Stiamo costruendo un bagno russo

Ciò che al russo non piace guidare veloce! Ciò che al russo non piace fare un bagno di vapore … E in effetti, se un russo ama un bagno, diventa più caldo – Dio stesso ha ordinato.

Nel bagno, tutto è subordinato a un’idea: ottenere un vapore fresco che fa bene alla salute. Tuttavia, la temperatura nel bagno turco può essere relativamente alta. Specie legnose correttamente selezionate, l’organizzazione della corretta ventilazione e circolazione dell’aria nel bagno turco servono ad alleviare lo shock che il corpo riceve attraverso il tocco. Lo shock è la reazione del corpo ad una temperatura elevata, alla quale tutti gli organi iniziano a lavorare in sovraccarico. In piccole quantità (individualmente per ciascuno), questo è solo utile: viene prodotta l’adrenalina, la riserva protettiva del corpo viene attivata, l’immunità viene rafforzata, si verifica una pulizia intensiva del corpo.

Pertanto, con una corretta costruzione, non ci sono sciocchezze. Ogni piccola cosa è una delle sfumature che lavorano sull’idea principale della sauna: il massimo riscaldamento senza conseguenze dannose.

Molte persone pensano che un bagno turco forte sia solo per persone molto sane, ma per coloro che, ad esempio, hanno un cuore cattivo, non è adatto. Puoi cuocere a vapore a bassa temperatura in un bagno turco “strangolato” e caricare il cuore di una persona sana, in modo che anche lui si senta a disagio. Al contrario, un po ‘di tempo in un caldo bagno russo non è dannoso, ma benefico, ma tuttavia, le raccomandazioni dei medici dovrebbero essere prese in considerazione.

Entrando in una sauna ben costruita, riscaldata ad alta temperatura, una persona, inalando aria calda, prova una sensazione molto piacevole. Se la tecnologia di costruzione viene violata, in un tale bagno, dopo cinque minuti (a seconda dello stato di salute), una persona può provare sensazioni spiacevoli – nausea, palpitazioni, pesantezza al cuore – vorrà andarsene. Dopo il bagno turco, riposerà a lungo e potrebbe sentirsi sopraffatto per qualche tempo…

Il posto per un bagno sul sito dovrebbe essere scelto in conformità con gli standard sanitari e di sicurezza antincendio, le dimensioni – con codici di costruzione al tasso di 3-4 mq. area totale per un lavabile. Il materiale migliore per la costruzione di un bagno sono i tronchi o le travi secche di pino o abete rosso con uno spessore di 12-20 cm.Le pareti di legno tritate assorbono rapidamente e completamente il vapore, mantenendo una temperatura e un’umidità costanti nel bagno turco. Le sostanze aromatiche contenute nel legno di pino e abete rosso, rilasciato a temperature e umidità elevate, hanno proprietà battericide. Puoi costruire bagni di mattoni rossi, macerie o pietre naturali, ma le pareti fatte di materiali lapidei con un forte calo di temperatura sono coperte da gocce d’acqua: condensa, riscaldamento a lungo e raffreddamento.

Per mantenere il calore nel bagno, creano un margine per la testa basso e una soglia alta. Una porta con una dimensione di 70×170 cm è formata da pannelli spessi 40-50 mm in una lingua o un quarto in modo che liberamente, con uno spazio di 4-5 mm sul lato, penetri nelle pieghe della scatola, ma allo stesso tempo è strettamente coperta lungo il bordo tele. La soglia è realizzata con un’altezza di 20-25 cm, la finestra ha un’apertura di circa 1 m di altezza, i telai sono doppi con una superficie vetrata di 50×60 cm. energia.

Quando si costruisce un bagno, è necessario prestare particolare attenzione all’installazione di pavimenti e dighe.. I pavimenti nello spogliatoio (spogliatoio) sono riscaldati da due piani, il cosiddetto nero e pulito. Il pavimento pulito è dipinto o ricoperto di linoleum. Nei bagni di mattoni, è coperto con piastrelle di ceramica. Quando si installano i pavimenti nei locali di lavaggio e di vapore, prima di tutto è necessario garantire il normale flusso di acqua utilizzata e il suo scarico nella fognatura (sistema locale o utilizzando un pozzetto e un pozzo di assorbimento). È disposto sotto forma di una superficie inclinata in materiale idrorepellente (cemento, argilla, ecc.) Con una pendenza verso una fossa (piccola vasca), dotata di una tenuta d’acqua e collegata da un tubo di scarico con una fossa assorbente. La fossa può essere realizzata con qualsiasi materiale adatto, ma in modo che sia sigillata. A livello di 10-12 cm dal fondo, viene avviata l’estremità di uscita del tubo di sfioro e viene installata una piastra obliquamente su di essa, fissata ermeticamente da tutti i lati, ad eccezione del bordo inferiore, che dovrebbe essere 50-60 mm dal fondo. Questo dispositivo forma una tenuta all’acqua che impedisce la penetrazione di cattivi odori dalla fogna.

Il rivestimento del pavimento in legno viene eseguito lungo i tronchi installati sui pilastri di supporto con l’uso di impermeabilizzazione. Le assi del pavimento sono fissate con uno spazio di 5-6 mm per garantire una diga normale in caso di forte gonfiore. Allo stesso scopo, gli smussi longitudinali vengono rimossi sui bordi, facendo inclinare la faccia superiore. I pavimenti solidi sono realizzati secondo lo stesso principio della base di drenaggio, ma la fossa deve essere situata nella stanza stessa, quindi è coperta da una griglia di drenaggio. Il sistema fognario deve essere dotato di un montante di ventilazione che, per semplificare la progettazione, possa essere montato su uno scarico da un tubo di cemento-amianto o metallo con un diametro di almeno 100 mm; l’estremità superiore è dotata di un cappuccio o di un deflettore.

Chi ha avuto l’idea di realizzare un pavimento di legno nel bagno turco è comprensibile. Non è chiaro il motivo per cui molte persone non vogliono ancora rinunciare. Se cammini su un pavimento di parquet bagnato con stivali o piedi nudi, il pavimento si sporcherà. Lo stesso è nel bagno turco. In pantofole oa piedi nudi, dopo la doccia o meno, il pavimento si sporcherà molto presto. È severamente vietato coprirlo con vernice! Nulla nel bagno turco dovrebbe essere verniciato. Non importa quanto sia buono (secondo le istruzioni del produttore). Inoltre, il pavimento in legno non si secca. Il fondo del bagno turco ha l’umidità e la temperatura più basse. Un pavimento in legno sarà una fonte costante di umidità, muffe e odori. Pertanto, è meglio rendere il pavimento piastrellato. Non farà freddo e le pantofole possono essere lasciate sotto.

La posizione di mensole e stufe in un bagno russo è un articolo speciale. È importante qui che il vapore che fuoriesce dalla bocca della stufa non brucia la persona che sta dando e altre persone nel bagno turco. Inoltre, il soffitto in un bagno russo può e dovrebbe essere notevolmente aumentato rispetto a una sauna, e il numero e l’altezza delle mensole dipendono da questo..

Non ha senso fare schienali: assi orizzontali che sono cucite sul muro sopra la panca superiore a livello della parte posteriore di una persona seduta. Se il tuo bagno turco è in legno deciduo, il problema che gli aghi bruciano e si sporcano semplicemente non esiste. Dicono che le schiene si sporcano sui muri, ma anche gli schienali si sporcano e i negozi si sporcano. Tutto questo a volte deve essere pulito. Pulire solo con carta vetrata fine senza detergenti.

Tutte le strutture in legno del bagno devono essere trattate con un antisettico per prevenire la decomposizione..

Per riscaldare un bagno e riscaldare l’acqua, è possibile utilizzare stufe di una vasta gamma di modelli, principalmente termosifoni. Il principio del loro funzionamento si basa sull’uso di pietre di granito come accumulatori di calore, che vengono riscaldati a causa dei gas caldi che fuoriescono dal focolare del forno. Pertanto, l’acqua e le pietre vengono riscaldate contemporaneamente. La stufa è progettata per il riscaldamento con legna (preferibilmente betulla) in modo continuo.

Il materiale più comune per la costruzione di una stufa è costituito da mattoni refrattari a base di malta di argilla con aggiunta di polvere di chamotte. Le pareti della fornace sono posate in mezzo mattone o in un mattone pieno con una buona fascia delle file e un giunto di malta sottile. I riscaldatori consumano circa 150 mattoni, 20 kg di argilla e 20 kg di sabbia refrattaria per la posa del focolare. Un focolare con un ventilatore, separato da barre di griglia e una caldaia con un coperchio installato sopra di essi, è collegato da canali di uscita del gas alla camera di riscaldamento, che è riempita con pietre di granito da 1 a 4 kg al ritmo di 60 kg di pietre per 1 m3 della sauna. Per accelerare il riscaldamento, circa il 25% (in peso) di lingotti di ghisa viene aggiunto alle pietre, che si riscaldano più velocemente e accumulano bene il calore.

La camera è dotata di porte 220×270 mm, attraverso le quali viene fornita acqua calda con un mestolo o un tubo per generare vapore. La capacità della caldaia o del serbatoio deve essere progettata per un consumo di 7-10 litri di acqua con una temperatura di 60-70 ° C per uno lavabile.

La stufa deve essere posizionata in modo tale da riscaldare contemporaneamente tutti i locali del bagno: il bagno turco, il locale di lavaggio e il camerino. La fondazione della fornace è posata con una profondità di almeno 50-60 cm da calcinacci o mattoni rossi. Uno spazio di 60 mm è lasciato tra le fondamenta della fornace e le pareti ed è coperto di sabbia. Il camino è realizzato in mattoni con un canale di 19×19 cm, oppure a questo scopo viene utilizzato un tubo di cemento-amianto con un diametro di 150 mm. Gli elementi in legno del telaio del tetto non devono essere posizionati a meno di 150 mm dal tubo.

Una stufa pratica e abbastanza facile da fabbricare può essere realizzata da due fusti metallici: uno è utilizzato come focolare, dotato di una porta di combustione di dimensioni 270×260 mm, un soffiatore con una bacinella di cenere e griglie, l’altro come stufa. Per aumentare la durata, la griglia è realizzata in ghisa o ferro, ad esempio, da rinforzi con un diametro di 14-16 mm. Un serbatoio d’acqua è installato sulla parte superiore del focolare in modo tale che vi sia una distanza di almeno 25 cm tra la griglia e il fondo per posare una quantità sufficiente di legna da ardere; il serbatoio è dotato di un rubinetto. La stufa è installata su gambe (supporti) e collegata al focolare con un camino di diametro 22 cm. Deve avere una porta di 220×160 mm per l’approvvigionamento idrico a vapore e un camino di 150 mm.

Quando si fornisce un bagno con acqua calda e fredda da una linea centralizzata, è consigliabile utilizzare Stufa elettrica. Funziona secondo il principio del riscaldamento di pietre di granito con una dimensione di 4-6 cm, con un peso totale di 30 kg, da riscaldatori elettrici ad aria del tipo TEN. La potenza del riscaldatore elettrico è di 2,8 kW, ha quattro riscaldatori del marchio NSVZh – 1,2 / 1,0 con una capacità di 1 kW ciascuno, la tensione di funzionamento è 220 V. Il circuito elettrico per la manutenzione della stufa comprende un regolatore di temperatura e un interruttore automatico di cortocircuito.

Il riscaldatore elettrico è installato su una lastra di cemento-amianto a una distanza di almeno 100 mm dalla parete. Il cablaggio elettrico è costituito da un cavo a quattro conduttori in un tubo di protezione in metallo. Apparecchiature di protezione e controllo sono installate nello spogliatoio. Il corpo del forno deve essere collegato a terra. Per evitare ustioni accidentali dal contatto con il corpo della stufa elettrica, che riscalda fino a 90-100 T, sono recintate con una barriera di legno.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Stiamo costruendo un bagno russo
Come livellare una trama nel paese per un prato o un orto