Come scegliere una stazione di pompaggio per i cottage di casa e d’estate

Sezioni dell’articolo



Spesso, il proprio pozzo o pozzo è l’unica fonte d’acqua per una casa o un cottage estivo. Naturalmente, l’acqua deve essere estratta dalla profondità in qualche modo, per la quale sono state sviluppate diverse serie di attrezzature idrauliche speciali. Oggi parleremo dei tipi di attrezzature di pompaggio e di come scegliere una pompa per la casa e il cottage estivo.

Come scegliere una stazione di pompaggio per i cottage di casa e d'estate

Quali parametri sono necessari per il calcolo

Per ogni pozzetto, le attrezzature di pompaggio vengono selezionate individualmente. Questo approccio è facilitato sia dalle condizioni operative speciali sia dalla configurazione molto diversa del sistema idraulico. Le prestazioni tecniche desiderate della pompa sono determinate da molti fattori, ma prima di tutto.

L’altezza dell’aumento dell’acqua è di primaria importanza e si correla direttamente con la potenza della pompa. Naturalmente, i parametri di progettazione del pozzo sono tutt’altro che reali: lo specchio può salire e scendere a un livello dinamico. Anche l’assunzione massima di acqua una tantum tende a cambiare nel tempo, poiché il tempo per il completo svuotamento può aumentare a causa dell’aumento della portata stagionale..

Come scegliere una stazione di pompaggio per i cottage di casa e d'estate

Quando si calcola l’apparecchiatura del pozzo, è interessante la portata minima prevista. Idealmente, il pozzo non dovrebbe mai essere completamente svuotato, il che significa che l’assunzione giornaliera media di acqua dovrebbe essere uguale o superiore al consumo: questa è l’opzione più favorevole. Pertanto, la capacità della pompa (flusso in m3/ h) non deve essere sopravvalutato troppo.

Selezione della pompa in base alle prestazioni

Questa è la fase più problematica nella scelta delle attrezzature di pompaggio. Mentre i parametri del pozzo e del sistema sono abbastanza facili da correlare con i concetti di altezza di sollevamento, lunghezza della linea e pressione di esercizio desiderata, non è così facile determinare il consumo in diversi periodi di tempo..

Il punto di riferimento in questo è il volume dell’abbassamento del pozzo – la quantità di acqua che può essere prelevata da essa alla volta a portata zero. Se la capacità della pompa è superiore alla portata (che è quasi sempre il caso), il tempo di attività viene calcolato come rapporto tra il volume di riduzione e la differenza tra l’afflusso e la capacità della stazione.

Come scegliere una stazione di pompaggio per i cottage di casa e d'estate

Anche la modalità di funzionamento della rete di approvvigionamento idrico e il tasso di recupero dei pozzi sono importanti. Come regola generale, si può presumere che almeno 4-5 ore al giorno, l’acqua non venga pompata dal pozzo, il che significa che il livello statico è completamente ripristinato. Pertanto, il calcolo giornaliero sarà sufficiente.

I periodi più pronunciati di consumo attivo di acqua sono l’uso di servizi igienici e l’irrigazione delle colture sul sito. Per questi periodi di aumento del consumo, viene compilata la modalità d’uso generale e vengono selezionate anche le prestazioni della pompa. Ad esempio, un bagno da 150 litri dovrebbe essere riempito tre volte a notte per ogni membro della famiglia. Con un debito di ben 200 litri e un volume di riduzione di 50 litri, risulta che per fornire ad altri consumatori durante questo periodo, la capacità della pompa dovrebbe essere compresa tra 250 e 300 litri all’ora.

Come scegliere una stazione di pompaggio per i cottage di casa e d'estate

Insieme ai principali consumatori, anche quelli minori possono essere presi in considerazione: cisterne, lavatrici e altre simili. La capacità della pompa durante l’aggiunta di correzioni può essere aumentata fino a 700–1000 l / h se è richiesta un’aspirazione simultanea da tutti i punti. Non è più possibile sopravvalutare la barra delle prestazioni: scendere al di sotto del livello dinamico è irto di guasti a causa della marcia a secco.

Rispetto dei parametri dei pozzi

Un dettaglio interessante risiede nella determinazione della profondità di aspirazione, uno dei parametri più importanti dell’unità di pompaggio. Contrariamente alla credenza popolare, questa non è la profondità assoluta di immersione della pompa o del filtro di aspirazione nel pozzo, misurata dalla superficie, ma la profondità dello specchio a livello dinamico. Non c’è alcuna differenza fondamentale per la pompa a quale profondità lavorare, perché il lavoro principale viene fatto solo per sollevare l’acqua sopra il livello dello specchio.

Pompa da pozzo

Un altro trucco fisico è che la profondità di aspirazione può variare in proporzione alla pressione atmosferica e all’altitudine. Più sottile è l’atmosfera, meno promuove l’estrusione. A causa di questo fattore:

  1. Raggiunta la protezione naturale della pompa sommersa dall’aria che entra nella rete idrica.
  2. Viene spiegata l’opportunità di posizionare una pompa esterna nel punto più basso del sistema.

La profondità di aspirazione delle pompe di superficie è generalmente piuttosto ridotta: il massimo è di 40–45 metri per i campioni avanzati con un espulsore esterno che opera in pozzi di calcare. Allo stesso tempo, le pompe di un design più tradizionale possono aspirare da una profondità di 15 metri. Si scopre che per pozzi di 20-30 metri non esiste semplicemente una classe ottimale di apparecchiature.

Dati per il calcolo della pompa per il pozzo Dati per il calcolo della pompa per il pozzo: 1 – valvola di non ritorno con filtro; 2 – bene; 3 – tubo di aspirazione; 4 – stazione di pompaggio; 5 – livello del suolo; 6 – seminterrato; 7 – consumatori di acqua in casa

Ciò può imporre ulteriori restrizioni, ad esempio se la profondità massima di aspirazione è superiore al livello dinamico. Se è semplicemente poco pratico acquistare una stazione più costosa, è necessario sacrificare il livello dinamico e, di conseguenza, il volume di riduzione una tantum. Ciò significa che la rettifica di addebito deve essere ricalcolata..

L’altezza della testa della pompa è la differenza tra il livello della sua installazione e il punto più alto del prelievo. Si noti che la resistenza idrodinamica dei tubi del sistema non può più essere trascurata qui. Contrariamente alla sezione relativamente diritta tra il filtro di aspirazione e la pompa, la linea in uscita è caratterizzata da una capacità di restringimento, numerose curve, raccordi e valvole. In media, le perdite di potenza dovute alle forze di attrito nei tubi possono ridurre l’altezza di sollevamento dichiarata di 10-30 metri.

Aspetti tecnici

La scelta di una stazione di pompaggio sembra completamente diversa dal punto di vista dell’eccellenza tecnica e dell’affidabilità complessiva. Per navigare con fiducia, è necessario comprendere bene alcuni dettagli della struttura interna..

Girante della stazione di pompaggio

Cominciamo con le pompe di superficie più comuni con una profondità di aspirazione di 7-10 metri. All’interno, hanno una girante convenzionale, ovvero le pompe funzionano a causa della forza centrifuga di dispersione dell’acqua. Sono popolari nei sistemi di aumento della pressione, ma una tale tecnica non dovrebbe essere installata in un pozzo (ad eccezione dell’Abissino).

Una pompa con un espulsore non è fondamentale per la presenza di aria nel sistema con una concentrazione fino al 50%. Ciò facilita il dispositivo per il drenaggio automatico dell’acqua dalla rete principale in inverno, consente di aumentare la profondità di aspirazione a 15-20 metri. L’eiettore remoto, come detto, raddoppia questo indicatore, ma allo stesso tempo la complessità del dispositivo della pompa e delle sue tubazioni aumenta di un ordine di grandezza, e quindi aumenta il numero potenziale di guasti di apparecchiature di bassa qualità.

Stazione di pompaggio con espulsore Stazione di pompaggio con espulsore remoto: 1 – filtro con valvola di ritegno; 2 – espulsore; 3 – tubo di aspirazione; 4 – tubo di alimentazione; 5 – stazione di pompaggio

I punti più deboli della maggior parte delle pompe sono le parti del corpo, la girante in plastica, il collettore del motore e l’automazione. Gli accumulatori idraulici peccano con l’asciugatura della membrana di gomma e la corrosione dei tubi di collegamento. Quando si sceglie, viene incoraggiato lo studio di modelli che dimostrano la struttura interna dell’attrezzatura.

Diaframma strappato della stazione di pompaggio

Pompe sommerse e di superficie

Come avrai capito, a volte ha senso non considerare una tradizionale stazione di pompaggio come l’unica opzione di approvvigionamento idrico. Spesso sono le versioni ibride dei sistemi che consentono di risolvere problemi specifici.

La prima cosa che è necessaria per questo è la disponibilità di una pompa sommergibile per il posizionamento nel pozzo. I pozzi più profondi di 40 m sono inizialmente progettati solo per questo metodo di produzione dell’acqua, ma in quelli meno profondi potrebbero non essere necessari i 130 mm necessari per installare una pompa delle dimensioni standard più piccole. Inoltre, non dobbiamo dimenticare che la pompa riduce il volume disponibile di acqua nel pozzo, a volte riducendo i tempi di attività di oltre un’ora..

Pressostato per stazione di pompaggio Pressostato per stazione di pompaggio

Per quanto riguarda la stazione automatica, anche in questo caso è possibile il collegamento di un accumulatore idraulico con un pressostato. È vero, il sistema sarà costantemente riempito con acqua, il che significa che deve essere completamente isolato. Più utile sarebbe una combinazione di un regolatore di pressione elettronico con una valvola di rilascio dell’aria installata direttamente sulla testa del pozzo. Dei costi aggiuntivi per l’installazione di una stazione ibrida, viene assegnato solo il cavo di alimentazione, che deve corrispondere in sezione trasversale con una lunghezza così significativa della linea di alimentazione.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy