Come scegliere un condizionatore d’aria per prestazioni

Sezioni dell’articolo



Per selezionare i condizionatori d’aria necessari, è necessario calcolare il surplus di calore dei locali, che include il calore generato da radiazione solare, illuminazione, persone, apparecchiature per ufficio, ecc..

Immagine

Determiniamo per ogni stanza:

a) Il surplus di calore della stanza Q1, a seconda del volume, è calcolato dalla formula:

Q1 = V * q
V = S * h

dove S è l’area della stanza (m2), h è l’altezza (m)
q = 30 W (se non c’è il sole nella stanza); 35 W (media); 40 W (se grandi vetri sul lato soleggiato).

b) Calcoliamo il calore in eccesso dalle apparecchiature per ufficio situate nella stanza – Q2.

In media, vengono consumati 300 W per 1 computer, ovvero circa il 30% del consumo energetico dell’apparecchiatura.

c) Calore eccessivo da parte delle persone nella stanza – Q3:

1 persona – 100 W (per uffici); 100-300 W (per ristoranti, locali in cui le persone sono impegnate nel lavoro manuale).

Qtot. = Q1 + Q2 + Q3

Selezioniamo uno o più condizionatori d’aria che si sommano alla stessa o leggermente maggiore capacità di raffreddamento.

Esempio:

Dati iniziali: spazio ufficio – 54 m2; altezza della stanza – 3 m; numero di persone – 9 persone; 3 – computer:

Q1 = 54 * 3 * 35 = 5670 O.
Q2 = 3 * 300 = 900 W
Q3 = 9 * 100 = 900 W

Q totale od. = 7470 W.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy