La scelta di uno strumento da giardino. Tosaerba robotizzato

La scelta di uno strumento da giardino. Tosaerba robotizzato

Il rasaerba robotizzato è progettato per prendersi cura del prato senza il coinvolgimento diretto del proprietario della casa. Il principio di funzionamento del dispositivo sembra essere semplice: il robot viaggia a terra e taglia l’erba, tuttavia, i problemi per i progettisti sono molto problematici: alimentazione mobile e automazione della ricarica, instradamento, sicurezza, protezione contro il furto. Diverse aziende specializzate in attrezzi da giardino sono riuscite a creare una macchina completamente indipendente con una serie di sistemi intelligenti innovativi..

Il rasaerba robotizzato è un complesso costituito da raccordi ausiliari (cavo di limitazione e pioli), una docking station e l’unità di taglio stessa. La macchina stessa ricorda un tradizionale tosaerba, solo senza le manopole di comando, anche le dimensioni non differiscono molto. Il suo peso in media varia da 7-20 chilogrammi. Esistono almeno due motori: per garantire la crociera e l’azionamento dell’attrezzatura di taglio, sono realizzati secondo la tecnologia brushless e brushless, funzionano a corrente continua. La sospensione di solito consiste in tre / quattro ruote gommate con protezioni (un asse e una o due ruote girevoli). Ma ci sono anche prodotti biassiali con ampie pendenze, che esercitano una minore pressione sul suolo. Gli alloggiamenti sono realizzati in plastica tecnica (alcuni sono sigillati), a volte con paraurti in gomma.

La scelta di uno strumento da giardino. Tosaerba robotizzato

Il rasaerba robotizzato è selezionato principalmente in termini di prestazioni e riserva di energia. Gli sviluppatori hanno semplificato l’attività, per ogni modello hanno indicato la dimensione corretta del sito, l’acquirente deve procedere dalle aree che devono essere revisionate (da 200 a 10.000 m2). Qualsiasi tipo di prato può essere falciato con un tale tosaerba, l’unica limitazione è la pendenza, quindi il valore massimo per alcuni campioni è di 35 gradi (tutti i robot hanno una differenza di altezza di 15 gradi senza problemi). Dopo l’introduzione delle impostazioni iniziali, l’auto si muove caoticamente attorno al terreno. È anche possibile spostarsi lungo i percorsi specificati senza attraversare più volte le stesse zone. Allo stesso tempo, non ci sono nemmeno posti persi, solo le giunzioni vicino agli ostacoli vengono elaborate con un rifinitore manuale. Tale tosaerba funziona in modo economico ed efficiente, mantenendo in memoria la mappa del sito e i suoi contorni. Un tosaerba automatico svolge le sue funzioni di giorno e di notte, la pioggia non è un problema per alcune macchine. L’unica cosa è che i produttori raccomandano di arrestare la macchina se la temperatura ambiente diventa troppo alta (45 gradi o più), poiché le batterie si scaricano troppo rapidamente.

Ovviamente, la migliore fonte di alimentazione per un robot mobile è una batteria ricaricabile, che offre una manovrabilità assoluta. La maggior parte dei modelli è dotata di potenti batterie agli ioni di litio e vengono spesso utilizzate batterie al nichel-metallo idruro. Pertanto, questa tecnica opera in modo silenzioso e senza gas di scarico. Il tempo di funzionamento continuo di vari dispositivi è in media da 40 minuti a due ore. I pannelli solari (Husqvarna Automower® Solar Hybrid) sono di grande aiuto per mantenere l’energia, ma non tutte le macchine li hanno. A un certo livello di scarica dell’unità di potenza, il robot parte per una stazione di ricarica fissa, dopo aver ripristinato la fornitura di energia, continua il suo percorso dal punto in cui si è fermato. La tensione di funzionamento del rasaerba robotizzato può variare da 20 a 60 W, il che determina le prestazioni e il consumo totale di energia (da 7 a 55 kW al mese). Ci vogliono circa 1 ora per falciare 100 m2 area, la velocità approssimativa del robot è di mezzo metro al secondo. Le dimensioni dell’attrezzatura utilizzata dipendono direttamente dalle caratteristiche di potenza.

Husqvarna Automower Solar Hybrid Husqvarna Automower Solar Hybrid

L’unità di lavoro del robot rasaerba è dotata di coltelli multi-lama rotanti, di norma sono 3 o 5 lame. Ci sono macchine con un coltello a due lame, a forma di macinacaffè. In generale, gli schemi sono noti sia con un disco da taglio grande che con diversi dischi piccoli. La larghezza di taglio varia da 17 a 32 centimetri, ovviamente, più grande è il coltello, più potenti sono i motori e più potenti batterie. Ma, ad esempio, Robomow RL555 lascia un percorso largo 53 centimetri e le pale di questo tosaerba raggiungono quasi il bordo delle sue dimensioni – quindi, i bordi dell’area designata vengono elaborati meglio.

Robomow RL555 Robomow RL555

La velocità di rotazione dei coltelli è piuttosto elevata – diverse migliaia di giri. L’erba tagliata viene tagliata in particelle più piccole e distribuita uniformemente. Particelle di erba tagliata scivolano tra gli steli e si adagiano sul terreno come pacciame. Si decompongono nel più breve tempo possibile alle radici, che è considerato un fertilizzante molto utile per il prato. L’altezza di taglio può variare da 20 a 60 mm, per questo è necessario utilizzare un regolatore multistadio. L’erba troppo dura viene tagliata per gradi, riducendo ogni volta la sua altezza. Se l’erba è troppo alta (più di 10 cm), è meglio pre-elaborarla con strumenti manuali. In generale, l’idea stessa del funzionamento del robot è la seguente: “falciare spesso, ma a poco a poco”. Piccoli oggetti (come coni, frutti, ghiande …) non possono influenzare il funzionamento del robot, ma è meglio rimuoverli per prolungare la vita dei coltelli.

Il robot rasaerba è un dispositivo intelligente che necessita di una programmazione iniziale. Innanzitutto, lungo il perimetro del sito e intorno agli ostacoli fissi, viene installato un cavo elettrico speciale (“limitazione”, “guida”), che è collegato alla docking station. Quindi si trova sotto forma di un contorno e scavato nel terreno o viene fissato nell’erba con l’aiuto di pioli standard. La macchina raccoglie il segnale elettrico e non supera i limiti designati. Molti tosaerba sono configurati per funzionare in più zone create da cavi.

La scelta di uno strumento da giardino. Tosaerba robotizzato

Tutti gli ostacoli che appaiono lungo la strada vengono scansionati da speciali sensori a ultrasuoni, quindi l’auto li aggira e il sistema di navigazione autonomo continua a guidare il dispositivo lungo una traiettoria pre-pianificata. I sensori vengono attivati ​​se il rasaerba robotizzato viene capovolto o se viene sollevato (ad esempio da bambini), quindi i motori si spengono immediatamente, le lame si fermano e non vi è pericolo di ferirsi con la piattaforma rotante. I sistemi intelligenti monitorano gli angoli di inclinazione, i gradi di salita, l’aspetto della pioggia … Ad esempio, lo Stiga Autoclip 527 rileva l’umidità elevata, quando piove, va alla base e attende fino a quando non si ferma. Honda Miimo e Alpina AR2 hanno sensori che, a seconda dello spessore dell’erba o della densità della copertura, danno un comando per rallentare / accelerare il movimento dei coltelli.

Honda miimo Honda miimo

L’utente ha la possibilità di scegliere tra gli scenari di taglio proposti o crearne uno proprio, a seconda delle condizioni meteorologiche, della stagione. Il movimento può essere caotico, a spirale (robot del marchio Stig) o parallelo (un robot dell’azienda Bosch). Operando con un timer, una persona può impostare la modalità di funzionamento giornaliera, la durata e la frequenza dei tagli di capelli. Il controllo delle impostazioni viene effettuato su un display a cristalli liquidi (a volte sui LED di segnale), le informazioni vengono immesse attraverso un gran numero di pulsanti o menu. Alcune macchine sono offerte con un telecomando (Viking iMow MI 322 C). Il tosaerba può essere monitorato utilizzando un tablet o uno smartphone, i moduli Bluetooth e GSM sono standard o opzionali. In caso di malfunzionamenti o situazioni di emergenza, le macchine intelligenti sono in grado di inviare un messaggio di emergenza al numero di cellulare specificato.

La scelta di uno strumento da giardino. Tosaerba robotizzato

Per evitare che un robot lasciato incustodito venga rubato, gli sviluppatori hanno fornito un sistema di riconoscimento del codice PIN, ovvero solo il proprietario può avviare il tosaerba. Inoltre, in caso di movimento non autorizzato, i tosaerba robotizzati emettono un forte suono di “allarme antifurto”.

Il costo dei tosaerba robotizzati dipende dalle prestazioni e un po ‘dal “marchio” del marchio. Quindi Gardena R40 Li, adatta per la manutenzione di 400 quadrati di prato, costa circa 45.000 rubli, e il prezzo di Robomow RC302 PRD7002A è da qualche parte circa 35.000 (viene caricato solo manualmente ed è consigliato per prati 200 m2). I contadini medi europei, la cui prerogativa è di 800-1000 metri quadrati, costano tra i 60 e i 65 mila rubli, articoli come: AL-KO Robolinho 3000, Bosch Indego, Stiga Autoclip 145 4WD. Le auto più potenti costano oltre 100.000, ad esempio Husqvarna Automower 220 АС (1.800 m2). E poi c’è il mostro high-tech Stiga AutoClip 920S, che vende per circa mezzo milione, anche se è raccomandato per un prato di 10.000 quadrati e un falciatore con una larghezza di 84 centimetri..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy