Riparazione di trapani elettrici fai-da-te

Sezioni dell’articolo



Com’è fastidioso quando un trapano, l’assistente fedele e insostituibile di qualsiasi artigiano domestico, all’improvviso fallisce. Abbiamo preparato un piccolo manuale di riferimento in cui abbiamo descritto i malfunzionamenti tipici dei trapani elettrici e come risolverli da soli..

Come selezionare le parti di ricambio

Durante lo smontaggio e la manutenzione del trapano, è possibile che alcune parti siano usurate e debbano essere sostituite. Questa è una pratica comune, tuttavia, non dovresti cercare di sostituire componenti di terze parti o, peggio ancora, cercare soluzioni alternative complesse. Un errore tipico e grave è quando un interruttore a levetta convenzionale è collegato all’esterno della maniglia invece di un pulsante standard rotto. Questa messa a punto non è sicura e dovrebbe essere evitata.

Trapano internoStruttura interna del trapano: 1 – cavo di rete; 2 – condensatore di soppressione del rumore; 3 – pulsante di avvio; 4 – lo statore del motore elettrico; 5 – cuscinetto del motore; 6 – portaspazzole con spazzole; 7 – collettore a rotore; 8 – corpo trapano; 9 – girante che raffredda il motore elettrico; 10 – pulsante per alternare tra le modalità normale e shock; 11 – scatola del cambio; 12 – riduttore; 13 – cuscinetti a cartuccia; 14 – molla restituibile; 15 – mandrino che tiene il trapano

Inoltre, oggi il mercato dei pezzi di ricambio per utensili elettrici è disponibile ed esteso. Se hai acquistato uno strumento in una grande catena di negozi, molto probabilmente troverai anche tutto ciò di cui hai bisogno per la riparazione: dai pulsanti e spazzole ai rotori del motore e alle parti del cambio..

Tutto ciò che serve è determinare il produttore del trapano e il nome esatto del modello, queste informazioni sono obbligatorie sulla targhetta. Il problema è che diverse modifiche dello stesso modello possono avere sia componenti compatibili che assolutamente non idonei. Concentrati sull’aspetto, non essere pigro per chiarire le dimensioni principali e le dimensioni della parte da sostituire.

Drill anchor

Con i componenti del meccanismo di azionamento, tutto è in qualche modo più semplice a causa dell’elevato grado di unificazione: i cuscinetti sono contrassegnati sugli anelli di protezione dei separatori e i codici di nomenclatura sono stampati sugli ingranaggi. La pratica dimostra che è possibile ritirare i pezzi di ricambio per tutti i modelli più diffusi dello strumento, inclusi i rappresentanti delle serie straniere dello strumento professionale. Nella categoria delle eccezioni, trapani solo oltre i 30 anni, ma anche per loro è abbastanza possibile trovare un donatore.

Guasti elettrici

Iniziamo la descrizione di guasti comuni con le parti elettriche e di commutazione. Il compartimento elettrico di quasi ogni trapano si trova nella maniglia, dove si trova il pulsante. Per accedervi, molto spesso è necessario smontare completamente il trapano. Non è difficile, ma può essere difficile staccare la custodia: oltre ad alcune viti, è tenuto sui fermi. Dopo aver dimezzato il caso, ricorda la posizione degli elementi e del cablaggio, o meglio – scatta una foto, perché il layout può essere molto complicato.

Smontaggio del trapano

Il sintomo principale di un malfunzionamento elettrico è che il trapano semplicemente non si accende. Prova a spostare il cavo di alimentazione con il pulsante premuto nel punto in cui fuoriesce dalla custodia: una frattura del nucleo in questo punto è la causa del 90% di tutti i malfunzionamenti, se si verifica, il trapano darà segni di vita. È inoltre possibile determinare la mancanza di corrente componendo il numero.

Trapano riparazione cavo di alimentazione

Un’altra causa comune di guasto è il fallimento di un pulsante o interruttore inverso. Prova a squillare i contatti a cui sono collegati i fili per la commutazione. Il pulsante difettoso può essere sostituito, puoi provare a ripararlo. Svitando un paio di piccoli bulloni che tengono insieme il corpo, avrai accesso agli interni. Valutare le condizioni delle lamelle (possono essere usurate o ossidate), controllare il meccanismo di espulsione, la pulizia del circuito stampato e la presenza di ustioni sui contatti principali.

Riparazione del pulsante trapano

I malfunzionamenti di un piccolo circuito stampato o di un potenziometro all’interno del pulsante, che fungono da regolatore di velocità, non possono essere trattati da soli. In questi casi, il trapano non si accende affatto, con un gruppo di contatti completamente funzionale, o funziona a velocità costante. Il pulsante dovrà essere modificato.

Pulsanti trapano

Non dimenticare di verificare anche l’affidabilità della crimpatura dei terminali, l’integrità dell’isolamento, la presenza di ossidi sui contatti. Il circuito elettrico del trapano è estremamente semplice, l’importante è ricordare l’ordine di collegamento dei fili.

Problemi al motore

Una classe di problemi meno comune è il rumore estraneo quando si lavora con un trapano. Può essere sia un ronzio che un ronzio doloroso. Non vale la pena azionare il trapano in questo stato, il malfunzionamento del motore è evidente.

Il motore elettrico nel trapano è un collettore monofase; per rimuoverlo dalla custodia, dovrà anche essere smontato in due parti simmetriche. Per una classe di utensili più potente, la parte centrale del corpo è realizzata in un unico pezzo, come su smerigliatrici angolari. Per ottenerlo, dovrai svitare il riduttore anteriore e rimuovere completamente la maniglia.

Trapano motore

Se, quando si accende il trapano, un arco elettrico è chiaramente visibile attraverso la griglia di ventilazione posteriore e il motore ronza, il problema è spazzole usurate o bruciate. In diversi modelli, l’accesso alla loro sostituzione può essere fornito sia senza smontare la custodia, sia esclusivamente dall’interno. Quando si scelgono i pennelli di ricambio, prestare attenzione sia alle dimensioni che al profilo della sezione trasversale. A volte ha senso mettere temporaneamente le spazzole rimanenti dopo la sostituzione precedente, ma non completamente consumate. Durante l’installazione, si noti che per le spazzole da lati diversi potrebbe esserci una differenza nell’angolo e nella densità della lappatura, non confondere.

Sostituzione spazzole con trapani

L’armatura del motore ha un collettore con lamelle sottili attraverso le quali la corrente viene trasmessa agli avvolgimenti. In questa zona non sono ammessi sporco, depositi di carbonio o forte ossidazione. Pulire il collettore con un panno pulito imbevuto di solvente e, se necessario, strofinarlo più volte con carta vetrata fine. Se i fili degli avvolgimenti non sono saldati dal surriscaldamento, la connessione può essere ripristinata con la saldatura POS-40.

Riparazione di trapani fai-da-te

Naturalmente, i malfunzionamenti del motore possono anche portare a un guasto completo dell’utensile, ad esempio se gli avvolgimenti sono rotti o in cortocircuito. Il trapano in questi casi o non si accende affatto o “ronza” mentre si è fermi. È possibile determinare se si sono verificati danni nello statore o nel rotore seguendo le tracce della vernice annerita fusa o eseguendo un test di continuità. Sia lo statore che l’armatura della girante sono disponibili come parti di ricambio.

Controllo del rotore del trapano

Manutenzione e riparazione del cambio

Con quasi ogni smontaggio del trapano, ha senso guardare nella scatola del cambio per valutare le condizioni e l’usura delle parti del cambio. Per la maggior parte degli utensili domestici, il cambio è estremamente semplice ed è costituito da due ingranaggi piatti in plastica dura o metallo. Prova a far girare gli ingranaggi, bloccando il mandrino del motore, stimando il gioco e la probabilità di superamento in diversi punti di trasmissione.

Lo strumento professionale può facoltativamente avere sia una scatola del cambio con una trasmissione variabile che una frizione di sovraccarico regolabile. I malfunzionamenti di entrambi gli elementi sono completamente visivi, cessano semplicemente di svolgere le loro funzioni. Sfortunatamente, queste parti non sono praticamente riparabili e quindi viene fornita la possibilità della loro sostituzione modulare..

Riparazione del trapano

Per sostituire gli ingranaggi è necessario un dispositivo di rimozione dell’anello elastico. Non perdere la chiave quando si rimuove l’ingranaggio, la sostituzione sarà difficile da trovare. Quando il cambio viene smontato, si consiglia di rimuovere completamente l’armatura per verificare la scorrevolezza del movimento e la presenza di gioco nei cuscinetti. Un punteruolo può essere usato per rimuovere i coperchi protettivi del separatore per assicurarsi visivamente che sia intatto. I cuscinetti vengono sostituiti dalla spremitura a freddo; è meglio utilizzare un tubo di rame o un blocco di legno con un foro longitudinale come mandrino.

Riparazione del trapano

Dopo aver completato il lavoro con il cambio, rimuovere il grasso rimanente e riempire la camera di trasmissione con una nuova pasta di molibdeno fino a circa 2/3 del suo volume. Assicurarsi che nessun oggetto estraneo penetri all’interno del trapano durante il processo di riparazione e rimontare nell’ordine inverso..

Lubrificazione per trapano

Sostituzione del mandrino del trapano

Infine, il problema più banale: il trapano gira nel mandrino, la velocità di serraggio è diventata molto bassa. E non tutti hanno idea di come rimuovere una cartuccia per la sostituzione..

Cominciamo con gli esempi più complessi: nei trapani con una potenza di oltre 600-800 W, il mandrino può avere un innesto a cuneo. Il mandrino è realizzato con un manicotto, in cui è inserito il gambo del mandrino. Per rimuoverlo, è necessario trovare un foro sul lato della manica, inserire un potente cacciavite in esso e fare leva sull’estremità del gambo, spingendolo fuori. Se non è presente alcun foro, il manicotto viene bloccato in una morsa e vengono applicati leggeri colpi al mandrino con un martello attraverso un blocco di legno. In questo caso, i colpi si alternano in punti diametralmente opposti da quattro lati.

Rimozione del mandrino dal trapano

Nei trapani a bassa potenza, il mandrino ha una filettatura esterna destra all’estremità, su cui viene avvitato il mandrino, e un foro al centro con una filettatura sinistra, dove viene avvitato il bullone di derivazione. Questo bullone ha una testa per un cacciavite quadrato o Phillips e deve essere rimosso. Quindi, bloccando la girante del motore con un chiodo, provare a strappare la cartuccia in senso antiorario con una forza forte ma moderata. Se la filettatura bolle, il trapano dovrà essere smontato per bloccare il mandrino insieme all’ingranaggio condotto in una morsa.

Come rimuovere una cartuccia da un trapano

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy