Pannelli solari per la casa: scelte e vantaggi

I proprietari di case moderni spesso considerano l’indipendenza energetica della loro casa. E in primo luogo oggi sono le fonti di energia rinnovabile, in particolare i pannelli solari. Parliamo di come scegliere una centrale solare per la tua casa privata.

Pannelli solari per la casa: scelte e vantaggi

L’uso di pannelli solari per l’illuminazione di una casa privata ha molti vantaggi innegabili:

  • Usi energia pulita, non danneggiare l’ambiente. Gli ambientalisti approveranno sicuramente questa scelta;
  • Durevolezza. Il periodo di garanzia standard per i pannelli solari è di 10 anni. In questo caso, infatti, come sottolineano gli esperti, possono lavorare per circa 30 anni;
  • Risparmiando sulle bollette dell’elettricità, lo otterrai gratuitamente, grazie al sole. Gli investimenti nelle centrali solari si ripagano abbastanza rapidamente;
  • Non è necessario aver paura di interrompere l’alimentazione centrale in caso di emergenza, non si dipende dai fornitori;
  • Non c’è rumore, polvere, gas di scarico, in contrasto con l’uso di generatori di gas;
  • Nel funzionamento, i pannelli solari sono molto semplici, l’importante è eseguire correttamente l’installazione;
  • I pannelli pesano relativamente poco, se appesi a una parete o installati su un tetto, non occupano affatto spazio;
  • Nessuna parte rotante, in movimento da sostituire;
  • Non sono necessari permessi di installazione, a differenza delle grandi turbine eoliche. È un modo legale per generare la tua elettricità.

Pannelli solari per la casa: scelte e vantaggi

Ci sono ovviamente alcuni aspetti negativi. Ad esempio, l’efficienza dei moderni pannelli solari è ancora bassa – circa il 22%. Inoltre, molti proprietari di case sono scoraggiati dall’investimento richiesto nella prima fase. Tuttavia, ora ci sono pannelli solari domestici, che sono più convenienti..

Inoltre, ripetiamo, tale centrale “verde” pagherà in 5, massimo – 10 anni, a seconda della capacità. Il rimborso può essere accelerato vendendo elettricità in eccesso allo stato. Tuttavia, nel nostro paese questa pratica non è ancora diffusa, nonostante le misure del governo volte a stimolare lo sviluppo delle energie rinnovabili.

Pannelli solari per la casa: scelte e vantaggi

I pannelli solari sono suddivisi nei seguenti tipi principali:

  1. Amorfo. Sono realizzati sputando silicio e impurità in condizioni di vuoto. L’efficienza molto bassa – fino al 7% – e una breve durata – circa tre anni – rendono impopolare questo tipo di pannelli, sebbene possano funzionare anche in caso di nebbia e pioggia;
  2. Monocristallino. Hanno un’alta efficienza, fino al 23,5%. La differenza principale tra i pannelli monocristallini al silicio è che tutte le loro celle sensibili alla luce sono costantemente dirette in una direzione. Ciò aumenta l’efficienza, ma il pannello deve essere sempre diretto verso il Sole, altrimenti la generazione di elettricità è notevolmente ridotta;
  3. Policristallino. Sono anche creati sulla base di cristalli di silicio, ma le cellule fotosensibili sono dirette in direzioni diverse. L’efficienza è inferiore – 18%, massimo – 20%, ma possono funzionare con tempo nuvoloso, quando non c’è luce solare diretta;
  4. Ibrido. Combina monocristalli e silicio amorfo, che li rende simili per caratteristiche ai pannelli solari policristallini;
  5. Film sottile, realizzato con film polimerico. Moderni, funzionano anche con forti ombreggiature, ma nella vita di tutti i giorni non vengono utilizzati così spesso a causa della bassa efficienza, fino al 7%. Anche se il prezzo è interessante.

Pannelli solari per la casa: scelte e vantaggi1 – pannello solare monocristallino; 2 – pannello solare policristallino

I pannelli solari monocristallini e policristallini sono più popolari tra i proprietari di case private. Diamo un’occhiata alle loro differenze e scopriamo quale è meglio:

monocristallinopolicristallino
Sono più cariSono più economici
Maggiore efficienza – fino al 23,5%L’efficienza è inferiore – fino al 18-20%
Funzionano efficacemente esclusivamente alla luce solare diretta, altrimenti l’efficienza diminuisce drasticamenteContinua a lavorare anche nei giorni nuvolosi
Meno spazio richiesto grazie a una maggiore efficienza
La durata dichiarata è la stessa

Secondo le statistiche, la maggior parte dei proprietari di case private preferisce i pannelli solari policristallini a causa del loro costo inferiore e della capacità di continuare a lavorare senza luce solare diretta. Il monocristallino, secondo gli esperti, è adatto per le regioni meridionali dove ci sono più giorni di sole.

Pannelli solari per la casa: scelte e vantaggi

Il set di una centrale solare comprende di serie: il pannello solare stesso, controller, inverter, cavi e connettori, elementi di fissaggio, istruzioni dettagliate, batterie.

Importante! Se il pannello solare stesso serve per circa 30 anni, quindi accumulando batterie (accumulatori) – fino a 12 anni. Quindi preparati al fatto che durante la vita della centrale dovrai cambiare le batterie almeno due volte. Ricorda che le batterie ti consentono di utilizzare l’energia solare accumulata nei giorni nuvolosi e di notte..

Pannelli solari per la casa: scelte e vantaggi

Il costo dei pannelli solari dipende direttamente dalla loro capacità. Ad esempio, un pannello policristallino con una capacità di 0,35 kWh al giorno costa circa 13 mila rubli e con una capacità di 1 kWh – 35 mila rubli.

Importante! Acquista pannelli solari solo dai principali produttori e negozi specializzati! Assicurati di consultare gli esperti per fare la scelta giusta di sicuro..

Dovrai pagare per l’installazione separatamente – fino a 15 mila rubli.

Pannelli solari per la casa: scelte e vantaggi

Quanti pannelli solari sono necessari per una casa privata è una domanda difficile. Dipende da come lo userai, a seconda delle tue esigenze. Se solo in caso di interruzione dell’alimentazione centralizzata, un pannello da 1 kWh è sufficiente per caricare i gadget, garantire il funzionamento della pompa di circolazione del sistema di riscaldamento e accendere la TV.

Per passare completamente all’energia solare, e ancora di più per venderne il surplus, secondo gli esperti, saranno necessari pannelli con una capacità totale di almeno 5-7 kWh al giorno – questo, ovviamente, senza riscaldamento elettrico. Gli esperti consigliano di prendere con un margine, perché il giorno può essere nuvoloso.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy