Chi è un selezionatore di interni e ne hai bisogno?

Ogni rinnovamento è associato all’acquisto di molte cose: dal mix secco per livellare le pareti al divano nel soggiorno. Di solito i proprietari di una casa o di un appartamento lo fanno da soli: corrono per i negozi alla ricerca della piastrella giusta, della vernice, del lampadario … E se affidi tutto questo a un setter? Il nostro sito di consulenza ha deciso di comprendere questo argomento.

Chi è un selezionatore di interni e ne hai bisogno?

Per cominciare, scopriremo chiaramente chi è il kit interno e cosa è incluso nelle sue funzioni. Sulla rete, abbiamo trovato posti vacanti che informano che il candidato per questa posizione avrà bisogno di:

  1. Trova, acquista, consegna e documenta tutti gli elementi decorativi, le finiture, i rivestimenti – materiali, mobili, apparecchi di illuminazione e così via;
  2. Aderire rigorosamente al layout che è stato progettato dal designer;
  3. Comunicare con fornitori e clienti;
  4. Concordare le condizioni più favorevoli per il cliente;
  5. Cerca analoghi di oggetti decorativi, se quelli scelti dal designer e dal cliente sono già stati interrotti o ci sono problemi con la consegna.
  6. Rispettare rigorosamente il budget stabilito durante gli acquisti.

In pratica, sembra così: i proprietari di case si rivolgono a un designer per un progetto per i loro interni futuri. Inoltre, spesso ricevono un elenco di ciò che deve essere acquistato per realizzare l’immagine risultante. A pagamento – con numeri di articolo, indicazione di fornitori e produttori. Questa si chiama selezione, include tutto ciò che è necessario per implementare il progetto di un designer. Oppure non c’è selezione, c’è solo un progetto, in base al quale è necessario acquistare molto di tutto.

I proprietari di case un po ‘perplessi stanno iniziando a pensare, come possono trovare e acquistare tutto ciò che il designer ha suggerito? Mi piace tutto ciò che è bello, pianificato … Ma come e dove trovarlo? E poi il designer offre loro i servizi di un picker, che comprerà tutto ciò che è necessario per le riparazioni, secondo il suo progetto.

Chi è un selezionatore di interni e ne hai bisogno?

Quindi, un collezionista di interni è una persona che cerca un prodotto dall’elenco compilato da un designer, secondo il suo layout, se necessario, trova un’alternativa a materiale, modello e finitura, si assicura che il cliente soddisfi il budget, acquisti tutto e ordini, controlli la consegna, controlli la qualità dei materiali e prodotti. Cioè, funziona, molto nervoso e responsabile, che di solito è intrapreso dai proprietari di case e appartamenti..

Molto spesso, il designer offre i servizi di un picker per il suo progetto. È incredibilmente raro quando un progetto è stato ordinato da un designer e i clienti si sono rivolti a un altro per i servizi di raggruppamento. Di conseguenza, se tu stesso hai redatto il tuo progetto di design, allora sii pronto a continuare – per acquistare autonomamente tutto ciò che ti è piaciuto come decorazione e arredamento.

Chi è un selezionatore di interni e ne hai bisogno?

Nota che nessuno ti costringerà a utilizzare i servizi di un selettore. È come con la supervisione dell’autore sull’attuazione del progetto, di cui il portale ha scritto in dettaglio. Se non lo vuoi, non ti serve. Sì, il designer elaborerà un progetto per te, offrirà opzioni per la finitura e l’arredamento, ma cercherai tutto questo e lo comprerai da solo.

Inoltre, i servizi di un selettore possono essere diversi:

  • Consultazione unica. Un viaggio al negozio con il proprietario della casa per aiutarli con la scelta più difficile. Puoi ordinare un tale servizio se, ad esempio, le piastrelle che ti piacciono non vengono più prodotte, devi trovare un’alternativa adatta per non cambiare l’intero progetto di ristrutturazione in bagno o in cucina. Il prezzo di tale consulenza una tantum sulla scelta e l’acquisto di finiture e decorazioni varia da 3 a 10 mila rubli;
  • Selezione dettagliata di prodotti con indicazione dei negozi dove è possibile acquistarli. In effetti, i proprietari delle case dovranno semplicemente recarsi agli indirizzi specificati e acquistare articoli chiaramente contrassegnati. Questo è almeno 10 mila rubli al costo dell’intero progetto di design;
  • Set chiavi in ​​mano. Un rappresentante dell’ufficio di progettazione si occuperà completamente dell’approvvigionamento e della consegna di tutto il necessario per la ristrutturazione. Il prezzo del servizio parte da 15 mila rubli più una percentuale del costo della merce. Questo approccio è molto comune: il selezionatore ha diritto dal 3% al 5% del costo di tutto ciò che è stato acquistato. Inoltre, la commissione può essere impostata non solo nel caso di una serie completa di servizi, ma anche per una consultazione una tantum, durante la quale sarà ancora acquistato qualcosa.

Chi è un selezionatore di interni e ne hai bisogno?

I designer professionisti insistono sul fatto che i servizi di prelievo sono necessari e utili. I loro argomenti si riducono a quanto segue:

  • Il tempo del cliente viene risparmiato, perché i viaggi negli ipermercati non sono un affare veloce;
  • Risparmia denaro ai clienti. Sì, perché non è necessario spendere benzina per numerosi viaggi di shopping e il designer-packer riceverà sicuramente uno sconto, perché è un cliente costante e desiderato ovunque;
  • Lo specialista determinerà immediatamente la qualità dei materiali, il fornitore non tenterà nemmeno di ingannarlo;
  • Il designer non lascerà che il cliente vada oltre la stima, acquisti spontaneamente qualcosa in più, non incluso nel progetto;
  • La quantità di materiali sarà calcolata con precisione, non ci saranno eccedenze o carenze;
  • È più facile per un designer concordare che la consegna dovrebbe essere inclusa nel prezzo della merce. È quasi impossibile per un cliente della strada farlo. Risparmio di nuovo;
  • Il denaro viene risparmiato sui campioni necessari, ad esempio per la pittura, è più facile scegliere i materiali se sei un esperto nel tuo campo.

Chi è un selezionatore di interni e ne hai bisogno?

Il principale argomento contrario degli avversari nell’ordinare un servizio di selezione è che non ci condurrà a dove è redditizio, ma a dove ottiene la sua percentuale, “contraccolpo”. Ammettiamo onestamente che le percentuali di progettazione siano pratiche comuni. È vantaggioso per i fornitori che il progettista porti i suoi clienti a loro, offrono un accordo. Uno specialista di interni con esperienza è d’accordo, soprattutto perché la scelta dei prodotti da questo venditore è davvero degna. Sembra che tutto sia nero, tranne per il cliente.

Infatti, come assicurano i designer, condividono parte della loro percentuale con il cliente. Ottiene uno sconto dal fornitore e quindi risparmia. Ma c’è una seconda domanda: se il selezionatore riceve il 3% o addirittura il 5% del valore di tutti gli acquisti, è inizialmente interessato a che l’importo sia il più grande possibile.

È per questi motivi che molti clienti dubitano della necessità di pagare per i servizi di un picker e decidono di gestire da soli gli acquisti. Dipende da te, ovviamente. I designer stessi assicurano che il loro obiettivo principale è un cliente soddisfatto e felice che li consiglierà ad amici e conoscenti, e il vantaggio materiale è il secondo.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: