Costruzione invernale – pro e contro

Costruzione invernale - pro e contro

Per prima cosa notiamo lo svantaggio più ovvio, che è ben compreso anche dalle persone lontane dal cantiere: è più difficile lavorare con il freddo. Devi preoccuparti di vestiti caldi e allo stesso tempo comodi, i guanti spessi possono non solo riscaldare, ma anche interferire con il lavoro. Inoltre, lavorare al freddo può portare a raffreddori. Non puoi discutere con questo aspetto negativo del cantiere invernale, anche se gli abiti da lavoro speciali progettati per far fronte al freddo non sono un problema da acquistare ora.

Costruzione invernale - pro e contro

I maggiori problemi in inverno possono sorgere con la costruzione della fondazione. Anche se se fai un numero di lavori preparatori, puoi combattere il problema del congelamento della fondazione.

C’è una via d’uscita e ora puoi costruire una fondazione anche in inverno:

  1. Indagini ingegneristiche e geologiche possono essere condotte in anticipo, all’inizio dell’autunno, per determinare la GWL e preparare la costruzione della fondazione;
  2. Prima di gettare le fondamenta, il terreno ghiacciato può essere riscaldato accendendo l’intero perimetro o costruendo una serra, una tenda, riscaldata dall’interno;
  3. Gli additivi antigelo, “non congelanti”, che non gli consentono di indurirsi, vengono necessariamente introdotti nella soluzione concreta. Secondo GOST 22266, la struttura “non congelante” include nitriti e cloruri di calcio e sodio, potassio. Ma ci sono anche degli svantaggi: una soluzione con additivi antigelo è più costosa. E non puoi ancora lavorarci con temperature inferiori a -15 ° C. Se la soluzione viene riscaldata senza lasciarla congelare, sorgono costi aggiuntivi;
  4. La soluzione concreta, anche tenendo conto della presenza di additivi antigelo, richiederà una protezione aggiuntiva:
    • Ad esempio, è possibile utilizzare la cassaforma isolata termicamente e isolare la fondazione versata con telone, film, tenda da sole. Si scopre il metodo “thermos”, ma funzionerà solo se la temperatura dell’aria non è inferiore a -4 ° C.
    • Un’altra opzione è quella di riscaldare la fondazione versata con l’elettricità intrecciando la cassaforma con un cavo di riscaldamento o posando i conduttori direttamente nel calcestruzzo durante il getto. Contro: è necessaria l’elettricità sul sito o un generatore. Costi aggiuntivi di elettricità o carburante per il generatore.
    • La terza opzione è quella di costruire una serra sul cantiere e riscaldare la tenda sigillata risultante dall’interno con pistole termiche. Questo metodo di protezione delle fondamenta versate dal gelo può essere definito ottimale, sarà molto più conveniente per i lavoratori in serra, la neve non cadrà sul sito. Ma ancora una volta ci sono costi, spesso significativi, per la costruzione di un telaio per tende e l’acquisto di un materiale di copertura affidabile, ad esempio il telone.

Costruzione invernale - pro e contro

Costruzione invernale - pro e contro

Come puoi vedere, i problemi con l’installazione della fondazione in inverno, in generale, possono essere risolti, anche se con costi aggiuntivi, anche se nelle gelate gravi il lavoro dovrà ancora essere sospeso. Le stesse difficoltà attendono l’appaltatore e lo sviluppatore durante la posa di mattoni, per i quali viene anche utilizzata malta cementizia. Inoltre, l’uso di additivi antigelo aumenta la quantità di efflorescenza sulla muratura..

Costruzione invernale - pro e contro

Altri svantaggi della costruzione in inverno includono:

  • Costi elettrici aggiuntivi;
  • Le brevi ore di luce del giorno ridurranno significativamente il tempo che può essere utilizzato per il lavoro attivo, la costruzione andrà più lentamente;
  • Le nevicate saranno la ragione per cui la maggior parte della giornata dovrà essere spesa non per la costruzione, ma per la rimozione della neve. Durante il disgelo, ci sarà sporco intorno al cantiere; l’attrezzatura speciale potrebbe non passare. Interferirà con la consegna di materiali da costruzione e nevicate. Le variazioni di temperatura possono causare ghiaccio, ghiaccio, interruzioni del lavoro;
  • In inverno, aumenta il rischio di vari infortuni. Ad esempio, la posa di terrazze su un tetto nel gelo è un’impresa pericolosa;
  • Alcuni processi devono ancora essere rinviati alla stagione calda. Ad esempio, non è consigliabile impegnarsi nell’intonacatura delle facciate, nonostante esistano composti con additivi antigelo, gli esperti non consigliano di eseguire la muratura facciale;
  • Anche l’uso di alcuni materiali da costruzione nel gelo non funzionerà. Ad esempio, le tegole flessibili saranno molto difficili da installare, anche con un piccolo segno negativo. Le schede si rompono al freddo se provi a tagliarle via e alcuni antisettici e ritardanti di fiamma si congelano, quindi non sarai in grado di elaborare il legno;
  • In inverno, è necessario prestare particolare attenzione allo stoccaggio di materiali da costruzione. Ad esempio, si consiglia di conservare le miscele di costruzione a secco in una stanza calda..

Costruzione invernale - pro e contro

Nonostante tutti gli svantaggi di cui sopra, la costruzione invernale ha i suoi vantaggi. Il primo è il risparmio di denaro per l’acquisto di materiali da costruzione e l’assunzione di lavoratori. Nella stagione fredda, molti equipaggi di costruzione rimangono senza ordini, quindi non sarà difficile trovare specialisti a un prezzo accessibile.

Puoi anche contrattare con i fornitori, ottenendo uno sconto su un lotto di materiali da costruzione in assenza di domanda. Questi risparmi in termini di manodopera e materiali da costruzione aiutano a compensare costi energetici aggiuntivi e speciali miscele di calcestruzzo. In inverno, puoi risparmiare sui materiali da costruzione e sui lavoratori assunti in media il 10-30%.

Inoltre, in inverno, è meno probabile che le attrezzature da costruzione pesanti rompano il terreno nell’area intorno alla casa in costruzione. In generale, è più facile trasportare tutto il necessario su strade sterrate ghiacciate rispetto a un disgelo primaverile.

Costruzione invernale - pro e contro

Separatamente, si dovrebbero menzionare i vantaggi della costruzione di case in legno e tronchi in inverno. È noto che il legname raccolto in inverno è particolarmente apprezzato. Secondo gli esperti, in inverno non c’è movimento di succhi nel legno, l’umidità è minima, in condizioni di temperature negative, l’umidità si congela semplicemente. Grazie a ciò, il restringimento della casa in legno si verifica in modo uniforme. Di conseguenza, se costruisci una casa di tronchi da novembre a febbraio, in estate puoi iniziare a finire e celebrare una scaldavivande in autunno.

Un altro vantaggio: sotto una casa di legno con pareti più chiare che nel caso di utilizzare blocchi o mattoni, puoi creare una fondazione a vite a palo. È più facile ed economico equipaggiarlo in inverno di un nastro di cemento.

Costruzione invernale - pro e contro

Dichiariamo: puoi costruire in inverno! Certo, sarà più difficile costruire una casa di mattoni o di calcestruzzo aerato su solide fondamenta. Ma la costruzione di una casa di tronchi o di una casa di legno in inverno presenta notevoli vantaggi.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy