Peeling del corpo: diversi modi per ottenere una pelle radiosa

Il contenuto dell’articolo



Vedere una pelle opaca in uno specchio è uno spettacolo spiacevole per qualsiasi donna. Le cellule del giovane corpo vengono rinnovate ogni 28 giorni. Con l’età, questo processo rallenta notevolmente. Per dare al corpo un aspetto fresco aiuterà il peeling regolare, che rimuoverà le cellule morte della pelle. La scelta corretta dell’agente esfoliante dipende dal suo tipo..

Che cos’è il peeling?

Il principio del peeling

Questa procedura è una pulizia della pelle dalle cellule morte. L’esfoliazione regolare rallenta il processo di invecchiamento, migliora la sintesi del collagene. Questa proteina è responsabile dell’elasticità della pelle. Esistono due metodi principali di peeling: fisico e chimico. Nel primo caso, vengono utilizzate la forza meccanica e gli scrub granulari (abrasivi). Il secondo tipo di esfoliazione prevede l’uso di sostanze chimiche.

Come farlo bene

Applicazione della pelle

Le estetiste raccomandano di eseguire procedure esfolianti due volte a settimana al mattino, per pelli sensibili – 1 volta. Il corretto peeling corporeo non è una singola procedura, ma un corso di eventi.

Le principali fasi di purificazione:

  1. Applica uno scrub sulla pelle. Strofina con un movimento circolare delle dita.
  2. Per pelli delicate e sensibili, strofinare delicatamente da 30 secondi a 1 minuto. Grossa e spessa resiste al massaggio fino a una sensazione di calore.
  3. Risciacquare acqua fresca.
  4. Asciugare con un asciugamano asciutto, asciugare delicatamente l’umidità residua.
  5. Usa una lozione immediatamente dopo il peeling, per idratare e lenire la pelle.

Procedure professionali

Il peeling del corpo in un salone di bellezza implica diversi metodi per risolvere i difetti della pelle, mentre i metodi sono selezionati in base alla profondità di esposizione alle sostanze attive:

  1. Peeling superficiale – colpisce l’esterno, lo strato corneo. È consentito l’uso di cosmetici, unguenti e creme a base di acidi che dissolvono le cellule morte..
  2. Mediano – Adatto quando ci sono vecchie cicatrici, cicatrici e rughe profonde, smagliature e pieghe, per schiarire le macchie dell’età. L’esposizione avviene entro una settimana sotto la stretta supervisione di un cosmetologo. Il risultato è evidente dopo la prima procedura..
  3. In profondità – necessario per la pelle matura. Viene effettuato in ospedale, in condizioni sterili e in anestesia generale. I cosmetologi usano fenolo o acido tricloroacetico concentrato per questi scopi. Con un visibile effetto anti-invecchiamento, è importante ricordare che queste sostanze sono tossiche e hanno controindicazioni..

Quando si sceglie un metodo e mezzi, è importante considerare 3 fattori:

  • età di una persona;
  • il grado di invecchiamento cutaneo;
  • la presenza di danni.

Allineamento epidermico

Allineamento epidermico

La procedura, durante la quale viene applicato un buon scrub per il corpo sulla pelle precedentemente pulita e tonica con una speciale lama usa e getta.

Il metodo è utilizzato nella lotta contro:

  • macchie di età;
  • colore della pelle opaca;
  • cambiamenti legati all’età;
  • cicatrici, rughe;
  • dermatite seborroica.

microdermoabrasione

microdermoabrasione

Un metodo indolore in cui la macinazione pulisce la superficie della pelle. Dopo la procedura, diventa più morbido, più elastico. I pori dilatati si restringono e il numero di rughe sottili diminuisce. Grazie alla saturazione di ossigeno, la carnagione migliora, le macchie dell’età e le cicatrici scompaiono.

Peeling chimico

Peeling chimico

L’azione degli esfolianti (mezzi per esfoliare) si verifica a causa di acidi che bruciano delicatamente la pelle. Dalla sua superficie, le cellule morte sono separate da strati..

Vantaggi della procedura:

  1. Ringiovanimento, levigatura della pelle.
  2. rammollimento.
  3. Recupero cellulare.
  4. Linee sottili e lisce.
  5. Riduzione profonda della piega.

Esfoliazione domestica

Le sostanze naturali sono sicure per la salute, rimuovono attentamente lo strato cheratinizzato di cellule. Lo scrub per il corpo fatto in casa non eliminerà le rughe e l’iperpigmentazione, ma migliorerà l’aspetto della pelle, rendendola più elastica, luminosa.

Scrub allo zucchero

Zucchero e olio di lavanda

Lo strumento rimuove con cura le cellule morte. Adatto per pelli secche e particolarmente sensibili. Le varietà marroni di zucchero vengono utilizzate per il viso, agiscono delicatamente. Per il corpo usa bianco, barbabietola.

Ricetta scrub allo zucchero con effetto calmante:

  1. Mescola un quarto di tazza di zucchero con 3 gocce di olio essenziale di lavanda e 2 cucchiai. l acqua.
  2. Sul corpo vaporizzato e umido, applicare il prodotto risultante.
  3. Strofina delicatamente la miscela con un movimento circolare fino a che non diventa calda.
  4. Risciacquare con acqua tiepida.

sale

Ingredienti per Scrub al sale

Un modo efficace e sicuro per esfoliare il top coat. Questo peeling è fatto per il corpo, il viso e il cuoio capelluto. I cristalli di sale migliorano la circolazione sanguigna, nutrono i tessuti con utili oligoelementi e curano le ferite. Il prodotto è composto da sale marino o di roccia con l’aggiunta di componenti preferiti: latte, panna acida, succo di limone, sapone per bambini. La miscela viene applicata sulle parti calde del corpo, massaggia delicatamente la superficie, quindi risciacqua con acqua calda.

Avena

Farina d'avena e miele

La procedura deterge, ringiovanisce, trasforma la pelle:

  1. La farina d’avena schiacciata viene miscelata con miele liquido e acqua calda in un rapporto di 2: 1: 1.
  2. La sospensione risultante viene distribuita sul corpo umido e sfregata con movimenti di massaggio per 5-10 minuti.
  3. Il prodotto viene lavato via con acqua fredda.

Cura della pelle dopo l’esfoliazione

Il recupero dopo il peeling avviene in modo diverso per tutti: ciò è dovuto alla reazione individuale alle procedure, al tipo e alla sensibilità della pelle. Abbi cura di te per alcuni giorni. Ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Dopo l’esfoliazione sconsigliamo:

  • disturbare il prurito della pelle con massaggio o sfregamento;
  • esporlo alla luce del sole, al gelo o al forte vento;
  • applicare crema idratante, siero nutriente o lozione sgrassante.

Entro 3 giorni dopo la procedura raccomandare:

  • usare acqua acidificata per il lavaggio;
  • applicare la crema cicatrizzante con ingredienti naturali;
  • rifiutare di applicare cosmetici decorativi, fondotinta, fard e polvere;
  • uscire, trattando le aree aperte del corpo con una crema con un alto grado di protezione UV.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy