7 regole per l’applicazione di olio sui capelli

Il contenuto dell’articolo



Styling quotidiano, pittura, ultravioletti, aria inquinata: tutto ciò porta gradualmente a secchezza, desquamazione, fragilità, doppie punte. Per contrastare i fattori avversi esterni, prova ad applicare correttamente l’olio sui capelli. Oliva, cocco, mandorla, semi di lino, bardana: queste e altre varietà di rimedi naturali miglioreranno la crescita, doneranno leggerezza, lucentezza ed elimineranno la forfora. Con una cura impropria, l’effetto può essere l’opposto – spesso perdita, secchezza o oleoso.

Scegli un rimedio a seconda del tipo di capelli

Oli a seconda del tipo di capelli

Prima di utilizzare il prodotto a casa, studia le sue proprietà, la comedogenicità: la capacità di inquinare, ostruire i pori. Oli base “leggeri” del tipo di mandorla, bardana, cocco sono raccomandati per un alto contenuto di grassi. Più densi, “pesanti” (ad esempio semi di sesamo, amls) nutrono efficacemente, proteggono i capelli deboli e danneggiati. Se si ignorano queste informazioni, dopo la maschera, i problemi esistenti aumenteranno solo.

Scaldare l’olio prima dell’uso

Una composizione idratante calda è molto più efficace, perché i suoi componenti benefici penetrano più in profondità nella struttura dei capelli. Si consiglia di riscaldare il prodotto per non più di 10 secondi a bagnomaria. Ciò contribuirà a ottenere un liquido di una temperatura piacevole, per evitare danni alla pelle. Per una migliore penetrazione dei nutrienti, aumento della circolazione sanguigna, si consiglia di applicare olio sulle radici con movimenti di massaggio con sfregamento.

Non partire a lungo

Applicare olio sui capelli

Con un uso regolare, il prodotto può fare miracoli, ma se lo si sovraesposta, l’effetto sarà l’opposto. Ciò accade spesso dopo 6-8 ore di utilizzo della maschera. Più a lungo tieni l’olio in testa, più si mescola con il sebo, accumulando e raccogliendo lo sporco. I fili dopo tale azione sembrano pesanti, grassi e appiccicosi, anche se c’era una tendenza alla secchezza, desquamazione prima della procedura.

L’uso frequente e profuso danneggia i capelli

È meglio fare una maschera ad olio 1-2 volte a settimana. Una procedura più frequente provoca irritazione. Inoltre, è importante osservare il dosaggio: più piccolo è, meglio è. Se usi olio per le punte dei capelli e le radici in grandi quantità, dovrai lavare a fondo i capelli con lo shampoo. Ciò interromperà la secrezione delle ghiandole, privando l’umidità naturale. I capelli diventeranno opachi, secchi, danneggiati, desquamati, pruriginosi.

Non pettinare immediatamente dopo aver applicato l’olio.

Avvolgi la testa in un asciugamano

Se questa regola non viene rispettata, i problemi esistenti sono notevolmente aggravati: fragilità, perdita. Ciò è dovuto al fatto che l’olio per il trattamento e il restauro dei capelli rivela squame e pori per penetrare più in profondità nella struttura, nei tessuti.

Per assorbire completamente il prodotto, attendere circa un’ora, quindi avvolgerti in un asciugamano caldo per 15-30 minuti. Risciacqua e asciuga la testa, pettina delicatamente, passando dalle punte alle radici. Usando questo approccio, puoi facilmente eliminare i grovigli anche su fili di olio bagnato. Il danno in questo caso non sarà e il prodotto sarà distribuito uniformemente su tutta la lunghezza.

Rifiuta di asciugare i capelli

Gli effetti termici periodici causano secchezza, privano i riccioli di lucentezza naturale. Per evitare che ciò accada, fai una pausa di tanto in tanto – dopo aver applicato la maschera ad olio, non asciugare e non usare un ferro arricciacapelli o una macchina da stiro. Altrimenti, annullerai l’effetto positivo della procedura. Se lasci asciugare i fili in modo naturale, diventeranno leggeri, mobili, morbidi.

Non utilizzare olio e altri prodotti per capelli contemporaneamente.

Applicazione di olio alle punte dei capelli

Quando si mescolano prodotti naturali e chimici, spesso si deve ottenere un risultato inaspettatamente negativo: aumentano il grasso o la secchezza, appaiono fragilità e altre carenze. Dopo aver applicato l’olio, non applicare mai spray, gel, balsami, maschere acquistati. Da una tale stratificazione, i capelli diventeranno opachi, pesanti, si sporcheranno rapidamente.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy