Disposizione di un seminterrato in case con una fondazione in pila

Sezioni dell’articolo



Le palafitte sono un tipo di casa abbastanza popolare. Il basso costo della fondazione in pila, la possibilità di costruire case su terreni problematici sono argomenti per l’uso di pile. Ma le case su palafitte hanno un aspetto negativo: questa è l’assenza di un seminterrato. Ma realizzare un seminterrato in una casa del genere è abbastanza semplice.

La decorazione esterna di una casa è sia un problema semplice che complesso. Di norma, il materiale con cui sono realizzate le pareti determina il materiale della finitura. Ma esiste un tipo di case, con la cui decorazione sorgono alcune difficoltà: case su palafitte. Tali case, di regola, non hanno un seminterrato, in ogni caso, le pile inizialmente non lo implicano. Di conseguenza, la casa sembra essere sospesa in aria – questo le dà una certa incompletezza. Case di questo tipo includono case con il tipo più popolare di fondazione: una fondazione colonnare. Per dare loro un aspetto finito e monumentalità, è necessario fare un seminterrato. In ogni caso, che si tratti di un seminterrato decorativo o di un piano seminterrato a tutti gli effetti, la pietra decorativa sarà il miglior materiale per la decorazione..

L’opzione più ovvia per organizzare un seminterrato sarebbe quella di realizzare una fondazione a strisce poco profonde, seguita dalla costruzione di un muro del seminterrato su di esso. Può essere fatto di mattoni o altro materiale in muratura. Per attrezzare il seminterrato a scopo decorativo, è sufficiente realizzare la muratura in mezzo mattone, tuttavia, a un’altezza di oltre 1 m, è consigliabile rinforzare la muratura con una striscia di metallo attraverso la fila. Se viene realizzato un piano seminterrato a tutti gli effetti, ha senso posare almeno un mattone e mezzo in muratura. In ogni caso, l’opzione con una base e una muratura è la più lunga e costosa..

Cosa succede se il seminterrato non è necessario, non ci sono fondamenta e vuoi risparmiare? La risposta è semplice: crea una base decorativa. Per creare una base, rivestita in pietra o “sotto la pietra”, puoi andare in 2 modi:

  1. Chiudi lo spazio sotto casa con il raccordo per muratura o muratura.
  2. Crea un muro di contenimento piatto e attaccaci sopra pietra naturale o artificiale.

Seminterrato schierandosi con imitazione di pietra o mattoni

È un pannello in vinile che imita la muratura.

Professionisti:

  • Installazione facile.
  • Durabilità: durata di circa 30 anni.
  • Facile pulibilità.
  • Basso costo: l’opzione più economica per una base “in pietra”.

Lati negativi:

  • Bassa resistenza – è un pannello in plastica a pareti sottili con bassa resistenza agli urti.
  • Basso risparmio energetico: la sottile superficie in vinile non trattiene il calore sotto casa.
  • Bassa resistenza al fuoco – sebbene il vinile sia riluttante, brucia.

Il raccordo del seminterrato è montato sul tornio di un profilo in alluminio o legno.

Quando si utilizza un profilo in alluminio, è necessario aderire alla seguente sequenza di lavori nella fabbricazione di stecche:

  1. Dal fondo della pila, in piedi nel punto più alto del sito, segna una linea orizzontale: questa sarà la prima guida. Lo aggiustiamo alle pile. Da esso, con un passo di 1/2 dell’altezza del pannello, montiamo altre guide orizzontali su e giù per intere campate tra le pile, pezzi con lo stesso passo.
  2. Montiamo guide verticali con incrementi di 1/2 della larghezza del pannello. Partiamo dall’angolo sinistro della casa. Montiamo la verticale finale nell’angolo destro della casa. La parte inferiore delle guide è sepolta nel terreno di 500 mm, la parte superiore è attaccata alla casa. Tutte le guide orizzontali e verticali devono infine trovarsi sullo stesso piano anteriore.

Disposizione di un seminterrato in case con una fondazione in pila

Per l’installazione di un tornio fatto di travi di legno, è necessario utilizzare una barra con una sezione di 50×50 mm, trattata con un’impregnazione antisettica, e il tornio non dovrebbe raggiungere il terreno di 150 mm. Il tornio in legno è installato allo stesso modo del tornio con profilo in alluminio, solo la guida orizzontale principale si trova a 150 mm dal suolo.

Dopo aver installato le stecche, iniziamo ad attaccare i pannelli di raccordo. La sequenza di installazione dipende dal tipo di raccordo:

  • Rivestimenti a scatto, che ricordano le chiusure del tradizionale rivestimento murale in vinile. Tale raccordo nella parte inferiore ha un gancio piegato alla parete e nella parte superiore della serratura. Si monta dal basso verso l’alto e da sinistra a destra. Fissiamo il primo pannello attraverso i fori previsti per il fissaggio. Per questo, è conveniente usare viti autofilettanti zincate con una rondella pressa. Dal momento che il raccordo tende a cambiare le sue dimensioni lineari a causa dei cambiamenti di temperatura, le viti non devono essere avvitate fino in fondo. Il pannello dovrebbe muoversi liberamente all’interno del foro di montaggio. Dopo che il primo pannello è stato installato, il secondo pannello viene portato nella sua parte superiore della serratura dal basso e il suo gancio viene portato in impegno con un movimento verso l’alto. La seconda e le successive righe sono fatte allo stesso modo. Se necessario, i pannelli dell’ultima riga vengono tagliati in larghezza.
  • Rivestimenti senza ganci di bloccaggio: sono presenti perni nella parte inferiore del pannello e prese nella parte superiore. L’installazione viene eseguita dall’alto verso il basso. Dopo aver montato il primo pannello, i perni del pannello superiore vengono inseriti negli slot del successivo. Il resto dell’installazione viene eseguito allo stesso modo dell’installazione del raccordo con una serratura.

Se il sito ha una pendenza, la parte inferiore dei pannelli deve essere tagliata in modo che il bordo segua le curve del paesaggio. Non ha senso usare una barra di avviamento, perché dopo aver installato il raccordo, la terra viene versata intorno alla casa per chiudere lo spazio tra il fondo dei pannelli e il terreno. Inoltre, non ha senso creare un’area cieca. Il prato erboso terrà in modo affidabile il terreno contro l’erosione e la casa su palafitte non sarà allagata. Gli angoli della casa sono chiusi con speciali pannelli angolari.

Pertanto, se non si affermano in modo elevato la forza della struttura e la naturalezza del suo aspetto, il rivestimento in vinile sarà un’opzione eccellente per disporre il seminterrato della casa sotto una pietra di finitura.

Di fronte a pietra artificiale o naturale

Per il rivestimento con una pietra, è necessario disporre di una superficie solida, piana e piatta su cui verranno incollate le piastrelle di pietra.

Per erigere una parete del seminterrato, è necessario creare una cornice di tornitura e rivestirla con fogli piatti resistenti all’umidità. Cosa può essere usato per il rivestimento:

  • ardesia piatta
  • pannello truciolare legato con cemento
  • compensato resistente all’umidità

Quando si sceglie un materiale, è necessario prestare attenzione alle seguenti caratteristiche:

  • Dimensioni: scegliendo fogli di dimensioni ottimali, è possibile risparmiare in modo significativo, poiché fogli diversi costano in modo diverso, di norma, più grande è il foglio, più basso è il prezzo al mq. metro.
  • Il peso è una caratteristica importante quando si lavora da soli e si calcolano i carichi di potenza sul telaio.
  • Forza – La superficie risultante deve essere molto resistente alla flessione. In caso contrario, le piastrelle di pietra incollate potrebbero cadere a causa di vibrazioni e deformazioni superficiali..
  • Durabilità o resistenza a temperature estreme.
  • Resistenza all’umidità: il bordo inferiore della superficie si troverà effettivamente a terra o in contatto con esso, quindi questa è una caratteristica molto importante. Inoltre, una casa su palafitte viene spesso costruita in aree allagate, il che significa che il seminterrato sarà nell’acqua per qualche tempo..
  • Prezzo.

Considerare ciascuno dei materiali elencati in relazione a queste caratteristiche.

Ardesia piatta

Lastre piane di cemento-amianto. Sono fatti di una miscela di cemento, rinforzata con fibre di amianto. L’ardesia piatta può essere premuta e non compressa. Possiede un’elevata resistenza al fuoco. Abbastanza fragile quando deformato, soprattutto nel tempo.

Caratteristiche principali:

  • Dimensioni: lunghezza 3600, 3000, 2600 mm, larghezza 1500 mm, spessore 6, 8, 10 mm.
  • Peso – 18 kg / m2 con uno spessore di 10 mm.
  • Resistenza – 23 MPa per estruso e 18 MPa per non estruso con uno spessore di 10 mm.
  • Resistenza alle temperature estreme – 50 cicli di gelo / disgelo per pressati e 25 per non pressati.
  • Alta resistenza all’umidità.
  • Prezzo – 6 USD mangiare2 per premuto, 4,5 cu mangiare2 per non pressato con uno spessore di 10 mm.

L’installazione di lastre di ardesia piatta viene eseguita su una cassa realizzata con un profilo in alluminio rinforzato o una barra di legno con una sezione di 75×50 mm. Il tornio avviene nello stesso modo del rivestimento del basamento, solo il passo delle guide non deve superare i 500 mm. I giunti dei pannelli devono necessariamente cadere sulle guide. Per evitare punti deboli alle giunture dei pannelli, è meglio montare su due strati con fogli da 10 mm. Il secondo strato è realizzato con uno spostamento rispetto al primo in modo tale che le cuciture del primo e del secondo strato non coincidano. Fissato con un passo di 100-150 mm con viti autofilettanti alle guide lungo l’intero piano.

Pannello truciolare di cemento

È fatto da una miscela di cemento, rinforzata con segatura. Un materiale più plastico rispetto all’ardesia piatta, è in grado di resistere a carichi elevati di impatto e deformazione. Le caratteristiche non cambiano nel tempo.

Caratteristiche principali:

  • Dimensioni: 3600×1200, 3200×1250 mm, spessore: 8, 10, 12, 16, 20, 24 mm.
  • Peso – 16 kg / m2 con uno spessore di 10 mm.
  • Resistenza – 12 mPa con uno spessore di 10 mm.
  • Durabilità: 50 anni.
  • Resistenza all’umidità media.
  • Prezzo – 4 USD mangiare2 con uno spessore di 10 mm.

L’installazione viene eseguita come quando si utilizza l’ardesia piatta.

Compensato resistente all’umidità

Compensato ordinario con maggiore resistenza all’umidità. Il materiale più plastico. Ce ne sono di tre tipi:

  1. Compensato resistente all’umidità FC – ha una resistenza all’acqua media. Solo per uso interno. Non adatto al nostro caso.
  2. Compensato con maggiore resistenza all’umidità FSF: nella produzione vengono utilizzati adesivi a base di resine fenolo-formaldeide.
  3. Il compensato resistente all’umidità Bekel è il materiale più durevole e resistente all’acqua. Adatto per l’uso in aree allagate.

Le principali caratteristiche dell’FSF:

  • Dimensioni – lunghezza: 1500, 4400, 4900, 5600, 5700, 7700 mm; larghezza: 1250, 1500, 1550 mm, spessore: 4, 6, 10, 12, 15, 18, 21 mm.
  • Peso – 10 kg / m2 con uno spessore di 10 mm.
  • Resistenza: 50 mPa attraverso le fibre con uno spessore di 10 mm. Diminuisce quando è bagnato.
  • Durabilità: 30 anni.
  • Prezzo – 4 USD mangiare2 con uno spessore di 10 mm.

Le principali caratteristiche dell’FBS:

  • Dimensioni – lunghezza: 1500, 4400, 4900, 5600, 5700, 7700 mm; larghezza: 1250, 1500, 1550 mm, spessore: 5, 7, 10, 12, 16, 18 mm.
  • Peso – 12 kg / m2 con uno spessore di 10 mm.
  • Resistenza – 90 mPa attraverso le fibre con uno spessore di 10 mm.
  • Durabilità: 50 anni.
  • Resistenza all’umidità – molto alta.
  • Prezzo: $ 20 mangiare2 con uno spessore di 10 mm.

L’installazione di fogli di compensato resistente all’umidità avviene allo stesso modo dell’installazione di fogli di altri materiali.

Quindi, il materiale viene selezionato e viene costruito il muro di sostegno. Cominciamo a rivestire il muro di pietra.

Di fronte al plinto con una pietra

Per il rivestimento è possibile utilizzare la parete del seminterrato:

  1. Piastrella o pietra da rivestimento con forme geometriche regolari.
  2. Pietra artificiale o naturale che non ha la forma geometrica corretta. Oltre a incollare una pietra del genere, una parte importante del lavoro sarà la selezione delle dimensioni e della forma delle varie piastrelle..

In effetti, la selezione è come stendere un mosaico. Quanto bene sarà fatto dipenderà dal tipo di cuciture che si ottengono tra le piastrelle di pietra. Le cuciture di grandi dimensioni possono rovinare in modo significativo l’aspetto del muro finale..

È tutt’altro che sempre possibile trovare la tessera giusta. Quindi diventa necessario tagliare la pietra. Questo viene fatto, di regola, con una smerigliatrice. In questo caso, sulla superficie della pietra rimangono tracce visibili di rifinitura, che violano l’aspetto naturale della pietra..

C’è un modo per evitarlo. Per fare questo, lungo la presunta linea di scollatura sul retro, le cavità vengono praticate quasi per l’intero spessore della pietra con un passo di 10 mm per le linee curve e 20 mm per le linee rette. Successivamente, la pietra viene facilmente dritta lungo questa linea. Dall’esterno, il chip apparirà completamente naturale. Questo metodo richiede molto tempo, ma la regolazione delle forme delle piastrelle non è richiesta molto spesso..

Pertanto, scegliendo il materiale ed eseguendo lavori semplici, è possibile migliorare in modo significativo l’aspetto della casa con uno zoccolo rivestito in pietra.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy