Come scegliere uno spazzino

Parliamo di scegliere un dispositivo così utile come una spazzatrice che aiuterà a mantenere l’ordine nell’area locale. Considera i tipi di spazzatrici esistenti oggi, le loro caratteristiche. Scopriamo qual è la fascia di prezzo di questi dispositivi.

La pulizia dell’area intorno alla casa è principalmente associata allo spazzamento. C’è abbastanza spazzatura nel cortile e sui sentieri del giardino sia in primavera che in estate, e in autunno, le foglie cadute aggiungono significativamente al lavoro. Naturalmente, la pulizia di piccole aree può essere eseguita con una scopa normale. Ma le spazzatrici faciliteranno e accelereranno notevolmente il processo..

Esternamente, questi dispositivi sono simili ai tosaerba, ma hanno una funzione diversa e un dispositivo diverso. Si tratta di unità a ruote dotate di spazzole. Solitamente le spazzole sono realizzate in nylon resistente, materiali naturali o filo metallico. Mentre l’auto si muove, le spazzole spazzano via perfettamente foglie, sabbia e altri detriti.

Come scegliere uno spazzino

Le spazzatrici sono divise in base al principio di funzionamento:

  1. Meccanico. Non hanno bisogno di carica o carburante, le spazzole iniziano a ruotare quando la macchina è guidata dallo sforzo umano. Inoltre: leggero e compatto, ma non adatto a un’area molto ampia.
  2. Ricaricabile. Si ricarica e può durare per almeno tre ore se si utilizza una batteria agli ioni di litio affidabile. Il corpo è di solito anche di plastica, quindi le auto non sono troppo pesanti. Molto spesso, anche le spazzatrici a batteria devono essere spinte in quanto non è presente la trazione integrale. Ma i pennelli ruotano grazie alla batteria, quindi funzionano molto più velocemente e in modo più efficiente..
  3. Benzina. Il più potente, in grado di pulire rapidamente una vasta area. Meno – rumore durante il funzionamento e la necessità di carburante. Altrimenti, è un’ottima opzione per trame di grandi dimensioni. Può essere avviato a mano, via cavo o con avviamento elettrico.

Come scegliere uno spazzino

Quando si sceglie una spazzatrice, è importante prestare attenzione a due punti:

  1. La presenza di un cestino per la spazzatura e quanto sia conveniente da pulire. Senza una tramoggia in cui i pennelli spazzeranno via il fogliame e altri detriti, il dispositivo difficilmente sarà chiamato un assistente efficace. Inoltre, il volume del contenitore di raccolta deve essere chiarito, per quanto tempo durerà.
  2. Possibilità di modificare l’allegato. Ad esempio, molti modelli hanno spazzole speciali per la pulizia di detriti bagnati, per la pulizia di tappeti – con fibre artificiali o naturali più morbide, per detriti fini con pelo morbido e spesso, per rimuovere la neve. Questo speciale accessorio trasforma la spazzatrice in uno spazzaneve.

Come scegliere uno spazzino

Anche la larghezza dei pennelli è importante: varia da 60 a 100 centimetri. Per i percorsi stretti del giardino, ovviamente scegliere una larghezza inferiore in modo che la macchina possa essere facilmente manovrata. Per aree spaziose, spazzole più larghe. Alcuni modelli hanno la possibilità di regolare l’altezza del volante, maniglie per il controllo della macchina in modo che sia conveniente lavorare per persone di diverse altezze. Inoltre, i dispositivi sono convenienti, che hanno spazzole aggiuntive sui lati, che consentono di rimuovere i detriti dal marciapiede, in aree con geometria complessa e ostacoli..

L’immondizia può essere aspirata in un contenitore (il metodo di aspirazione più efficiente), gettata al suo interno dall’alto o spazzata direttamente nel cestino.

Come scegliere uno spazzino

Il costo di una spazzatrice dipenderà dalla sua potenza, dal principio di funzionamento, dal numero di ugelli sostituibili e dal produttore. Il prezzo di un dispositivo meccanico parte da 8 mila rubli e i modelli multifunzione a benzina possono costare più di 50 mila rubli. I marchi più popolari sono Patriot, Karcher, Green Tiller, Stiga, Champion, Tielburger.

Come scegliere uno spazzino

Affermiamo: per un piccolo cortile, percorsi stretti nel giardino, una spazzatrice meccanica, manovrabile e compatta con un contenitore dell’immondizia con un volume di circa 16 litri è abbastanza. Gli accessori sostituibili consentono di utilizzare macchine portatili in interni, per la pulizia di tappeti e per la pulizia di garage o officine. I motori a benzina sono adatti solo per la strada e sono consigliabili in presenza di una vasta area. Ricaricabile – di prezzo medio, abbastanza potente e sarà una scelta eccellente se il cantiere è grande e c’è molta spazzatura.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy