Come asciugare l’aria umida?

Abbiamo già detto ai nostri lettori di tale tecnologia climatica come un umidificatore. Questa recensione sarà dedicata a attrezzature climatiche non meno interessanti: un essiccatore d’aria.

I deumidificatori, i modelli domestici sono chiamati essiccanti dagli esperti – al contrario sono una specie di umidificatori. Cioè, gli umidificatori umidificano l’aria nella stanza e i deumidificatori, rispettivamente, deumidificano. Parlando di umidificatori, abbiamo sostenuto che negli alloggi, di norma, il livello di umidità è al di sotto del normale, il che provoca non solo disagio, ma porta anche alla comparsa di alcune malattie.

I deumidificatori d’aria, a differenza degli umidificatori, sono progettati per ridurre il livello di umidità nella stanza, rispettivamente, questi dispositivi non devono essere installati in stanze con aria già secca.

Dove vengono utilizzati gli essiccatori d’aria?? La risposta suggerisce se stessa: in ambienti con elevati livelli di umidità. Ma per essere più precisi, i deumidificatori sono progettati per l’installazione in ambienti in cui l’elevata umidità ha un effetto dannoso direttamente sull’ambiente, nonché sulle apparecchiature e sui dispositivi installati al suo interno. L’umidità è sempre presente nell’aria atmosferica. Con l’umidità elevata negli ambienti, l’umidità tende a condensarsi sulle superfici di pareti, soffitti, mobili, ecc., Causando la comparsa di punti umidi e la formazione di muffe e, di conseguenza, mobili umidi, vestiti, ecc..

I deumidificatori sono utilizzati in docce, armadi, musei, archivi, sale da piscina. Sono indispensabili laddove l’alta umidità è un “inevitabile male” – in bagni, lavanderie e altri locali di tipo simile. I deumidificatori sono raccomandati per l’uso in scantinati, cucine, garage e palestre, nonché durante una serie di lavori di finitura (tappezzerie, pareti di pittura, ecc.).

Il principio di funzionamento degli essiccatori d’aria si basa sulla condensa dell’umidità quando l’aria viene a contatto con una superficie fredda. Infatti, un deumidificatore è un condizionatore monoblocco: il ventilatore fornisce aria dalla stanza all’evaporatore (radiatore a temperatura ridotta), mentre l’aria viene raffreddata, l’umidità dell’aria si condensa e fluisce nella coppa, quindi l’aria secca viene immessa nel condensatore (radiatore ad alta temperatura), dove si riscalda e viene fornito alla stanza.

La maggior parte degli essiccatori ad aria moderni lavora su questo principio. In effetti, qualsiasi condizionatore d’aria per finestre può essere utilizzato come deumidificatore per uso domestico installandolo all’interno della stanza da asciugare e fornendo drenaggio della condensa. Il vantaggio evidente è il basso costo, lo svantaggio è l’aumento del rumore e della bassa produttività (tasso di deumidificazione).

La caratteristica principale di un deumidificatore è la prestazione, che determina la quantità di acqua per unità di tempo che il deumidificatore può rimuovere a una certa temperatura e umidità. La produttività è misurata in “litri al giorno” ed è per i modelli domestici e semi-industriali da 12 a 300 l / giorno. Per gli essiccatori industriali, la capacità è misurata in migliaia di litri / giorno. Le caratteristiche tecniche dei deumidificatori a volte indicano l’area dello specchio d’acqua per cui è stato progettato. Questo parametro viene utilizzato quando si seleziona un deumidificatore per un pool e consente di selezionare approssimativamente un deumidificatore delle prestazioni richieste senza calcoli complicati.

Un igrostato incorporato consente al deumidificatore di mantenere automaticamente l’umidità impostata. Le prestazioni degli essiccatori d’aria sono misurate in litri al giorno e vanno da 12 a 300 litri al giorno per i modelli domestici e semi-industriali.

Quali tipi di essiccatori d’aria ci sono oggi?

I deumidificatori si dividono in tre tipi: domestico, semi-industriale e industriale. I deumidificatori domestici sono progettati per l’installazione in uffici e appartamenti; i tipi semi-industriali e industriali sono utilizzati in locali industriali, piscine, saune e magazzini.

Il vantaggio principale dei modelli domestici è la loro compattezza e mobilità. I deumidificatori sono facili da installare (non sono richieste competenze speciali) e garantiscono il mantenimento del livello di umidità relativa specificato. Il tipo di deumidificatore varia (dai semplici modelli domestici (“comodini su ruote”) alle grandi strutture metalliche ricoperte di uno speciale smalto anticorrosivo.

I modelli domestici sono generalmente dotati di un regolatore di umidità e di un filtro dell’aria. I dispositivi hanno un tubo di scarico aggiuntivo lungo 2 metri.

Caratteristiche generali dei modelli domestici:

  • la rimozione automatica del gelo garantisce il normale funzionamento del dispositivo in una cella frigorifera;
  • le ruote che ruotano liberamente rendono mobile il dispositivo;
  • spia di riempimento del serbatoio, quando riempito, il dispositivo si spegne automaticamente.
  • I deumidificatori domestici sono prodotti dalle seguenti società: Mitsubishi Electric (Giappone), Honeywell (USA), Vestfrost, ecc. I deumidificatori industriali si distinguono per le alte prestazioni. Esistono due tipi di deumidificatori industriali: refrigerazione e adsorbimento, il primo viene installato in sistemi che funzionano a temperature superiori a 0 ° C, il secondo viene utilizzato quando la temperatura scende anche a -40 ° C – sistemi esterni.

    Nei moderni sistemi ad aria compressa, l’uso di essiccatori è una priorità, eliminare l’acqua aumenta significativamente la durata di tutti i dispositivi ad aria (e in alcuni casi, l’acqua rende i sistemi difficili).

    Durante la compressione dell’aria, il trasferimento di calore è così elevato che l’aria calda che fuoriesce viene parzialmente trasferita in acqua a causa della differenza di temperatura. Al fine di eliminare questo fenomeno tecnologicamente non necessario, l’aria calda dopo aver lasciato il serbatoio del compressore, ma prima del sistema di filtraggio, viene raffreddata a una temperatura inferiore al punto di rugiada, cioè a +3 ° C. Questo processo si svolge in un dispositivo chiamato deumidificatore o dispositivo di raffreddamento, che, dopo aver raffreddato l’aria, separa l’acqua da essa e la rilascia dal sistema..

    Cosa offre il mercato?

    Uno dei produttori più noti di essiccatori d’aria industriali è Dantherm (Danimarca), leader mondiale nella produzione di tali apparecchiature.

    Gli essiccatori Dantherm sono caratterizzati da estrema facilità di installazione e funzionamento, affidabilità e design piacevole. La maggiore richiesta è per i deumidificatori a bassa potenza delle serie CD e CDP, rappresentati da una vasta gamma di modelli con una capacità da 12 a 290 l / giorno. I principali oggetti di applicazione sono appartamenti, cottage estivi, bagni, saune, bagni, asciugatrici per vestiti e vestiti, negozi di ortaggi, piscine, cantine, magazzini e musei. Sulla base dei deumidificatori della serie CD, vengono organizzati vari processi tecnologici, come l’essiccazione del legno, il grano, l’eliminazione delle conseguenze di perdite accidentali, l’essiccazione delle pelli di pelliccia, ecc..

    Deumidificatore domestico Mitsubishi Electric MJ-E16PXB

    Principio di funzionamento: il deumidificatore aspira l’aria dalla stanza, la raffredda facendola passare attraverso uno scambiatore di calore di raffreddamento, dove si verifica la condensa dell’umidità, e la condensa risultante scorre in un contenitore.

    Caratteristiche distintive: deumidificatore mobile con igrostato incorporato, ha prestazioni elevate (fino a 16 l / giorno), ammortizzatori di distribuzione dell’aria oscillanti, con un ampio angolo di distribuzione dell’aria.

    Condizioni operative: 3-32C / 40-100% rel. OW.
    Produttività, l / giorno: fino a 16 litri (all’80% di umidità relativa)
    Contenitore, l: 5
    Dimensioni, H * W * D (mm): 569 * 360 * 281
    Opzione aggiuntiva: filtro fine
    Prezzo: $ 630

    Dantherm CDP 35 essiccatore d’aria a parete per piscine

    Principio di funzionamento: il ventilatore prima soffia aria umida nell’evaporatore dell’impianto, dove viene raffreddato sotto il punto di rugiada con il rilascio di umidità in eccesso. La condensa viene raccolta nella vaschetta di scarico e quindi scaricata nel sistema di drenaggio. L’energia termica recuperata dall’aria umida nell’evaporatore viene restituita all’aria fredda e secca dopo aver superato il condensatore.

    Condizioni operative: 10-36C / 40-100% rel. OW.
    Produttività, l / giorno: 30C / 80% r.h. – 50;
    28C / 60% r.h. – 29; 20C / 60% r.h. – sedici.
    Consumo di aria, m3 / ora: 250
    Rumorosità, dB: 47
    Peso, kg: 45

    Essiccatore d’aria fisso a parete Dantherm CDP 45 per piscine

    Principio di funzionamento: il ventilatore prima soffia aria umida nell’evaporatore dell’impianto, dove viene raffreddato sotto il punto di rugiada con il rilascio di umidità in eccesso. La condensa viene raccolta nella vaschetta di scarico e quindi scaricata nel sistema di drenaggio. L’energia termica recuperata dall’aria umida nell’evaporatore viene restituita all’aria fredda e secca dopo aver superato il condensatore.

    Condizioni operative: 10-36C / 40-100% rel. OW.
    Produttività, l / giorno: 30C / 80% r.h. – 69; 28C / 60% r.h. – 42; 20C / 60% r.h. – 24.
    Consumo d’aria, m3 / ora: 500
    Rumorosità, dB: 49
    Peso, kg: 60
    Prezzo: $ 3200

    Dantherm CDP 65 essiccatore d’aria fisso a parete per piscina

    Principio di funzionamento: il ventilatore prima soffia aria umida nell’evaporatore dell’impianto, dove viene raffreddato sotto il punto di rugiada con il rilascio di umidità in eccesso. La condensa viene raccolta nella vaschetta di scarico e quindi scaricata nel sistema di drenaggio. L’energia termica recuperata dall’aria umida nell’evaporatore viene restituita all’aria fredda e secca dopo aver superato il condensatore.

    Condizioni operative: 10-36C / 40-100% rel. OW.
    Produttività, l / giorno: 30C / 80% r.h. – cento; 28C / 60% r.h. – 60; 20C / 60% r.h. – 34.
    Consumo di aria, m3 / ora: 750
    Rumorosità, dB: 51
    Peso, kg: 80
    Prezzo: $ 4230

    Essiccatore d’aria a parete CDP 45T per piscine, progettato per l’installazione in una stanza separata adiacente alla sala della piscina

    Principio di funzionamento: il ventilatore prima soffia aria umida nell’evaporatore dell’impianto, dove viene raffreddato sotto il punto di rugiada con il rilascio di umidità in eccesso. La condensa viene raccolta nella vaschetta di scarico e quindi scaricata nel sistema di drenaggio. L’energia termica recuperata dall’aria umida nell’evaporatore viene restituita all’aria fredda e secca dopo aver superato il condensatore.

    Caratteristiche distintive: la presa e la distribuzione dell’aria viene effettuata attraverso griglie in alluminio, collegate al deumidificatore da brevi condotti d’aria che attraversano la parete. Questo tipo di installazione del deumidificatore è ideale quando l’installazione all’interno della piscina non è possibile per qualche motivo. Igrostato incorporato (impostazione di fabbrica 60% RH), basso rumore, controllo automatico.

    Condizioni operative: 10-36C / 40-100% rel. OW.
    Produttività, l / giorno: 30C / 80% r.h. – 69; 28C / 60% r.h. – 42; 20C / 60% r.h. – 24.
    Consumo d’aria, m3 / ora: 500
    Rumorosità, dB: 49
    Peso, kg: 60
    Dimensioni (HxLxL), mm: 680x1200x290
    Prezzo: $ 3450

    Deumidificatore a parete CDP 165 per piscine fino a 150 m2.

    Principio di funzionamento: il ventilatore prima soffia aria umida nell’evaporatore dell’impianto, dove viene raffreddato sotto il punto di rugiada con il rilascio di umidità in eccesso. La condensa viene raccolta nella vaschetta di scarico e quindi scaricata nel sistema di drenaggio. L’energia termica recuperata dall’aria umida nell’evaporatore viene restituita all’aria fredda e secca dopo aver superato il condensatore.

    Caratteristiche distintive: l’unità funziona in modalità di ricircolo con possibilità di alimentazione di aria fresca. Grazie al suo basso livello di rumore, il deumidificatore può essere installato sia nella sala biliardo che in una camera di ventilazione separata. L’aspirazione e la distribuzione dell’aria vengono effettuate attraverso i condotti e le griglie di ingresso e uscita. Se è necessario un ulteriore riscaldamento dell’aria nella stanza, il deumidificatore può essere dotato di uno scaldabagno, che viene installato nel condotto di uscita e controllato da un termostato. Il deumidificatore è disponibile anche come opzione con un condensatore raffreddato ad acqua. Questo design è economicamente vantaggioso nei casi in cui non è necessario riscaldare l’aria, pertanto l’energia termica in eccesso generata durante il processo di deumidificazione viene utilizzata per riscaldare l’acqua della piscina. C’è un igrostato incorporato, controllo automatico.

    Condizioni operative: 10-38C / 40-100% rel. OW.
    Produttività, l / giorno: 30C / 80% r.h. – 228; 28C / 60% r.h. – 162; 20C / 60% r.h. – 104.
    Consumo di aria, m3 / ora: 3600
    Rumorosità, dB: 63
    Peso, kg: 190
    Dimensioni (HxLxL), mm: 975x1400x1010
    Accessori: condensatore raffreddato ad acqua, scaldabagno, termostato esterno per controllare il funzionamento del riscaldatore, igrostato esterno, staffe a parete, supporti antivibranti.
    Prezzo: $ 8700

    Deumidificatore domestico Honeywell HD-14E

    Principio di funzionamento: il deumidificatore aspira l’aria dalla stanza, la raffredda facendola passare attraverso uno scambiatore di calore di raffreddamento, sul quale si verifica la condensa dell’umidità e la condensa risultante scorre in un contenitore.

    Caratteristiche distintive: deumidificatore mobile con igrostato incorporato, alte prestazioni.

    Produttività, l / giorno: fino a 14 litri
    Umidità minima,%: 30
    Contenitore, l: 6
    Superficie della camera, m2: 25
    Potenza: 228 W.
    Prezzo: $ 580

    Deumidificatore Vestfrost DH 3212

    Umidità ambiente 30-80% temperatura ambiente 5-35C
    Volume del serbatoio 5 litri con possibilità di collegamento fisso.
    Produttività a 32 ° C, 80% di umidità relativa – 12 litri / giorno; a 27 ° C, 80% di umidità relativa – 10 litri / giorno; a 20 ° C, 80%.
    Peso netto – 23 kg.
    Potenza 260 W
    Voltaggio 220 Volt
    Refrigerante R134A.

    Due velocità della ventola e un filtro dell’aria che raccoglie la polvere. Per facilità di movimento, è dotato di rulli e maniglie, spegnimento automatico durante il riempimento del serbatoio.

    I deumidificatori master sono unità mobili di alta qualità progettate per l’uso in una varietà di situazioni in cui umidità e condensa devono essere rimosse in modo affidabile ed efficace..

    Applicazioni: essiccazione di edifici, materiali o danni da alluvione
    Caratteristiche: affidabili essiccatori d’aria mobili; estremamente facile da usare: basta collegarli a una presa; dotato di un dispositivo di protezione in caso di tensione insufficiente; progettato per un uso a lungo termine; dotato di un filtro dell’aria standard; collegamento standard montato per regolatore di umidità.

    Come puoi vedere dalla recensione dei modelli sul mercato russo, un essiccatore d’aria è una cosa piuttosto costosa. Per questo motivo, la scelta di un modello specifico deve essere estremamente attenta. Quindi, ad esempio, un deumidificatore domestico sarà indispensabile nella lotta per l’aria secca, ad esempio in uno scantinato, ma sarà completamente inefficace in una lavanderia, nonostante costi quasi mille dollari..

    Testo: Vitaly Lvova

    Valuta l'articolo
    ( Ancora nessuna valutazione )
    Condividi con gli amici
    Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
    Aggiungi un commento

    Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy