Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a parete

Sezioni dell’articolo



Equipaggiare una vera e propria caldaia a gas non è economico. È più redditizio risolvere il problema di fornire alla casa calore e acqua calda installando una caldaia murale a doppio circuito. Comprendiamo i vantaggi e le varietà di questi dispositivi compatti a doppio uso.

Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a parete

Perché doppio a parete

Una caratteristica chiave delle unità a parete è la disponibilità al 100%. Le caldaie sono dotate di tutto il necessario per il funzionamento del riscaldamento e del riscaldamento dell’acqua. Sul posto sono necessarie solo l’installazione di base e il pre-avvio.

Le caldaie sono dotate di bruciatori modulanti che regolano la temperatura del fluido al comando del microprocessore. Funzionano stabilmente a bassa pressione del gas e non si esauriscono prematuramente, a differenza dei bruciatori atmosferici.

Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a pareteSchema della caldaia: 1 – scambiatore di calore; 2 – vaso di espansione; 3 – pompa; 4 – flussostato; 5 – bruciatore; 6 – valvola a tre vie; 7 – scambiatore di calore a piastre; 8 – riduttore di gas.

L’automazione dei “supporti a parete” garantisce il funzionamento indipendente dei dispositivi durante tutto l’anno e protegge le apparecchiature da situazioni estreme. Sulla base di caldaie murali, organizzano il riscaldamento di una casa o un garage, organizzano un pavimento caldo, riscaldano l’acqua in piscina.

Opzioni del circuito di riscaldamento

La potenza delle caldaie murali raggiunge i 42 kW, che è sufficiente per riscaldare un cottage o un appartamento con una superficie fino a 250 m2. Usando una connessione a cascata, puoi riscaldare case e annessi di qualsiasi dimensione. La potenza dell’unità è selezionata con un margine del 30% per garantire un’intensa fornitura di acqua calda.

Una caldaia a gas con accensione piezoelettrica viene avviata manualmente sia inizialmente che dopo un’interruzione di corrente. I modelli con accensione elettrica si accendono automaticamente, mantenendo i parametri originali.

Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a parete

Il metodo economico per impostare il riscaldamento prevede l’installazione di un regolatore della stanza. L’apparecchiatura reagisce a uno schiocco freddo in casa, ma ciò accade più tardi che all’esterno. La temperatura “salta”, il carburante in eccesso viene consumato. Per risparmiare denaro, installa un regolatore programmabile e imposta le modalità giorno / notte o fine settimana / giorno della settimana.

È più conveniente utilizzare caldaie con correzione della temperatura tramite due sensori: interno ed esterno, situati sul lato nord dell’edificio. L’automazione modifica la pressione del gas in base alle condizioni meteorologiche e fornisce un microclima confortevole in casa.

Opzione economica con uno scambiatore di calore a flusso continuo

Queste modifiche sono le più economiche e attivano la modalità ACS solo quando necessario. In estate, con una temperatura del fluido in ingresso di 15 ° C, l’uscita è di 40 ° C. In inverno, l’acqua è più fresca (10 ° C) – dal rubinetto esce un flusso, riscaldato a 35 ° C. Riducendo la pressione, raggiungono una temperatura più confortevole. Il massimo consentito dalle caldaie murali è di circa 60 ° C, ma la portata non supererà i 9 l / min..

Una caldaia a parete con scaldabagno istantaneo può fornire contemporaneamente acqua a un lavello della cucina e una doccia, oppure riempire una vasca. Non puoi trarne di più, quindi andrà bene per i consumatori che sono abituati ad usare i riscaldatori elettrici. I residenti degli appartamenti in città potrebbero non avere abbastanza temperatura dell’acqua calda.

Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a parete

Quando si apre il rubinetto, il riscaldamento si avvia automaticamente, ma la priorità è attiva: prima l’acqua calda e poi i radiatori. Nella vita di tutti i giorni, raramente è necessario un flusso continuo di acqua per più di 2 ore, pertanto non si verificherà ipotermia a casa.

Nei modelli economici, gli scambiatori di calore a piastre sono utilizzati per il riscaldamento rapido, con lo svantaggio di essere ricoperti di depositi di sale. Con acqua dura, si possono formare tappi tra le piastre dopo un paio di mesi. Il metodo principale per combattere il calcare è prevenire il surriscaldamento al di sopra di 60 ° C e questo dovrebbe essere monitorato dall’automazione della caldaia. Un’altra soluzione al problema sono ulteriori dispositivi anticalcare, ad esempio un magnete permanente.

Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a parete

Per i riscaldatori in rame con design coassiale, il tubo ACS passa all’interno dello scambiatore di calore e i sali si depositano più lentamente. Il liquido al loro interno non bolle, e la pompa di circolazione accesa quando la valvola del miscelatore è chiusa raffredda rapidamente il tubo, evitando depositi di calcare.

Il consumo effettivo di acqua varia in base ai punti di presa utilizzati. Con un forte calo di pressione, la temperatura del getto dal miscelatore aumenta, se non è dotata di un termostato. In alcune caldaie, il problema è risolto da una speciale “turbina”, la cui rotazione dipende dal flusso d’acqua specifico.

Versione confortevole con scaldacqua di accumulo

Le caldaie murali a doppio circuito dotate di una caldaia di accumulo interna richiedono più spazio di installazione e sono più costose da utilizzare, poiché consumano carburante per mantenere la temperatura dell’acqua. Sono scelti da coloro che apprezzano il comfort.

Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a parete

La capacità di una caldaia tradizionale da incasso è di 50-60 litri e questa fornitura di acqua calda è pronta in qualsiasi momento. Sarà sufficiente per la maggior parte delle esigenze domestiche e se ci sono pause nel riscaldamento, solo quando diversi residenti vogliono fare il bagno allo stesso tempo. Quando ci sono molti consumatori di acqua calda allo stesso tempo, viene selezionata una caldaia con una capacità di 90-120 litri, che consente di ricevere immediatamente 300-450 litri di acqua calda e quasi lo stesso dopo 10-15 minuti.

Consigli! Quando si sceglie una caldaia con un serbatoio integrato, dare la preferenza a un dispositivo con l’opzione di protezione contro la legionella (batteri che appaiono sulle pareti interne del serbatoio) L’automazione “pulirà” la caldaia settimanalmente riscaldando l’acqua a più di 60 ° C.

Dove posizionare una caldaia a doppio circuito

È possibile installare una fonte di gas di approvvigionamento di acqua calda e riscaldamento con una capacità inferiore a 60 kW in una stanza non residenziale e non passabile di qualsiasi piano che soddisfi i requisiti di SNIP. Un’opzione adatta è una cucina, dove può essere fornito un posto per una caldaia anche nella fase di produzione di mobili, lontano dal lavandino. Le unità con una potenza di 60-150 kW richiedono un “compartimento” separato nel seminterrato o al piano terra.

Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a parete

Il camino è un fattore decisivo nella scelta della posizione della caldaia a doppio circuito. Con un condotto fumi disposto all’interno della parete, è logico acquistare un dispositivo economico dotato di una camera di combustione aperta. Quando non c’è camino o non fornisce il vuoto richiesto, è consigliabile acquistare un dispositivo con una camera chiusa e scaricare i gas attraverso un camino coassiale.

Da un focolare chiuso, i prodotti della combustione vengono rimossi da una ventola dell’aspiratore di fumo o da un dispositivo di raffreddamento del ventilatore davanti ai bruciatori. Quest’ultimo non entra in contatto con gas caldi, a causa dei quali dura 2 volte di più.

Come scegliere una caldaia a gas a doppio circuito a parete

Svantaggi dell’attrezzatura

Esistono diversi punti deboli delle caldaie a doppio circuito montate a parete che possono essere discusse:

  1. Durata più breve (7-15 anni) – inizialmente, molto dipende dalla qualità del dispositivo, e successivamente – dalla manutenzione.
  2. Lavoro rumoroso: la caldaia non starà in camera da letto e tra gli analoghi a pavimento ci sono anche unità “silenziose”.
  3. L’incompatibilità degli elementi in rame con i radiatori in alluminio è piuttosto un problema di selezione delle apparecchiature.

Anche tenendo conto del fatto che per il corretto funzionamento di entrambe le modalità, una caldaia murale a due circuiti deve avere una riserva di carica significativa, l’acquisto di un dispositivo è giustificato dal punto di vista tecnico e finanziario rispetto all’installazione di un dispositivo a circuito singolo abbinato a una caldaia separata per la fornitura di acqua calda.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: