Come sbiancare gli asciugamani da cucina a casa in modo efficiente e semplice

Il contenuto dell’articolo



Un’amante che si rispetti controlla la pulizia dei tessuti nella sua cucina. Per questo, vengono utilizzati sia prodotti chimici domestici che metodi popolari. Una varietà di metodi, tecniche per pulire gli asciugamani dalle macchie ti aiuterà a trovare la tua ricetta per la pulizia di un particolare tessuto o livello di inquinamento. Inoltre, i componenti delle ricette popolari sono nell’arsenale di ogni donna impegnata nelle pulizie.

Come lavare gli asciugamani da cucina a casa

Puoi lavare gli asciugamani da cucina a casa usando prodotti chimici domestici. Per questo, viene utilizzato un semplice detersivo per piatti: Fata, AOS, che rompe i grassi commestibili, dando ai tessuti un aspetto impeccabile. Il gel per eliminare i blocchi delle acque reflue, come “Mole”, sarà un valido aiuto per eliminare l’odore grasso e sgradevole. Le pastiglie per lavastoviglie vengono utilizzate per il lavaggio in modalità macchina. Il sapone da bucato può essere usato per lavarsi le mani, ammollo. I detersivi in ​​polvere sono efficaci anche per la pulizia dei tessuti..

I rimedi popolari sono usati per lavare i tovaglioli da cucina più spesso dei prodotti chimici domestici. In questo caso, viene preso tutto ciò che è a portata di mano: sale, aceto, ammoniaca, soda, olio di semi di girasole, persino senape. Tutto ciò può essere applicato a qualsiasi tipo di tessuto e grado di contaminazione. Le ricette popolari sono meno dannose per la salute – per molti prodotti chimici domestici possono causare una reazione allergica.

Dal grasso

Il lavaggio degli asciugamani da cucina con prodotti chimici è il seguente:

  • 50 ml di gel per stoviglie devono essere diluiti con acqua calda. Quindi immergere i tessuti sporchi con la soluzione risultante e lasciarli per 30 minuti. Quindi, utilizzare il lavaggio in lavatrice con un regime di temperatura di 50-60 gradi.
  • 250 ml del gel Mole devono essere miscelati con 5 litri di acqua calda e immergere i tessuti per 24 ore. Mescolare periodicamente il contenuto del contenitore. Quindi è necessario risciacquare l’asciugamano e lavarlo a una temperatura di 60 gradi.

L’arsenale dei consigli popolari è costituito dai seguenti strumenti:

  • Il tessuto deve essere bagnato, quindi grattugiare i luoghi unti con sapone per uso domestico. Metti in un sacchetto stretto di cellophane, avvolgi. Tutto questo viene inviato al microonde per 1-2 minuti. La procedura viene ripetuta 2-3 volte con una pausa di 1 minuto.
  • L’aceto aiuterà a sbarazzarsi di grasso, l’odore dell’umidità. Per fare questo, hai bisogno di così tanti soldi in modo da saturare il tovagliolo. Dopo 15 minuti, il tessuto viene risciacquato, quindi lavato con l’aggiunta di ammorbidente.

Lavare gli asciugamani

Asciugamani da cucina molto sporchi

La combinazione di chimica e mezzi improvvisati aiuterà a pulire gli asciugamani da cucina molto sporchi. Prima dell’elaborazione, i tessuti devono essere fatti scorrere nella lavatrice. Quindi, uno dei mezzi deve essere applicato al tessuto:

  • Polvere e carbonato di sodio – mescolati in parti uguali, sciolti in acqua. Gli asciugamani devono essere collocati nella soluzione per un giorno. Dopo che il tessuto è lavabile in lavatrice.
  • Sapone, perossido, ammoniaca: una barra di sapone da bucato deve essere grattugiata, mescolata con 6 compresse di perossido di idrogeno. Quindi aggiungere 5 gocce di ammoniaca e versare 1 litro di acqua calda. Gli asciugamani dovrebbero giacere nell’acqua fino a quando non si raffredda. Quindi devono essere lavati in modo conveniente..
  • Glicerina e ammoniaca – miscelati 4: 1, applicati al tessuto, dopo 30 minuti, lavati in qualsiasi modo.

Come rimuovere le macchie

Per rimuovere i tessuti della cucina da macchie di qualsiasi origine nei seguenti modi:

  • Sale – 5 litri di acqua 5 cucchiai. cucchiai. Lasciare i tessuti contaminati in soluzione per un’ora. Quindi lavare come al solito.
  • Shampoo: applicare sulla macchia, strofinare con un pennello. Dopo 10 minuti di ammollo con le mani.
  • Acido citrico – le aree problematiche devono essere grattugiate con il limone, lasciare per 15 minuti. Quindi lavare in una macchina con polvere. Puoi combinare l’acido con il sapone da bucato;
  • Permanganato di potassio – aiuterà a sbarazzarsi dell’odore. In una soluzione debole (appena rosa), è necessario posizionare i tessuti per 20-30 minuti. Quindi sciacquare con le mani. Questo metodo è adatto per prodotti colorati, ma non adatto per il bianco neve..

Come lavare gli asciugamani da cucina

Gli asciugamani possono essere lavati con polveri, candeggine, mezzi improvvisati. Mantenere puliti i tessuti della cucina aiuterà le fasi di pulizia di base:

  1. Ammollo – necessario con tutti i metodi di lavaggio.
  2. Sbiancante – applicato a tessuti bianchi.
  3. In ebollizione – usato in assenza di effetto nei primi 2 stadi.
  4. Lavare a mano o in lavatrice – necessario per risciacquare il tessuto.
  5. Essiccazione all’aria aperta: restituisce luminosità ai tovaglioli colorati.
  6. Stiratura: protegge le fibre di tessuto dall’assestamento dei grassi.

Cosa immergere prima del lavaggio

Lavare i tovaglioli preceduti dall’ammollo obbligatorio. Può essere effettuato con i seguenti mezzi:

  • 50 g di senape in polvere devono essere sciolti in 0,5 acqua bollente. Diluire la miscela risultante con 5 l di acqua calda, posizionare il prodotto lì durante la notte. Quindi risciacquare i tessuti.
  • Macinare metà della barra di sapone da bucato, sciogliere 3 l di acqua calda. Gli asciugamani con macchie di grasso vengono posti nella soluzione risultante per 5-6 ore. Il prossimo lavaggio in modo conveniente.

Sapone da bucato

In lavatrice

Quando lavabile in lavatrice, è necessario seguire alcune linee guida. Questi includono:

  1. Le salviette bianche vengono caricate separatamente da quelle colorate.
  2. Per ottenere il massimo risultato, è meglio utilizzare la modalità di prelavaggio..
  3. Quando si lavano tessuti di cotone e lino colorati, è meglio aggiungere candeggina ossigeno senza cloro.
  4. Gli asciugamani sintetici bianchi possono essere lavati con l’aggiunta di bicarbonato di sodio in polvere per biancheria leggera.
  5. Il regime di temperatura per lavare i tovaglioli da cucina dovrebbe essere di almeno 70 gradi.
  6. Si consiglia l’uso di un condizionatore d’aria. L’olio essenziale darà un odore naturale, l’acido citrico.

No bollente

Il lavaggio degli asciugamani senza bollitura viene utilizzato per rimuovere l’inquinamento non forte. In questo caso, puoi usare prodotti chimici per la casa: smacchiatori, polveri per biancheria bianca e colorata, candeggine. Degli strumenti disponibili, si applica quanto segue:

  • Trementina di pino – 3 cucchiai. l per 3 litri di acqua calda. La materia sporca deve essere immersa per 8 ore. Quindi risciacquare bene.
  • Soda con olio essenziale – 5 cucchiai. Dovrei essere sciolto in 2 litri di acqua e aggiungere 2-3 gocce di olio aromatico. Dopo 3 ore di ammollo, i tessuti devono essere lavati con polvere.

Come annullare gli asciugamani da cucina

Le salviette sporche bollenti sono considerate una misura radicale e vengono utilizzate per tessuti molto sporchi. Puoi bollire gli asciugamani da cucina a casa se applichi:

  • Colla ai silicati – 2 cucchiai. l mescolare con un pezzo di sapone da bucato e 5 litri di acqua. I tessuti devono essere fatti bollire per non più di 30 minuti, quindi risciacquati accuratamente.
  • Bianchezza – adatto solo per tessuti leggeri. Si aggiungono 2 tappi del prodotto mentre si bollono gli asciugamani. È importante che i piatti per questo processo siano smaltati, senza patatine, crepe.
  • Calce clorica – 100 g per 1 litro di acqua. Bollire la soluzione, mettere i tovaglioli per 20 minuti. Risciacquare due volte nella macchina da scrivere.

Asciugamani Waffle

I tovaglioli in cotone (waffle) assorbono meglio lo sporco, sono più facili da lavare. L’aspetto originale dei tessuti aiuterà a restituire i seguenti fondi:

  • Acqua ossigenata – 30 ml devono essere applicati al tessuto per 40 minuti o sciolti in acqua per 2-3 cucchiai. cucchiai e immergere tovaglioli. Risciacquare con le mani e lavare..
  • Acido acetico: i tessuti devono essere lavati prima della lavorazione. Quindi immergilo nell’aceto, lascialo per 20-30 minuti. Dopo il risciacquo delle mani con l’aggiunta di acido citrico o nella macchina in doppio risciacquo.

Asciugamani di spugna

Mahra non è raccomandato per l’uso in cucina. Ma se hai ancora bisogno di pulire lo sporco su un tale tessuto, è meglio usare i suggerimenti popolari:

  • Durante il lavaggio o l’immersione, evitare sostanze aggressive come alcali e cloro. È meglio usare sapone o shampoo per uso domestico per rimuovere le macchie..
  • Il lavaggio in lavatrice sarà più efficace se si usa l’aceto per addolcire l’acqua e la soda viene usata come candeggina naturale. In questo caso, l’aceto deve essere versato nel compartimento della polvere e la soda può essere versata direttamente nel tamburo.

La ragazza mette gli asciugamani in una lavatrice

Come sbiancare gli asciugamani a casa

Lo sbiancamento degli asciugamani da cucina non è un processo complicato. Per ottenere il risultato desiderato, è necessario conoscere alcuni consigli e i principali metodi di sbiancamento. Questi ultimi includono:

  1. Aggiunta di sbiancanti chimici e naturali durante l’immersione.
  2. Sbiancamento automatico e lavaggio a mano.
  3. L’uso di agenti sbiancanti durante l’ebollizione.

Dare salviettine al candore incontaminato richiede il rispetto di determinate condizioni. Questi includono i seguenti suggerimenti:

  • Si consiglia di utilizzare il contenitore di candeggio non in plastica, perché assorbe la maggior parte degli odori e il contenitore può diventare inutilizzabile dopo il primo tentativo di fare asciugamani bianchi come la neve.
  • I tovaglioli di cotone e lino non tollerano l’uso di cloro: distruggono rapidamente le fibre del tessuto.
  • Solo i tessuti leggeri sono soggetti a decolorazione.
  • Il contatto con sostanze aggressive richiede l’uso di guanti protettivi..

Usando olio vegetale

L’olio di girasole ammorbidisce i vecchi punti sui tovaglioli, contribuendo alla loro rapida pulizia. Esistono diverse opzioni per lo sbiancamento degli asciugamani da cucina con olio vegetale. Il modo più famoso:

  • un secchio da 10 litri dovrebbe essere dato alle fiamme;
  • quando l’acqua bolle, aggiungi 20 ml di olio vegetale, la stessa quantità di candeggina Boss secca, 50 ml di polvere e 30 g di soda;
  • un panno sporco viene inserito nella soluzione risultante. lasciare raffreddare completamente;
  • ulteriori prodotti tessili devono essere risciacquati e stirati.

Ci sono altre ricette In essi, l’olio vegetale è preso come base:

  1. Vengono utilizzati 3 litri di acqua bollente per 10 litri. cucchiai di olio, soda, polvere e aceto. Dopo 8 ore di ammollo, i tessuti vengono trasferiti sulla macchina, dove vengono lavati a una temperatura di 70 gradi con un ulteriore risciacquo.
  2. L’acqua (60 gradi) viene miscelata con 2 cucchiai. cucchiai di olio, un cucchiaio di senape e aceto. Gli asciugamani vengono immersi nella soluzione per 12 ore. Quindi devono essere risciacquati 4 volte, alternando acqua fredda e acqua calda.

Olio di semi di girasole

Perossido di idrogeno

L’uso di idroperite per lo sbiancamento degli asciugamani da cucina non solo può migliorare il loro colore, ma anche disinfettarli. Il metodo principale è costituito dai seguenti elementi:

  1. Le salviette devono essere prima lavate manualmente con sapone da bucato.
  2. In una bacinella con 5 litri di acqua calda è necessario aggiungere 2 cucchiai. cucchiai di perossido al 3%. Puoi gocciolare un paio di gocce di ammoniaca – questo migliorerà l’effetto del perossido.
  3. Gli asciugamani devono essere immersi per almeno mezz’ora.
  4. Al termine della procedura, i tessuti devono essere risciacquati almeno 3 volte.

Mostarda

Lo sbiancamento alla polvere di senape è considerato il modo più delicato per restituire il candore incontaminato ai tessuti di cotone. Esistono 2 modi per utilizzare:

  1. 2 cucchiai. cucchiai di senape secca devono essere versati con acqua tiepida fino a formare una fanghiglia densa. La miscela risultante ha strofinato i punti sporchi sul tessuto. Dopo un’ora, tutto deve essere accuratamente risciacquato e lavato con polvere.
  2. 5 cucchiai. cucchiai di senape vengono versati con 2 tazze di acqua bollente. La miscela deve essere infusa per 1 ora, quindi filtrare e abbassare i tessuti nella soluzione risultante per 2 ore. Trascorso il tempo impostato, sciacquare e lavare bene a una temperatura di 70 gradi usando un condizionatore d’aria.
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come sbiancare gli asciugamani da cucina a casa in modo efficiente e semplice
Frittelle di zucca: deliziose ricette con foto