Le donne più ricche in Russia – Top 10

Le donne più ricche in Russia

Secondo Forbes, quasi tutte le donne più ricche della Russia hanno ereditato la loro ricchezza o l’hanno ricevuta dai membri della famiglia (mariti, genitori). Nel 2018, il rating praticamente non è cambiato – nella top ten ci sono solo due nuovi nomi: Lidia Mikhailova (gruppo di società Cherkizovo) e Lilia Rotenberg (TPS Real Estate).

10. Natalya Lutsenko ($ 350 milioni)

Natalya Lutsenko

Dal 1994, Natalia Lutsenko fa affari con suo marito Alexander. La prima attività dei coniugi è stata la vendita di mangimi e additivi per mangimi per le aziende agricole. I successi hanno permesso di creare impianti propri vicino a Kaliningrad e nella persona del gruppo di società Sodruzhestvo per diventare il più grande produttore di oli vegetali in Russia.
Inoltre, il “Commonwealth”:

• Possiede la più grande flotta di vagoni ferroviari specializzati nella Federazione Russa.

• 10% di proprietà del commerciante giapponese Mitsui&Co (accordo per $ 2,2 miliardi nel 2012), per i coniugi – 45% ciascuno.

• Fornisce alimenti per l’industria agricola bielorussa attraverso Impexsservice.

• Ha una società controllata Belagroterminal, che gestisce i terminali di agrologia nelle regioni di Vitebsk e Grodno.

• Contiene terminali fluviali in Paraguay e infrastrutture di deposito in Brasile.

Il gruppo di società della famiglia Lutsenko è il maggiore investitore nella regione di Kaliningrad (investimenti per oltre $ 1,2 miliardi).

9. Evgenia Guryeva ($ 360 milioni)

phosagro

La fonte principale della fortuna di Evgenia Gurieva è la sua partecipazione in PhosAgro. Questo è il più grande produttore russo ed europeo di fertilizzanti al fosforo. Come molte altre donne ricche in Russia, Eugene è un membro della famiglia di affari. Suo marito, Andrei Grigoryevich Guryev, è il principale proprietario di questa società, vice presidente dell’Unione Russa dei chimici, politico e personaggio pubblico.

Eugene ha una laurea presso l’Istituto di Aviazione di Mosca. Durante la sua carriera, ha lavorato come ingegnere radiofonico a Sheremetyevo, ingegnere presso il Moscow Aviation Institute e anche nel Municipio di Mosca. Ora lei e sua figlia sono impegnate in un fondo di beneficenza familiare..

8. Tatyana Kuznetsova ($ 450 milioni)

Novatek

Tatyana, un avvocato di formazione, è ora vice presidente del consiglio di amministrazione di PJSC NOVATEK e direttore del dipartimento legale. La condizione di Kuznetsova prevede una quota dello 0,2%. Dato che NOVATEK è il settimo produttore di gas al mondo, è sufficiente essere un milionario.

Tatyana dirige l’ufficio legale dell’azienda dal 2002. Nel 2005, quando la società ha condotto una IPO, è diventato noto che possedeva una partecipazione del valore di $ 140 milioni (2,75%). Da allora, la capitalizzazione di NOVATEK è aumentata di circa sei volte.

7. Lilia Rotenberg ($ 500 milioni)

Oceania

Lilia è la figlia del miliardario russo Arkady Rotenberg. Cadendo nella lista delle donne più ricche in Russia, deve delle sanzioni anti-russe dall’Occidente. Quasi tutte le sue condizioni sono la società immobiliare TPS, che ha centri commerciali a Novosibirsk, Krasnodar, Sochi, Kiev e Mosca. La partecipazione nella società è passata da Arkady Rotenberg a suo figlio Igor, quando è entrato per la prima volta nella classifica delle sanzioni statunitensi e dell’UE nel 2014. Nel 2018, Igor è stato sottoposto a sanzioni simili. Pertanto, ha trasferito la sua parte di Lily. A giugno, sono apparse informazioni secondo cui la società stava vendendo il centro commerciale Ocean Plaza a Kiev e stava lasciando il mercato ucraino.

Nel 2012, Lilia ha avviato un’attività a Berlino: cure organizzate Vitalis-medical in cliniche tedesche.

6. Lidia Mikhailova ($ 500 milioni)

Cherkizovo

Lydia è anche comproprietaria di una grande azienda familiare: suo marito, due figli e una nipote sono responsabili del gruppo di lavorazione della carne Cherkizovo. Questo è uno dei maggiori produttori di salsicce e carne nella Federazione Russa. Le azioni del gruppo di società sono quotate nelle borse di Londra e Mosca.

Nel 2018, Cherkizovo ha ricevuto accuse dalla FAS in merito all’uso di schemi offshore illegali. Secondo i rappresentanti della compagnia, aveva in programma di trasferirsi nella giurisdizione russa.

Lydia conduce una vita privata senza apparizioni pubbliche. È difficile su Internet trovare anche le foto di questa donna d’affari.

5. Olga Belyavtseva ($ 500 milioni)

Olga Belyavtseva

Le condizioni di Olga non sono garantite da un matrimonio riuscito, ma dal suo successo personale come investitore, imprenditore e manager. Ha iniziato una carriera commerciale nella piattaforma di distribuzione dello stabilimento Lebedyansky. Sotto Belyavtseva, l’azienda divenne leader in Russia e nell’Europa orientale, occupando più di un terzo del mercato russo dei succhi. La quota di Olga Belyavtseva era del 18,4%.

Nel 2005, c’è stata una IPO con la vendita di una partecipazione del 19,9% nella società e nel 2008 lo stabilimento è stato acquistato da PepsiCo per $ 1,8 miliardi, mentre gli ex azionisti sono rimasti proprietari di diverse linee di produzione, ad esempio Lipetsk Byuvet water e FrutoNanny baby food. Su questa base, gli imprenditori hanno creato Progress JSC, in cui Belyavtseva ha il 35%.

Olga detiene inoltre importanti partecipazioni in altre società: il produttore di tappi in plastica Biplast e il produttore di mele commercializzabili Agronom-Sad. Fino al 2016 controllava interamente le quote di Bipak, produttore di imballaggi per generi alimentari e cartone ondulato, e finanziava la costruzione del villaggio di Rubin vicino a Mosca..

Nel 2014, Olga Belyavtseva era al secondo posto nella lista delle donne più ricche in Russia, nel 2015-2017 – al terzo posto.

4. Natalia Fileva ($ 600 milioni)

Natalia Fileva

Natalya Fileva – Presidente del Consiglio di amministrazione del gruppo di società S7, proprietario delle compagnie aeree Globus e Sibir. Nell’elenco generale degli uomini d’affari russi, occupa 172 posti. La famiglia della coppia Fileva iniziò nel 1997, quando riacquistarono le quote di Sibir dai dipendenti. Nei prossimi anni, la società si sviluppò attraverso l’acquisizione di piccoli vettori. L’ultima grande fusione stava acquisendo il controllo della Vnukovo Airlines in bancarotta.

È interessante notare che quattro anni prima le stesse Vnukovo Airlines tentarono di assorbire la Siberia, ma furono rifiutate. Nel 2002, la Siberia è entrata nella seconda linea in termini di traffico passeggeri in Russia. Nel 2008, dopo il rebranding e la ristrutturazione, è diventato il “Gruppo S7”. Si ritiene che Natalya sia stata l’iniziatore di tali cambiamenti..

Natalya Fileva è una persona pubblica. Tiene regolarmente interviste e risponde alle domande dei giornalisti. Di recente, al Russian Investment Forum, ha espresso gratitudine per il genio ingegneristico e imprenditoriale Ilon Mask: “È magnifico. Non guadagna, ma cambia il mondo – questo deve essere ammesso ”.

3. Elena Rybolovleva ($ 600 milioni)

Elena Rybolovleva

Elena Rybolovleva è entrata tra i primi dieci russi più ricchi a seguito delle procedure di divorzio contro il miliardario Dmitry Rybolovlev. Nel 2014, un tribunale di Ginevra ha costretto un uomo d’affari a trasferire $ 4,53 milioni a ex moglie svizzera, proprietà immobiliari svizzere e altre proprietà di altri $ 563 milioni, e nel 2015 ha ridotto l’importo del risarcimento a $ 604 milioni. Nell’ottobre 2015, le parti hanno raggiunto un accordo e hanno completato il divorzio, che è durato 7 anni.

Elena Rybolovleva – la prima persona tra i primi 200 ricchi della Russia, che ci è entrata per una vacanza in famiglia.

2. Tatyana Bakalchuk ($ 600 milioni)

Tatyana Bakalchuk

Tatyana Bakalchuk e suo marito Vladislav sono un esempio russo di veri milionari fatti da sé. Hanno iniziato nel 2004: hanno preso ordini di abiti tedeschi dai cataloghi Quelle e Otto, Tatyana ha ritirato personalmente i pacchi, mentre allevava un bambino. Guadagnando slancio, l’azienda si è trasformata in un gigantesco negozio online: Wildberries. Ora è la più grande piattaforma di rete per la vendita di scarpe e abbigliamento nella Federazione Russa e nella CSI..

Tatyana Bakalchuk è tra le prime 5 donne più ricche in Russia dal 2014, ma raramente parla alle conferenze e quasi non partecipa agli eventi del settore. Alla domanda sui motivi di ciò, risponde che non dedica tempo alla stampa, perché distrae dal lavoro.

1. Elena Baturina ($ 1200 milioni)

Elena Baturina

Le donne più ricche in Russia e il primo posto – Elena Baturina. Per molti anni ha guidato la classifica dei russi più ricchi. L’ex moglie del sindaco di Mosca Yuri Luzhkov investe nel settore immobiliare europeo e nell’energia alternativa. Sotto la sua guida, BE BEEN Charity Foundation supporta giovani scrittori, sociologi, architetti, designer e filosofi..

La prima linea di questa valutazione è rimasta con Elena per più di 10 anni consecutivi, ed è anche tra le 1000 persone più ricche in Russia (79 ° posto). Nel 2010, secondo Forbes, era la donna più ricca del mondo ($ 2,9 miliardi).

Oltre alla principale area di business, Elena Baturina è impegnata nell’allevamento di cavalli, sport equestri, attività sociali (il progetto nazionale “Conveniente e comodo alloggio per i cittadini russi”, “NOOSPHERE”, “House for the World”), sostiene il golf (Russian Open Golf Championship), cultura e arte (“Russian Seasons”, “Jazza Nova”).

Voci simili:
  1. Elenco dei miliardari che hanno fatto fortuna con la tecnologia
Articoli simili
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy