Casa di legno e argilla: catasta di legna o argilla – tecnologie che sono di nuovo popolari

Il nostro articolo ti spiegherà come realizzare pareti portanti da tronchi, cunei e semplici malte naturali. Imparerai alcuni trucchi e suggerimenti per la muratura della canapa, nonché i requisiti di base per la qualità del legno e i suggerimenti per la raccolta da soli.

Casa di legno e argilla

Una casa in legno è un approccio classico al design per la casa. Tronchi, legname, tavola – viene utilizzato qualsiasi legname lungo, che può essere impilato uno sopra l’altro sotto forma di un piano verticale (muro) o assemblare un telaio. Tuttavia, le pareti possono essere piegate da una semplice legna da ardere, segate in una dimensione.

Chock– un pezzo di tronco. Quando si dividono i cunei, si ottengono i tronchi.

Casa di legno e argilla

Questa tecnologia in diversi paesi è chiamata in modo diverso: in Canada – cordwood (cordwood), in Ucraina e Bielorussia – “argilla”, in Russia è spesso chiamata semplicemente catasta di legna. È distribuito ovunque gli alberi crescano ed è possibile raccoglierli. Deve la sua popolarità alla semplicità costruttiva e al basso costo del materiale – non ci sono problemi con il legno in una zona boschiva.

Registra video sui muri

Il tipo di legno in questo caso non ha importanza: lungo le fibre, la conducibilità termica del legno è inferiore del 50–70% rispetto a tutta la superficie. Il materiale (braciole e tronchi interi) deve essere preparato di conseguenza:

  1. Ispezione e rifiuto del legno infestato da insetti.
  2. Tagliato su misura – la lunghezza del blocco è uguale allo spessore del muro.
  3. La corteccia viene completamente rimossa mentre le fibre vengono preservate.
  4. Trattamento antisettico.

House on tecnologia cordwood, video

Tale casa può essere costruita proprio nella foresta: ecco come è nata questa tecnologia, che sta tornando insieme alla moda per l’edilizia verde..

Una soluzione per una casa fatta di tronchi è un know-how che garantisce la sicurezza del legno e l’assenza di delizie, condensa e marciume. È costituito da materiali naturali legati al legno, ma la composizione può variare a seconda delle condizioni locali.

Il requisito principale per il mortaio è che non dovrebbe essere rigido, come la muratura tradizionale, ma piuttosto, al contrario, mantenere la plasticità, “respirare” con l’albero. Ciò non significa che il riempimento tra i tronchi sarà morbido, ma non vale nemmeno la pena trascinarlo per i mobili..

Casa di legno e argilla

Opzioni per la composizione della soluzione per muratura di canapa:

  1. Iniziale – 2 parti di argilla, 1 parte di sabbia, 3-4 parti di paglia fine o canne.
  2. Su segatura – 2 parti di argilla, 1 parte di sabbia, 3 parti di segatura (pre-immersione in acqua).
  3. Su cemento – 1 parte di cemento, 3 parti di sabbia, 4–5 parti di segatura, paglia, canne, trucioli.
  4. Su cemento duro – 1 parte di cemento, 3 parti di sabbia, 3-4 parti di scorie, 0,5 parti di calce.
  5. Su scorie (per piani superiori, cima delle pareti) – 1 parte di cemento, 4–5 parti di scorie, 0,5 parte di calce.

Alla fine, ogni maestro (specialmente quando costruisce per se stesso) seleziona le proporzioni in base alla sua ricetta. Il risultato – il lavoro del materiale nella struttura – dipende in gran parte dal clima. La soluzione finita dovrebbe essere asciutta, ma mantenere la sua forma.

Muratura a parete con tecnologia Chuck Clay, video

Un’altra opzione per la combinazione di materiali nella soluzione è la posa di tronchi su calcestruzzo di legno, preparati in loco. L’arbolite stessa ha un’ottima capacità portante e conduttività termica. Allo stesso tempo, la sua resistenza al decadimento e le eccellenti proprietà di distribuzione del carico rendono questo materiale ideale per la posa dell’argilla.

Uno dei punti importanti nel processo di posa dei tronchi è l’igroscopicità dell’albero (permeabilità dell’umidità unilaterale). Poiché le fibre in tale posa sono posizionate orizzontalmente, l ‘”entrata” e l’ “uscita” si trovano sui lati opposti del muro. C’è un’alta probabilità che il legno, per motivi naturali, attiri l’umidità nella stanza, invece di rimuoverla da lì. Questo può accadere se metti il ​​ceppo con il calcio fuori.

Come determinare la direzione di crescita delle fibre in un albero

Il modo più sicuro è la cagna. Il ramo cresce sempre verso l’alto dal tronco (anche in un abete rosso) – questa è la legge della natura. Di conseguenza, nella direzione dell’asta del nodo, è possibile “finire di costruire” il ramo e determinare dove era la parte superiore e dove era il calcio. Le fibre sono generalmente più strette sopra il nodo e più vagamente sul fondo..

C’è un modo più affidabile. Se stai pianificando di costruire una casa usando la tecnologia Cordwood, non puoi avere a che fare con materiali casuali di scarsa qualità: ordinare un paio di macchine per legna da ardere sarà inappropriato. Per un lavoro comodo e veloce, il legno deve essere pulito e uniforme. Certo, non ci possono essere dubbi sulla presenza di insetti, funghi e altre lesioni profonde..

Casa di legno e argilla

Per la costruzione delle pareti di una casa con una superficie di 70 m2 con uno spessore della parete di 500 mm, avrai bisogno di circa 20 m3 materiale murale, di cui 15 m3 – registri. Pertanto, è meglio renderli appositamente per la costruzione. È possibile acquistare o noleggiare l’attrezzatura da taglio o semplicemente ordinare questo lavoro in una segheria. Il calcio dovrebbe essere segnato immediatamente dopo il taglio.

Tali pareti possono essere lasciate aperte, con una parte visibile del taglio dell’albero, oppure possono essere rivettate con qualsiasi materiale “respirante”: lana di roccia, facciata ventilata (con tornitura) o intonaco termoisolante su una griglia. Il materiale deve essere permeabile al vapore, altrimenti l’albero inizierà a “soffocare” – per accumulare condensa e marciume.

Casa di legno e argilla

In conclusione, va notato che le moderne tecnologie per la produzione di materiali murali dimostrano un ritorno alle proprietà naturali del materiale e alcune tecniche quasi dimenticate e obsolete. Gli ingegneri mettono questa conoscenza in primo piano nella progettazione di materiali e tecnologie. Di conseguenza, ancora una volta “vecchio ben dimenticato”.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy