Maschera per capelli secchi a casa: ricette

Il contenuto dell’articolo



Per una donna, la condizione dei capelli è stata a lungo direttamente associata all’attrattiva, quindi eventuali problemi con loro sono motivo di eccitazione. Le avverse condizioni ambientali delle città moderne, i frequenti sbalzi di temperatura, il sole cocente, l’acqua dura del rubinetto e persino una dieta squilibrata sono fattori che fanno seccare i capelli, iniziano a rompersi, tagliati alle estremità. Le maschere che puoi fare a casa sono progettate per aiutarle..

Cosa fare con i capelli asciutti a casa

Al fine di eliminare qualsiasi problema, dovresti prima capire cosa lo ha portato a prevenire il ripetersi della situazione. I capelli si seccano quando si verifica un deficit di umidità, che è creato principalmente da fattori esterni (se la fragilità viene aggiunta alla secchezza, i disturbi interni non sono esclusi), tra cui:

  • esposizione al sole cocente in estate;
  • dispositivi di riscaldamento in inverno (aria calda e secca);
  • freddo e vento a temperature sotto lo zero (se non indossi un cappello, una sciarpa, un cappuccio);
  • shampoo improprio;
  • Uso frequente di dispositivi termici: asciugacapelli, pali, pinze, bigodini;
  • acqua di rubinetto dura;
  • colorazione costante (soprattutto alleggerimento);
  • perm;
  • pettine sbagliato (strumenti con denti metallici sono particolarmente pericolosi).

Tutti questi fattori dovrebbero essere evitati da una donna che ha i capelli asciutti per non aggravare il problema. Solo dopo che riesci a sbarazzarti della causa principale, puoi parlare dell’avvio del processo di recupero e inizia con un’attenta cura e studiando la procedura corretta per lavare i capelli a casa:

  1. Regola la temperatura dell’acqua – 38-40 gradi è considerata un’opzione ideale. Caldo causa fragilità e sezione trasversale.
  2. Bagna la testa per almeno un minuto prima di prendere lo shampoo. Tieni presente che è associato al problema e dovrebbe essere nella stessa linea con l’aria condizionata o il balsamo.
  3. Sapone alle radici della corona, tempie e nuca dovrebbero essere massaggiati per 2 minuti. Se necessario, utilizzare lo shampoo due volte.
  4. Lavare anche il prodotto per un minuto, toccando i fili con le dita e massaggiando la zona della radice.
  5. Assicurati di usare dopo il balsamo: non è un balsamo! Non è progettato tanto per chiudere le squame aperte dallo shampoo, ma come ripristinare l’equilibrio idrico.
  6. Risciacquare con un condizionatore d’acqua fredda (34-36 gradi) in un minuto.
  7. Strizzare i capelli bagnati con le mani e asciugarli con un asciugamano. Strofinare e torcere non ne vale la pena – quindi li ferisci. Dovrebbero asciugarsi da soli e non sotto l’influenza di un asciugacapelli, quindi cerca di non lavarti i capelli prima di uscire di casa.

La ragazza ha i capelli asciutti

I parrucchieri sostengono che seguire l’algoritmo descritto non solo aiuterà a ripristinare i capelli secchi, ma sarà anche utile per le persone che soffrono di un aumento del contenuto di grassi delle radici e del cuoio capelluto, della forfora, della seborrea. Inoltre, dovresti occuparti di alcune altre cose che aiutano a superare rapidamente ed efficacemente la secchezza dei capelli a casa:

  • Evitare l’uso di prodotti per la cura contenenti alcol etilico: rimuove l’umidità. Altri tipi (cetilici, stearici) non causeranno danni.
  • Cerca di non lavarti i capelli ogni giorno e, se c’è un bisogno urgente, prendi prodotti speciali che hanno una nota sul possibile uso ogni giorno.
  • Usa le maschere idratanti (!) Almeno 2 volte a settimana – sono adatte sia le maschere domestiche che quelle del negozio, ma assicurati che i siliconi non si trovino nelle prime posizioni della composizione. Tali prodotti sono adatti per mascherare le imperfezioni (aggiungere lucentezza, incollare le doppie punte), ma non funzionano dall’interno..
  • Più volte al mese, come maschera che fornisce un’idratazione intensiva, usa oli vegetali (oliva, mandorla, jojoba) prima di lavare i capelli, ma non applicare alle radici: solo alle estremità e per tutta la lunghezza.
  • La pettinatura viene eseguita solo con un pettine in legno o in osso o con setole naturali: niente plastica e metallo. Devono essere lavati settimanalmente.
  • I fili bagnati devono essere smontati con le dita, se è difficile pettinarli a secco, ma non usare un pettine su di essi – strappi, movimenti improvvisi danneggiano i capelli.
  • Se è necessario asciugare con un asciugacapelli, farlo in modalità aria fredda, spostando l’ugello del dispositivo dalla testa a una distanza di 30 cm e dirigendo il flusso d’aria dall’alto verso il basso.
  • Quando non c’è tempo per mantenere la maschera a lungo, o tra una portata e l’altra di diversi prodotti, usa i balsami naturali sulle erbe: arnica, camomilla, ortica, iperico. La proporzione è classica – 5 cucchiai. l per 1 litro di acqua bollente, insistere per mezz’ora.

Cos’è una maschera per capelli secchi

Una miscela progettata per compensare l’umidità persa a causa di fattori esterni: ecco come descrivere qualsiasi maschera (casa o negozio) consigliata per i capelli asciutti. Li rende ubbidienti e morbidi, adatti anche ai proprietari di cuoio capelluto oleoso, poiché influisce sulla lunghezza e la sua secchezza non è in alcun modo collegata al lavoro delle ghiandole sebacee. Tieni presente che una maschera idratante e una maschera nutriente non sono gli stessi prodotti: quest’ultima aiuta a ripristinare la struttura danneggiata e può essere utile per la fragilità. In una buona maschera idratante sono presenti:

  • lipidi, proteine;
  • minerali;
  • estratto di aloe vera;
  • acido ialuronico;
  • collagene;
  • cheratina;
  • Vitamine del gruppo B;
  • oli naturali.

Condizioni d’uso

Anche la maschera da negozio più costosa potrebbe non idratare affatto o dare un effetto molto debole se applicata in modo errato. Con le formulazioni preparate in casa, la situazione è simile: per ottenere il massimo effetto, devi essere in grado di usarle, e qui gli esperti danno alcuni suggerimenti importanti:

  • Una migliore idratazione darà alla composizione, se applicata prima di lavare i capelli e invecchiata per circa un’ora: secondo questo schema, si consiglia di utilizzare miscele di olio fatto in casa.
  • La maschera per capelli secchi e fragili viene applicata sotto un cappuccio di plastica e la testa dovrebbe essere avvolta con un asciugamano di spugna in cima. L’effetto serra aiuta la penetrazione di sostanze benefiche. Alcuni esperti raccomandano di migliorare l’effetto riscaldando la struttura risultante con un asciugacapelli (15-20 minuti), ma questa opzione non funzionerà per le persone che hanno problemi con le navi.
  • Tutte le maschere domestiche dovrebbero essere utilizzate in una forma calda, soprattutto se a base di oli vegetali.
  • Non aspettarti l’idratazione da un singolo utilizzo di alcun prodotto: le condizioni principali di ogni maschera sono regolarità e sistematicità. Il corso di trattamento dei capelli asciutti consiste in 10-15 procedure eseguite 2 volte a settimana.
  • Se tingi la testa, le maschere dai capelli asciutti a casa sono preparate senza oli vegetali: lavano il pigmento.
  • Le formulazioni a olio vengono utilizzate prima dello shampoo, poiché richiedono una pulizia accurata dopo di sé (dovrai usare lo shampoo 2-3 volte).

La ragazza si mette una maschera sui capelli

Ricette maschera per capelli asciutti

La polpa di frutta (principalmente avocado o banane), bevande al latte acido, uova, argilla, erbe, oli vegetali – questi non sono tutti i componenti su cui si possono basare le formulazioni che aiutano a normalizzare l’equilibrio idrico. Le ricette che seguono ti aiuteranno a scegliere l’opzione ideale per la tua situazione e la consulenza di esperti ti proteggerà da errori comuni.

Nutriente

Il restauro della struttura danneggiata dall’interno è notevolmente facilitato dal lievito fresco, che rinforza ulteriormente le radici e dona volume ai capelli. La maschera per capelli secchi preparata sulla base a casa può essere utilizzata anche con un aumento del cuoio capelluto grasso, basta prendere non olio di jojoba, ma avocado o semi d’uva. La ricetta e il principio di utilizzo sono i seguenti:

  1. Schiacciare con una forchetta 15 g di lievito fresco, cospargere 1 cucchiaino. Sahara.
  2. Aggiungi 1/4 di tazza di latte fresco riscaldato a 40 ° C. Guarda la temperatura: un liquido molto caldo ucciderà il lievito.
  3. Lasciare agire per 15 minuti. sotto l’asciugamano per far funzionare la miscela.
  4. Versare 1 cucchiaino. olio di jojoba e tuorlo d’uovo sbattuto.
  5. Strofina su radici pulite, distribuiscile su una lunghezza bagnata, avvolgi con un asciugamano. Lavare dopo un’ora senza shampoo. Ripeti 2 volte a settimana per un mese.

Per capelli molto secchi

I piccoli semi di lino semplici nella medicina alternativa sono noti come buoni aiutanti per lo stomaco. Esternamente nella cosmetologia domestica, vengono utilizzati principalmente per idratare la pelle del viso, ma sono anche utili per i capelli, avendo la capacità di rafforzare, idratare e rassodare. Le maschere basate su di esse possono essere eseguite fino a 3 volte a settimana con grave secchezza, senza paura di contaminare le radici. Il corso prevede 12 procedure. La ricetta è:

  1. Versare 2 cucchiai. l semi di lino con un bicchiere di acqua bollente.
  2. Metti sul fuoco, cuoci fino a quando la gelatina densa.
  3. Filtrare con un panno caldo, lasciare raffreddare.
  4. Rimuovere metà del brodo (è possibile conservare 2 giorni fino alla procedura successiva) e mescolare il resto con 1 cucchiaio. l miele e 2 gocce di etere di abete.
  5. La miscela viene applicata dopo aver lavato i capelli per la lunghezza e le punte. Una piccola quantità può essere strofinata nelle radici. Invecchiato per mezz’ora, lavato senza shampoo.

Per secco e danneggiato

Se, oltre alla perdita generale di morbidezza e lucentezza, ci si trova di fronte al problema della fragilità e della sezione trasversale delle estremità, la condizione principale per la scelta di ricette per maschere è la presenza di oli vegetali nella loro composizione. Danno morbidezza, elasticità, ma non si adattano alle ragazze che si tingono la testa. Tali composizioni vengono applicate sotto un cappello e un asciugamano, assicurarsi di riscaldarsi prima dell’uso e durante la procedura. Un’opzione ricetta molto efficace:

  1. Mescola 2 cucchiai. l qualsiasi olio base – preferibilmente mandorla, oliva o jojoba.
  2. Aggiungi 2 capsule di Aevita (vitamine A ed E in una soluzione oleosa), perforandole e spremendone il contenuto.
  3. Riscaldare la miscela a bagnomaria a una temperatura della pelle confortevole (non lasciare bollire l’olio).

L’applicazione della miscela preparata inizia dalle estremità, spostandosi gradualmente verso l’alto lungo la lunghezza. Cerca di non raggiungere le radici di circa 10-15 cm, in modo da non provocare il loro inquinamento. Successivamente, copri la testa con polietilene (sono adatti sia una cuffia da doccia che una semplice borsa per alimenti o un film) e un asciugamano. Dirigere un flusso di aria calda dall’asciugacapelli alla struttura risultante, muovendosi in un cerchio (in modo da non riscaldare 1 punto), per 15 minuti. Dopodiché, siediti per altre 1-1,5 ore Eseguendo la procedura una volta alla settimana, dopo un mese otterrai a casa un effetto identico al salone.

Olio di mandorle

Maschera per capelli secchi con radici oleose

Perdita di morbidezza lungo la lunghezza, elettrificazione e fragilità possono essere osservate sullo sfondo di un’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole situate sulla superficie della testa. La condizione principale per le maschere idratanti in questa situazione è il rifiuto delle formulazioni di olio: i decotti alle erbe e l’henné incolore saranno la base. Se le punte iniziano a dividersi, possono essere trattate con una piccola quantità aggiuntiva (circa 1 cucchiaino) di olio di jojoba riscaldato. Molto efficace, secondo le recensioni, opzione:

  1. Mescolare 3 cucchiai. l foglie di ortica essiccate con 2 cucchiai. l hennè incolore.
  2. Versare così tanta acqua bollente per creare una sospensione di media densità: che scorre lentamente da un cucchiaio.
  3. Coprire il contenitore e lasciare fermentare la miscela per 15 minuti..
  4. Dopo aver lavato i capelli, strofina la massa calda sulle radici, massaggiandole per 1-2 minuti. Distribuire il resto lungo la lunghezza.
  5. Avvolgi la testa con un foglio e un asciugamano, siediti per un’ora e risciacqua senza usare shampoo. Ripeti la procedura 2-3 volte a settimana, il corso dura 2 mesi.

Per la crescita

È utile stimolare l’attività follicolare non solo per accelerare la crescita dei capelli, ma anche per migliorare la loro struttura dall’interno e le maschere riscaldanti aiutano in questo. Tra i loro componenti ci sono senape, tintura di pepe, olii essenziali di agrumi. È vietato l’uso di tali composizioni in presenza di lesioni cutanee nel cuoio capelluto e nelle patologie vascolari. La ricetta più semplice:

  1. Versare acqua bollente (100 ml) fiori di iperico (1 cucchiaino). Insisti 20 minuti.
  2. Filtrare, mescolare con 3 cucchiai. l senape in polvere, lasciare per 10 minuti.
  3. Aggiungi 1 cucchiaino. mescola il miele.
  4. Strofina delicatamente su radici umide, non diffondere lungo la lunghezza. Non è necessario coprire la testa.
  5. Lavare dopo un’ora con shampoo. Esegui la procedura 1 volta a settimana, il corso dura 3 mesi.

Maschere per capelli secchi con forfora

L’idratazione della pelle del cuoio capelluto si verifica solo con l’applicazione diretta dei composti in quest’area. Per questo motivo, un’importante condizione delle maschere per le persone che soffrono di forfora è l’assenza di oli e altri componenti molto oleosi nella composizione. Prova una miscela a base di segale (questo è importante!) Pane e bevande a base di latte acido:

  1. La briciola di pane di segale (prendi 1 fetta) versa mezzo bicchiere di kefir o altra bevanda a base di latte fermentato – latte fermentato al forno, pasta madre. Lasciare agire per 10 minuti..
  2. Aggiungi 1 cucchiaino. olio di semi di lino o di girasole, mescolare accuratamente fino a che liscio.
  3. I movimenti massaggianti strofinano la composizione risultante in radici pulite e umide, distribuiscono con cura i resti lungo la lunghezza e arrotolano in un fascio sulla corona.
  4. Indossa una cuffia per la doccia. Inoltre, non è necessario riscaldare con un asciugamano.
  5. Sedersi per mezz’ora, sciacquare con acqua fredda senza shampoo. Se si aggiungono aumentate radici oleose alla forfora, applicare uno scrub al sale prima di applicare la maschera (massaggiare il cuoio capelluto con sale marino grosso per 3 minuti e sciacquarlo). Dopo 4-5 settimane, ripetendo la procedura 2 volte a settimana, vedrai un risultato positivo.

Contro la perdita

Sullo sfondo di grave impoverimento e mancanza di umidità, i capelli possono iniziare a cadere, il che provoca ancora più eccitazione nelle persone di entrambi i sessi. Le cause di ciò che sta accadendo spesso risiedono nei fallimenti interni del corpo, ma è consigliabile influenzare la situazione da tutti i lati. L’aiuto locale a casa è rappresentato da maschere a base di argilla, henné incolore, decotti alle erbe. Tale opzione è considerata molto efficace per l’alopecia iniziale:

  1. Prepara un forte decotto di calendula: 1 cucchiaio. l bollire i fiori in 100 ml di acqua per 2 minuti, lasciare raffreddare leggermente.
  2. Filtro, versare questo liquido 2 cucchiai. l argilla bianca o blu.
  3. Scalda 1 cucchiaino a bagnomaria olio di olivello spinoso e 1 cucchiaio. l oliva. Versare nella pappa d’argilla.
  4. Strofina sulle radici, copri con un cappello e un asciugamano. Attendere 2 ore prima di sciacquare con lo shampoo. Ripeti 1 volta / settimana per 2 mesi.

Brodo di calendula

Con olio di bardana

Tra i prodotti particolarmente efficaci su cui si basano le maschere fatte in casa per capelli secchi, i parrucchieri distinguono l’olio di ricino e di bardana. Entrambi i prodotti aiutano non solo a raggiungere la morbidezza, ma sono anche utili nella lotta contro l’elettrificazione, la fragilità e la crescita lenta. Puoi usare l’olio di bardana nella sua forma pura: 2 ore prima di lavare i capelli, applicare una lunghezza di 1/3 di ogni ciocca inumidita con acqua, avvolgerla con un asciugamano (avvolgerlo prima con un film) e scaldarlo. Un’alternativa è una miscela di composizione semplice, che viene preparata e applicata come segue:

  1. Versare in un macinacaffè 2 cucchiai. l farina d’avena e 1 cucchiaio. l semi di lino.
  2. Macinare alla massima velocità per un minuto per fare polvere. Se lo si desidera, è possibile utilizzare la farina pronta (avena e semi di lino).
  3. Versare in acqua calda (100 ml), mescolare.
  4. Introdurre l’olio di bardana (2 cucchiai. L.), mescolare di nuovo.
  5. La maschera risultante per i capelli asciutti a casa viene utilizzata come standard 2 volte a settimana, per 1,5-2 mesi (a seconda della gravità del problema). Applicalo prima di lavare i capelli, lascialo caldo per un’ora e sempre sotto un asciugamano.

Con gelatina e tuorlo

Nel salone, una delle procedure più popolari che aiutano a combattere la secchezza e i capelli fragili è la laminazione: la creazione di un guscio protettivo, che incollando le loro squame, dona densità, morbidezza, lucentezza. Un effetto simile può essere ottenuto a casa se si utilizza la gelatina, una fonte naturale di collagene, che è integrata con tuorlo, che fornisce lipidi. La ricetta è semplice:

  1. Mescola 1 cucchiaio. l gelatina in polvere con 100 ml di latte fresco riscaldato. Lasciare agire per 15 minuti. (il tempo esatto dipende dal tasso di gonfiore della gelatina ed è indicato sulla confezione).
  2. Mescolare la miscela, riscaldare a bagnomaria fino a quando i cristalli non sono completamente sciolti e lasciare raffreddare leggermente.
  3. Sbattere il tuorlo d’uovo, mescolare con 1 cucchiaio. l miele liquido.
  4. Combina entrambe le miscele, mescola fino a che liscio..

La composizione viene applicata calda, dopo aver lavato i capelli su ciocche bagnate smontate con le dita. Dopo averli raccolti dopo la nuca nel fascio, copri con un film. L’asciugamano è facoltativo. Il tempo di esposizione è di 1 ora, tutto viene lavato via senza shampoo. Questa è una maschera ideale per i capelli colorati secchi a casa, in quanto non lava il pigmento. Inoltre, lo styling è facilitato, l’elettrificazione è eliminata. Corso terapeutico con grave secchezza – 2 mesi (fare 2 volte a settimana).

Con miele e cipolle

Il ripristino dei peli troppo secchi a casa andrà più veloce se periodicamente (2-3 volte al mese, tra le altre procedure) fai una maschera a base di cipolla e miele. Il suo aspetto negativo è solo un forte odore che può essere respinto se dopo aver lavato i capelli con un risciacquo domestico di 1 litro di acqua fresca, 1 cucchiaino. aceto e 2 cucchiai. l succo di limone. La ricetta di base è questa:

  1. Macina una piccola testa di cipolla (coltello o frullatore).
  2. Aggiungi 1 cucchiaio. l miele riscaldato liquido e tuorlo d’uovo.
  3. Strofina sulle radici, massaggia la pelle per 1-2 minuti, copri con un film. Nessun isolamento richiesto.
  4. Lavare con shampoo dopo mezz’ora.

Con uovo

Le composizioni in cui sono presenti uova di gallina o di quaglia hanno un buon effetto sulla struttura del pelo: possono essere aggiunte completamente senza rimuovere le proteine, se vengono aggiunti oli vegetali. L’eccellente idratazione conferisce una miscela preparata secondo questa ricetta:

  1. Calda usando un bagno d’acqua, 3 cucchiai. l olio di bardana e 1 cucchiaio. l rotella.
  2. Aggiungi 1 cucchiaino. polvere di cacao.
  3. Sbattere 2 uova di gallina, mescolare in una miscela calda.

Strofina circa 1/4 del volume totale nelle radici (massaggia per un minuto), il resto viene distribuito uniformemente lungo la lunghezza inumidita, usando un pettine osseo con denti rari. Il tempo di esposizione varia da 1 a 3 ore, preferibilmente sotto un asciugamano. Non è necessario riscaldare con un asciugacapelli. Con grave secchezza e fragilità, crea una maschera 2 volte / settimana, a scopo di prevenzione – 2 volte / mese. Tieni presente che il cacao in polvere può leggermente colorare la base chiara (bionda, bionda), rendendo l’ombra più scura.

Uova di gallina

Con cognac

L’alcool si basa sull’alcool, ma se usato correttamente, può essere usato come idratante per prevenire la caduta dei capelli e dare una luminosità sana. Oltre al cognac, birra, rum e vodka vengono utilizzati per lo stesso scopo, necessariamente miscelati con qualsiasi componente grasso. Ricorda solo la condizione importante: l’alcol è indesiderabile nella prima settimana dopo la colorazione, specialmente in combinazione con il kefir: il pigmento verrà lavato. Una tale miscela aiuterà a combattere la secchezza:

  1. Su 1 cucchiaio. l viene presa una quantità simile di brandy.
  2. Dopo aver mescolato bardana o olio di ricino in una quantità di 2 cucchiaini..
  3. Preriscalda la miscela a bagnomaria, evitando che bolle.
  4. Inserisci 1 cucchiaino. maionese e applicare delicatamente una piccola quantità su ciascun filo separatamente solo lungo la lunghezza.
  5. Scalda la testa con un asciugamano (cellophane sotto di essa), siediti per 1,5 ore.
  6. La composizione viene lavata via con lo shampoo. La procedura viene ripetuta 1 volta / settimana, il corso del trattamento è di 2 mesi.
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy