Massaggio per prostatite negli uomini

Il contenuto dell’articolo



Esistono diversi metodi di massaggio utilizzati per la prostatite. Questa procedura fa parte del trattamento completo di questa malattia ed è prescritta insieme ai farmaci. Un adeguato massaggio alla prostata aiuta ad aumentare il tono dei suoi muscoli e ripristinare la funzione erettile. Anche con i suoi benefici, la procedura può causare un deterioramento del benessere, quindi viene utilizzata solo secondo le indicazioni.

Cos’è la prostatite

La malattia è un’infiammazione della ghiandola prostatica che causa problemi con la minzione e la funzione erettile. Le conseguenze pericolose della patologia sono l’ascesso alla prostata con danni ai testicoli e alle appendici, che possono anche portare a infertilità. La prostatite (dal latino. Prostatite) è classificata in diversi tipi in base alla natura del corso:

  1. Batterico o infettivo. Si sviluppa a seguito della penetrazione di batteri nel tessuto prostatico. La prostatite batterica può verificarsi in forma acuta o cronica..
  2. Non batterico (non infettivo). Capita solo di essere cronico. Questo tipo di prostatite non è associata ai batteri. La malattia è anche chiamata sindrome del dolore pelvico cronico. È accompagnato dagli stessi sintomi della forma acuta, ma solo loro sono meno pronunciati. Il massaggio della prostata nella prostatite cronica aiuta a ridurre la frequenza o eliminare completamente le esacerbazioni.

La prostatite non infettiva si sviluppa per altri motivi non correlati ai batteri patogeni. A seconda della natura dell’evento, la patologia è divisa in diverse sottospecie:

  1. Stagnante. Si distingue come una specie aggiuntiva insieme a forme infettive e non infettive. Lo stile di vita inattivo diventa la causa della malattia..
  2. Calculous. È una conseguenza della comparsa di pietre nel tratto genito-urinario.
  3. Età. Si sviluppa negli uomini dopo 40 anni a causa di cambiamenti nella secrezione dell’ormone, che portano alla comparsa di infiammazione nella prostata.

Le cause

La prostatite infettiva si forma a seguito della penetrazione di batteri nella prostata dagli organi del sistema genito-urinario (con pielonefrite, cistite) o da un focus infiammatorio remoto (con furunculosi, tonsillite, influenza, polmonite). Queste sono le cause esterne dell’insorgenza di tale malattia. La forma non infettiva della prostatite non è associata all’attività vitale dei microrganismi patogeni. Le sue cause sono interne, associate a disturbi circolatori nella ghiandola prostatica. I fattori di rischio per la prostatite includono:

  • fatica
  • squilibrio ormonale;
  • superlavoro;
  • stile di vita sedentario;
  • Infezione da HIV;
  • rapporti sessuali promiscui;
  • inosservanza delle norme igieniche;
  • trauma ai tessuti e agli organi pelvici;
  • nutrizione squilibrata;
  • ipotermia;
  • immunità indebolita.

L'uomo all'appuntamento dal dottore

Trattamento

La terapia della prostatite è complessa. È importante consultare un medico ai primi segni della malattia. Il dolore dovrebbe essere avvisato durante la minzione e problemi con l’erezione. Una diagnosi corretta e tempestiva è la chiave per un rapido recupero. La base del trattamento sono i farmaci:

  1. Antibiotici. Nominato con la natura batterica della malattia.
  2. Antispasmodico. Allevia il dolore causato da spasmi dei vasi sanguigni. Un esempio di tali farmaci è No-shpa.
  3. Antinfiammatori non steroidei e analgesici. Elimina l’infiammazione, allevia il dolore. Ibuprofene, Ketoprofene, Diclofenac, Nimesil, Paracetamol sono utilizzati in questa categoria..

Poiché la terapia è complessa, dovrebbe interessare tutte le aree della vita di un uomo. Per questo motivo, sullo sfondo dell’assunzione di farmaci, al paziente vengono mostrate le seguenti procedure e metodi:

  1. Dieta. Gli alimenti spazzatura che irritano il tratto urinario devono essere esclusi dalla dieta. La base del menu dovrebbe essere frutta, verdura, cereali, verdure, carni magre e pesce.
  2. Esercizio fisico. Aiutano ad eliminare il ristagno nell’area pelvica. La camminata regolare, il rilassamento / tensione muscolare gluteo, i mezzi squat e gli squat sono utili..
  3. Fisioterapia. Migliora l’afflusso di sangue alla prostata. A tale scopo vengono prescritti elettrocoagulazione, fonoforesi ecografica.
  4. Massoterapia. Aumenta il flusso sanguigno nell’area pelvica, che aiuta a indebolire i processi infiammatori. Inoltre, il massaggio con prostatite migliora la funzione erettile.
  5. Intervento chirurgico. Questo è un metodo di trattamento radicale, quindi viene utilizzato solo secondo le indicazioni rigorose in caso di fallimento della terapia conservativa.

Trattamento di massaggio prostatico

L’uso del massaggio con prostatite ha indicazioni chiare, perché la procedura non è sicura in tutti i casi. Questa tecnica è consigliata nei seguenti casi:

  • con prostatite cronica associata a batteri;
  • pazienti con infertilità derivante da prostatite;
  • con uno stato atonico della ghiandola prostatica;
  • se l’efficacia del trattamento antibiotico è assente;
  • con disfunzione erettile.

Se il massaggio con prostatite viene eseguito attraverso il retto, la procedura è vietata in presenza di microfessure nell’ano e nelle emorroidi. Le controindicazioni includono anche:

  • stadio acuto della prostatite;
  • cisti nella prostata;
  • adenoma prostatico;
  • condizione ad alta temperatura;
  • tubercolosi prostatica;
  • infiammazione della ghiandola prostatica associata ad altre infezioni nel corpo;
  • la presenza di pietre nei dotti della prostata.

Se il paziente presenta una delle controindicazioni, è vietato il massaggio delle dita con prostatite, ad es. attraverso l’ano. In questo caso, si consiglia di massaggiare i testicoli esterni. Questo è un metodo più cauto. In generale, ci sono diversi tipi di massaggio prostatico:

  1. Viscerale. Consiste nell’agire sui legamenti dell’addome. Ciò fornisce la stimolazione del tratto digestivo e del bacino.
  2. Transrettale (digitale, rettale) comporta il massaggio della prostata con un dito attraverso l’ano.
  3. Agopuntura. In questo caso, alcuni punti bioattivi sul corpo vengono massaggiati, che sono responsabili del lavoro degli organi interni. Procedure Plus: nessun carico direttamente sulla prostata.
  4. Generale Alcuni medici affermano che esiste una correlazione tra infiammazione della prostata e problemi nella colonna vertebrale. Per questo motivo, tali pazienti hanno bisogno di un massaggio generale. L’esposizione a parti biologicamente attive del corpo aiuta a stabilizzare il paziente.

Massaggio prostatico

Massaggio rettale

Questo tipo di massaggio con prostatite viene eseguito in clinica, poiché la procedura richiede abilità speciali. Il paziente si mette in posa sul gomito del ginocchio, dopo di che l’urologo indossa i guanti e inserisce il dito indice nell’ano. La messa in massa è la seguente:

  • il medico massaggia prima il lobo destro e poi quello sinistro della prostata;
  • quindi preme con forza il solco centrale in modo che escano circa 4 paradenti della secrezione prostatica.

Molti uomini provano disagio psicologico da questa procedura, quindi non eseguono tale massaggio prostatico in clinica, ma imparano la sua tecnica a casa e la conducono da soli. In questo caso, è importante conoscere le indicazioni per la procedura. Loro sono:

  • prostatite batterica o infettiva, ma solo durante il periodo di non esacerbazione;
  • prostatite cronica.

Le controindicazioni della tecnica rettale includono solo la forma calcarea dell’infiammazione della ghiandola prostatica. Quando si massaggia la prostata a casa, è necessario eseguire movimenti delicati senza fretta. La procedura è più efficace con la vescica piena, poiché la ghiandola prostatica è più densa alla parete del retto. Per questo motivo, prima della sessione, si consiglia di bere 300-400 ml di acqua e attendere la leggera voglia di urinare.

Massaggio generale

Durante il massaggio generale con prostatite, vengono esposte le parti bioattive del corpo. Questo aiuta ad eliminare i sintomi negativi dell’infiammazione della prostata. L’indicazione per la procedura è la prostatite congestizia. È dimostrato che il massaggio con una tale malattia attiva il sistema nervoso centrale e il tessuto muscolare. Questo elimina la causa principale della malattia: la stasi del sangue. Massaggia le seguenti parti del corpo:

  1. Piedi. L’esposizione a loro riduce lo stress, fornisce il deflusso di sangue venoso dal bacino.
  2. Natiche. Massaggiare quest’area aumenta il flusso sanguigno agli organi pelvici, allevia il dolore.
  3. Loin. Le terminazioni nervose situate in quest’area controllano il funzionamento della ghiandola prostatica. Se esposto a loro, il lavoro della ghiandola prostatica si stabilizza.
  4. Taz. Massaggiando quest’area, è possibile ottenere la normalizzazione del flusso sanguigno alla prostata. Di conseguenza, la funzione erettile migliora, i sintomi dei disturbi disurici scompaiono, il processo di defecazione e minzione è facilitato.

Massaggio prostatico a casa

Qualsiasi tipo di massaggio con prostatite, hardware o manuale, può essere eseguito indipendentemente a casa. Esistono diversi tipi di questa procedura:

  1. Dritto. Questo è un metodo di massaggio rettale con un dito o bougie attraverso l’ano. Questo metodo porta il massimo effetto..
  2. Indiretto. Implica la tensione / rilassamento dei muscoli dell’ano. Inoltre, sono allo studio la regione lombosacrale della schiena, l’addome inferiore e l’area appena sopra il pube.
  3. Con l’aiuto di massaggiatori. Esistono dispositivi speciali per massaggiare la prostata con il metodo rettale..

Massaggio indiretto

Questo tipo di procedura è particolarmente popolare perché uno dei suoi metodi può essere utilizzato ovunque. Per fare ciò, devi prima sottoporre a forte tensione i muscoli dell’ano, come se li tirasse dentro, quindi rilassarti. Tali azioni devono essere ripetute fino a 25-30 volte. Durante il giorno, si consiglia di eseguire la procedura almeno 2 volte. Il massaggio indiretto esterno della prostata viene effettuato sfregando con 4 dita a turno le seguenti zone:

  • il sacro;
  • basso addome;
  • fianchi;
  • natiche.

Uomo e dottore

Massaggio diretto

Si consiglia una procedura rettale in un giorno. La durata ottimale è di 1,5-2 minuti. Alla fine della sessione, è necessario fare clic sulla ghiandola prostatica per separare alcune gocce di secrezione. In generale, il massaggio diretto alla prostata viene eseguito come segue:

  • sdraiati sulla schiena, gambe divaricate;
  • lubrificare l’indice con vaselina e inserirlo nell’ano;
  • sentire la ghiandola prostatica – la sua superficie è tuberosa;
  • massaggia prima la parte sinistra e poi il lobo destro dell’organo;
  • cliccaci sopra alla fine per evidenziare un segreto.

Massaggiatori

Una varietà di tecniche hardware è l’idromassaggio. Per condurlo, un uomo si distende in un bagno, in cui si consiglia di aggiungere decotti di erbe. Inoltre, un flusso di acqua crea un effetto morbido su tutto il corpo, prestando particolare attenzione all’area della prostata. Ci sono altri massaggiatori:

  1. The Straw Bull. È un cono troncato riflesso. Può essere posizionato sul seggiolino auto, situato tra le gambe sotto la prostata.
  2. “Semplice.” Questo è un massaggiatore premium con un pannello di controllo e una testa rotante. Agisce sulla prostata attraverso il calore. Viene messo un preservativo sull’ugello, quindi viene lubrificato con vaselina e iniettato nell’ano, premendo contro la prostata. Il dispositivo stesso termina la sessione, non è necessario controllare l’ora.
  3. Emils-007. Questo dispositivo medico combina foto, microvibro e magnetoterapia. Per usare, hai bisogno di un preservativo speciale per il sesso anale. Non è possibile utilizzare il telefono durante la procedura di massaggio con vibrazione. Per la sessione, l’ugello in silicone viene inserito nel retto. Il dispositivo può funzionare sia da una rete che da batterie.

Prevenzione della prostatite con massaggio

Diversi tipi di massaggio vengono utilizzati anche per prevenire la prostatite. Si consiglia un corso rettale 1 volta in sei mesi. Per prevenire lo sviluppo della prostatite, vale inoltre la pena utilizzare i seguenti metodi:

  1. Esercizi di fisioterapia e automassaggio. Il cavallo può essere massaggiato con una palla da tennis. Tra gli esercizi utili spiccano “camminare sui glutei”, la ginnastica di Kegel. L’attività fisica dovrebbe essere almeno 2-3 volte a settimana.
  2. Sfregamento. È utile strofinare il perineo con il miele, soprattutto dopo il bagno.
  3. Banche Sono posizionati sul bordo esterno del sacro a livello di 2-3 vertebre sacrali. Con la prostatite, ci sono punti sensibili alla pressione. Prima della procedura, la pelle viene trattata con alcool. Quindi vengono realizzate alcune tacche con uno scarificatore e viene posizionato un barattolo. A causa del vuoto, esce sangue. Viene rimosso con cotone sterile e la pelle viene sigillata con un cerotto battericida. Le banche scommettono 1 volta ogni 2 settimane. Il corso prevede 3-5 procedure. È meglio lasciarli a uno specialista, poiché una persona non addestrata non sarà in grado di implementarli correttamente.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy