Sistema Smart Home

Il sistema “Smart House” è stato scritto e parlato molte volte. Breve background storico: il concetto stesso di “casa intelligente (intelligente)” è stato formato nei primi anni ’70 del secolo scorso dall’American Institute of Intelligent Building. Il compito principale che gli scienziati hanno dovuto affrontare era insegnare a tali sistemi nel modo più preciso possibile per riconoscere un’ampia varietà di situazioni e rispondere in modo adeguato e rapido. Ci sono molte opzioni per i sistemi Smart Home e, quando si sceglie un particolare sistema, prima di tutto, è necessario essere guidati da un senso delle proporzioni. Migliorare la tua casa può essere infinitamente lungo, ma ha senso?

Elementi domestici intelligenti

Secondo le statistiche, la maggior parte dei proprietari di tali sistemi utilizza al meglio le proprie capacità del 30 – 40% e le installa più spesso per prestigio. Di conseguenza – delusione delle possibilità, anche se, di fatto, di fronte a un’incapacità elementare di fare la scelta giusta. Tuttavia, ogni giorno la nostra casa (appartamento) è piena di un gran numero di dispositivi “intelligenti” e sempre più tempo una persona inizia a spendere per monitorare tutta questa elettronica. Ma che dire dei sogni di comfort e relax a casa? È qui che il sistema Smart Home ci viene in aiuto. Quindi proviamo a fare questa scelta correttamente e non acquistare elementi non necessari del sistema “Smart Home”. A tal fine, devi avere una piccola idea su questo sistema, decidere quali elementi abbiamo bisogno, che possiamo installare in seguito.

L’intero sistema “Smart Home” è costituito da determinati gruppi responsabili di determinate azioni (funzioni) di vari dispositivi e sensori. Ogni produttore a modo suo descrive i componenti (componenti) del sistema “Smart Home”. Cercheremo anche di parlarti di tutti gli elementi del sistema in un linguaggio semplice, senza l’uso inutile di termini tecnici complessi. Molto spesso, tali sistemi includono i seguenti gruppi principali:

  • dispositivi di sicurezza e di allarme antincendio, elementi di accesso all’oggetto;
  • dispositivi di controllo della fornitura e del riscaldamento del gas;
  • dispositivi di ventilazione e condizionamento dell’aria;
  • dispositivi di controllo dell’approvvigionamento idrico;
  • dispositivi di controllo dell’alimentazione;
  • dispositivi di controllo per elettrodomestici e altri dispositivi (controllo meteorologico, home theater, TV satellitare, Internet, ecc.).

L’alimentazione autonoma in caso di interruzione dell’alimentazione potrebbe essere classificata come dispositivo di controllo dell’alimentazione, ma è meglio separarli in un gruppo separato.

Come funzionano i vari sistemi Smart Home?

Un ruolo importante è giocato dalle circostanze quando esattamente hai il desiderio di creare un sistema simile a casa. Nelle fasi iniziali di costruzione o revisione generale, è molto più facile installare tutte le attrezzature necessarie che adattarsi agli interni finiti. Tuttavia, non ci sono situazioni senza speranza. I moderni sistemi Smart Home non implicano affatto che la tua casa si trasformerà in una ragnatela di fili. Sebbene, con un approccio inetto a questo problema, questo scenario non è escluso durante l’installazione di apparecchiature.

Il primo passo verso la creazione di un sistema Smart Home in casa può essere fatto migliorando il sistema di illuminazione. Concordo sul fatto che sono i dispositivi di illuminazione che utilizziamo più spesso e sono i controlli per questi dispositivi (interruttori) che cambiano il loro design nel corso degli anni e, infatti, svolgono un ruolo: ti consentono di accendere o spegnere la luce. E allo stesso tempo, l’interruttore più semplice può causare molti inconvenienti. Non prenderemo in considerazione il caso in cui semplicemente non si vuole uscire da un letto caldo per spegnere la luce, succede semplicemente che non si può fare questo a causa di una malattia. È in questa situazione che puoi sentire il vantaggio che il dispositivo di controllo dell’alimentazione (una delle parti costitutive della “Smart Home”) ti offre e di cui avrai bisogno molto poco. Prima di tutto, devi acquistare uno speciale interruttore multi-zona (multi-zona). Per questi scopi, IBM Mini Controller è abbastanza adatto, il cui costo è di circa 1.500 rubli. È questo dispositivo che sarà in grado di controllare i tuoi dispositivi di illuminazione. Gli switch standard e, possibilmente, le prese dovranno anche essere sostituiti con dispositivi speciali (esternamente non diversi da quelli standard) che risponderanno ai comandi dell’interruttore multi-zona.

Cambia SAPFIR 2503

Puoi fare un po ‘più facile. Al momento, ci sono interruttori speciali che rispondono ai segnali dei pannelli di controllo degli elettrodomestici (TV, centri musicali, ecc.). Ad esempio, l’interruttore SAPPHIRE 2503 consentirà non solo di controllarlo tramite il telecomando, ma anche di creare l’illusione della presenza di persone nella stanza. L’elettronica si accenderà e spegnerà periodicamente le luci nella stanza da sola. Ora abbiamo affrontato senza problemi un altro problema che il sistema Smart Home è in grado di risolvere. La tecnologia più moderna prevede la possibilità di controllo tramite un telecomando speciale. TV, stereo, aria condizionata e altre apparecchiature – tutte controllate da telecomandi separati. D’accordo, non è così facile far fronte a un tale numero di telecomandi e la necessità di cercarli non provoca molto entusiasmo. Questo problema può essere facilmente risolto utilizzando uno speciale telecomando universale. Indipendentemente da chi è il produttore di questo dispositivo, quasi tutti i comandi sono programmati nella memoria del telecomando universale, con il quale è possibile controllare tutti gli elettrodomestici che dispongono di telecomandi (telecomandi). Questo dispositivo è molto compatto, nonostante la sua versatilità, l’unica condizione è pre-coordinare tutti i tuoi elettrodomestici con questo dispositivo.

Controllo della temperatura preimpostato

Ora, dai problemi con l’illuminazione, passiamo a un problema altrettanto importante: ventilazione, riscaldamento, aria condizionata dei tuoi locali. Questi sono i componenti principali del soggiorno confortevole di una persona in casa. Non importa quanto sia comodo il tuo divano, non vuoi sdraiarti in una stanza fredda (calda). E in ufficio, pochissime persone amano languire per il caldo. I vecchi sistemi di riscaldamento non possono fornire completamente una temperatura ambiente confortevole. Il riscaldamento funzionerà in modo uniforme ovunque, anche se è possibile trovare una certa via d’uscita sotto forma di regolatori di alimentazione del refrigerante su ciascuna batteria separatamente. Ma questo risolve il problema solo a metà. Semplicemente non puoi fare a meno di installare programmatori speciali nella stanza. Le caldaie per riscaldamento moderne svolgono un lavoro eccellente con funzioni come il controllo della temperatura impostata, la pressione dell’acqua nel sistema di riscaldamento, nessuna perdita di gas, ecc. Ad esempio, la caldaia non può aggiungere acqua all’impianto di riscaldamento da sola. E non può controllare la presenza di acqua nel sistema di approvvigionamento idrico. Cosa possiamo dire dell’inclusione della ventilazione forzata o del condizionamento dell’aria della stanza.

Tutto ciò che il tuo dispositivo di riscaldamento “intelligente” (caldaia) può fare è semplicemente spegnere per evitare guasti o quando viene raggiunta una certa temperatura nella stanza. Se mettiamo insieme una caldaia, un condizionatore d’aria, una pompa booster d’acqua, un sistema di ventilazione forzata, impostiamo un certo algoritmo di funzionamento, solo in questo caso otterremo un gruppo di controllo del microclima completo per la tua casa.

Non dimenticare che nelle case di campagna anche il territorio adiacente ha bisogno non solo di un controllo costante, ma anche di averne cura. Ecco alcuni esempi di come è possibile utilizzare gli elementi del sistema “Smart Home” sulla trama personale. Cominciamo di nuovo con l’illuminazione. Di notte è semplicemente impossibile farne a meno. Tuttavia, sprecare elettricità costosa nell’illuminazione del sito è un semplice spreco. Sarà sufficiente installare speciali sensori di movimento che saranno in grado non solo di accendere l’illuminazione al momento giusto, ma funzioneranno anche come parte dell’allarme di sicurezza, se necessario. Inoltre, l’illuminazione stradale può essere “insegnata” ad accendersi autonomamente al calar della notte e spegnersi dopo qualche tempo.

Sistemi di irrigazione speciali

Una casa di campagna è semplicemente impossibile da immaginare senza aiuole, prati, alberi. Tutta questa vegetazione richiede un’attenzione costante. Alcuni problemi sono abbastanza alla portata della Smart Home. Sistemi di irrigazione speciali possono essere dotati di un programmatore, che in un determinato momento metterà in azione i sistemi di irrigazione senza la tua partecipazione. È possibile impostare non solo la durata dell’irrigazione, ma anche la sua intensità, determinare il giorno e l’ora del giorno in cui è necessario irrigare. Inoltre, grazie a sensori speciali, tale sistema può rilevare l’umidità del suolo e non accendersi quando piove. Ma non possiamo solo controllare l’irrigazione con l’aiuto del sistema “Smart Home”. In casa, iniziarono ad apparire falciatrici da giardino autonome, che, senza il tuo sito, faranno fronte a lavori come il taglio di prati. Questi dispositivi non sono come i tosaerba utilizzati nella cura quotidiana del prato. Non ci sono ancora così tanti produttori di tali apparecchiature, ma il futuro appartiene a tali apparecchiature. Lucidatrici per pavimenti e aspirapolvere autonomi sono già apparsi. Il sistema Smart Home è in grado di gestire tutti questi assistenti elettronici “intelligenti”..

Separatamente, vale la pena ricordare il sistema di sicurezza e di allarme antincendio e il sistema di accesso ai locali come parte integrante della “Smart Home”. Le porte da garage azionate non sono più una meraviglia. Questa è la funzione stessa del controllo dell’accesso ai locali, di cui abbiamo parlato. Questi sistemi di sicurezza non solo possono osservare passivamente con l’aiuto delle telecamere qualsiasi azione illegale in relazione alla tua proprietà, ma anche prendere parte attiva all’arresto dell’intruso. Naturalmente, non stiamo parlando di trappole, come nel noto film “Attenzione all’auto”, o dell’uso di gas per immobilizzare l’attaccante.

Sistemi di sicurezza

Tutto è molto più semplice. Le porte e le finestre possono essere bloccate con dispositivi di blocco aggiuntivi, quando si tenta di rompere la serratura, un attaccante può essere dipinto con una vernice speciale non lavabile che non gli permetterà di perdersi tra le persone, l’allarme avviserà in modo indipendente te e le forze dell’ordine sull’invasione del tuo territorio, trasmettendo contemporaneamente non solo testo, ma anche un messaggio video. Il sistema antincendio ha anche una serie di possibilità per prevenire l’accensione di dispositivi, attrezzature, per lo spegnimento tempestivo di incendi. Per questo, i tuoi locali possono essere dotati di moderni sistemi di estinzione dell’incendio, sensori speciali possono diseccitare la sezione di cablaggio nel luogo in cui si è verificato l’incendio, diseccitare il sistema di ventilazione al fine di escludere il flusso di aria al fuoco, interrompere l’alimentazione del gas alla struttura. Nel caso in cui tali sistemi di sicurezza e antincendio siano installati nell’appartamento, è possibile dotarli di sensori aggiuntivi che monitoreranno la fuoriuscita di acqua al fine di evitare inondazioni dei locali situati sotto il vostro appartamento..

Tutte queste “meraviglie elettroniche”, sfortunatamente, non possono funzionare senza elettricità, o meglio, senza elettricità di qualità adeguata. Facciamo un semplice esempio, dal quale risulterà chiaro cosa si intende esattamente per “elettricità di qualità adeguata”. Molto spesso noi, come consumatori, non pensiamo nemmeno al perché questo o quel guasto si sia verificato e ci sforziamo di incolpare il produttore negligente di tutto. È corretto? Prima di accusare qualcuno, leggere attentamente le istruzioni per l’uso, ad esempio la TV LCD Full HD 1080 BRAVIA di SONY. Lì puoi vedere cifre interessanti come la tensione di 230 V (+ \ – 10%). Ciò significa che il produttore garantisce le prestazioni del suo prodotto solo se la tensione nella rete domestica è compresa tra 207 e 253 V. In altri casi, le richieste relative alla qualità del prodotto verranno respinte in quanto infondate. Misura la tensione nella tua rete domestica: molti di voi saranno spiacevolmente sorpresi dai risultati. Ciò è particolarmente vero per l’edilizia abitativa, che si trova nelle aree rurali, dove una tensione di 190 V è considerata il sogno finale. Naturalmente, se prevedi di installare un sistema di controllo Smart Home nella tua casa o usi semplicemente elettrodomestici complessi, semplicemente non puoi fare a meno di un normalizzatore di tensione (stabilizzatore). Senza questo dispositivo, tutta l’elettronica “intelligente” semplicemente non funzionerà normalmente. Un tale dispositivo sarà abbastanza appropriato sia in un appartamento di città che in una casa di campagna..

TV BRAVIA Full HD 1080

Inoltre, è possibile occuparsi dell’alimentazione di emergenza a casa in caso di mancanza di corrente. A tal fine, è possibile installare una centrale elettrica di capacità adeguata, in grado di fornire un’alimentazione normale offline a tutti gli elettrodomestici..

Per quanto riguarda l’installazione del sistema “Smart Home”, tutto dipende dal tipo di misure previste per automatizzare la tua casa. Alcuni elementi del sistema possono essere facilmente assemblati anche senza conoscenze e abilità speciali. Ad esempio, anche uno scolaro può gestire la programmazione di un telecomando universale. Ma se decidi esperimenti più complessi, molto probabilmente non puoi fare a meno dell’aiuto di specialisti. Vale la pena ricordare che il sistema “Smart Home” non è solo una massa di componenti elettronici e dispositivi, ma anche una comoda temperatura ambiente, ventilazione e alimentazione dell’acqua. È per questo motivo che gli specialisti nell’installazione di tali sistemi devono comprendere tutte le complessità al fine non solo di installare correttamente il sistema, ma anche di non danneggiare la tua proprietà nel suo insieme. Speriamo che i nostri consigli ti aiuteranno a fare una scelta di successo, redditizia e corretta e le attrezzature acquistate ti delizieranno con un lavoro impeccabile..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy