengono trasferiti alla produzione. La profondità del piano di lavoro deve essere misurata in modo che il suo bordo sia a filo con le maniglie delle facciate del livello inferiore. Se i frontali hanno apertura a spinta o maniglie intagliate, la sporgenza del piano di lavoro deve essere di 35–40 mm. I ritagli per il lavandino e il piano cottura sono contrassegnati secondo le istruzioni per un prodotto specifico e tenendo conto della posizione delle sezioni dell’armadio della cucina.

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

Il piano di lavoro viene misurato come se fosse una lastra solida, indipendentemente dalla complessità della configurazione. Se, per comodità di consegna e installazione, è consigliabile dividere il piano del tavolo in frammenti, il tecnologo lo farà in modo indipendente, tenendo conto di tutte le tolleranze tecnologiche.

Installazione di postforming e controsoffitti in legno

I piani di lavoro in legno e truciolato laminato sono gli unici tipi di prodotti, le cui parti sono assemblate mediante legami meccanici e profili di giunzione a forma di H. Il taglio in cui è esposto il truciolato è il punto più vulnerabile, dovrebbe essere accuratamente sigillato con silicone o mastice non indurente.

Esistono due opzioni per l’assemblaggio postforming:

  • Il più semplice: dal basso al piano del tavolo lungo l’intera lunghezza del giunto, viene avvitata una piastra in MDF o legno massiccio denso. In esso, i fori obliqui vengono praticati nella direzione dal giunto con un angolo di 30–45 °. Nei punti degli elementi di fissaggio vengono praticati fori di partenza, il cui diametro è uguale allo spessore dell’asta autofilettante, esclusa la filettatura. Per eliminare lo spostamento delle estremità, i tasselli di plastica vengono martellati al loro interno con un passo di 20 cm. Viti autofilettanti intrecciate in modo obliquo serrare saldamente il piano del tavolo e consentire di spremere i resti del sigillante.

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

  • Con l’aiuto di legami: dal lato aggraffato del piano del tavolo, un trapano Forstner viene utilizzato per effettuare le selezioni per i meccanismi a vite, quindi, in base alle dimensioni dell’installazione, viene praticato un solco o un foro per una forcina alla fine. Se lo spessore del piano del tavolo non è sufficiente, le barre aeree vengono avvitate lungo la linea di giunzione con un piccolo trattino.

Abbastanza spesso devi unire i controsoffitti a forma di L, la linea di giunzione è 15-20 cm dall’angolo, per il quale viene tagliata una forma speciale. La parte che confina con il bordo tagliato viene ritagliata con una taglierina secondo il modello. Sul bordo anteriore, è necessario eseguire un piccolo taglio obliquo, uguale alla larghezza dello smusso o del raccordo anteriore. Dalla parte inversa, viene eseguito un lavaggio di una forma simile, il materiale in eccesso viene prima tagliato con un seghetto alternativo con una tolleranza di 1-2 mm. Il profilo a H in PVC flessibile viene utilizzato per l’unione. Alcuni tipi di connettori possono essere installati a filo con la superficie, per i quali è necessario rimuovere piccoli smussi con un’angolazione appropriata.

L’ancoraggio dei controsoffitti in legno può essere eseguito utilizzando i metodi descritti, ma più spesso usano giunti di falegnameria su colla e lamelle. Per fare questo, uno o due slot sono realizzati alle estremità adiacenti con un router, in cui sono inserite sottili strisce di legno duro. Per ottenere lo spessore minimo della giuntura della colla, i piani del tavolo devono essere schiacciati; per questo, sono adatte le cinghie dell’imbragatura con un meccanismo di tensione a cricchetto. Per mantenere un piano uniforme, dopo aver stretto e rimosso la colla rimanente, il giunto su entrambi i lati viene bloccato su morsetti tra due rivestimenti piatti.

Installazione di un piano di lavoro premontato e solido

I controsoffitti in pietra naturale e artificiale, nonché in acciaio inossidabile, possono essere assemblati in produzione o sul posto. Le tecnologie utilizzate per questo non sono disponibili per la persona media. Tuttavia, alla fine, come nell’assemblaggio di postforming, si forma una piastra solida di forma complessa, che deve essere installata e fissata alle pareti del corpo di livello inferiore..

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

L’installazione avviene in due fasi. In primo luogo, il piano del tavolo viene posizionato per garantire la dimensione dello spazio richiesta, quindi viene fissato a 1-2 punti su ciascuna sezione negli angoli normali dei mobili. Gli elementi di fissaggio principali si trovano sulle doppie pareti tra le sezioni. Su entrambi i lati, sono installati angoli di metallo, che vengono tirati attraverso le pareti della custodia con viti o perni. Gli angoli devono essere installati con uno spazio di 1-1,5 mm dalla superficie posteriore del piano del tavolo.

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione

Successivamente, i centri dei punti di attacco vengono contrassegnati, il piano del tavolo viene girato e vengono praticati fori ciechi per i cacciaviti. I dadi da infilare vengono avvitati in una colla ad asciugatura rapida, quindi il piano del tavolo viene ruotato all’indietro e fissato agli alloggiamenti. Quando si installa il lavello e il piano cottura, potrebbe essere necessario rimuovere e girare di nuovo la stufa, ma la resistenza dei dispositivi di fissaggio filettati non si deteriorerà da questo..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Top cucina: scelta del materiale, misure, fabbricazione, installazione
Casetta per bambini nello stile del selvaggio West