Come rimuovere un tassello da un muro

I tasselli vengono utilizzati dove è richiesto un fissaggio affidabile. Grazie alle loro caratteristiche e alla costruzione in due pezzi, “siedono” molto saldamente nel muro. Questo è fantastico, ma se qualcosa va storto e devi estrarre il tassello, possono sorgere problemi. Il nostro sito di suggerimenti ti dirà come gestirli..

La necessità di estrarre un tassello avvitato saldamente nella parete si verifica più spesso nei seguenti casi:

  • Il supporto non è più necessario, ad esempio, è stato deciso di rimuovere lo specchio appeso qui. E ora l’hardware sporge dal muro.
  • Ristrutturazione in corso, è necessario intonacare e stuccare le pareti.
  • Si è deciso di attaccare qualcos’altro in questo posto, il tassello non si adatta o non è guidato affatto dove è necessario.
  • La finestra di legno fu cambiata in una di plastica, e il davanzale e la cornice della finestra erano fissati con tasselli.

Come rimuovere un tassello da un muro

Cominciamo con tasselli di legno, che non sono molto popolari oggi, ma sono ancora usati:

  • Avvitare una vite autofilettante in un prodotto in legno, quindi tirarlo e tirare fuori il tassello.
  • Basta dividere un blocco di legno con uno scalpello, un coltello, un martello. E separare le patatine.
  • Allenta il tassello di legno per rendere più facile scivolare fuori dal muro.

Come rimuovere un tassello da un muro

Con un tassello di plastica, e ce ne sono molti oggi, devi procedere come segue:

  • Prova anche a raccogliere una vite autofilettante della giusta dimensione e avvitarla per afferrare comodamente il tassello.
  • Utilizzare un normale cavatappi per aprire le bottiglie di vino.
  • Estendi il foro attorno al tassello in modo da poterlo allentare.

Come rimuovere un tappo di plastica da una parete

Azioni con un tassello di metallo:

  • Se i suoi bordi sporgono dal muro, puoi colpire l’hardware con un martello più volte da lati diversi. Solo per allentare il tassello nel muro;
  • Praticare diversi fori per ridurre la resistenza del fissaggio.
  • Se non esce nulla, tagliare il tappo di centraggio con una smerigliatrice, guidare nel muro e stucco in modo affidabile.

Come rimuovere un tassello da un muro

Importante! Se una parte del tassello si rompe, non c’è modo di estrarlo, dovresti guidare la parte rimanente il più profondamente possibile nel muro. Il rischio è che prima o poi il metallo nel muro inizi a arrugginire e le macchie possano venire in superficie. Pertanto, è necessario provare a guidare il resto del tassello nel muro più in profondità e stucco in due o tre strati in questo posto prima di procedere alla finitura.

Ci sono altri due piccoli segreti per estrarre il tassello:

  1. Il prodotto in plastica può essere riscaldato con un saldatore. Il tassello diventa morbido e può essere estratto con una pinza..
  2. Prendi un tubo di metallo di dimensioni corrispondenti al diametro del tassello. Il riempimento del tubo ti consentirà di estrarre la parte ostinatamente resistente.

Come puoi vedere, tutti gli strumenti che possono essere utilizzati per rimuovere i tasselli da vari materiali dal muro sono semplici: un saldatore, una smerigliatrice, un coltello affilato, uno scalpello, tronchesi, pinze, un inchiodatore, un punzone e un martello, un cavatappi e viti autofilettanti delle dimensioni richieste. Con l’uso corretto degli strumenti, un approccio competente e l’adesione alle precauzioni di sicurezza, si scopre che estrarre il tassello dal muro non è più difficile di un chiodo senza cappuccio, come già detto nel portale.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy