Tessuto Oxford: composizione e specifiche, portata e caratteristiche di cura

Il contenuto dell’articolo



Ci sono tessuti che hanno guadagnato popolarità con proprietà speciali: Oxford è una di queste. Il materiale con questo nome è resistente all’usura e non si presta all’inquinamento dovuto allo speciale tipo di intreccio delle fibre. Tuttavia, il tessuto Oxford può avere caratteristiche diverse, causate non solo dalla tessitura, ma anche dalle proprietà delle materie prime utilizzate, dal rivestimento o dall’impregnazione.

Cos’è il tessuto oxford

Una caratteristica chiave del materiale è il metodo di tessitura dei filati, che ha diversi nomi: cestino, panamense o stuoia. Se osservi attentamente la tela, puoi vedere la struttura di Oxford – quadrati relativamente grandi formati da fili di trama e ordito (vedi foto). La densità di Oxford è determinata dallo spessore dei fili, dal loro numero in ogni quadrato, dal grado e dalla qualità dell’impregnazione.

Struttura

A seconda delle materie prime utilizzate, il materiale Oxford può essere a base di nylon o poliestere. Tuttavia, una caratteristica importante è la qualità del rivestimento, che aggiunge ulteriori proprietà idrorepellenti al materiale. Grazie all’impregnazione di polivinilcloruro o poliuretano, che viene applicato all’interno della tela, è possibile determinare il lato anteriore ad occhio, concentrandosi su una superficie lucida. Ogni tipo di tessuto ha le sue caratteristiche e portata..

caratteristiche

Il tessuto a base di fili di nylon è resistente all’usura, molto leggero, ha proprietà elastiche. Se la base del materiale è un filo sintetico in poliestere, il tessuto risulta meno resistente, ma in grado di resistere agli effetti della temperatura. Di grande importanza è il rivestimento idrorepellente, che conferisce al materiale proprietà aggiuntive:

  • Il rivestimento in PVC (polivinilcloruro) rende la base più densa, ha qualità idrorepellenti migliori rispetto al poliuretano. Allo stesso tempo, il tessuto impregnato di PVC è più duro, piega peggio, occupa più spazio.
  • Il rivestimento in PU (poliuretano) è elastico, meglio del PVC, tollera temperature sotto lo zero. Un tessuto rivestito in poliuretano non ha solo proprietà idrorepellenti, ma si ripiega bene senza perdere proprietà in curva.

Panno di Oxford

vantaggi

Grazie alla speciale tessitura delle fibre, il tessuto respinge lo sporco ed è molto resistente. Tuttavia, è meglio sceglierlo, guardando la composizione, a seconda della destinazione. Il tessuto in nylon è più resistente di quello in poliestere. Inoltre, il nylon è meglio drappeggiato, è più facile creare prodotti di taglio complesso da esso grazie alla buona elasticità. Il tessuto in poliestere resiste a un’esposizione più prolungata alla luce solare, non teme le alte temperature ed è resistente agli attacchi chimici.

svantaggi

Il tessuto Oxford presenta anche degli svantaggi che vale la pena ricordare quando si acquista materiale:

  • Il tessuto in fibra sintetica rivestito con poliuretano o polivinilcloruro è scarsamente traspirante, non “respira”.
  • Questo materiale tollera bene le basse temperature, ma al freddo diventa duro e emette un fruscio quando si muove.
  • Oxford Nylon ha paura del fuoco aperto: una scintilla di un incendio può bruciare un buco. Inoltre, il filo di nylon ha la capacità di accumulare elettricità statica..
  • Una rete di fibre di poliestere è meno suscettibile alla combustione, ma la sua resistenza è inferiore a quella di un tessuto di nylon.

Flap in tessuto

Marcatura in tessuto Oxford

Esiste una designazione standardizzata per il tessuto Oxford in base alla sua densità. Etichettare il materiale con la lettera D (denaro), il cui valore varia da 150 (meno denso) a 1800 (massimo denso). Maggiore è la densità del tessuto, più pesante è, quindi, il materiale D 1000-1800 non è comunemente usato nella produzione di abbigliamento. A questo proposito, la colorazione di una tela meno densa è varia (i campioni monocromatici e le stampe sono mostrati nella foto) e i tessuti più pesanti hanno una minore diffusione delle tonalità.

Area di applicazione

Oxford a bassa densità (fino a 240 den) viene utilizzata per cucire abiti, nonché per la produzione di scarpe leggere. Secondo le recensioni di aziende che si occupano del trasporto di mobili imbottiti, Oxford 240-320 den è l’ideale per i tessuti per la casa. Poliestere o nylon molto densi adatti alla fabbricazione di coperture protettive, tende da sole.

  • 150 D viene utilizzato nella produzione di giacche, giacche a vento leggere, pantaloni o tuta per indumenti da lavoro.
  • 210-240 D – accessori turistici, un’uniforme per i dipendenti delle strutture elettriche è cucita da un tale panno. Questo materiale è adatto per realizzare zaini, gilet e scarpe leggere..
  • 300-420 D – un tessuto di questa densità è talvolta impregnato di una composizione ibrida di poliuretano con polivinilcloruro per dare ulteriore resistenza all’usura. È un materiale per la produzione di scarpe, abbigliamento tecnico, tende, accessori per la caccia e la pesca. Da esso cucire copertine da viaggio per attrezzatura fotografica e video, borse e zaini.
  • 600 D viene utilizzato per cucire tende da sole per piattaforme commerciali o di presentazione, tavoli e sedie per attrezzature da campeggio, scarpe.
  • Il tessuto con una densità di oltre 600 D viene utilizzato per la produzione di coperture per oggetti pesanti, tende per auto, tende per la spesa, ecc..

Gonna in tessuto Oxford

Caratteristiche di cura

Grazie alla sua capacità di respingere lo sporco, questo tessuto non necessita di lavaggi frequenti.
Se necessario, la contaminazione può essere facilmente rimossa sotto l’acqua corrente. I prodotti di questo materiale, indipendentemente dalla densità, possono essere lavati in una macchina a una temperatura di 30 ° C usando detergenti liquidi. Dopo il lavaggio, i prodotti possono essere asciugati in un’asciugatrice a bassa temperatura. La stiratura deve essere eseguita con un riscaldamento debole del ferro – non superiore a 110 ° C.

Prezzo tessuto Oxford

Il costo del materiale è basso, a causa della composizione innaturale, e dipende dalla densità e dall’impregnazione. Puoi acquistare il tessuto Oxford a Mosca al dettaglio ai prezzi indicati nella tabella:

Densità del tessuto

Impregnazione poliuretano, prezzo al metro lineare, rubli (larghezza 150 cm)

Impregnazione di PVC, prezzo per metro lineare, rubli (larghezza 150 cm)

D 210

80

60-70

D 240

80-90

70-90

D 340

90-120

80-110

D 420

100-120

90-110

D 600

180-400

120-140

D 1500-1800

Dal 200

Dal 200

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Tessuto Oxford: composizione e specifiche, portata e caratteristiche di cura
I cetrioli più produttivi per terreni aperti – come scegliere precoce, media e tardiva maturazione