Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

Sezioni dell’articolo



Non tutti hanno avuto la fortuna di essere il proprietario di una grande cucina, ma in quelli piccoli conta ogni centimetro quadrato. Ecco perché i tavoli pieghevoli sono così affezionati ai nostri compatrioti. L’articolo discute alcune strutture in legno, accompagnate da disegni, calcolo dei materiali e raccomandazioni per il montaggio.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

Puoi creare un tavolo pieghevole con le tue mani, per questo devi armarti di disegni pronti o sviluppare i tuoi, e anche fare scorta di strumenti e materiali. Il tavolo può avere una forma e un’area diverse, ma per occupare una piccola area, è necessario renderlo sotto forma di un trasformatore.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

Tavolo sospeso

Un tavolo del genere in pratica non occupa spazio in cucina fino a quando non è necessario, può essere facilmente disposto e assemblato ed è abbastanza semplice realizzare una struttura del genere. Il tavolo è una parte di supporto, fissato al muro e reclinabile se necessario. Inoltre, catene, staffe meccaniche o pieghevoli: sciarpe e telai in legno o metallo, nonché una o due gambe pieghevoli sotto la base possono servire da limitatori e supporti.

Opzioni del tavolo sospeso

I progetti sottostanti forniranno suggerimenti su come realizzare.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemiTavolo incernierato con supporto – braccio telescopico. 1. Piano d’appoggio. 2. Cerniere per mobili. 3. Supporti telescopici

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemiDisegno da tavolo: supporto – telaio pieghevole fatto di barre

Inoltre, guarda un video sul processo di creazione di un tavolo con fermi pieghevoli, con una cerniera su una parete piastrellata.

Fasi di realizzazione di un tavolo a battente originale

Ora creiamo una credenza combinata per la cucina.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

  1. Prepareremo i pannelli (lastre) con le dimensioni indicate nel disegno. Per fare questo, applichiamo i segni, tagliamo con cura e quindi maciniamo ogni superficie con carta vetrata o levigatrice.
  2. Usando le viti, assembliamo il telaio, verificando l’accuratezza degli elementi esposti con un quadrato e un livello. Fissare il bordo del ripiano superiore con colla per legno. Il ripiano centrale può essere fissato con viti autofilettanti attraverso pareti verticali o supporti per ripiani – angoli del mobile (controvento).
  3. Alla parte inferiore del telaio, fissiamo la cerniera (continua) del piano o diverse cerniere separate in fila con le viti. Fissiamo la seconda parte delle cerniere all’interno del piano del tavolo. Se la tela non è abbastanza forte, puoi aggiungere due o tre rinforzi all’esterno..
  4. Avvitiamo le cerniere sulle superfici laterali del telaio e negli angoli del piano di lavoro dall’interno. Ripariamo le catene regolandole in lunghezza fino a quando il piano del tavolo è completamente orizzontale nello stato aperto. Chiudiamo il piano della porta, segniamo i punti per ganci e anelli sulle superfici terminali della credenza e del tavolo su entrambi i lati e avvitiamo i raccordi. Il tavolo è ora bloccato in posizione verticale (piegata).
  5. Sul retro del telaio, fissiamo le cerniere per appenderle al muro. Opzionalmente, la credenza può essere cucita nella parte posteriore con compensato o lasciare aperta la struttura.
  6. Dipingiamo la superficie con una vernice lucida e brillante. Tavolo da buffet pronto!

Tavolo da cucina pieghevole con mobile

Considera due disegni di un tavolo pieghevole con un paracarro. Il primo in cucina occupa più spazio, ma ha un cassetto e dei ripiani nell’armadio, utili per riporre piccoli oggetti. Il secondo è su rotelle, stretto, può essere inserito nella linea di mobili da cucina.

Tavolo pieghevole fisso con ripiani

Proviamo a creare un tavolo su piedistallo, come nella foto sotto.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

Per creare un tavolo, abbiamo bisogno di un seghetto alternativo, un cacciavite, per scanalature per cerniere: un router o un ugello a corona per un cacciavite o trapano.

  1. Preparazione di elementi. Esamina i disegni e prepara gli elementi con le dimensioni e i materiali mostrati nella tabella.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

Tabella 1. Calcolo dei materiali

Posizionare disegnandoDettaglioQuantità, pezzi.Dimensioni, mmMateriale
1Pannello da tavolo pieghevole1600×600compensato 25 mm
2Pannello fisso del piano di lavoro1600×475compensato 25 mm
3Parte larga delle guide di scorrimento sulla parte pieghevole2530×30compensato 18 mm
4Ampia sezione di binari per gamba allungabile su parte fissa2120×30compensato 18 mm
cinqueLimitatore di movimento della parte superiore della gamba1122×30compensato 18 mm
6Parte stretta delle guide per la gamba allungabile sulla parte pieghevole2530×20compensato 18 mm
7Parte stretta delle guide di scorrimento sulla parte fissa2120×20compensato 18 mm
8Limitatore di movimento della parte inferiore della gamba1122 * 20compensato 18 mm
novePareti laterali del mobile2720×520Placca MDF 19mm
dieciElementi orizzontali del mobile3520×312Piastra MDF 19 mm
undiciDivisoria verticale tra i ripiani1418×312Piastra MDF 19 mm
12Limitatore di movimento a parete – cassetto1312×184Piastra MDF 19 mm
13Una mensola1310×250Piastra MDF 19 mm
quattordiciPorta1447×346Piastra MDF 19 mm
15Una mensola1310×250Piastra MDF 19 mm
sediciFacciata decorativa a cassetto1346×209Piastra MDF 19 mm
17Pannello frontale del cassetto1310×150Piastra MDF 19 mm
18Pareti laterali del cassetto2341×150Piastra MDF 19 mm
diciannoveCassetto sul retro1272×120Piastra MDF 19 mm
20Parte inferiore1341×272Piastra MDF 19 mm
Tavole che coprono il fondo del mobile dall’estremità2300×20compensato 5 mm
Gamba retrattile1h 702 mm, O: 55 mm sopra, 30 mm – sottolegna
La testa della gamba, muovendosi lungo le guide assemblate180×80compensato 18 mm
Accessori e articoli acquistati
Maniglie per porte e cassetti2
Guide del cassetto2
Cerniere per mobili per piani pieghevoli2
Cerniere per mobili per ante di armadi2
Bordo del mobile per le estremità del bordo aperto6-8 m
  1. I dettagli di pos. 1 Disegna un arco che sarà il bordo arrotondato della parte reclinata del piano di lavoro usando una bussola fatta in casa: un chiodo, un filo e una matita. Posizionare il prigioniero esattamente lungo l’asse del pezzo. Tagliare l’arco con un puzzle.
  2. Su una superficie piana, posizionare due pezzi di piano di lavoro uno accanto all’altro, con il lato piatto uno di fronte all’altro. Usando un router o una corona, forare le scanalature fino alla dimensione degli anelli a farfalla nascosti. Fissare le cerniere con viti autofilettanti. Prima di iniziare la perforazione, attaccare le cerniere ai pezzi e segnare con una matita.
  3. Sul retro del piano di lavoro dai dettagli di pos. 3–8 formano e fissano con le viti autofilettanti le guide con il fermo, il canale per il movimento della gamba. Dettagli di pos. 5 e 8 segarono a 45 °. Si noti che anche le estremità delle assi superiori (pos. 3 e 4), dirette alla giunzione dei controsoffitti, sono segate a 45 °, altrimenti impediranno loro di piegarsi. Fissare la testa sulla gamba retrattile – un quadrato di compensato che si sposterà lungo le guide. Inserire la testa dello stelo nel canale e verificarne il movimento. Se qualcosa si mette di mezzo, devi macinarlo. Dipingi o vernicia il piano di lavoro.
  4. Tutti i dettagli dell’armadio pos. Visto 9–20 con un seghetto alternativo, un router o levigando i bordi a mano. Sulle superfici terminali che saranno visibili, utilizzare un ferro da stiro per fissare il bordo del mobile. Dopo aver fatto un passo indietro di circa 100 mm dal bordo e dopo aver segnato la porta e la parete laterale dell’armadio, praticare i fori per le cerniere. Attaccare la maniglia alla porta.
  5. Dipingi i dettagli del mobile. Usando il quadrato e il livello, assemblare il paracarro secondo i disegni, partendo dalle parti inferiori. Utilizzare barre di legno, viti autofilettanti e colla per legno per tenere uniti gli elementi. Nel luogo di movimento della scatola, fissare le guide.
  6. Crea un cassetto, controllando gli angoli retti e la diagonale. Collegare le guide alle pareti laterali. Ripari il pannello e la maniglia della facciata.
  7. Installa il piano di lavoro. Per fare ciò, fissare la parte fissa sul paracarro usando la colla per legno, quindi fissarla all’interno con viti autofilettanti. Inserisci il cassetto.

Il tavolo è pronto!

Tavolo a libro stretto con ruote

Ora facciamo un altro tavolo che può essere piegato in modo compatto e apriamo uno o due piani pieghevoli. Per facilità di movimento, il design è completato da ruote.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

Tutte le unità e le parti sono realizzate in truciolare, i bordi sono rifiniti con bordi per mobili. Il tavolo può essere verniciato, laminato con un foglio o verniciato. Il consumo e le dimensioni delle parti sono riportati nella tabella 2.

Tavolo 2

NodoDettaglioDimensioni, mmQuantità, pezzi.
Telaio-baseberretto560x160x161
Costola irrigidita528x160x162
cremagliera739x160x162
Ruote2
Telai di supporto da tavoloberretto518x70x162
Costola irrigidita486x100x164
cremagliera707x70x164
Parte inferiore518x70x16
Ruote4
Piani di lavoro739×5602
  1. Realizzeremo un telaio di base secondo lo schema seguente. Per questo usiamo aste di legno, viti e colla. Le rotelle a U sono autofilettanti.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

  1. Ora è necessario assemblare due supporti per i controsoffitti che, una volta chiusi, vengono rimossi sotto la base.
  2. Fissiamo i supporti alla base usando le cerniere del piano. Facoltativamente, puoi risolverli su uno o due post. Controlliamo l’assemblaggio per livello e al termine controlliamo come le parti si muovono l’una rispetto all’altra.

Tavolo da cucina pieghevole con le tue mani: disegni e schemi

  1. Fissiamo anche i ripiani del tavolo alla base con cerniere per pianoforte. Se sei preoccupato che la gamba “lasci”, attacca un angolo per limitare il movimento all’interno dei ripiani del tavolo.
  2. Se si desidera che le ruote non siano visibili quando vengono ripiegate (se riposte in una nicchia di mobili da cucina), aggiungere uno zoccolo alla base tagliandone una scanalatura nell’irrigidimento.

In conclusione, guarda un video su come realizzare il tuo tavolo scorrevole in cucina.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy