Come scegliere una levigatrice a nastro

Sezioni dell’articolo



Non è difficile rimuovere eventuali irregolarità e lucidare a fondo una superficie, specialmente una grande, se hai una levigatrice a nastro a portata di mano. In questo articolo parleremo di cosa sono, delle funzionalità della loro applicazione e ti aiuteranno a fare la scelta giusta..

Il principio di funzionamento della levigatrice a nastro

La levigatrice a nastro è una sorta di utensile manuale per la levigatura di legno, plastica, metallo, ceramica e altre superfici. Viene utilizzato per lucidare e livellare varie superfici. Il principio di funzionamento di un tale dispositivo ricorda il funzionamento di un trattore cingolato. Il principale strumento di lavoro di una levigatrice a nastro è una cinghia abrasiva, che viene incollata in un cerchio senza fine e si muove lungo due rulli guida. Quando viene a contatto con la superficie trattata, si verifica una rettifica. A seconda del materiale da lavorare, è possibile utilizzare lo spessore dello strato rimosso, nastro di diverse larghezze e granulometrie. Maggiore è la grana, maggiore è lo strato che viene rimosso.

Come scegliere una levigatrice a nastro

Varietà di smerigliatrici a nastro

È consuetudine distinguere due tipi di smerigliatrici a nastro, a seconda dell’ambito di applicazione:

  1. Famiglia – progettata per lavoro a breve termine e piccole attività domestiche. Hanno una bassa potenza, basse prestazioni, un numero limitato di funzioni, nonché un costo accessibile, dimensioni compatte e peso ridotto.
  2. Le smerigliatrici professionali sono progettate per un lavoro intenso e continuo. Pertanto, vengono imposti requisiti più elevati, in particolare tali dispositivi sono in molti modi superiori alle smerigliatrici domestiche in termini di qualità dei materiali, affidabilità delle unità, funzionalità e produttività. Tuttavia, il loro costo è più elevato..

Come scegliere una levigatrice a nastro

Principalmente ci sono smerigliatrici a nastro a fondo piatto. Assomigliano a un aereo. È possibile utilizzare smerigliatrici angolari o una lima con una cinghia abrasiva stretta per la lavorazione di parti in punti difficili da raggiungere..

Suggerimenti per la scelta di una levigatrice a nastro

Quando si acquista una levigatrice a nastro, prima di tutto, è necessario rispondere alla domanda per quale tipo di lavoro verrà utilizzato e, a seconda di ciò, selezionare un dispositivo in base a tali parametri tecnici..

La potenza è il parametro principale per il funzionamento di qualsiasi elettroutensile. Più potente è il motore della levigatrice a nastro, maggiori sono le sue prestazioni e più a lungo può funzionare senza arrestarsi o surriscaldarsi. Per uso domestico, sono adatti dispositivi con una potenza fino a 700 W..

Come scegliere una levigatrice a nastro

La velocità della cinghia è un parametro importante nella scelta di tale dispositivo. Si misura in metri al minuto e varia da 200 a 500 m / m. I dispositivi con un’alta velocità di rotazione della cinghia sono adatti per la lavorazione di grandi superfici e una piccola per la rettifica di piccole parti, quando è necessario eseguire il lavoro in modo ordinato, quasi gioielli. Per non dover acquistare più dispositivi contemporaneamente per eseguire vari compiti, il vantaggio dovrebbe essere dato a una rettificatrice in grado di regolare elettronicamente la velocità di rotazione del nastro abrasivo, in grado di eseguire qualsiasi compito.

Come scegliere una levigatrice a nastro

Depolverizzatore – grazie alla sua presenza, la qualità del lavoro è migliorata e la sicurezza per la salute degli altri è aumentata. Inoltre, il contenitore della polvere prolunga la durata dell’utensile. Esistono due tipi di levigatrici a nastro, fornite con un sacchetto di plastica o riutilizzabile, o che possono essere collegate a un aspirapolvere industriale che forza la polvere nel processo. Tali dispositivi sono dotati di un adattatore speciale.

Come scegliere una levigatrice a nastro

Il sistema soft start è un’aggiunta molto utile a tutte le funzionalità di una levigatrice a nastro. Ti consentirà di avviare senza problemi il motore, aumentando le risorse di tali apparecchiature elettriche e aumentando così la resistenza all’usura..

La presenza di dispositivi speciali che semplificano il processo di lavoro con una smerigliatrice:

  1. Arresto angolare: necessario per ottenere un taglio preciso o una superficie parallela piana.
  2. Telaio di supporto: è un tipo di limitatore che impedisce danni al pezzo.
  3. Morsa o supporto speciale: consente di trasformare un elettroutensile portatile in una macchina fissa.
  4. Maniglie aggiuntive: rendono il lavoro più confortevole.

Come scegliere una levigatrice a nastro

Inoltre, quando si sceglie una levigatrice a nastro, è necessario prestare particolare attenzione al materiale con cui viene fabbricata la cinghia abrasiva, alla sua larghezza e grado di grana..

In genere, le cinghie abrasive sono realizzate con una varietà di materiali. Può essere normale allumina fusa o rivestimento ceramico, carburo di silicio e altri materiali. La base del nastro abrasivo è di carta o poliestere. La granulometria del nastro dipende dalla qualità del materiale da lavorare. La grana grossa ha un’alta profondità di penetrazione nella superficie trattata, quindi deve essere utilizzata per rimuovere uno strato spesso. La cinghia a grana fine ha un gran numero di punti di taglio, il che la rende adatta per la rettifica di materiali difficili da penetrare e per la rimozione di strati sottili.

Come scegliere una levigatrice a nastro

La larghezza della cinghia deve essere adattata alle dimensioni della levigatrice a nastro. La cinghia abrasiva correttamente selezionata garantisce una lavorazione eccellente e prolunga la durata dell’utensile.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come scegliere una levigatrice a nastro
Dieci idee estive per un cottage estivo e una casa privata