Come realizzare la cassaforma di fondazione

Sezioni dell’articolo



La cassaforma correttamente equipaggiata consentirà il riempimento di alta qualità delle fondamenta della casa senza costi inutili e perdita di materiali da costruzione. Non è difficile costruire una cassaforma per la fondazione con le tue mani, devi prendere in considerazione alcune delle sfumature e dei codici di costruzione.

Come realizzare la cassaforma di fondazione

I principali tipi di casseforme per la fondazione della casa

La cassaforma è chiamata stampo a pannello per il getto di calcestruzzo nelle fondamenta, nei pavimenti o nelle pareti della casa. In base allo scopo funzionale, esistono due tipi di casseforme: smontabile (rimovibile) e fisso – non rimovibile.

La cassaforma rimovibile è composta da:

  • fogli impermeabili di compensato, OSB, truciolare;
  • fogli di metallo zincato o cartone ondulato;
  • strutture pieghevoli in plastica – produzione industriale;
  • il più economico e popolare di schede e materiali a portata di mano.

Come realizzare la cassaforma di fondazioneCassaforma rimovibile in compensato resistente all’umidità (a sinistra) e pannelli riutilizzabili in plastica (a destra)

Come realizzare la cassaforma di fondazioneCassaforma prefabbricata in metallo

Come realizzare la cassaforma di fondazioneCassaforma amovibile in pannelli di legno

La cassaforma permanente svolge diverse funzioni a seconda del materiale da costruzione utilizzato. Può combinare impermeabilizzazione, isolamento e rivestimento. I materiali utilizzati sono molto diversi:

  • metallo;
  • mattone;
  • blocchi di vetro-cemento;
  • forme finite di polistirolo espanso;
  • pannelli di fibra, calcestruzzo espanso e altri materiali.

Come realizzare la cassaforma di fondazioneLa cassaforma fissa di polistirene espanso dopo il getto della fondazione fungerà da isolamento termico

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Un argomento pesante per la disposizione della cassaforma fissa non è solo il risparmio di materiale, ma anche le sue proprietà utili. L’isolamento termico proteggerà le fondamenta dal congelamento e dall’impermeabilizzazione dall’umidità.

Lavori preparatori per l’installazione della cassaforma

Le dimensioni stimate della casa secondo i disegni vengono trasferite al terreno preparato. In precedenza, lo strato di terreno fertile doveva già essere rimosso su di esso e il sito dovrebbe essere livellato sotto l’intero punto dell’edificio. I parametri necessari per la trincea di fondazione sono contrassegnati con pioli e spago.

Come realizzare la cassaforma di fondazioneÈ particolarmente importante allineare la piattaforma per la fondazione sul piano orizzontale.

Come realizzare la cassaforma di fondazione

In una trincea scavata sotto la fondazione, il terreno in eccesso viene rimosso, le pareti laterali vengono livellate e il fondo viene compattato e coperto con un “cuscino” di sabbia e pietrisco di 20-30 cm di spessore. Compattazione strato per strato e fuoriuscita di acqua devono essere eseguite al fine di dare la resistenza del riempimento comparabile al terreno “genitore”.

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Al momento della disposizione del cuscino, le “maniche” di comunicazione in acciaio sono posate sul fondo della trincea. Per loro, vengono utilizzati ritagli di tubi con un diametro di un ordine di grandezza maggiore rispetto ai tubi previsti per l’approvvigionamento idrico o lo smaltimento delle acque reflue. Se necessario, vengono posate le fodere per la ventilazione del sottosuolo o del seminterrato. Il diametro delle prese d’aria va da 40 a 100 mm, a seconda dell’area della casa e dei parametri di ciascun tipo di comunicazione fornita.

Come realizzare la cassaforma di fondazioneIl solito cuscino di sabbia e ghiaia viene sostituito da una preparazione concreta dalla costruzione. Il fondo di una fossa di trincea o di fondazione viene confrontato con un massetto di cemento magro

Il “cuscino” in pietra schiacciata dalla sabbia è ricoperto da uno strato impermeabilizzante. Per questo, vengono utilizzati materiali di copertura o mastici idrorepellenti. A volte il materiale isolante viene posato sul fondo della trincea.

Installazione della cassaforma del pannello per le basi della striscia

Per le fondazioni a strisce più popolari, i pannelli della cassaforma sono martellati da pannelli non tagliati con uno spessore di 30 mm e una lunghezza di 1,5–2 m. Il lato interno dei pannelli è reso liscio, quindi gli irrigidimenti sono fissati dal lato anteriore della cassaforma e i chiodi sono martellati dall’interno e piegati all’esterno.

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Su entrambi i lati della trincea, i pali di sostegno sono guidati rigorosamente in verticale con un passo uguale alla lunghezza del pannello della cassaforma. Per i rack viene utilizzata una barra con una sezione di 50×50 mm e oltre. I pali scendono in profondità nel terreno di 50–70 cm I primi scudi faro sono fissati e fissati ai pali di supporto. Il centro dei pali di supporto in verticale è il luogo in cui si radunano i seguenti scudi.

Durante l’installazione, per l’affidabilità della struttura, vengono utilizzate le raschiature: assi longitudinali, staffe, ganci di tensione e tiranti. Ogni 3-4 m, un tirante trasversale è attaccato al bordo superiore degli schermi. I montanti inclinati sono installati all’esterno delle schede con un gradino di 0,5-0,7 m. Durante il getto della fondazione in calcestruzzo, i montanti impediscono l’espansione della struttura.

Come realizzare la cassaforma di fondazione1. Cuscino di sabbia. 2. Preparazione concreta. 3. Pannelli per casseforme. 4. Distanziatori. 5. Tubo della boccola. 6. Colonne di supporto. 7. Traversa

Le barre verticali sono inserite negli schermi, a cui sono fissati distanziatori in legno con un angolo di circa 45 °. La barra orizzontale inferiore del puntone poggia sul fondo e la parete verticale della trincea per la cassaforma di fondazione. Durante il processo di installazione, la verticalità dell’installazione delle schede viene controllata periodicamente con un filo a piombo e una livella a bolla d’aria.

Come realizzare la cassaforma di fondazioneNon dimenticare di posare tubi e architravi per inserire le comunicazioni

L’ultima fase dell’installazione della cassaforma è l’installazione di uno “scheletro” di rinforzo. La struttura è realizzata in filo di acciaio spesso o rinforzo di 6-12 mm di diametro, a seconda della massa calcolata della fondazione. Le aste metalliche longitudinali sono spostate da talee trasversali di un’asta o rinforzo, legate con un filo per maglieria o attaccate mediante saldatura. La dimensione delle cellule per lo “scheletro” è di circa 15×15 cm nel piano orizzontale e 20×20 cm in verticale.

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Dopo aver versato la fondazione in calcestruzzo e averla asciugata, dopo circa 28 giorni, la cassaforma viene smontata nell’ordine inverso.

Installazione di casseforme permanenti con isolamento e impermeabilizzazione della fondazione

La cassaforma monolitica (non rimovibile) per la fondazione di una casa è un po ‘più facile da installare rispetto a un pannello pieghevole. Inoltre, è multifunzionale e può ridurre significativamente i costi di impermeabilizzazione e isolamento della fondazione..

Come realizzare la cassaforma di fondazione

La cassaforma metallica fissa è realizzata in lamiera di ferro con uno spessore di 1-2 mm e un angolo del profilo con una larghezza del ripiano di 4-5 cm, mentre un telaio viene saldato dall’angolo in base alle dimensioni della fondazione, su cui viene saldato un foglio di acciaio. La cassaforma è trattata con agenti anticorrosivi e coperta con mastice bituminoso impermeabilizzante. Si consiglia di elaborare la cassaforma dall’esterno e dall’interno..

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Dopo l’installazione della cassaforma, uno “scheletro” di rinforzo di filo o rinforzo viene montato nella trincea. Se necessario, la superficie interna è isolata con polistirene espanso o altro isolamento adeguato. La cassaforma permanente in metallo si rivelerà durevole, resistente al cedimento del terreno e impermeabilizza in modo affidabile la fondazione.

Per la cassaforma monolitica in polistirene espanso, vengono utilizzate forme e componenti pronti per la produzione industriale. I blocchi sono dotati di blocchi e scanalature per il fissaggio ad angolo retto perfettamente regolato. Questa preparazione non è difficile da montare da sola e pesa molto poco. Per un ulteriore rinforzo del polistirene espanso e dell’isolamento da terra, vengono utilizzati schermi in acciaio o polimeri, geomembrane o geotessile, schermi in legno o polimeri, che prevengono danni allo strato isolante. Dopo l’installazione della cassaforma in polistirene espanso nella trincea, il terreno viene versato all’esterno e compattato.

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Come realizzare la cassaforma di fondazioneBlocchi di polistirene espanso dovuti alla forma e alla presenza di scanalature, gli elementi di collegamento sono assemblati come costruttore

Per le casseforme permanenti realizzate in calcestruzzo espanso, mattoni, pietra e altri materiali simili, è necessario disporre di abilità in muratura. Una miscela di sabbia e pietrisco viene versata sul fondo della trincea, quindi viene accuratamente compressa e un massetto viene realizzato sopra il “cuscino” con cemento magro. I blocchi della cassaforma sono sfalsati. Particolare attenzione è rivolta alla corretta deduzione degli angoli, della verticalità delle pareti e delle file orizzontali di blocchi. Per questo, ogni 2-3 file, viene verificata la correttezza della posa con un filo a piombo e un lungo livello dell’edificio.

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Come realizzare la cassaforma di fondazione

Dopo la costruzione e l’essiccazione della forma sotto la fondazione, l’impermeabilizzazione e l’isolamento vengono eseguiti all’interno della cassaforma permanente. Viene installato uno “scheletro” di rinforzo in metallo e la cassaforma è pronta per colare le fondamenta in cemento.

La scelta della cassaforma pieghevole (rimovibile) o fissa dipende dall’opportunità della sua disposizione e dai compiti funzionali ad essa assegnati.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come realizzare la cassaforma di fondazione
Malattie dei cetrioli in serra e loro trattamento