Floriana – “regno verde” dietro il vetro

Sezioni dell’articolo



In questo articolo, ti parleremo di cos’è un florarium, come creare tanta bellezza a casa, quali fiori scegliere, come prendersi cura delle piante viventi sotto vetro, e offriremo anche diverse opzioni per organizzare un terrario di piante.

Floriana - I florari compatti occupano un minimo di spazio sul davanzale o sul tavolo e sembrano molto più spettacolari di un normale vaso di cactus

Come equipaggiare un florarium

La disposizione del florarium comprende diverse fasi:

  1. Scegliere un contenitore adatto. Le sue dimensioni dovrebbero corrispondere all’area della stanza stessa.
  2. Scegliere una posizione. I florari possono essere a pavimento, da tavolo, a parete e sospesi. Non è affatto necessario posizionare un terrario di verdure vicino alla finestra: puoi prenderti cura dell’illuminazione artificiale o scegliere piante amanti dell’ombra. A proposito, la sua composizione dipenderà dalla posizione del florarium. Quindi, se si trova contro il muro, dovrebbero essere posizionati piccoli dettagli e fiori davanti e quelli alti sullo sfondo..
  3. Sul fondo del florarium, ci deve essere uno strato di drenaggio – sabbia o argilla espansa, altrimenti le piante saranno costantemente in acqua e scompariranno. Questo strato può essere sostituito da una griglia di plastica..
  4. Sopra lo strato di drenaggio, il terreno viene versato, preferibilmente acquistato, preparato. La scelta del mix di invasatura pronto dipende dal tipo di piante che prevedi di piantare. Lo strato di terreno di solito non supera i 5-10 cm.
  5. Dopo aver piantato le piante, il florarium viene decorato usando elementi come conchiglie, ciottoli, ciottoli, legni, pezzi di vetro e così via – la scelta dei dettagli dipende solo dalla tua immaginazione.
  6. Se stai costruendo un terrario di piante su larga scala, prendi sul serio questo compito. Se il contenitore di vetro verrà chiuso, è necessario prestare attenzione alla presenza di dispositivi come termometro, igrometro, ventilatore e luce artificiale. In questo modo puoi controllare la temperatura e l’umidità nella tua serra chiusa, oltre a fornire alle tue piante aria fresca e luce..
  7. Se il florarium si deposita in una bottiglia con un collo stretto, sarà conveniente riempire la terra e lo strato di drenaggio attraverso un imbuto fatto di carta spessa e le piante dovranno essere piantate usando lunghe pinzette.

A proposito, se il terrario della tua pianta è abbastanza grande, non puoi piantare fiori nel terreno, ma disporli in vasi separati, costruendo scaffali, installando scale e simili..

Il contenitore stesso può anche essere ulteriormente decorato, ad esempio, con colori o vernici acriliche, che conferiranno alla composizione un ulteriore fascino.

Come opzione, puoi considerare di organizzare una vetrina per florarium sul davanzale della finestra. In questo caso, lo stesso vetro della finestra svolgerà il ruolo di una parete del terrario. È vero, se la finestra è rivolta a sud, non tutti i fiori saranno in grado di sopravvivere al sole. E sarà difficile prendersi cura della finestra stessa. Ma stupisci i passanti con un bellissimo giardino nella finestra.

Floriana - Organizzare un florarium così semplice in un pallone aperto o in un acquario non richiede molto tempo. Dopo aver praticato e preparato, puoi affrontarlo letteralmente in mezz’ora – questo è quanto tempo impiega di solito a trapiantare un fiore in un vaso più grande

Quali piante dovrebbero essere scelte per il florarium

La scelta delle piante per il florarium dipende dalle sue dimensioni, posizione e caratteristiche del contenitore. Quindi, per un terrario di piante che si distingue da finestre e altre fonti di luce, sono adatti i cactus della foresta, ad esempio lo zigocactus, popolarmente noto come albero di Natale o decembrista, nonché le felci. Per un florarium situato in un luogo soleggiato, è meglio usare orchidee, bromeliacee e altre piante da fiore adatte alle condizioni della serra..

Se il tuo “giardino delle bottiglie” sarà asciutto, con terreno appropriato, dovresti scegliere agavi, piante grasse, meduse, euforbia, cactus – queste piante vanno bene senza frequenti annaffiature e possono resistere allo svernamento secco..

I florari bagnati suggeriscono la presenza di fiori che amano l’umidità, come fittonie e violette. Naturalmente, le piante che amano l’umidità e “secche”, che amano l’ombra e adorano i raggi del sole non dovrebbero essere mescolate in un contenitore..

Una buona scelta per un terrario di piante sarebbe un cespuglio in miniatura di azalee, ciclamini, violette di uzambara, begonia, vari tipi di crotoni, cryptantus.

E se ti piace l’esotico e sei pronto a nutrire i tuoi fiori con insetti vivi, scegli una sarracinia o una crema solare per il tuo florarium – nell’atmosfera da serra dei “vetri” si sentiranno a casa.

Floriana - Muschi e licheni possono anche diventare abitanti dei florari. Sono senza pretese, occupano un minimo di spazio, quindi possono crescere anche in un piccolo bicchiere o vetro.

Funzionalità di cura

Il vantaggio principale dei florari è che il contenitore di vetro fornisce ai fiori un clima speciale, protegge da correnti d’aria e sbalzi di temperatura. Le piante in tali terrari “verdi” devono essere annaffiate meno spesso, ma il contenitore stesso richiede un’attenta cura: il vetro dovrà essere lavato più volte al mese, poiché ci sono tracce di gocce su di esse e il florarium sembrerà poco curato. Inoltre, è necessario osservare il regime di irrigazione e fornire ventilazione in modo che il vetro non appaia..

Floriana - Le orchidee in un terrario vegetale si sentiranno bene, diventando la migliore decorazione d’interni

Floriana - Non è così difficile prendersi cura del “giardino delle bottiglie” – dovrebbe essere annaffiato con cura, cercando di non versare o lasciare spruzzi inutili sulle pareti, lavarsi regolarmente, usando un pennello per bottiglie con un collo stretto e pulire il vetro fuori dalla polvere

Idee per organizzare un florarium

Se vuoi creare non solo un terrario vegetale, ma una composizione tematica, ti offriamo le seguenti idee:

  1. Deserto in una bottiglia. Per tali terrari vegetali, viene utilizzato il terreno sabbioso – uno strato di circa 10 centimetri. La sabbia dovrebbe essere setacciata in anticipo. Uno o due bellissimi ciottoli serviranno come decorazione. Su tale terreno, cactus, euforbia e agave si sentiranno a proprio agio..
  2. Le montagne. Gli esperti consigliano di rendere un florarium così alto da poter mettere uno strato sufficientemente ampio di terreno. Ciottoli e pietre sono disposti in cima al terreno, si forma un vero scivolo alpino, solo in miniatura. Ficus, edera e piante grasse sono adatti per un terrario di piante di montagna..
  3. Giungla. Per il florarium forestale, è necessario utilizzare un terreno misto: torba e terreno frondoso, è possibile aggiungere un po ‘di sabbia grossolana. In un tale terrario di verdure, dovrai mantenere un’alta umidità. La giungla del florarium è piantata quasi completamente con piante: bassa sul bordo anteriore e alta sulla parete posteriore. Per questa versione del “giardino in una bottiglia”, le piante che amano l’umidità sono adatte, ad esempio, palma Liviston, pilea, coleus, asplenium.
  4. “Cavaliere solitario”. In un tale florarium vivrà una singola pianta, preferibilmente luminosa e fiorita, ad esempio una bellissima orchidea o un lussureggiante cespuglio viola.
  5. Composizione tematica. Se aggiungi dettagli come un modello di una nave, una casa, una recinzione in miniatura di wattle e figurine di animali a un terrario di piante, otterrai una composizione sul tema “mare”, “villaggio”, “bordo della foresta” e così via – tutto dipende dalla tua immaginazione e dalla disponibilità del decorativo necessario elementi.

Floriana - Florarium nel deserto. Tutto ciò che era necessario per crearlo era sabbia, alcuni ciottoli e piante che non necessitano di annaffiature abbondanti

Floriana - La composizione nel terrario delle piante sarà perfettamente integrata da figurine, figurine e altri dettagli decorativi

Floriana - Da tre o quattro piccoli florari, puoi creare un’intera composizione che decorerà il tuo tavolo o il tuo davanzale. Otterrai un vero “giardino delle bottiglie”

Come puoi vedere, non è così difficile equipaggiare un florarium e anche i coltivatori inesperti possono farlo. Nel frattempo, tali composizioni sembrano molto originali e possono diventare un punto culminante dell’interior design. Inoltre, è facile prendersi cura di un terrario vegetale e un florarium-deserto fa senza annaffiare per un mese. Quindi puoi andare tranquillamente in vacanza: i fiori dietro il vetro attenderanno perfettamente il tuo ritorno..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy