Calze per maglieria su 5 aghi: un’officina passo-passo

Il contenuto dell’articolo



Le calze calde sono lavorate a maglia in diversi modi: con lavorazione circolare con il metodo “Medjikluk”, su cinque ferri da maglia, dall’alto o dalla punta. Ci sono opzioni per calze cucite. Il metodo classico è quello di lavorare a maglia calze su cinque aghi da un bracciale realizzato da un elastico.

Polsino e top in maglia

Se decidi di lavorare le calze su 5 aghi in base alla descrizione, devi sapere che il numero di anelli per ogni artigiana può essere lei. Tutto dipende dalle dimensioni, dal tipo di filato, dalla densità della maglia, dalla tensione del filo sul dito. Per fare questo, prendere le misure e legare il campione. Lasciati guidare non dal numero di anelli e file, ma dalla larghezza e altezza in centimetri.

Per le calze avrai bisogno di:

  • Filato di lana: 100 grammi di un colore, ad esempio grigio, e i resti di un filo di un altro colore, ad esempio blu. Non indossare lana, tacchi e calze puliti su un prodotto del genere che si consumerà rapidamente. La composizione del filato dovrebbe essere sintetica dal 20 al 50%. I calzini per bambini a maglia su 5 a maglia richiedono meno filo, 50-80 g.
  • Set di ferri da calza per maglieria. Di questi, un raggio funzionerà, i restanti quattro saranno anelli.
  • Gancio. È utile per nascondere le estremità del filo..

Le calze per maglieria su 5 aghi iniziano con un bracciale e hanno i seguenti passaggi:

  1. Utilizzando filato blu, modello con il solito set di anelli a forma di croce. Il loro numero dipenderà dal filato scelto o dalla densità della maglia, ma dovrebbe essere un multiplo di quattro.
  2. Distribuire uniformemente i passanti sui quattro ferri da maglia, fare scattare in un cerchio.
  3. Lavorare con un elastico 2×2 (2 davanti, 2 sbagliati) 3 file. Non rompere il filo, altrimenti dovrai fare dei nodi.
  4. Cambia il filo in grigio, maglia 4 righe con un elastico. Non rompere il filo.
  5. Cambia il filo da grigio a blu, maglia 4 righe.
  6. Fai altre 2 strisce di grigio e blu. Strappare il filo blu. Dovresti ottenere 5-7 cm. Puoi aumentare l’altezza legando le calze al ginocchio o, al contrario, ridurlo come desideri.

Quando il bracciale è pronto, lavorare alcuni centimetri in un cerchio con filo grigio con la superficie frontale. Qui puoi anche cambiare l’altezza come desideri. Molte artigiane usano una superficie facciale non noiosa, ma modelli, ad esempio strisce traforate, trecce, jacquard.

Gambe in calzini lavorati a maglia

Schema per il tallone

Il prossimo passo nel lavoro a maglia sarà il tallone. Il suo schema è il seguente:

  1. Per prima cosa devi sciogliere l’altezza del tallone. Per fare questo, prendi i punti da due ferri da maglia (metà dei punti) e maglia 6-10 righe con il punto davanti girando a maglia. Per fare questo, lavora a maglia questi passanti a faccia in su, quindi gira la maglia a rovescio, lavorali a maglia dalla parte sbagliata, rigirali di nuovo, a faccia, ecc. 3-4 cm sono sufficienti per calze da bambino o da donna, 4-5 cm devono essere lavorate a maglia per uomo.
  2. Dividi in modo condizionale il numero di anelli da cui viene lavorato il tallone in 3 parti uguali: una parte sarà centrale e due estremi. Passando la prima fila successiva, unisci insieme un giro dall’estrema destra e uno dalla centrale, quindi uno dalla centrale e uno dalla sinistra. Trasferisci condizionalmente questi anelli nella parte centrale.
  3. Fai la riga sbagliata allo stesso modo..
  4. Ripeti fino a quando non hai i loop della sola parte centrale.

Parte principale

Passa alle basi. Si inserisce in un cerchio con la superficie frontale e presenta il seguente algoritmo:

  1. Knit la prima fila del tallone e comporre i passanti sul lato per l’orlo.
  2. Successivamente, lavorare a maglia anelli differiti da due ferri da maglia che sono rimasti intatti dopo la parte superiore.
  3. Digitare alcuni altri loop dalla “parete laterale” del tallone utilizzando l’orlo.
  4. Passanti sul tallone in maglia.
  5. Se il numero di loop risulta maggiore rispetto all’inizio, fare alcune diminuzioni graduali.
  6. Continua a lavorare a maglia in cerchio, distribuendo uniformemente i passanti sui quattro ferri da maglia, fino all’inizio dell’alluce, più 1-5-2 cm. La lunghezza della base dipende dalla dimensione della gamba. Non dimenticare che le calze dopo il lavaggio possono sedersi, quindi è meglio lasciare un centimetro di riserva.

Vai alla parte principale della calza

Dito del piede

La maglia finale delle calze su 5 aghi è la punta:

  1. Lavorare a maglia i punti da una faccia dell’ago per maglieria, lavorare insieme gli ultimi due punti.
  2. Ripetere il processo con anelli sul secondo raggio, terzo e quarto.
  3. Lavorare a maglia fino a quando rimangono 2 maglie sui ferri da maglia.
  4. Tirare il filo di lavoro attraverso gli anelli rimanenti sotto forma di anello e fissarlo. Rendendo tutto più facile con un gancio.
  5. Strappare il filo e allungare l’estremità al di fuori della calza. Infila l’estremità del filo che rimane sul bracciale dopo i passanti.
Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Calze per maglieria su 5 aghi: un’officina passo-passo
Case e mangiatoie per uccelli sul sito