Come realizzare una scala monolitica di riempimento con una piattaforma fai-da-te

Sezioni dell’articolo



Il dispositivo di una scala monolitica di riempimento è una soluzione semplice e affidabile per un portico massiccio o un ingresso separato per un edificio. Tale scala può essere realizzata senza conoscenze o abilità speciali, con le tue mani. Hai solo bisogno di un desiderio e un set minimo di strumenti.

Come realizzare una scala monolitica con una piattaforma (riempimento) con le tue mani

Design

Una scala di riempimento monolitico è costituita da una scatola rigida in mattoni o blocchi di calcestruzzo, una piattaforma e una rampa di scale. Lo spazio sotto i passi futuri è riempito in anticipo con sabbia, scorie o semplicemente terreno in eccesso.

Tale scala non richiede casseforme aggiuntive e strutture di supporto sotto la marcia. Ha una resistenza e un’affidabilità eccezionali grazie al fatto che poggia completamente su una base preparata.

Una base di cemento armato (300-400 mm di spessore) è disposta sotto le pareti della scatola. Dimensioni ottimali in termini di: lunghezza della marcia 3 m (10 passi 300 mm ciascuno), larghezza da 1 a 1,5 m. Dimensione del passo 300×150 mm.

Da dove cominciare

Per eseguire il lavoro, avrai bisogno del solito set di strumenti: una betoniera, un perforatore, una smerigliatrice, un quadrato di 90 °, fili, di solito da 2 m, un livello idro.

Materiali (basato su 10 gradini e piattaforma da 1 m, 1 m di larghezza, due pareti laterali):

  • mattone – 2 m3 (blocco di scorie 1.8 m3)
  • terreno o sabbia per il riempimento – 3,6 m3
  • calcestruzzo – 4 m3
  • rinforzo (12) – 100 in esecuzione m
  • maglia di muratura saldata 50×50, 3 mm – 10 m2

Esempi di posizione delle scale. 1 – porta; 2 – piattaforma; 3 – mattone (blocco di cemento); 4 – riempimento (sabbia, terreno); 5 – corpo scala; 6 – fondazione delle pareti portanti; 7 – muro di supporto; 8 – nodo A; 9 – nodo B

La quantità di materiale di consumo cambierà in proporzione al numero di passaggi (altezza di sollevamento).

Muri di sostegno

Non è necessario riempire le fondamenta per l’intera area delle scale! La posa delle pareti di supporto lungo la base della striscia per l’impermeabilizzazione viene eseguita con uno spessore di un mattone (una delle pareti sarà sempre la parete dell’edificio).

È necessario ancorare il rinforzo (filo) in una parete statica e posare una rete o filo di rinforzo ogni 4-5 file, specialmente negli angoli (le pareti dovranno sopportare il carico da riempimento e speronamento). Si consiglia di applicare impermeabilizzazione liquida dall’interno.

I muri finiti non devono essere inferiori ai passi futuri, la loro continuazione può essere un elemento dell’architettura del portico (pilastri, ringhiere, ecc.).

Come realizzare una scala monolitica con una piattaforma (riempimento) con le tue mani

markup

Il calcolo delle dimensioni delle scale viene eseguito “dall’alto verso il basso” dalla porta. Per la marcatura è necessario un pezzo di 90 °. Puoi farlo fissando un piccolo livello sul lato lungo di un normale quadrato in acciaio (con dimensioni di almeno 300×150 mm):

  1. Determinare il livello del pavimento finito (superficie del materiale di finitura) della scala.
  2. Determinare il livello del sito “su calcestruzzo” – sottrarre lo spessore degli strati di finitura. Questo sarà l’orizzonte del sito.
  3. Determinare la posizione del sito rispetto alla porta (centraggio, offset – a seconda dello scopo del portico). Trovare punti estremi.

Se la scala corre lungo il muro, dal punto estremo verticalmente verso il basso mettiamo 150 mm verso il basso. Questo è l’ultimo riser – parte del sito. Se la scala va “in avanti” dall’apertura, mettiamo i punti estremi sui muri di supporto, avendo precedentemente segnato l’orizzonte della piattaforma su di essi.

Inoltre, con l’aiuto di un modello, rimandiamo e descriviamo i passaggi in basso, concentrandoci sulle letture di livello. Quindi colleghiamo gli angoli inferiori con una linea lungo la marcia. Da questa linea, adagiare la perpendicolare giù di 100 mm e tracciare una linea parallela. L’intervallo tra questi paralleli è chiamato il “corpo della scala”. Quello inferiore sarà il limite del riempimento.

backfill

Il riempimento del seno della scala viene eseguito rigorosamente non prima di 3 giorni dopo la posa delle pareti di sostegno! Il riempimento del seno viene eseguito in strati (300–400 mm) con pigiatura di ogni strato. Un sperone manuale può essere realizzato fissando le maniglie delle porte all’estremità di una canapa con un diametro di 20-30 cm. Il sperone deve essere azionato ad almeno 300 mm dalla parete.

Quando si utilizza la sabbia come riempitivo del seno, è consentita la fuoriuscita di acqua (quindi tenere premuto per 24 ore). L’impermeabilizzazione (di solito polietilene, geotessile o barriera al vapore) viene posata sopra il riempimento in modo che il calcestruzzo non si mescoli al terreno e non perda le sue qualità.

Gabbia di rinforzo

Per legare il rinforzo con un filo per maglieria durante il rinforzo, avrai bisogno di un gancio, che può essere fatto affilando e piegando un filo da 6 o 8 mm in una forma conveniente.

Il rinforzo della fondazione sotto le pareti di supporto è realizzato sotto forma di un telaio a travi – 4 aste di lavoro, distribuite nello spazio con morsetti o aste verticali corte.

Il telaio di rinforzo delle scale è costituito da una rete alla base (rinforzo 12) e una rete lungo i gradini stessi (rete saldata 50×50, 3 mm).

Per il dispositivo della rete di lavoro principale al centro del corpo della scala e della piattaforma, ancoriamo il rinforzo a specchio con un passo di 200 mm. Leghiamo i tiranti ai rilasci con una lunghezza pari alla larghezza delle scale. Quindi misuriamo la lunghezza della piattaforma + la marcia e pieghiamo le aste solide all’angolo della marcia e le installiamo con incrementi di 200 (saranno ottenuti 6 pezzi per 1 metro di larghezza della scala).

Per rafforzare i passaggi, pieghiamo la maglia saldata a forma di lettera G e la fissiamo con un filo per maglieria alla maglia principale.

Attenzione! Prendi in considerazione una copertura in cemento di 30-40 mm (dal rinforzo alla superficie del calcestruzzo)!

Come realizzare una scala monolitica con una piattaforma (riempimento) con le tue mani 1 – maglia saldata; 2 – aste trasversali ancorate alle pareti di supporto (passo 200 mm); 3 – rinforzo longitudinale; 4 – raggio persistente del 1o stadio

Per lo strato superiore di rinforzo del sito, ancoriamo il rinforzo (2-3 aste su ciascun lato) sotto il livello dell’orizzonte di 40 mm e imponiamo un foglio di rete saldata su di essi.

Passaggi flangiati

Per flangiare i gradini, realizziamo montanti, di solito una striscia di compensato con una larghezza uguale all’altezza del gradino, cucita su una tavola da 40-50 mm. Gli angoli o le barre sono fissati ai bordi. I riser sono fissati secondo i segni alle pareti portanti delle scale con tasselli di “installazione rapida” o in altro modo accessibile. Si consiglia di ingrassare il compensato con olio per macchine usato (ciò faciliterà lo smontaggio). Quindi, lungo la marcia, lungo la parte superiore di tutte le flange, viene cucita una tavola solida di 25–40 mm, sempre con un’enfasi sotto (per mantenere le dimensioni). Con una larghezza della scala superiore a 1,2 m, sono installate 2 schede.

Riempire

Per un risultato migliore (qualità del calcestruzzo a secco) e facilità di posa della miscela, si consiglia di utilizzare un vibratore profondo (testa del vibratore con un diametro di 40 mm). Il cemento è posto nelle scale dal basso verso l’alto. Il calcestruzzo deve essere “ripido” (asciutto) in modo che non scorra attraverso il battistrada.

Come realizzare una scala monolitica con una piattaforma (riempimento) con le tue mani

Quando vibra, il cemento “si siede”, riempiendo i vuoti, quindi è meglio posarlo a passi “con uno scivolo” per l’intera marcia in una volta. La vibrazione dovrebbe iniziare dall’alto verso il basso. Ciò consentirà di eliminare il cemento in eccesso dai gradini. La piattaforma è posata e vibrata per ultima. La superficie del calcestruzzo è levigata con cazzuole e cazzuole.

Attenzione! Rimuovere tutto il calcestruzzo in eccesso dalla cassaforma mentre è bagnato.

Copri la scala allagata con della plastica (specialmente al caldo). Rimuovere attentamente i passaggi flangiati dopo 24 ore.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy