Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili

Sezioni dell’articolo



Sfortunatamente, a causa delle dimensioni ridotte degli appartamenti tipici e della necessità di combinare in una stanza, ad esempio le funzioni di un soggiorno e una camera da letto, ci rifiutiamo sempre più di acquistare un letto completo, accontentandoci di divani che si ripiegano di notte..

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili

Naturalmente, questa opzione ti consente di risparmiare spazio nella stanza, ma in termini di comodità, bellezza e un’atmosfera speciale di relax, un divano normale non può essere paragonato a un letto. Inoltre, l’ampia selezione di letti esistenti oggi consentirà a ciascun cliente di scegliere un modello in base a gusto, capacità finanziarie e dimensioni..

Scegliere un letto è un compito responsabile, perché trascorrerai molto tempo su di esso e la qualità del sonno spesso dipende dal comfort del posto letto. Cosa dovresti cercare prima di acquistare questo mobile per la tua camera da letto? Quali modelli sono pronti a offrirci oggi i produttori??

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili In una piccola camera da letto, il letto diventerà il principale e talvolta l’unico mobile, quindi dovresti prestare particolare attenzione alla sua scelta.

Dimensioni

La prima cosa da decidere quando vai in un negozio di mobili è quale letto di dimensioni hai bisogno. Esiste una classificazione generalmente accettata dei letti in base alle loro dimensioni e oggi i produttori ci offrono le seguenti scelte:

  1. Letto singolo. In Europa, tali oggetti sono considerati mobili lunghi 200–210 centimetri e larghi solo 90-100 centimetri. In America, i letti sono generalmente chiamati letti singoli lunghi 190 centimetri e larghi 99 centimetri. Nel nostro paese, tali posti letto sono generalmente acquistati solo per un asilo nido o una camera per gli ospiti, poiché è molto difficile per un adulto, abituato a dormire sulla schiena o sullo stomaco, adattarsi comodamente su un letto stretto. Tuttavia, questa è una tendenza globale e tali posti letto non sono molto popolari, considerati adolescenti..
  2. Un letto e mezzo. Questo è anche un posto letto per una persona, ma molto più comodo. Se lo si desidera, il “camion” può ospitare due persone, ma “in stretto abbraccio”. Le dimensioni tradizionali di un letto e mezzo in Europa sono lunghe 210 centimetri, larghezza – da 140 a 160 centimetri. I produttori americani offrono due opzioni per “uno e mezzo”: doppio (alias Full) 137,2 centimetri di larghezza e 190 centimetri di lunghezza e Queen, che è un vero e proprio posto letto per due, che misura 203,2 per 152,4 centimetri.
  3. Letto matrimoniale. L’opzione più popolare, poiché di solito questo mobile viene acquistato nella camera da letto di una coppia sposata. Nella versione europea, un letto matrimoniale completo ha la stessa lunghezza standard di 200 o 210 centimetri e una larghezza di 180 centimetri. Gli americani usano il termine “king size”, offrendo diverse opzioni – StandardKing, EasternKing, King – le loro dimensioni sono lunghe 203,2 centimetri e larghe da 193 a 198 centimetri. Ci sono anche modelli occidentali americani (prodotti negli stati occidentali) – WesternKing e CaliforniaKing. Sono più lunghi – 213,36 centimetri, ma leggermente più stretti – 182,9 centimetri.

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili I letti non più larghi di un metro vengono generalmente utilizzati solo nelle camere dei bambini o come letto supplementare per gli ospiti

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili Se lo si desidera, su un letto e mezzo, ovviamente, è possibile ospitare due persone, soprattutto se la sua larghezza supera i 150 centimetri. Tuttavia, un tale posto letto di solito è destinato a una persona.

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili Il letto “reale” di dimensioni quasi quadrate occuperà molto spazio, ma sarà sicuramente comodo per due rilassarsi qui

È chiaro che è facile scegliere tra un letto singolo e uno matrimoniale: tutto dipende dal suo scopo funzionale. Ma per capire se un letto largo 160 centimetri sarà sufficiente per voi due, o vale la pena scegliere una dimensione “king”, a volte è difficile. È facile eseguire “test” in un negozio di mobili: devi sdraiarti sul materasso a metà e piegare le braccia in modo che le dita si tocchino sul petto e che i gomiti siano più larghi possibile. I gomiti si adattano alla tua metà del materasso o interferiranno con la persona amata? Riesci a spostarti comodamente da una parte all’altra senza interferire l’uno con l’altro? Dopo un simile esperimento, è molto più semplice risolvere il problema scegliendo la dimensione del letto..

Tuttavia, il tuo desiderio di dormire a tuo agio su un letto king-size può diventare un sogno impossibile di fronte alle dimensioni reali di una piccola camera da letto. Pertanto, ovviamente, vale la pena studiare le dimensioni standard, ma prima di andare al negozio, devi ancora camminare per la tua stanza con un righello di misurazione nelle tue mani.

Un letto matrimoniale si adatta al centro della stanza per fornire un passaggio su ciascun lato? O dovrai spostarlo sul muro e scavalcare la notte “l’altra metà” addormentata? Forse dieci centimetri non svolgeranno un ruolo così importante in un soggiorno confortevole, ma consentirà di installare il letto nel posto giusto e liberare spazio per il comodino? Risolvi tutti questi problemi a casa consultando i familiari e misurando attentamente la posizione futura del letto..

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili In una tale camera da letto, non puoi assolutamente mettere un letto matrimoniale al centro. E se scegli un modello King size, sicuramente non ci sarà spazio per un comodino singolo.

Materiale

Un letto tradizionale ha una base solida e testate e un materasso. Parleremo di materassi un po ‘più in basso, e ora considereremo le opzioni per i materiali da cui la base del letto viene spesso creata oggi. Quindi, i mobili per la notte moderni possono essere realizzati con i seguenti materiali:

  1. Metallo. I letti in ferro battuto sono insolitamente durevoli, belli e affidabili, tuttavia, tali mobili non si adattano a tutti gli interni e non piacciono a tutti i clienti. Il costo di un tale letto dipende dal fatto che si tratti di un prodotto di fabbrica o creato da un maestro in base a un singolo ordine, nonché dalla complessità della forgiatura traforata.
  2. Legno massiccio. I letti costosi, molto belli, affidabili, ma piuttosto pesanti e costosi in legno naturale sono considerati mobili d’élite. Il loro prezzo, i parametri esterni, nonché le caratteristiche di funzionamento e manutenzione dipendono principalmente dal tipo di legno stesso: puoi scegliere pino o larice relativamente poco costoso e leggero, oppure puoi scegliere rovere forte o mogano esotico e incredibilmente costoso.
  3. MDF. Questo materiale viene utilizzato per la fabbricazione di letti nella categoria di prezzo medio. Sono abbastanza affidabili, dureranno almeno dieci anni, mentre sembrano nobili e hanno una consistenza uniforme. L’MDF può essere laminato o impiallacciato. Il laminato ha una lucentezza innaturale e l’impiallacciatura imita il legno con maggior successo, ma costa di più.
  4. Truciolare. I pannelli truciolari sono oggi il materiale più economico per la produzione di mobili, quindi tali letti sono richiesti proprio per la loro disponibilità. Il truciolato è di solito anche laminato, il che conferisce un aspetto più attraente. Tuttavia, puoi distinguere tali letti da quelli in legno a prima vista. Inoltre, è difficile montare e smontare i prodotti in truciolare – questo materiale non è “amichevole” con viti e chiodi. Se il prodotto deve essere smontato e rimontato ripetutamente, il suo aspetto sarà sicuramente rovinato. La vita media dei letti in truciolare è di sette anni.

Ci sono anche opzioni più esotiche per i materiali di biancheria da letto, come rattan, bambù, plastica, vetro temperato e persino cemento. Tuttavia, non hanno ricevuto un’ampia distribuzione, sono piuttosto modelli originali “non per tutti” e sono realizzati più spesso come un chiaro esempio dei risultati del design moderno.

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili I letti in ferro battuto si distinguono per il peso elevato, le testate traforate e la lunga durata.

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili Questo letto è fatto di bambù. Molto bello e insolito, e questo materiale incredibilmente resistente durerà a lungo

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili Anche un letto in legno naturale sta gradualmente diventando esotico, sostituito da MDF e truciolare più economici

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili I mobili in truciolare sono l’opzione più economica, mentre sembrano abbastanza decenti

Un importante truciolare di classe E1 contiene meno di 10 grammi di formaldeide riconosciuta come dannosa per la salute per 100 grammi di materiale, e i pannelli truciolari di classe E2 possono contenere fino a 30 grammi di queste resine anche per 100 grammi di materiale. Il pannello di particelle di classe E2 è ufficialmente vietato nella produzione di mobili, pertanto, al fine di non rischiare la salute, questa sfumatura deve essere chiarita al momento dell’acquisto. Per un asilo nido, è meglio scegliere presepi in truciolare di classe Super E, che è approvato per l’uso nella produzione di mobili in Europa.

Materasso

Facciamo subito una prenotazione che l’opzione quando la base del letto è un singolo insieme con il posto letto è tutt’altro che la migliore. Se il materasso si consuma e diventa scomodo, devi sostituire l’intero mobile, mentre nel caso di un materasso separato, puoi lasciare una base decente, affidabile e risparmiare denaro.

I materassi imbottiti sono diventati per molto tempo un’opzione irrimediabilmente obsoleta; oggi stiamo parlando di riempitivi come:

  1. Blocco di primavera. I più comodi sono i materassi con molle indipendenti, ognuno dei quali è cucito in una fodera separata. Si adattano perfettamente alla forma del corpo e non stressano la colonna vertebrale. Elastici, non troppo duri, affidabili e resistenti, saranno ideali per un letto matrimoniale. Se i blocchi a molla sono collegati, cioè rappresentano un sistema dipendente, allora può formarsi un’ammaccatura sotto una persona più pesante, dove la sua seconda metà si “arrotolerà” gradualmente.
  2. Latex. È un materiale naturale – estratto di linfa di gomma espansa. Anallergico, resistente, traspirante. L’unico inconveniente dei materassi in lattice è il prezzo, che è di almeno 16 mila rubli.
  3. Fibra di cocco, feltro, gommapiuma, imbottitura e persino crine di cavallo ed erba marina: tutti questi riempitivi possono essere utilizzati in materassi senza molle.

Materasso a molle sezionali Materasso a molle sezionali

Per quanto riguarda il rivestimento del materasso, i più affidabili, ma anche i più costosi, sono i tessuti jacquard; il cotone può essere utilizzato in combinazione con i sintetici. È solo che i materiali sintetici nel rivestimento non renderanno il materasso la scelta migliore. I materassi trapuntati sono considerati i più affidabili e comodi, ed è anche bello se il posto letto ha due lati: la solita estate e inverno, con uno strato di lana naturale.

Esistono materassi ad acqua e ad aria, ma nel nostro paese non si sono ancora diffusi. E per un letto ad acqua, devi creare condizioni speciali, quindi questa non è sicuramente l’opzione più popolare..

E infine, non ci sono materassi ortopedici! Sì, è vero, in Europa, i venditori sarebbero molto sorpresi dalla richiesta di trovare un materasso ortopedico. Ci sono posti letto con o senza proprietà ortopediche. Inoltre, lo stesso materasso avrà tali proprietà utili per una persona con un peso, ad esempio fino a 90 chilogrammi e una colonna vertebrale sana, ma non per una persona con altri parametri. Quindi in questo caso tutto è molto individuale..

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili Ideale se il tuo materasso a molle o in lattice nasconde anche una base ortopedica che ti consente di regolare la fermezza della zona notte e si adatta alla forma del tuo corpo

Stile

Questo criterio, contrariamente a quanto sopra, dipende poco dalle condizioni esterne. La scelta dei parametri esterni del letto è solo una questione di gusti per i proprietari. Se vuoi un letto reale con una testiera alta, rivestito in tessuto, non ti negare un tale piacere! Se ti piacciono i delicati riccioli dei prodotti in ferro battuto, trova un letto adatto con una testiera del genere. Preferisci il minimalismo? Quindi puoi trovare un letto laconico senza testiera e decorazioni..

È inutile consigliare quando si sceglie uno stile letto, se ti piace, devi prenderlo. Ancora una volta, ricorda che i parametri esterni del letto dovrebbero essere in armonia con il design degli interni della camera da letto stessa. Anche se, nel caso di un acquisto così su larga scala, puoi cambiare lo stile della decorazione della stanza, avvicinandolo ai tuoi nuovi mobili originali, ultramoderni o classici.

Inoltre, l’aspetto del letto può essere drasticamente modificato con i tessuti. Un copriletto luminoso e colorato trasformerà anche l’arredamento austero e classico in un elemento di arredamento in stile country. E sotto la massa di cuscini e un lussureggiante copriletto sarà persino difficile vedere esattamente come appare il letto stesso.

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili La camera da letto è minimalista e il letto dovrebbe avere le stesse forme dritte e finiture laconiche. Le decorazioni in questo caso non sono necessarie.

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili Un letto solido e rispettabile è l’ideale per interni di una camera da letto classica o inglese. Tuttavia, in questa camera moderna con un minimo di arredamento, sembra anche molto buona.

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili Un normale letto moderno senza fronzoli e decorazioni aggiuntive

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili Se la camera da letto è grande, puoi scegliere un letto così rotondo, che diventerà sicuramente l’elemento principale degli interni. A proposito, questo è un chiaro esempio dell’importanza dei tessuti: sotto un lungo copriletto è impossibile vedere la base e i cuscini hanno sostituito la testiera

Eppure, quando si sceglie un letto, ricordare che avere una capiente lavanderia nascosta sotto il materasso non è un lusso, ma un ottimo modo per risparmiare metri quadrati e ottenere spazio aggiuntivo. E una tale scatola farà sicuramente risparmiare tempo per pulire il letto la mattina. I cassetti possono essere retrattili, ovvero “spostarsi” su diversi lati del letto, ma più spesso i produttori creano una scatola capiente che si apre sollevando il materasso.

Scegliere il letto giusto: alcuni consigli utili In un piccolo appartamento, non usare l’enorme spazio che rimane sotto il letto è un vero crimine. Molte cose si adatteranno a tali scatole e la biancheria da letto sarà sempre a portata di mano

Insieme a un divano nel soggiorno, un armadio nel corridoio e un set da cucina, il letto rimane uno dei mobili più significativi in ​​ogni appartamento o casa. Un letto per dormire viene acquistato per più di un anno, quindi, in modo che dopo la prima notte trascorsa in un nuovo letto, per non essere delusi dall’acquisto, il processo di selezione debba essere affrontato con piena responsabilità.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy