Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

Sezioni dell’articolo



Una connessione rapida e molto forte può essere ottenuta utilizzando rivetti ciechi, l’installazione con essi diventa semplice, sicura e molto conveniente. Parleremo dei tipi esistenti di rivetti, dei loro vantaggi, svantaggi e regole per lavorare con loro..

Sebbene il principio di funzionamento e progettazione di diversi rivetti non sia molto diverso, ci sono molti strumenti per loro. Oltre alle funzionalità del processo di installazione.

Come funzionano i rivetti ciechi

Molto spesso, un giunto rivettato viene utilizzato per collegare due parti piatte, mentre la larghezza del luogo del loro contatto è di solito 3-4 o più volte maggiore dello spessore dei pezzi. L’esempio più significativo sono due strisce di acciaio 4×40 mm ripiegate da una parte all’altra. In qualsiasi punto di contatto, la larghezza è di 40 mm, che è 5 volte più di 8 mm – il proprio spessore delle parti.

Il rivetto stesso è costituito da due parti. Il nucleo ha la forma di un’asta, a un’estremità della quale è fissata una pallina. Il manicotto del rivetto ha la forma di un tubo cavo, un lato del quale è espanso a una testa semicircolare con una larghezza del ripiano equivalente a 2/3 del diametro esterno del manicotto.

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

Tipicamente, il tubo è realizzato in un metallo più morbido in modo che il nucleo deformi la parte inferiore del rivetto quando viene tirato. Ciò consente un’ottima compressione delle parti, mentre la connessione può rimanere mobile, mantenere una leggera elasticità ed eccellenti proprietà di resistenza..

Tecnica di incollaggio

Per il fissaggio di due parti, è necessario praticare fori con un gioco comune. Questo è, infatti, l’unico modo per posizionare le parti l’una rispetto all’altra, quindi se è richiesta una misura esatta, procedere come segue. Innanzitutto, i fori sono accuratamente contrassegnati su un lato della connessione, quindi le parti sono saldamente fissate con morsetti e forate.

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

In pratica, questa precisione è raramente richiesta; è molto più importante scegliere il diametro del foro corretto. Dovrebbe essere 2-3 decimi in più rispetto allo spessore del manicotto del rivetto, mentre i segni di grippaggio e i segni di perforazione devono essere puliti, ma solo senza svasatore.

Un rivetto viene inserito nel foro passante e il nucleo viene estratto con uno strumento. La palla deforma la parte sporgente del manicotto, formando pieghe che premono le parti contro il lato della testa e le fissano insieme. L’asta centrale ha una scanalatura, quindi, con una forza eccessiva, l’asta si rompe, mentre la sfera è saldamente bloccata nelle pieghe della manica.

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

In realtà, una delle parti da unire ha spesso una perforazione di fabbrica, quindi il diametro del rivetto, così come la sua lunghezza, è selezionato localmente e non viceversa. Se il diametro del foro è molto più grande, è probabile che il rivetto si spinga semplicemente verso l’interno e non fornisca una compressione adeguata. Al contrario, se la dimensione del foro è troppo piccola, sarà difficile inserire un rivetto e rallentare il processo di installazione..

La lunghezza del manicotto del rivetto deve essere più lunga di 6-8 mm rispetto allo spessore totale delle parti da unire. Se il rivetto è più corto, la palla non sarà schiacciata da tutti i lati e cadrà, e una coda troppo lunga della manica esploderà quando deformata.

Applicazione di pistole per rivetti

I rivetti ciechi richiedono uno strumento speciale ma economico. Il principio di funzionamento dei rivettatrici è semplice. La coda del rivetto viene fatta passare attraverso un manicotto di guida, il cui foro corrisponde allo spessore dell’asta, più o meno 1,5 mm. All’interno c’è una pinza che, con la pressione sulle maniglie, blocca la coda e la estrae con uno sforzo decente.

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

Di solito i rivetti hanno 2–5 manicotti sostituibili con diametri diversi per le corrispondenti dimensioni dei rivetti. La dimensione delle pistole per rivetti dipende dal diametro dei rivetti utilizzati, maggiore è, maggiore è la forza richiesta per estrarre il nucleo e la lunghezza delle impugnature aumenta di conseguenza. Per rivetti per fori fino a 5-6 mm, viene utilizzato uno strumento in cui le maniglie sono posizionate perpendicolarmente all’asse dell’asta. Gli elementi di fissaggio più massicci possono essere estratti con sicurezza solo con rivetti a leva, disposti secondo il principio di un tronchesino.

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

Nonostante il design tipico di tutte le pistole, la loro scelta è ottima e il prezzo per loro varia notevolmente. Innanzitutto, i produttori di utensili stanno lottando per la sua durata e creano ganasce e corpi di testa da materiali più resistenti all’usura e più duri come l’acciaio Cr-Mo. Tutte le parti delle cerniere e delle maniglie devono essere realizzate in acciaio stampato a freddo di alta qualità e non i bulloni, ma i perni in metallo duro con anelli di sicurezza devono essere installati sulle parti mobili..

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

La forma delle impugnature e la loro ergonomia non sono meno importanti; la presenza di cuscinetti di materiale morbido con asole per le dita rende la presa dell’utensile più affidabile e facilita il processo di installazione. Naturalmente, questi fattori non sono così importanti quando lo strumento viene utilizzato raramente per scopi domestici, ma le pistole francamente economiche non valgono ancora la pena acquistare: molto spesso le impugnature di uno strumento economico di fabbricazione cinese, il cosiddetto NO NAME, si rompono in modo banale. Ti consigliamo di prestare attenzione agli strumenti di produttori rinomati, la cui linea di prodotti non è limitata a 2-3 nomi di strumenti.

Rivetti filettati

Citeremo separatamente un altro tipo di rivetto, che viene utilizzato quando necessario per rendere la connessione più accurata, affidabile ed esteticamente piacevole. Non meno spesso, tali rivetti vengono utilizzati quando è necessario realizzare fili in pannelli o materiali in lamiera sottili e fragili..

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

Un rivetto filettato è un sottile tubo cavo con una svasatura esterna su un lato e una filettatura interna sull’altro. Nell’area tra loro, il metallo è leggermente più sottile, quindi se avviti la forcina nel filo e la tiri verso di te, si accartoccia delicatamente e preme saldamente la parte.

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

Esternamente, i rivetti filettati sono simili ai rivetti ciechi e hanno gli stessi requisiti di qualità. Questo tipo di fissaggio è realizzato con diversi metalli e leghe, comprese quelle piuttosto dure. Il foro per i rivetti filettati deve avere una svasatura: il lato superiore del rivetto viene premuto nella scanalatura da esso formata, in modo che i dispositivi di fissaggio non sporgano sopra la superficie della parte.

Manuale o elettrico

Tutti i tipi di rivetti sono manuali e meccanizzati, in quest’ultimo la fonte di forza motrice può essere l’elettricità, l’idraulica o l’aria compressa.

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

Rivettatrici manuali funzionano molto bene sul posto. Sono abbastanza comodi per un uso frequente ea breve termine. Esistono tre classi di utensili per rivetti di diverso spessore:

  1. Con una sola mano per aste fino a 1,5 mm.
  2. A due mani con maniglie laterali per aste da 1,5 a 3,5 mm.
  3. A due mani con manici longitudinali estesi con uno spessore dell’asta superiore a 3,5 mm.

Rivettatrici manuali: come scegliere e usare uno strumento

I rivetti elettrici e a batteria dovrebbero essere usati per grandi volumi di lavoro: i 150-200 rivetti, anche per una mano allenata, sono un carico molto serio. Se nell’attività professionale è spesso necessario utilizzare questo tipo di dispositivo di fissaggio, l’utensile elettrico si ripaga da solo molte volte, inoltre, le parti componenti del meccanismo in esso vivono 5-6 volte più a lungo rispetto al manuale.

Per quanto riguarda gli utensili pneumatici e idraulici, il suo obiettivo è lavorare in luoghi attrezzati fissi, ad esempio nelle stazioni di servizio e nelle officine di assemblaggio.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy