Credito bancario via Internet: vale la pena avere paura di fare domanda online?

Il contenuto dell’articolo



Credito online

Di cosa hanno paura i clienti?

Le principali paure possono essere espresse come segue: “il contratto elettronico non ha valore legale”, “la banca può aumentare unilateralmente il tasso e non avrò alcuna prova sotto forma di un documento”.

In primo luogo, il contratto elettronico ai sensi del codice civile (clausola 2 dell’articolo 434 del codice civile) ha la stessa forza giuridica del contratto stipulato presso la succursale bancaria. Il contratto può essere concluso non solo su carta, ma tramite comunicazioni elettroniche, telefoniche e di altro tipo.

In secondo luogo, è necessario leggere attentamente il contratto prima di concluderlo. Scopri se indica che la banca ha il diritto di modificare il tasso unilateralmente senza preavviso (sarà strano se vedi tali righe). In caso contrario, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Un contratto elettronico è considerato concluso dal momento in cui ricevi i fondi sul conto. Puoi stampare il contratto e conservarlo in forma cartacea per la tua tranquillità..

In terzo luogo, il passaggio al formato digitale non è un modo per imporre prestiti rapidi o per ingannarti, ma uno dei cambiamenti che accompagnano il corso della digitalizzazione generale. In breve, uno dei compiti (secondo la strategia della Banca centrale) del sistema bancario è ridurre i rischi per le banche e semplificare le procedure per i clienti. Ad esempio, grazie alla digitalizzazione, le banche possono già apprendere dal registro generale sulle attività dei clienti impegnati in altre organizzazioni finanziarie e dare una risposta sul prestito.

Perché lo spazio online è ok?

Negli ultimi 6-7 anni, le banche hanno attivamente sviluppato piattaforme online, Internet banking (IS), automatizzando i processi al fine di massimizzare la transizione verso un sistema di lavoro digitale..

Nel maggio 2019, in occasione del XVI vertice bancario sull’innovazione e lo sviluppo, Alexander Rybakov, vicepresidente e direttore del dipartimento prodotti della Banca di San Pietroburgo, ha sottolineato la necessità e l’irreversibilità della digitalizzazione. Già a quel tempo, alcune banche avevano una grande percentuale di contatti con i clienti attraverso i canali digitali (dalla Banca di San Pietroburgo – dal 95%).

La trasformazione di una struttura offline in una “banca digitale” è un processo naturale di evoluzione degli strumenti finanziari. Un indicatore di ciò è la riduzione del numero di filiali. Secondo gli esperti, la “banca digitale” è idealmente una banca senza filiali.

Il numero di filiali per 100 mila clienti al dettaglio (dati a maggio 2019):

Nome della banca

Il numero di filiali per 100 mila clienti

VTB

18,0

Apertura

16,4

Rosbank

13,2

Sberbank

10.8

Banca di credito di Mosca

10.1

Gazprombank

9.3

BANCA DI CREDITO DOMESTICO

9.1

Sovcombank

8.5

Raiffeisenbank

8.1

otpbank

5.9

UniCredit

5.2

Alfa Bank

4.8

Banca “San Pietroburgo

3.3

Gli specialisti del settore bancario hanno studiato l’esperienza del cliente offline e creato una piattaforma comoda e sicura per l’interazione online. Di conseguenza, la quota di prestiti emessi attraverso i canali digitali è in aumento ogni anno..

Come appare online la richiesta di un prestito??

Nell’account personale, il cliente compila un questionario e invia una domanda. È necessario confermare il consenso per verificare la cronologia dei crediti e l’elaborazione dei dati personali con un codice SMS.

Dopo aver verificato la storia creditizia, la Banca approva un prestito per un determinato importo. Successivamente, è necessario acquisire familiarità con i termini del prestito e i parametri del contratto, indicare a quale importo verrà trasferito e una comoda data di rimborso. Facendo clic sul pulsante “Ottieni un prestito”, il cliente viene reindirizzato alla pagina per la firma di un contratto di prestito.

Il modulo da compilare potrebbe essere simile al seguente:

Nella fase successiva, il cliente viene a conoscenza delle condizioni del contratto e dei suoi parametri (il costo totale del prestito, il tasso di interesse e così via). Ogni articolo deve essere verificato, quindi sottoscrivendo queste condizioni. Avendo confermato il proprio accordo con i termini del contratto e il piano di pagamento, il cliente si aspetta il trasferimento di fondi. Di norma, l’importo del prestito viene accreditato immediatamente sul conto. Il contratto può essere stampato, ma ciò non è necessario, la sua controparte elettronica ha la stessa forza giuridica di un documento cartaceo con firme emesse in ufficio.

1) Se sei un cliente del libro paga

Se sei un cliente del libro paga, probabilmente hai notato che le offerte per ottenere un prestito online arrivano da te almeno 1 volta in diversi mesi. Perché la banca è così persistente? Poiché sei un cliente affidabile per lui – il tuo stipendio passa attraverso la banca, la banca ha la garanzia di ricevere un rimborso del prestito stabile.

Se hai pianificato di sottoscrivere un prestito, ma hai paura di richiederlo online, invano. La cosa principale è valutare il carico di interessi e tenere presente che i soldi sul prestito saranno addebitati sul tuo conto salari. Non prendere più di quello che puoi permetterti.

2) Se non vieni pagato in questa banca

Quando ti registri online, inserisci i dati del tuo passaporto. Dopo aver inviato la domanda, durante la giornata uno specialista ti chiamerà per discutere i dettagli. Un cliente senza salario dovrà fornire un certo “minimo di documenti” a seconda dell’importo:

  1. Se hai bisogno di un massimo di 100.000-300.000 rubli, è sufficiente un passaporto (l’importo varia in diverse banche).
  2. Se prendi un prestito per un importo di 100.000-300.000 rubli, avrai bisogno di un certificato di assunzione sotto forma di una banca.
  3. Alcune banche accettano un estratto conto online dall’UIF senza un conto economico:

Schermata delle condizioni per l’ottenimento di un prestito cliente non salariale presso la Banca di San Pietroburgo

Quali condizioni possono essere quando si richiede un prestito online??

Le condizioni sono le stesse di quando si richiede un prestito offline. È possibile che venga offerto di stipulare un’assicurazione nell’ambito del programma di assicurazione sulla vita e sulla salute del mutuatario, nonché la protezione contro la perdita del posto di lavoro. Il costo dell’assicurazione è di solito piccolo, sarà incluso nel costo del prestito. Ricorda che la conclusione di un contratto assicurativo non è un prerequisito per ottenere un prestito, ma le condizioni di prestito con l’assicurazione possono essere molto più vantaggiose.

Il materiale è stato preparato in consultazione con gli specialisti di Bank Saint Petersburg.

Logo Bank San Pietroburgo

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy