Sfagno – la struttura e le proprietà di muschio, varietà, uso medicinale e per piante d’appartamento

Il contenuto dell’articolo



Non tutti sanno che la natura del nostro paese è ricca di materiali vegetali, che hanno un gran numero di proprietà utili e sono ampiamente utilizzati in vari campi dell’attività umana. Lo sfagno è una delle piante uniche di ecologia, che ha trovato la sua applicazione in medicina, coltivazione di piante, allevamento di animali, ecc. Grazie alle proprietà benefiche del muschio, i nostri antenati hanno combattuto contro le malattie e oggi usano attivamente lo sfagno perenne per il trattamento di una serie di malattie.

Che cos’è lo sfagno

Una specie di pianta di spora perenne della famiglia delle sphagnaceae appartiene alla classe dei muschi decidui. I muschi di sfagno crescono con un tappeto denso e morbido, principalmente sul tappeto erboso, nelle zone forestali e nelle paludi dell’emisfero settentrionale. Nel sud, crescono principalmente in montagna. Una caratteristica distintiva dello sfagno – l’assenza di un apparato radicale.

L’aspetto dello sfagno ricorda l’erba soffice. Il muschio cresce nella parte superiore e quello inferiore, morendo, forma la torba. Sullo stelo e sui rami laterali della pianta ci sono piccole foglie, che crescono a spirale. Lo Spago ha un colore diverso; in natura, il muschio marrone, rosso, bianco e rosa è più comune..

Struttura delle piante

Lo sfagno è una grande pianta, in media può raggiungere un’altezza di 10-20 cm. Nella parte superiore del ramo si formano piccole capsule in cui si formano successivamente le spore. Gli sfagni sono gli unici muschi che non hanno rizoidi, quindi assorbono l’umidità dallo stelo e dalle foglie. Lo stelo comprende tre tipi di rami: sporgenti, pendenti e apicali. La foglia della pianta è composta da due cellule: verde (vivente) e morta. I primi sono responsabili della fotosintesi, mentre i secondi fungono da deposito di umidità e aria..

All’interno del corpo è costituito da tessuti vegetali con cellule, la struttura è formata collegando le cellule verdi tra loro. Grazie alla sua struttura, questo tipo di muschio di sfagno ha la capacità di assorbire grandi quantità di acqua. Quando è saturo di umidità, la torba perenne acquisisce una tonalità verde chiaro e, quando è completamente asciutta, imbianca.

La struttura del muschio

Proprietà dello sfagno

Le piante di sfagno crescono in luoghi con elevata umidità e contribuiscono al ristagno idrico del territorio. Il corpo della pianta contiene acido carbolico, quindi lo sfago aiuta la formazione di torba e quasi non marcisce. L’igroscopicità consente al muschio di assorbire una grande quantità di umidità, quindi svolge il ruolo di lievito del terreno e, grazie allo sfagno, previene il decadimento delle radici, quindi viene utilizzato nel giardinaggio. Con l’aiuto di piante di questo gruppo si formano le paludi di sfagno.

varietà

Si distinguono i seguenti tipi di muschio:

  • asciutto;
  • palude;
  • bianca.

Il primo tipo viene spesso utilizzato in floricoltura, coprono le piante nel periodo freddo per evitare il congelamento del sistema radicale. Raccogliendo l’umidità in eccesso, protegge i germogli dalla decomposizione e dallo sviluppo di parassiti. Lo sfagno di palude è attivamente utilizzato in medicina, orticoltura e costruzione. Lo sfagno di muschio bianco viene utilizzato dai giardinieri come condimento superiore e per acidificare il terreno, questo conferisce alle piante un colore ricco e in medicina – per la produzione di disinfettanti.

Come si moltiplica lo sfagno

La riproduzione è facilitata da spore maturate in sporofiti e prole. La fecondazione avviene solo con la partecipazione di acqua, si forma uno zigote e si verifica la divisione. Dalla cellula inferiore si sviluppa un haustorium, che consuma nutrienti dal gametofita e promuove lo sviluppo di sporofiti. Inoltre, si forma una scatola sulla parte superiore dello stelo e si formano le spore, le spore mature cadono a terra e contribuiscono allo sviluppo di una nuova pianta.

L’uso dello sfagno

Nel corso degli anni, le proprietà benefiche dello sfagno hanno semplificato la vita delle persone e salvato vite. Applicare attivamente sfagno in acciaio muschio perenne durante la guerra, poiché mancavano le medicazioni. I residenti del Nord America oggi usano una pianta secca invece del rivestimento in culle, perché grazie alle sue qualità, aiuta a evitare la dermatite da pannolino.

Per scopi medicinali

Lo sfagno è usato in medicina ed è noto per le sue proprietà battericide e asettiche, è usato per la disinfezione e altri scopi:

  1. Resiste alle infezioni di ferite e tagli..
  2. A causa del contenuto di sostanze fenoliche, cumarina, zucchero e composti della resina, il muschio di sfagno è un antisettico.
  3. Utilizzando una pianta durante una frattura come medicazione o medicazione, non è possibile ricorrere a sterilizzazione aggiuntiva.
  4. Il muschio combatte i batteri, i funghi della pelle e delle unghie, è utile per la psoriasi e le irritazioni della pelle e combatte la suppurazione delle ferite..
  5. Lo sfagno a lungo termine può essere utilizzato come materia prima per la produzione di alcolici e di altri tipi di alcol, lievito da foraggio. Inoltre, il muschio è utile per ustioni e congelamento. Per fare questo, macina il muschio secco e versa acqua bollente allo stato di pappa, quindi il muschio leggermente raffreddato dovrebbe essere applicato sul punto dolente.
  6. Per combattere le piaghe da decubito nei pazienti costretti a letto, viene utilizzata la lettiera di sfagno: assorbono il sudore, eliminano gli odori sgradevoli.
  7. Questo tipo di pianta perenne viene anche utilizzato come pneumatico aggiuntivo per fratture ossee..
  8. È noto che masticare muschio di sfagno attenua i dolori alla nascita e accelera il processo di nascita.
  9. Con un’elevata sudorazione delle gambe, vengono utilizzate le solette dallo spago, per questo è necessario macinarlo e riempirlo con un sacchetto di lino, ripetendo il contorno della gamba.

Sfagno in mano

  1. Il brodo di sfagno è stato a lungo utilizzato nella medicina cinese per mal di gola, influenza, come disinfettante per stomatite e infezioni nel rinofaringe. Il brodo tratta attivamente le punture di insetti e le ulcere.
  2. Sulla base dell’estratto di una pianta perenne, sono stati creati farmaci per trattare la prostata e l’infiammazione nella vescica.
  3. Lo sfago può essere usato come cotone idrofilo o bendaggio, assorbe molta più umidità rispetto al cotone idrofilo.
  4. Con la colite viene utilizzato lo sfagno schiacciato: viene mangiato da un cucchiaino mezz’ora prima di un pasto.
  5. Date le proprietà dermatologiche, la pianta perenne viene utilizzata per le malattie della pelle: creano un impacco speciale.
  6. Per combattere lo stafilococco, lo sfagno perenne viene raccolto nelle aree paludose, l’acqua di torba viene spremuta, quindi le aree infette vengono lavate con esso o viene applicato lo sfagno umido sull’area infetta..

Diverse ricette che aiutano con una varietà di malattie:

  • Una polvere che promuove la guarigione di ferite aperte e ulcere. I pezzi secchi di sfagno devono essere accuratamente macinati, quindi cospargere un taglio e attendere qualche minuto. Successivamente, è necessario risciacquare la ferita e applicare una benda.
  • Infuso contro il fungo dell’unghia Versare un centinaio di grammi di pianta secca con un bicchiere di alcool medico, insistere per quattro minuti, quindi drenare l’alcool e fissare il muschio sull’unghia infetta e lasciare per diverse ore.
  • Decotto per il trattamento di malattie articolari. Cento grammi di sfagno devono essere versati con dieci litri di acqua, portati a ebollizione e lasciali fermentare per alcuni minuti. Dopo che il brodo si è completamente raffreddato, è necessario riempire il bagno con acqua calda e aggiungerlo lì. Fare un bagno terapeutico dovrebbe durare da mezz’ora a quaranta minuti.

Uso agricolo

La nostra natura è ricca di risorse che svolgono un ruolo importante nella vita di tutti i giorni e le loro proprietà utili spesso non sono note a tutti. A fini economici, l’uso dello sfagno è diventato molto diffuso. Centinaia di giardinieri e costruttori, giardinieri ed erboristi usano il muschio come assistente nella vita di tutti i giorni.

Lo sfagno perenne svolge spesso il ruolo di una pianta ornamentale, viene utilizzato nella progettazione di aiuole o in un giardino. Questa pianta perenne viene spesso utilizzata dai coltivatori di fiori: gli amanti delle orchidee e delle piante d’appartamento isolano il loro apparato radicale. Il muschio di torba funge da fertilizzante per il giardino, è adatto per l’aerazione e il miglioramento della qualità del terreno, per la conservazione delle radici e delle cipolle, per la germinazione dei semi.

Prima di aggiungere lo sfagno al terreno, tritalo finemente. A causa dell’effetto di ritenzione idrica, il muschio di sfagno per le piante d’appartamento situate in ambienti a bassa umidità viene utilizzato come fonte aggiuntiva di umidità e sostanze nutritive, se non è possibile prendersi cura quotidianamente dei fiori.

Gli apicoltori usano lo sfagno come scaldabagno per gli alveari, per raccogliere l’umidità in eccesso durante lo schiocco freddo invernale e gli allevatori di bestiame – come lettiera per bestiame o animali domestici, perché ha la capacità di assorbire gli odori sgradevoli e il materiale utilizzato viene utilizzato come fertilizzante per terreni indeboliti.

L’impianto è adatto per la chiusura di fessure o il riscaldamento di pareti in case in legno o bagni: per questo, il muschio umido viene posizionato tra le barre. A causa delle sue proprietà antisettiche, lo sfagno previene i parassiti che possono danneggiare lo strato di legno, la muffa e fornisce anche ventilazione. Inoltre, la pianta ha un odore naturale, a differenza di altri materiali termoisolanti, e non è inferiore a loro in termini di qualità.

La pianta è ampiamente utilizzata come materiale decorativo, può essere utilizzata per creare florari, composizioni floreali decorative e pannelli. Non solo rivitalizzerà l’aspetto, ma prolungherà anche la vita delle piante vicine. Può essere utilizzato come substrato organico, anziché come una spugna floreale.

Aggiunta di sfagno al terreno per orchidee

Piante da raccolta

I germogli di sfagno dovrebbero essere raccolti in luoghi con umidità minima, ad esempio vicino agli alberi, evitando le paludi. Quando si raccoglie, la parte superiore viene tagliata con un coltello. La raccolta deve essere eseguita in modo selettivo per consentire il recupero del muschio nell’area raccolta. La raccolta del muschio a scopi medicinali viene effettuata da maggio a settembre con tempo asciutto. Per asciugare il materiale, viene realizzata una semplice struttura in legno: appendini che sembrano una mensola aperta. Installarli in un luogo asciutto, protetto da pioggia e sole..

Dopo aver effettuato la raccolta, la pianta perenne viene versata con acqua calda per 35 minuti per eliminare gli insetti, quindi spremuta, asciugata. Conservare il materiale naturale preparato in un luogo buio, in un sacchetto di carta o tessuto. In inverno, lo sfagno può essere conservato sul balcone, ma per usarlo deve essere scongelato. Se lo si desidera, i germogli di sfagno possono essere propagati a casa. È necessario scegliere un comodo contenitore di plastica, fornire un foro di ventilazione, aggiungere acqua e posare il muschio sul fondo con acqua.

Controindicazioni

L’unica ragione per cui non dovresti ricorrere al trattamento con lo sfagno è una reazione allergica ai suoi componenti chimici.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Sfagno – la struttura e le proprietà di muschio, varietà, uso medicinale e per piante d’appartamento
Le migliori marche di cosmetici per il viso professionali