Roster: cos’è, una panoramica dei migliori modelli domestici con descrizione, produttori e prezzi

Il contenuto dell’articolo



Se hai una cucina relativamente piccola, allora invece del solito forno, puoi acquistare un apparecchio più compatto, chiamato torrefattore. In questo forno di piccole dimensioni, che è diventato molto diffuso negli ultimi anni, puoi cucinare non solo toast o sandwich caldi, ma anche carne, pesce e persino cuocere pane e torte. Spesso questa tecnica di cucina è chiamata mini forno o mini forno..

Che cos’è un elenco

La parola “Roster” in inglese significa “teglia”. Un torrefattore è un apparecchio elettrico simile a un forno, ma si differenzia da esso per impostazioni più compatte. Molte persone confondono questo dispositivo con un forno a microonde, perché entrambi i dispositivi sono molto simili tra loro in apparenza. È importante essere in grado di distinguerli, perché il principio di funzionamento del mini-forno e del microonde è diverso, sebbene alcune funzioni siano identiche. I girarrosti si differenziano per volume, potenza e funzionalità: un dispositivo può solo riscaldare il cibo e con l’aiuto di un altro è possibile cucinare un piatto caldo.

Il principio di funzionamento del dispositivo

Quando pianifichi di acquistare un forno per sandwich, toast, cucinare pesce, carne, ecc., Impara a conoscere il principio del suo lavoro. Il dispositivo è un piccolo forno rettangolare con una porta trasparente. È dotato di uno o due elementi riscaldanti (elementi riscaldanti) e un timer necessario per contare il tempo di cottura. Quando il dispositivo viene acceso nella rete elettrica, gli elementi riscaldanti iniziano a riscaldarsi, esercitando calore sulla parabola.

Durante il funzionamento del riscaldatore elettrico superiore, viene attivata la modalità grill dell’aria e quando il riscaldatore inferiore funziona, il dispositivo inizia a riscaldare la parabola. Se due elementi riscaldanti si accendono contemporaneamente, nel torrefattore puoi cuocere i prodotti a base di farina e cuocere una varietà di prodotti. La temperatura di cottura varia da 60-290 ° C. Il controllo del dispositivo non è difficile: è sufficiente impostare i parametri necessari sugli interruttori. Durante la cottura, il forno è acceso e il cibo è chiaramente visibile, quindi puoi controllare il processo di cottura con i tuoi occhi.

Differenze tra torrefattore e tostapane

Non tutti gli acquirenti conoscono la differenza tra un mini-forno e un tostapane, soprattutto perché entrambi i dispositivi hanno nomi quasi simili. È importante sapere che il tostapane è un elettrodomestico progettato per friggere fette di pane. Con l’aiuto di questo aggregato, puoi scongelare il pane (se è stato congelato) o scaldare il panino. Se il dispositivo si presenta come una piccola fornace e allo stesso tempo è dotato di una porta con una maniglia, allora davanti a te c’è un torrefattore.

Il mini-forno include le funzioni di un tostapane e allo stesso tempo aiuta a preparare panini caldi, tostare salsicce, cuocere il pesce, verdure, carne. Ha capacità e funzionalità più ricche rispetto a un tostapane, che è principalmente adatto allo scongelamento. Con l’aiuto di un tale elettrodomestico, puoi sostituire un numero di elettrodomestici da cucina, ad esempio una griglia, un produttore di sandwich e talvolta un pacificatore.

Le principali caratteristiche dei torrefattori

Quando si pianifica di acquistare un elenco, conoscere le caratteristiche principali del dispositivo. È importante comprendere che maggiore è la potenza e il volume del modello selezionato, maggiore è la gamma di funzionalità del dispositivo. Ad esempio, la potenza dei girarrosti con due elementi riscaldanti è leggermente superiore a quella di uno. Altrettanto importante è il rivestimento delle pareti interne dell’apparato, dell’attrezzatura. È possibile ordinare un mini-forno adatto con consegna della posta a Mosca, San Pietroburgo o in un’altra città nel negozio online specializzato.

Girarrosto

Potenza e volume

Il ruolo decisivo nel funzionamento del roster è il volume e la potenza del dispositivo. Queste specifiche sono interconnesse. Per far funzionare un piccolo elettrodomestico, sarà richiesta una potenza inferiore e, al contrario, i modelli ad alta potenza di solito hanno una grande capacità. I torrefattori in miniatura sono progettati per una media di 5-6 litri: sono ottimali per preparare panini, toast, riscaldare alimenti in piccoli volumi. La potenza di tali cucine varia da 650 a 900 watt.

Per quanto riguarda i dispositivi progettati per famiglie numerose composte da 4-5 o più persone, il loro volume è stimato in diverse decine di litri. La capacità di una delle unità più grandi raggiunge i 50 litri con una potenza di 2000 watt. È adatto per cucinare quasi tutti i piatti, dal semplice riscaldamento di cibi e toast, fino alla cottura di carne, pesce. In esso puoi non solo cucinare o cuocere, ma anche friggere.

Materiali degli elementi interni

I mini forni offerti dai produttori di elettrodomestici da cucina differiscono l’uno dall’altro per il rivestimento interno delle pareti. Sono realizzati in bioceramica, acciaio inossidabile e smalto. Tutti questi rivestimenti sono molto facili da curare, soprattutto perché non influenzano la qualità e il gusto dei piatti preparati. Per quanto riguarda l’elemento riscaldante elettrico (TENA), dovrebbe essere al quarzo – questo materiale contribuisce al miglioramento e all’accelerazione significativa del processo di lavoro.

attrezzatura

L’insieme dipende direttamente dal numero di funzioni. Quasi tutti i modelli hanno una griglia in metallo rimovibile. Le teglie possono essere fornite con l’unità, entrambe dal design classico e appositamente progettate per la produzione di pizza, lasagne. Nel mini-forno è incluso anche un mini piatto, utile per cuocere il pollo. Inoltre nel kit è presente uno spiedino dotato di una leccarda. Se lo si desidera, gli articoli mancanti possono essere acquistati.

funzioni

Un elenco di alta qualità dovrebbe avere non solo un caso affidabile, ma anche un certo insieme di opzioni. Grazie a questo, il modello selezionato verrà sostituito nella tua piccola cucina da altri cinque elettrodomestici: un tostapane, un forno, un forno a microonde, un tramezzino e in parte un fornaio. Con esso, puoi cuocere le verdure, cuocere un rotolo dorato, friggere la coscia di pollo con una deliziosa crosta, ecc. Funzioni dotate di moderni tostapane:

  • Scongelare il cibo. Il torrefattore è in grado di garantire uno scongelamento uniforme di carne e altri prodotti, cosa che un forno a microonde convenzionale non può. Ciò è dovuto al fatto che le onde dirette nel microonde agiscono localmente sulla stessa area. Di conseguenza, i singoli luoghi di un pezzo di carne congelata vengono riscaldati troppo e il centro spesso rimane ghiacciato. Per quanto riguarda il mini-forno, il processo di scongelamento è diverso: i raggi infrarossi aumentano il livello di temperatura all’interno del dispositivo e la ventola gonfia uniformemente il calore. In questa modalità, il dispositivo inizia a consumare un minimo di elettricità, perché Il mini forno funziona a bassa potenza. Lo scongelamento dei prodotti in questo caso è un ordine di grandezza più rapido.
  • Regolazione del riscaldamento. Per cucinare una pizza deliziosa e golosa, scegli un modello con due TEN. Possono includere uno dei riscaldatori elettrici o due contemporaneamente. Allo stesso tempo, i dispositivi con controllo elettronico sono dotati della funzione di inclusione a breve termine dell’elemento riscaldante superiore alla fine del ciclo di cottura. I panini possono essere fritti sia dall’alto che in una crosta croccante su entrambi i lati. Durante la cottura, è sufficiente solo il riscaldamento superiore, quindi l’impasto rimarrà tenero e gli ingredienti verranno fritti come in un forno a legna professionale. Per quanto riguarda la frittura inferiore, è ottimale per carne e cottura delicata. Gambe rosate, bistecca, ali possono essere fatte in pochi minuti accendendo il riscaldatore superiore per rosolare alla fine della cottura.
  • Riscaldamento rapido dei piatti pronti. Nel girarrosto, puoi non solo portare il cibo alla temperatura richiesta, ma anche riscaldare la carne o i dolci, preservandone la freschezza. Il mini-forno è privo dello svantaggio principale del riscaldamento a microonde, che è il riscaldamento irregolare di ingredienti di diverse densità nei piatti. Per fare ciò, è necessario utilizzare l’inclusione simultanea degli elementi riscaldanti superiore e inferiore, che garantirà una frittura uniforme della crosta esterna e del riscaldamento interno. È possibile riscaldarsi mantenendo la temperatura impostata per diverse ore. Grazie al buon isolamento termico, la camera interna trattiene molto bene il calore, non è necessario riscaldare il piatto: lasciarlo nel mini-forno.
  • Cucinare una varietà di piatti, compresi i dolci. Per sostituire un forno elettrico a tutti gli effetti con un girarrosto, dovrai trovare un modello con un volume di almeno 28 litri. In camere di grandi dimensioni fino a 40 litri, puoi persino preparare un’intera oca. Per cuocere e preparare piatti complessi, dovrai trovare un mini-forno con una capacità fino a 3000 watt. Inoltre, dispositivi potenti e voluminosi sono dotati di teglie da forno di fabbrica, un girarrosto per grigliare e piatti da forno. Nonostante le dimensioni modeste, nella modalità di cottura lunga, un dispositivo potente avrà bisogno della stessa quantità di elettricità del forno. Per risparmiare denaro, cerca un modello con classe di risparmio energetico elevata e modalità convezione.
  • Per salvare la padrona di casa da inutili problemi, molti modelli sono dotati di timer. Nei modelli a bassa potenza, destinati esclusivamente al riscaldamento, è sufficiente un dispositivo da 15 minuti. Come per gli elettrodomestici da cucina multifunzionali in grado di eseguire un ciclo di cottura completo, il timer può essere impostato per un massimo di 120 minuti. Non appena termina il tempo impostato, il roster lo segnala con un segnale sonoro.
  • Funzione di convezione. La sua essenza sta nel fatto che i prodotti vengono soffiati con aria calda. Questa opzione è ideale per la cottura: quando si attiva la modalità, l’impasto si riscalda prima e solo dopo inizia la procedura di cottura. Questa funzione si trova nei mini-forni molto meno spesso di altri.

Mini forno Delta

Visualizzazioni

Tutti i mini-forni sono destinati a essere divisi in orizzontale e verticale. Quest’ultima opzione è considerata più conveniente, inoltre, è dotata di un gran numero di funzioni. L’unità verticale è ideale per preparare shawarma, pollo alla griglia e spiedini. Tutte le unità di questo tipo sono divise per funzionalità. Alcuni dispositivi possono sostituire il forno elettrico, con l’aiuto di altri è possibile arrostire il caffè. Un tostapane adatto per preparare waffle e sandwich è anche considerato un’opzione popolare..

Ci sono anche unità aperte in cui il cibo viene riscaldato da un lato e i toast vengono preparati dall’altro. I modelli più semplici con funzionalità minima sono progettati per panini caldi, riscaldamento di alimenti. Separatamente, possiamo distinguere i mini-forni adatti per cuocere torte, cucinare piatti a vapore e dotati della modalità “grill”.

Girarrosti caldi

Rispetto a un normale tostapane, il mini forno a sandwich ha funzionalità più avanzate. A seconda del modello, un tale torrefattore può avere una porta in vetro resistente al calore. L’opzione, destinata principalmente ai panini, è relativamente economica. Una buona scelta è il ferro da stiro per waffle, che è dotato di numerosi ugelli. Oltre ai classici wafer di varie forme, in questo dispositivo puoi cucinare panini chiusi caldi con ripieno. La presenza di rivestimento antiaderente semplifica la pulizia della superficie..

Modelli popolari

L’elenco dei produttori di elettrodomestici da cucina è ampio. Molti di loro preferiscono chiamare il torrefattore una mini-stufa o addirittura un forno elettrico. . Una delle aziende ben note è Vitek, che posiziona i suoi elettrodomestici da cucina di alta qualità e convenienti. Il marchio offre una scelta di una linea di mini forni classici e universali, il cui volume è di 7 / 9.5 / 12/16/17 litri. Tra questi ci sono dispositivi dotati di grill e girarrosto:

  • Vitek VT-2490 W. Volume – 30 l, due elementi riscaldanti (superiore, inferiore), potenza grill – 1600 W, forni – 1600 W, controllo – meccanico, dimensioni – 39.2×37.6×51 cm, materiale della cassa – metallo, termostato – fino a 230 ° С, timer – 120 min.
  • Vitek VT 2491 W. Volume – 42 l, potenza grill – 1800 W, forno – 1800 W, temperatura massima del forno –230 ° C, materiale del mobile – metallo, dimensioni – 59×46.5×44 cm, ci sono indicatori luminosi.

Il marchio Scarlett offre una gamma di mini-forni economici. I pannelli frontali di alcuni modelli sono dotati di tre controlli rotativi che sono responsabili di temperatura, modalità di riscaldamento e tempo di funzionamento. La presenza di un indicatore luminoso sul dispositivo è un vantaggio. Scarlett non è inferiore ad alcuni dei suoi concorrenti, offrendo ai consumatori un’intera linea di torrefattori di diverse dimensioni, capacità e attrezzature:

  • Scarlett SC-EO93O13. Volume – 20 l, potenza – 1500 W, controllo – meccanico, riscaldamento, regolazione del livello di riscaldamento, indicazione LED delle modalità di funzionamento, timer per 60 min., Teglia, funzione grill superiore e inferiore, convezione, dimensioni – 44x35x29 cm.
  • Scarlett SC-EO93O17. Volume – 35 L, potenza – 1600 W, controllo – meccanico, regolazione del livello di riscaldamento, indicazione LED delle modalità operative, timer per 120 minuti, teglia smaltata, griglia, spegnimento automatico, regolazione della temperatura da 100 ° C a 250 ° C, modalità operative – 3, dimensioni – 38,9×52,8×32,6 cm, peso – 7,54 kg.

Girarrosto Scarlett SC-EO93O13

Preoccupazione DeLonghi dall’Italia offre una scelta di un vasto assortimento di mini-forni per i clienti più esigenti. Tutti i modelli del marchio sono multifunzionali con due riscaldatori al quarzo, termostato e timer. La gamma Delonghi inizia con dispositivi da 8,5 litri. Le unità moderne sono caratterizzate da un rivestimento antiaderente antigraffio, che non teme gli effetti dei prodotti per la pulizia. Se l’opzione che ti interessa sembra costosa, cerca un negozio in cui si tengono promozioni, così puoi ottenere uno sconto. Diversi dispositivi di marca popolari:

  • DeLonghi Sfornatutto Mini EO 12012.W. Volume – 12 l, potenza – 1400 W, controllo – meccanico, materiale della cassa – plastica, metallo, modalità di cottura – 3, riscaldamento, regolazione del livello di riscaldamento, indicazione delle modalità di funzionamento, vassoio per briciole, griglia, forno tradizionale, timer incorporato per 2 ore, dimensioni – 23,5x28x37 cm, peso – 6,5 kg.
  • Delonghi EOI 406 W. Volume – 9 l, potenza – 1100 W, temperatura massima – 220 ° C, numero di modalità – 2, controllo – meccanico, materiale della custodia – metallo, plastica, dimensioni – 33x43x21,5 cm, peso – 5,7 kg.

Delonghi EOI 406 W

I mini-forni Tefal sono molto popolari, in vendita un po ‘meno spesso di altri marchi. Oltre a loro, un unico tostapane viene venduto con questo marchio, con il quale puoi asciugare fette di pane e friggere i prodotti su una gratella. Ideale per piccole famiglie. Dai un’occhiata ai modelli Tefal:

  • Tefal TF 8010. Potenza – 1600 W, capacità per 4 fette, timer per 25 minuti, controllo della frittura – elettronico, c’è un elemento riscaldante inferiore mobile, una griglia (a scomparsa), funzione di frittura rapida.
  • Tefal SM 3000.72. Potenza – 640 W, controllo – meccanico, metallo, custodia in plastica, c’è un termostato, un vano per riporre il cavo, dimensioni – 26,5 x 12,5 x 26,5 cm.

Forno a sandwich Tefal TF 8010

Regole di cura

Quando si pianifica di acquistare un budget o un elenco costoso con una serie di funzionalità aggiuntive, leggere le regole per la cura. Osservandoli, prolungherai la vita operativa degli elettrodomestici da cucina acquisiti. È necessario pulire il torrefattore da sporco e grasso dopo ogni utilizzo, altrimenti si accumuleranno residui di cottura, che possono causare fumo, un odore sgradevole. Presta attenzione ad alcune semplici regole:

  • Prima di pulire l’apparecchio, scollegarlo dalla presa di corrente e lasciarlo raffreddare leggermente;
  • rimuovere la griglia con la padella e sciacquare separatamente in acqua calda con un detergente;
  • Pulire l’esterno del dispositivo poiché si sporca con un panno umido e un detergente;
  • la superficie interna è trattata in modo identico all’esterno;
  • non è consigliabile pulire il dispositivo e i suoi elementi con spazzole metalliche, materiali abrasivi e altri prodotti chimici aggressivi che possono danneggiare il rivestimento;
  • conservare il mini-forno e utilizzarlo solo in una stanza asciutta ad una temperatura di almeno +5 gradi e un’umidità relativa dell’80%.

Come scegliere un mini forno per la cucina

Scegli un torrefattore in base ai criteri: l’unico modo per effettuare l’acquisto migliore, che durerà per molti anni. Prestare attenzione alla presenza di un alloggiamento isolato termicamente, come Tale isolamento non solo previene la perdita di calore, ma non consente anche che l’esterno del dispositivo diventi molto caldo. Il pannello di controllo, gli interruttori e la porta devono essere leggermente caldi quando si lavora alla massima potenza. È auspicabile che gli elementi riscaldanti fossero fatti di quarzo, perché si riscaldano più uniformemente, più velocemente. Altri criteri:

  • Dimensioni Selezionare il volume della camera in base a ciò che si intende cucinare con la stufa. Se ne hai bisogno per riscaldare una piccola quantità di cibo o preparare sandwich, la scelta ottimale è un modello con una capacità fino a 6 litri. Una famiglia numerosa avrà bisogno di un dispositivo con un volume di 10-15 o più litri.
  • Energia. Sia la velocità di riscaldamento che il consumo di energia elettrica, per i quali è necessario pagare, dipendono direttamente da questo indicatore. Il modello senza convezione e grill ha una gamma di potenza di 650-900 watt. Per i mini-forni più funzionali, questa cifra raggiunge i 2000 watt..
  • Porta. La scelta migliore è quella a favore di un design pieghevole, che è più conveniente. È vero, c’è il rischio di rovesciare il mini-forno caldo.
  • Controllo. Touch panel elettronico: questo è più che spazio per la selezione di singoli programmi. Questo tipo di controllo è più conveniente di quello meccanico.
  • Classe di risparmio energetico. Più alto è il migliore questo ti aiuterà a risparmiare sulle bollette dell’elettricità. Gli apparecchi economici sono contrassegnati in verde, ma sono leggermente più costosi del solito.
  • Lo spessore del metallo sul corpo. Più spesse sono le pareti del dispositivo, più a lungo manterrà il suo aspetto originale. Se il metallo è sottile, nel tempo, le ammaccature delle dita rimarranno sulla custodia. Se il produttore ha salvato su parti esterne, non si dovrebbe fare affidamento sull’affidabilità degli elementi interni.
  • Qualità di costruzione. Prestare attenzione agli spazi attorno agli interruttori, alla tenuta della guarnizione della porta, alla scorrevolezza dei vassoi, all’accuratezza della chiusura della porta, all’uniformità della forza applicata per ruotare le manopole di regolazione meccanica. Assicurarsi che il mini-forno sia dotato di piedini gommati che ne impediscono lo scivolamento in superficie.
  • Funzionale. Più funzioni, meglio è, ma la cosa principale è che ne hai davvero bisogno. Non è necessario pagare in eccesso per quelle opzioni che non verranno utilizzate. Una funzione utile è la regolazione della temperatura: l’indicatore varia da 60 a 280 gradi, ad es. dal riscaldamento alla cottura. È preferibile avere un timer che si accende per 15-120 minuti, a seconda del modello. Alcuni dispositivi hanno lo spegnimento automatico, un segnale acustico al termine della cottura. Le funzioni di scongelamento e convezione non sono necessarie per tutti. Se sei abituato a scongelare in una doppia caldaia, non dovresti acquistare un mini-forno con funzione di scongelamento. Non avrai bisogno di convezione se non hai intenzione di cuocere prodotti da forno.
  • Equipaggiamento. Il set può consistere in un vassoio per briciole o liquidi, griglia, teglia, spiedino, piatti per pizza, forme di lasagne.
  • Rivestimento interno. La lattina è composta da smalto, bioceramica, acciaio inossidabile.

Prezzo

Prima di effettuare un acquisto, controlla la gamma di prezzi. Tra l’assortimento offerto ci sono dozzine di modelli economici di mini-forni del valore di 2-3 mila rubli. Una versione multifunzione con controllo touch può costare 15-20 mila rubli, a seconda del volume, della capacità e del marchio. Prezzi attuali su opzioni popolari:

Titolo

Prezzo in rubli

JARKOFF JK 6001

1032

Porta tortine VES elettrico G-116-N

1170

Clatronic ST 3477

1200

Sorriso TKO 2403

2699

Simfer M 3640

7690

Clatronic MPO 3520 schwarz

4199

Supra MTS-221

2780

Magnit RMR-3231

3670

Ariete Bon Cuisine 250

8799

Rommelsbacher BG 1805 / E

18991

Bork w500

24480

Ariete Bon Cuisine 600

24175

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy