Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

Sezioni dell’articolo



Un spazzaneve non è un acquisto economico, soprattutto quando si tratta di veicoli semoventi. Tuttavia, in alcune regioni, le caratteristiche climatiche obbligano a effettuare un acquisto così costoso. Il nostro sito ti dirà cosa cercare per giustificare pienamente l’investimento.

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

Caratteristiche di spazzaneve semoventi

A differenza degli spazzaneve a “marciapiede”, che devono essere spinti a mano, quelli semoventi hanno un azionamento. Se lo spessore della neve supera i 20 cm di altezza, mentre i cumuli di neve hanno il tempo di impaccare e contenere ghiaccio, sarà possibile spostare la macchina in avanti solo con la trazione meccanizzata..

La massa di una spazzaneve con motore inizia in media da 100 kg e può superare una tonnellata per attrezzature pesanti. Il peso elevato obbliga a rafforzare la struttura del telaio e degli accessori fissi, quindi la maggior parte degli spazzaneve semoventi è esente da malattie quali rigidità del telaio insufficiente, involucro metallico sottile o bassa stabilità della macchina su terreno irregolare..

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

D’altra parte, la presenza di una centrale elettrica sufficientemente potente crea una grande tentazione di dotare l’attrezzatura di rimozione della neve con elementi funzionali aggiuntivi. Questi includono un cambio multistadio o un azionamento elettrico per i meccanismi di regolazione. Queste opzioni sono utili, ma complicano notevolmente la manutenzione dell’apparecchiatura e ne riducono la manutenibilità. È possibile effettuare una scelta in base alla funzionalità estesa solo se correttamente implementata, altrimenti guasti frequenti e la mancanza di parti sostituibili di pubblico dominio trasformeranno il funzionamento dello spazzaneve in un problema continuo.

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

Il prezzo per i veicoli semoventi parte da $ 500-700 e può raggiungere mezzo milione di rubli per attrezzature pesanti. Una macchina del genere viene spesso acquistata in cooperazione per diverse aziende agricole, il che richiede versatilità, affidabilità e facilità di manutenzione. È molto importante che lo spazzaneve si senta bene quando si sposta sia sulla superficie della strada che su un terreno ghiacciato, è stabile su dossi e dossi, può muoversi liberamente sul ghiaccio e lavorare stabilmente a basse temperature. Queste proprietà dipendono principalmente dal layout degli allegati, ma anche l’uso di soluzioni tecniche speciali significa molto..

Caratteristiche della parte del motore

La stragrande maggioranza degli spazzaneve è alimentata da un motore a combustione interna carburato fino a 15 CV. Le unità diesel sono installate in apparecchiature che pesano circa una tonnellata, hanno un posto per l’operatore e sono progettate per un funzionamento a lungo termine e senza problemi.

Il motore nello spazzaneve deve essere del tipo invernale con valvole in testa. È preferibile che il volume sia di almeno 400 cm3, anche se alcuni motori sono in grado di fornire una potenza impressionante con un gruppo cilindro-pistone molto modesto.

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

Una delle tendenze alla moda è dotare il motore di un sistema di accensione e iniezione elettronico. È necessario comprendere che tale decisione è dettata da standard ambientali, che sono irrilevanti per la maggior parte dei paesi della CSI. Il sistema di carburatore è più semplice e affidabile, nonostante il consumo eccessivo di carburante insignificante, ha il vantaggio di un’elevata manutenibilità, anche al di fuori delle condizioni del centro di assistenza.

Non esiste un consiglio preciso sul paese di produzione del motore. Il fiore all’occhiello tra i motori delle serie invernali sono American MTD e B&S, così come la giapponese Honda, ma la loro riparazione richiede l’ordine dei materiali di consumo originali. Qui è opportuno fornire un esempio di ciclomotori cinesi, i cui motori possono essere riparati in un’officina di officina ordinaria, e trovare parti economiche per loro non è un problema nemmeno nelle regioni remote..

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

Un problema a parte è la scelta della potenza nella gamma da 5 a 15 CV. A rigor di termini, il numero di “cavalli” influisce solo sulla velocità di rimozione della neve, poiché una qualsiasi delle macchine è in grado di catturare lo spessore della copertura per cui è progettata l’altezza della benna, indipendentemente dalla densità e dalla presenza di una crosta di ghiaccio. Per un uso indipendente su un terreno fino a 10 acri, dovresti concentrarti su un indicatore di 6-8 CV, per una cooperativa – da 10 CV.

Trasmissione e controllo

La parte più importante di uno spazzaneve è il sistema di azionamento. La manovrabilità, l’efficienza in varie modalità e la facilità d’uso dipendono dal modo in cui la forza di trazione viene trasmessa dall’albero motore all’assale motore..

Gli spazzaneve a trasmissione diretta sono la tecnica più semplice in cui l’alimentazione viene fornita alle ruote solo attraverso il pacchetto frizione. Il loro principale svantaggio è la difficoltà di girare, che può essere fatta solo dalla forza esercitata sulle leve di comando quando la frizione è premuta. Questo metodo di controllo può essere appropriato per veicoli di peso non superiore a 60-70 kg.

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

La frizione è parzialmente libera da questo inconveniente. Convenzionalmente, le ruote sinistra e destra hanno pacchetti frizione separati, che consente di distribuire la potenza tra di loro. Questo è uno schema abbastanza semplice che non porta a un aumento significativo del costo delle attrezzature, ma allo stesso tempo non offre una manovrabilità a pieno titolo, inoltre, le unità di attrito hanno una durata limitata.

Il più conveniente è l’azionamento attraverso un differenziale, come in una trasmissione automobilistica a tutti gli effetti. In questo caso, lo spazzaneve può ruotare in posizione o spostarsi senza intoppi lungo un percorso curvo e l’unità stessa richiede un minimo di manutenzione ed è considerata estremamente affidabile. I problemi sorgono quando l’impugnatura delle ruote con il terreno è irregolare: si inizia a scivolare e la macchina deve essere spinta fuori dal punto con la forza muscolare. Il problema è risolto dalla presenza di bloccaggio forzato delle ruote o dall’utilizzo di un differenziale con una maggiore resistenza interna, ma questa soluzione aumenta significativamente il costo delle attrezzature.

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

I tre tipi di trasmissione descritti sono rilevanti per gli spazzaneve a ruote, ma ce ne sono anche di quelli tracciati. Hanno anche un sistema differenziale, ma molto più sofisticato, che fornisce una trasmissione di potenza individuale a ciascun rullo di trasmissione. Gli spazzaneve cingolati non hanno problemi di controllo e, grazie all’ampio piano di appoggio e alle sospensioni speciali, si comportano bene in caso di urti e durante la guida su ostacoli. L’unico inconveniente è il costo, che può essere superiore del 30-40% a quello di un analogo a ruota.

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

C’è anche una scelta di soluzioni tecniche per il gruppo propulsore. Il numero di marce avanti può arrivare a sei, compresa la marcia bassa, la retromarcia – fino a due. Il cambio è integrato con il dispositivo di distribuzione dell’alimentazione, quindi quando cambia la velocità del movimento, cambiano contemporaneamente la velocità e la coppia della coclea. Se è possibile rimuovere la neve in tempo, saranno sufficienti due marce avanti e una retromarcia. Un numero maggiore di essi sarà utile solo quando è necessario mordere i cumuli di neve ghiacciata, tagliare il ghiaccio vicino al bordo della strada o se l’altezza della neve da eliminare cambia costantemente.

Dispositivo di cattura ed espulsione della neve

Lo spazzaneve ha un secchio, la cui altezza e larghezza determinano la massima sezione trasversale possibile per catturare la massa di neve. A rigor di termini, questo non è del tutto vero, perché spazzaneve con una capacità di oltre 7-8 CV far fronte bene alla neve fresca, la cui altezza può essere fino a 1,5 volte superiore a quella di un secchio in presenza di coltelli da taglio.

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

Nella parte inferiore dell’involucro di ricezione è presente una coclea che ruota relativamente lentamente, catturando la massa di ghiaccio-neve in porzioni, schiacciandola e trasferendola nel dispositivo di espulsione. Quest’ultimo è spesso rappresentato da una coppia di altre coclee che ruotano simmetricamente ad una velocità maggiore necessaria per lanciare la massa di neve su una distanza considerevole..

Lo schema di lavoro descritto è corretto per la maggior parte degli spazzaneve, ma esistono diverse soluzioni che influiscono sulla durata e sull’efficienza dell’attrezzatura:

  • La regolazione dell’altezza delle coclee consente di superare ostacoli bassi ed evitare di rimuovere la crosta di ghiaccio sul manto stradale;
  • Il bordo dentellato consente una facile frantumazione di neve e ghiaccio incrostati, riducendo in modo significativo il carico sul meccanismo di espulsione;
  • La disposizione delle ruote delle coclee esclude l’inceppamento di grandi blocchi di ghiaccio, che vengono gradualmente macinati all’interno dell’involucro;
  • La presenza di bulloni di sicurezza consente di evitare sovraccarichi e deformazioni della coclea quando si incontra un grave ostacolo, questa opzione è strettamente obbligatoria per gli spazzaneve semoventi;
  • La forma delle viti e il materiale della loro fabbricazione sono di grande importanza..

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

Il dispositivo di espulsione della neve è rappresentato da un albero con una campana piegata, attraverso il quale la massa di neve può essere lanciata fino a una distanza di 10-15 m. Questa parte deve essere realizzata in acciaio e avere un rivestimento di alta qualità resistente all’abrasione. Richiede anche la regolazione dell’altezza, dell’inclinazione e della direzione della campana.

Utili opzioni aggiuntive

Al fine di aumentare l’apparente redditività dell’acquisto, molti produttori forniscono apparecchiature con campane e fischietti aggiuntivi. Molti di questi sono opzionali, ma alcuni migliorano notevolmente l’usabilità:

  • La presenza di fari ti consentirà di lavorare al buio, il che è particolarmente importante per le regioni settentrionali con brevi ore di luce diurna. L’opzione di illuminazione preferita è basata su LED, anche se nessuno si preoccupa di sostituire i dispositivi di illuminazione dopo l’acquisto o di installare altri dispositivi;
  • L’avviamento elettrico fornirà l’avvio in qualsiasi condizione atmosferica. Può essere autonomo con l’alimentazione a batteria o funzionare con l’alimentazione domestica. Per le regioni con forti gelate, è preferibile quest’ultima opzione;

Spazzaneve semoventi per cottage estivi: una panoramica e un aiuto nella scelta

  • Le maniglie riscaldate sono un’opzione molto utile. Non è noto perché questa soluzione non sia applicata da tutti i produttori di spazzaneve, sebbene, d’altra parte, non vi siano ostacoli all’installazione delle maniglie calde;
  • Il controllo meccanico dello scivolo dal pannello principale sarà molto utile se tutta la neve dall’area di schiarimento deve essere scaricata in un mucchio. Alcuni modelli hanno un blocco della leva di comando che consente di regolare l’espulsione con una sola mano in movimento. Allo stesso tempo, la regolazione elettrica dello scivolo può essere definita un evidente sovraccarico..
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy