Come riparare una lampada con le tue mani

Sezioni dell’articolo



Riparare una lampada non è difficile, ma per qualche ragione la sua riparazione è spesso rimandata a tempo indeterminato. La ragione potrebbe essere la ricerca infruttuosa di un guasto, che potrebbe non essere mai coronata da successo. Considera i motivi principali del guasto delle lampade e come risolvere i problemi.

Come riparare una lampada con le tue mani

Quindi la lampada si spense. Da dove cominciare? Molto probabilmente, la lampada si è bruciata. Per sostituire una lampada, è necessario conoscere le dimensioni della sua base (E14, E27). La lampada non deve essere rimossa mentre si è raffreddata, poiché la lampadina potrebbe staccarsi dalla base, che sarà quindi molto difficile da rimuovere. Prima di avvitare la lampada, è importante assicurarsi che funzioni correttamente..

Come riparare una lampada con le tue mani

Se una nuova lampada avvitata non dà il risultato desiderato, guardare i contatti nella presa. Forse non toccano la base, rispettivamente, non c’è potere. Per fare ciò, utilizzare un cacciavite per piegare i contatti in modo che la lampada avvitata li tocchi.

Inoltre, ci sono processi più laboriosi di riparazione della lampada. Le ragioni principali della mancanza di tensione nella cartuccia possono essere:

  1. Nessun contatto del filo con la cartuccia.
  2. Nessun contatto del filo con la spina.
  3. L’interruttore è rotto o non vi è alcun contatto dei fili con l’interruttore.
  4. Filo spezzato.

Per verificare che il problema si trovi nel circuito di alimentazione, è necessario utilizzare un tester o un multimetro. Vale la pena controllare l’intero circuito, nonché le sue singole sezioni: dalla spina all’interruttore, dall’interruttore alla cartuccia, l’interruttore stesso. Consideriamo ciascuno dei casi separatamente.

Nessun contatto del filo con la cartuccia

L’intera difficoltà di riparare un apparecchio in questo caso è che è necessario smontare l’intera struttura dell’apparecchio. Questo deve essere fatto con cura per non rompere le sue parti fragili. Se nelle lampade è stata utilizzata una cartuccia vecchio stile, è meglio sostituirla con una nuova, poiché nel tempo si è seccata e potrebbe sgretolarsi.

Come riparare una lampada con le tue mani

Una volta raggiunta la cartuccia, controlliamo se i fili sono fissati con viti. Si noti che la durata della lampada dipende da quanto bene si collegano i fili. Pertanto, si consiglia di collegare le estremità dei fili, oltre al collegamento a vite, anche mediante saldatura. Inoltre, i fili in questo posto spesso cedono alle curve, quindi si consiglia di mettere un pezzo di tubo o tubo di gomma..

Nessun contatto del filo con la spina

Uno dei punti deboli dell’apparecchio è il filo all’ingresso della spina, che di solito si rompe a causa di frequenti curve. In questo caso, la spina viene tagliata e al suo posto viene inserita una nuova spina rimovibile. Prima di installarne uno nuovo, prestare attenzione al diametro delle spine della vecchia spina. Come nel caso del collegamento dei cavi alla presa, è consigliabile saldare il cavo alla spina per garantire una connessione affidabile. Il filo deve adattarsi perfettamente alla spina, quindi se il diametro del filo non è sufficiente, puoi aggiungere una fascia elastica spessa, un nastro elettrico o utilizzare una treccia dallo stesso filo.

Come riparare una lampada con le tue mani

Switch non funziona

Scolleghiamo l’interruttore e utilizziamo un multimetro o un tester per verificarne il funzionamento. Nella prima posizione, non dovrebbe trasmettere un segnale elettrico; nella seconda posizione, dovrebbe. Se non lo è, allora è fuori servizio. In questo caso, viene acquistato un nuovo interruttore. Puoi anche realizzare una lampada senza interruttore collegando direttamente i fili. In questo caso, la lampada verrà accesa collegando direttamente la presa..

Filo spezzato

Uno dei segni di un filo spezzato è che la lampada lampeggia quando la sposti. Sostituire questo filo con un filo con la stessa sezione trasversale, ma non meno. Idealmente, viene utilizzato un filo con una sezione trasversale di 1,5 mm2. Se ci sono punti in cui le pieghe del cavo risultano molto ripide, puoi mettere tubi di plastica o di gomma che limiteranno il diametro della curva del filo, prolungandone così la vita..

Come riparare una lampada con le tue mani

La messa in produzione

Quando si monta l’apparecchio, è necessario assicurarsi che tutte le parti siano fissate saldamente, nulla ciondola. Il filo all’interno dell’apparecchio deve essere libero e fissato all’uscita dall’apparecchio. Si sconsiglia di utilizzare fili realizzati con due metalli diversi (rame e alluminio), poiché la loro torsione si ossiderà nel tempo. Inoltre, l’alluminio si romperà rapidamente. Se tutto quanto sopra è fatto correttamente, la prossima riparazione della lampada non sarà presto..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy