Una casa con le tue mani: come costruire correttamente in inverno

Sezioni dell’articolo



Puoi costruire una casa in inverno, osservando tutti i requisiti necessari per la produzione di lavoro in queste condizioni. Ulteriori costi e sforzi sono giustificati quando è necessario ridurre i tempi di costruzione. La qualità della casa finita non soffrirà se la tecnologia del lavoro di ogni fase è rigorosamente seguita.

Una casa con le tue mani: come costruire correttamente in inverno

Scavo

Se prima dell’inizio del freddo è noto dove si troveranno le fondamenta e le sue dimensioni, allora è meglio eseguire lavori preparatori per isolare questo luogo. Tali attività ridurranno significativamente il costo e lo sforzo dei lavori di sterro..

Il terreno è protetto dal gelo:

  • allentamento preliminare e straziante;
  • salinizzazione;
  • coprire la superficie del suolo con materiali termoisolanti;
  • ritenzione e aumento della copertura nevosa.

Invernali

Il terreno viene allentato ad una profondità di 0,35 me erpicato di 0,15 M. Il terreno è coperto di segatura, torba secca, scorie, aghi di pino, foglie secche o materiali artificiali di isolamento termico. È necessario riempire il terreno prima dell’inizio del freddo:

  • in 5-15 giorni – terreno sabbioso;
  • in 20-25 giorni – terreno argilloso.

Consumo di sale per m3 il suolo è di 10-16 kg in conformità con l’umidità media del suolo (frazione di un’unità) 0,08-0,16 nella zona di congelamento. Il metodo di scongelamento con riscaldamento diretto è costoso e viene utilizzato solo in caso di una piccola quantità di lavoro e se è impossibile applicarne un altro.

A temperature inferiori a -10 ° C nei terreni gelidi, le pareti di fosse e trincee non devono essere rafforzate se il congelamento durante lo scavo si verifica di 10 cm mentre si approfondisce. Nelle sabbie asciutte e durante il passaggio delle falde acquifere (saturo d’acqua, limitato da strati di terreno impermeabili), è necessario il fissaggio a muro.

Invernali

La fossa o trincea non è approfondita al livello della fondazione per impedire il congelamento della base. Alla fine, il terreno viene rimosso direttamente davanti alla fondazione. Dopo la sua installazione, anche la base deve essere protetta dal congelamento. Per questo, i seni vengono riempiti con terreno scongelato. Dal lato del seminterrato, è organizzato il riempimento con scorie o altri materiali isolanti.

Importante! Nei terreni saturi d’acqua, la fondazione per la fondazione non è raccomandata in inverno.

Costruzione della fondazione

L’erezione di basi su una base congelata è possibile solo nel caso di terreni non porosi (terreni che non cambiano di volume quando congelati).

Dispositivo di fondazione in inverno

Una caratteristica della costruzione di fondazioni in condizioni di temperature negative è la creazione di condizioni normali per il processo di posa di malta o calcestruzzo.

La costruzione della fondazione in pile di cemento armato preconfezionate in inverno non è diversa dal periodo estivo. Soprattutto se il terreno non è sufficientemente ghiacciato e la fondazione è formata da pile guidate o avvitate. Tutti i lavori con calcestruzzo monolitico collocato in inverno richiedono misure speciali.

Installazione di una fondazione su pali in inverno

Le fondamenta che vengono costruite con malta (nastro di calcestruzzo pronto e blocchi di cemento armato, mattoni, muratura di macerie, ecc.) Sono realizzate mediante congelamento, utilizzando additivi antigelo, nonché utilizzando soluzioni senza additivi e rafforzando ulteriormente la struttura riscaldando. Tutte le attività sono le stesse della muratura e sono descritte in dettaglio nella sezione “Muratura”.

Versare la fondazione in inverno

Importante! In inverno è impossibile gettare le basi su un cuscino di sabbia spesso più di 10 cm.

Il betonaggio a temperature inferiori allo zero viene effettuato con il metodo “thermos” aperto o con serre o tende chiuse. Questo è discusso più in dettaglio nella sezione “Opere in cemento”.

Impermeabilizzazione

Tutte le superfici che sono coperte con un rivestimento o impermeabilizzazione dell’asfalto in condizioni invernali devono essere riscaldate a una temperatura positiva. Il posto di lavoro è protetto dal vento e dalle precipitazioni.

I materiali isolanti laminati vengono consegnati nel luogo di lavoro riscaldato a una temperatura positiva e, se necessario, in un contenitore caldo. In questo caso, dovrebbero essere riscaldati ad almeno +10 ° С, mastici freddi – +30 … + 35 ° С, impregnazione – +25 … + 80 ° С. Il grado di riscaldamento dipende dall’isolamento selezionato.

Impermeabilizzazione della fondazione in inverno

Nella forma aperta, il dispositivo di impermeabilizzazione dell’incollaggio è possibile a una temperatura dell’aria superiore a +5 ° C, a una temperatura inferiore, è necessaria una serra. Il rivestimento, l’impermeabilizzazione dell’asfalto viene eseguito a temperature fino a -20 ° С.

La temperatura dei mastici bitume-emulsione senza additivi è +70 ° С (ad una temperatura dell’aria di -10 ° С). È meglio asciugare il rivestimento fresco con pistole termiche. Tutte le formulazioni con additivi antigelo vengono applicate in strati di spessore 2 mm con un’interruzione del lavoro da 3 a 5 giorni.

Impermeabilizzazione in inverno

Nelle serre a temperature da +5 a +10 ° C, l’impermeabilizzazione viene eseguita verniciando con furano e mastici epossidici.

Muratura

La marca di malta per muratura invernale aumenta di un ordine di grandezza. Se non vengono utilizzati additivi antigelo, la medicazione delle suture deve essere eseguita su una sola riga. Quando si interrompe il lavoro, è impossibile posare la soluzione sulla superficie dell’ultima fila, che a sua volta deve essere coperta per proteggere da ghiaccio e neve..

La posa in inverno viene eseguita in diversi modi:

  • utilizzo di additivi antigelo in soluzione;
  • con il riscaldamento della muratura per rafforzare la struttura;
  • congelamento.

Muratura in inverno

Soluzioni con additivi antigelo e un grado di almeno 50 impostato a basse temperature senza riscaldamento. Quando si installano murature rinforzate, gli additivi vengono selezionati tenendo conto dell’effetto sul metallo per escludere la corrosione.

La muratura viene riscaldata mediante elettrodi posizionati in cuciture orizzontali. Una corrente li attraversa, il che riscalda la struttura, riducendo i tempi di presa e impedendo il processo di congelamento.

Il principio del metodo di congelamento si basa sul fatto che dopo lo scongelamento riprende il processo di indurimento della soluzione. Qui è importante utilizzare la soluzione riscaldata entro 30 minuti, quindi viene preparata in piccole porzioni..

Muratura in inverno

La muratura mediante congelamento senza additivi nella malta può essere utilizzata per edifici inferiori a 4 piani e inferiori a 15 m. In questo caso, la malta viene utilizzata con una temperatura da +10 a +20 ° C secondo una temperatura dell’aria da 0 a -20 ° C. Sabbia riscaldata e acqua possono essere utilizzate per creare una soluzione della temperatura richiesta..

Importante! Non riscaldare la soluzione preparata con acqua calda.

A livello del pavimento, è necessario posare le cravatte negli angoli, alle articolazioni delle pareti. Se in un edificio in mattoni, eretto con il metodo del congelamento, viene fornito il riscaldamento interno, le fascette metalliche vengono posate a livello della parte inferiore delle finestre.

Muratura in inverno

Le fascette sono fatte di rinforzo con un diametro di 12 mm e sono avvolte in ogni direzione di 1,2–1,4 m. Alla fine della fascetta, viene realizzato un anello, in cui viene inserito un ancoraggio con un diametro di 12 mm, lungo 300 mm, saldato al ciclo.

Durante il periodo di scongelamento, osservare il tiraggio e la verticalità delle pareti. Per prevenire la sovratensione in alcune aree della muratura (pilastri, pilastri, ecc.), Vengono installati rinforzi di scarico.

Opere concrete

Prima di iniziare la preparazione della miscela di calcestruzzo in condizioni invernali, è necessario eseguire lavori preparatori:

  • proteggere le scorte di tutti i componenti in calcestruzzo dal congelamento;
  • preparare dispositivi di riscaldamento (pettine a vapore, forno elettrico, trasformatore, elettrodi o analoghi);
  • riscaldare i contenitori per il trasporto di miscele di calcestruzzo;
  • i meccanismi utilizzati per la fabbricazione e il posizionamento del calcestruzzo sono lubrificati con oli invernali.

Preparazione del calcestruzzo in inverno

In conformità con lo scopo della struttura dell’edificio, vengono utilizzati vari metodi per creare le condizioni necessarie per l’indurimento del calcestruzzo:

  1. Modo Thermos. Questo metodo prevede il riscaldamento dei componenti nella fabbricazione del calcestruzzo. Il processo di indurimento avviene con il rilascio di calore, che mantiene la temperatura di indurimento richiesta. Prima che il calcestruzzo ottenga la massima resistenza, deve essere isolato.
  2. Il secondo metodo prevede il riscaldamento dei componenti della miscela di calcestruzzo (sabbia, aggregato grosso, acqua) e, per ridurre il tempo di indurimento del calcestruzzo, il riscaldamento della struttura (con vapore, aria calda, elettricità, in una cassaforma riscaldante, a infrarossi e a induzione).
  3. L’uso di additivi antigelo (nitrito di sodio, nitrito di calcio con urea, ecc.) Fornisce uno stato liquido di calcestruzzo indurente, che consente di ottenere resistenza alle basse temperature. La scelta degli additivi deve essere effettuata in conformità con i codici di costruzione.
  4. Il lavoro concreto viene eseguito in serre mobili o portatili con miscela di cemento riscaldata.

Riscaldare il cemento in inverno

Per fondazioni, pareti, pareti divisorie, colonne, travi, pavimenti, il metodo thermos viene utilizzato con indurimento accelerato riscaldando la struttura. Preparazione del calcestruzzo, i pavimenti sono disposti utilizzando il metodo thermos con riscaldamento a vapore e utilizzando serre piane.

Se la miscela di calcestruzzo viene posata a strati, il vecchio strato viene riscaldato a una profondità di 300 mm prima di posare quello nuovo. Deve anche essere isolato fino a quando non viene riempito con un nuovo strato di almeno il 50% della sua resistenza completa..

Il rinforzo viene anche riscaldato a una temperatura positiva prima di versarlo con una miscela di calcestruzzo. In tutti i casi, dopo la fine del calcestruzzo, è necessario coprire la superficie del calcestruzzo con isolanti termici. Le condizioni necessarie per l’indurimento del calcestruzzo vengono preservate fino a quando la sua resistenza raggiunge almeno il 70%.

Installazione di strutture in legno

La preparazione di elementi di strutture in legno (impregnazione, pittura, segatura, taglio, ecc.) Deve essere eseguita in una stanza calda. All’aperto con temperature negative, solo l’intera struttura è assemblata dalle parti finite. Prima dell’assemblaggio, gli elementi già lavorati devono rimanere all’esterno per almeno 6 ore per uniformare la loro temperatura.

Costruzione di una casa di legno in inverno

Roofing

L’installazione di tetti realizzati con materiali in rotolo è consentita solo a temperature dell’aria fino a -20 e C. In condizioni invernali, il tetto è realizzato in uno strato di materiale in rotolo a doppia faccia con medicazione minerale. Il resto degli strati raggiunge con l’inizio del calore.

Disposizione del tetto in inverno

Importante! La base sotto il tetto deve essere pulita da ghiaccio, neve, gelo e riscaldata oltre 0 ° С.

Il materiale in rotolo, i primer, i mastici vengono riscaldati a temperatura positiva prima della posa. Tutta la preparazione per l’installazione di ferro per coperture viene eseguita in una stanza calda. Nei tetti di tegole, i giunti non possono essere rivestiti con malta a temperature inferiori allo zero..

Finendo il lavoro

Tutti i lavori di finitura interna vengono eseguiti in locali a temperatura positiva. I lavori di intonacatura esterna vengono eseguiti con soluzioni che induriscono a temperature negative..

Applicazione di intonaco per facciate in inverno

La verniciatura per interni viene eseguita a condizione che le superfici più fredde (pareti esterne) ad un’altezza di 50 cm dal pavimento abbiano una temperatura di almeno +8 ° C. Questi locali devono essere riscaldati o isolati. In questo caso, le composizioni di vernice dovrebbero avere una temperatura superiore a +10 ° С, emulsione – superiore a +15 ° С.

La verniciatura all’aperto può essere eseguita solo se la temperatura è superiore a +5 ° C durante il giorno. Inoltre, la superficie da verniciare non deve entrare in contatto con l’aria calda proveniente dalle prese d’aria e dai tubi di ventilazione.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy